Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

arredi bagno

Vuoi importare arredi bagno dalla Cina e guadagnare bene con questo business? Leggi questa guida fino in fondo perché stai per scoprire:

  • come creare entrate con l’acquisto di arredi bagno dormendo serenamente la notte

  • come evitare lo sbaglio che da solo è in grado di procurarti un danno economico oltre ogni previsione

  • come trovare i migliori produttori cinesi di arredi bagno risparmiando tempo irrinunciabile e tantissimi soldi


Iscriviti alla Newsletter

La sempre più estesa ed imponente globalizzazione associata all’apertura di tutti i mercati al commercio mondiale, individuano per le imprese italiane un’ottima opportunità per espandere la propria operatività. Al giorno d’oggi è infatti divenuto più semplice conseguire nuovi settori di mercato grazie a oggetti cinesi di nuova generazione o aggiornati ai nuovi standard, reperiti in Cina.

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Difatti, una idonea gestione di ogni fase dell’importazione di arredi bagno, può determinare:

  1. Una riduzione sensibile delle spese per l’acquisto delle merci da rivendere: il rapporto diretto tra importatore-produttore consente, infatti, l’esclusione di tutti i tramite ed i relativi costi aggiuntivi;
  2. Una personalizzazione superiore degli oggetti con la possibilità di applicare il proprio logo o chiedere all’azienda modificazioni tecniche o stilistiche;
  3. Una assoluta libertà di conduzione delle vendite scevra da legami contrattuali per quanto riguarda il listino dei prezzi, l’organizzazione degli oggetti, e tutte le azioni di promozione;

Tuttavia, le aziende di importazione di arredi bagno in Italia non sono tutte capaci di ottenere un aumento aumento del proprio fatturato da questo tipo di lavoro perché, purtroppo, troppo spesso ignorano alcuni funzionamenti di base o, più semplicemente, non hanno i nominativi corretti in Cina.

problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

Segui con cura quanto segue perché, grazie a ai nostri consigli, avrai la possibilità di:

  • Individuare le cose indispensabili per una soddisfacente, in termini economici, e garantita operazione di import di arredi bagno;
  • Non commettere i classici errori delle aziende meno esperte in importazioni al fine di ottenere un importante risparmio di Euro (e tantissimo tempo);
  • Riuscire a interfacciarti con i migliori esportatori cinesi di arredi bagno.

Viste questi primi elementi, importare e vendere arredi bagno in Italia può rappresentare una grande possibilità ed un punto di svolta importantissimo per qualsiasi impresa dedicata al settore, alle prese con gli strascichi della recente crisi economica.

Parlando di importazioni, occorre sapere che, per acquistare direttamente arredi bagno dalla Cina, è indispensabile conoscere i giusti fornitori e essere in grado di valutare la loro affidabilità, partendo dalla loro disponibilità ai contatti diretti e indiretti: una parte davvero imprescindibile nei commerci globali di questo genere.


Iscriviti alla Newsletter

Dunque, partiamo dall’inizio!

Importare e vendere arredi bagno in Italia potrebbe diventare per te un grande interesse sul piano del risparmio economico e del fatturato, a condizione che essa sia condotta nel modo giusto dall’inizio.

Per acquistare direttamente arredi bagno dalla Cina è doveroso essenzialmente essere in grado di contenere il potenziale rischio di inconvenienti e massimizzare il guadagno sull’investimento controllando, prima ancora di iniziare l’importazione stessa, la serietà e l’affidabilità dell’imprenditore. Come esempio, un fornitore cinese affidabile di arredi bagno ha sempre un pool disponibile ad assisterti durante sia tutta la fase di ordine che nella fase di chiusura ordine, qualora si dovesse procedere ad un un ordine successivo.

Produttori difficilmente disponibili al telefono o che non rispondono alle email nel lasso di tempo di poche decine di minuti (anche durante le festività), per nostra esperienza, non sono controparti di cui fidarsi.


Iscriviti alla Newsletter

Indicazioni sui requisiti necessari per acquisire stock cinesi di arredi bagno:

In ogni modo, affinché tu possa dormire sereno durante la fase di importazione, è di assoluta importanza notare come un imprenditore in Cina di arredi bagno debba obbligatoriamente rispondere ai requisiti qui elencati:

L’azienda produttrice di arredi bagno deve essere regolarmente registrata in Cina: è quindi improrogabile verificare che essa sia registrata ed operativa presso la camera di commercio cinese.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Per consentire che i nostri clienti in Italia, importatori di arredi bagno, possano avere la certezza di interfacciarsi con fornitori cinesi sicuri al 100%, il nostro team è giornalmente in contatto con la camera di commercio di Pechino; in questo modo ci assicuriamo che le attività di produzione di arredi bagno che sono in affari con i nostri clienti siano regolarmente attive durante la fase di importazione. Al contrario, chi sceglie di importare arredi bagno dalla cina, rischierebbe di andare incontro ad una interminabile sequenza di guai, tra cui quello di essere segnalato per “dichiarazione di falso” che in Cina è pesantemente punito e che approderebbe quasi sicuramente alla requisizione delle merci che hai già saldato.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore diretto di arredi bagno deve essere realmente un produttore con delle fabbriche in cui oggettivamente realizza i prodotti e non un anonimo distributore.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Infatti, immaginando di fare il grande salto per comprare dalla cina e rivendere arredi bagno, nell’ottica del ”fai-da-te e fai per tre”, in marketplace famosi come alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc. o nelle directory di grossisti cinesi online di arredi bagno in generale, è prevedibile imbattersi nelle decine e decine di produttori che si spacciano per produttori diretti ma che, nella realtà, si svelano essere dei semplici agenti, delle trading company, invece che dei grossisti cinesi di arredi bagno sebbene si presentino con un portale super aggiornato, con tanto di foto di laboratori ed indirizzo fisico nelle regioni industrializzate più conosciute di tutta la Cina.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

niente da ridire contro le trading company ma il problema si svelerà nel momento in cui, desiderando comprare in stock arredi bagno dalla Cina, contrattando con loro, ti troverai a chiedere di applicare delle modifiche o customizzazioni sugli oggetti che stai acquistando, cosa per altro essenziale da un punto di vista strategico. In questo caso, qualsiasi trading company non potrà che offrirti un servizio pessimo perché il responsabile con cui ti relazionerai, non essendo all’interno della fabbrica produttrice, ti farà probabilmente perdere tantissimo tempo prezioso in non necessari tempi morti (giorni, a volte settimane intere) e troppo denaro speso per la ricezione di campionature superflue. Immaginati di ricevere arredi bagno che non rispettano gli standard che avevi richiesto o quelli previsti dalla legge: sarebbe un fallimento… Come puoi immaginare, il tutto dopo aver pagato merce, trasporto, sdoganamento e trasporto finale: un disastro annunciato.

I fornitori cinesi di arredi bagno aggiunti nel nostro database sono invece esclusivamente attività con laboratori e stabilimenti di produzione che rispondono a tutti i requisiti richiesti in modo che la tua trattativa si concluda bene.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice di arredi bagno deve avere in regola tutte le certificazioni sulla produzione e sui prodotti: è uno degli aspetti più importanti legati al successo dell’import.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Può accadere che, a causa della mancanza o l’errata compilazione di certificazioni sulla catena di produzione o di test report aggiornati, l’import di arredi bagno potrebbe non riuscire. Anche in questo caso il vero problema è che la partita completa potrà essere bloccata o sequestrata allo sdoganamento, naturalmente tutto ciò dopo che la tua ditta avrà già corrisposto il pagamento dello stock, effettuato il pagamento del trasporto e dei primi costi in dogana.

I fornitori di arredi bagno cinesi affidabili aggiunti nel nostro listino sono in possesso della certificazione relativa alla qualità della produzione e dei prodotti.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda di produzione di arredi bagno deve essere altamente referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Volendo importare arredi bagno dalla Cina, è facile incrociare in venditori in Cina che, pur di fare un affare in più, sono disposti a confermare dati non corrispondenti al vero o a promettere servizi che poi non ti saranno forniti, soprattutto per ciò che riguarda il confezionamento delle ordinazioni, il packaging e i diversi accorgimenti relativi al carico. Non considerare questo aspetto significa in sostanza non essere tranquilli fino a quando l’ordine non sarà arrivato e ti sarai accertato di non aver ricevuto merce impresentabile sul mercato perché rovinata.

le fabbriche con le quali ti metteremo in contatto sono assolutamente referenziate:in ogni azienda infatti abbiamo un nostro uomo di riferimento che conosciamo di persona.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda di produzione di arredi bagno deve avere uno staff tecnico altamente specializzato, capace di seguire le tue esigenze e completare le modifiche in tempi rapidi per non creare ritardi in consegna.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Acquistando direttamente in azienda devi poter avere la garanzia di customizzare la merce o di far applicare qualche modifica tecnica, se ritenuta necessaria; in caso contrario ti ritroveresti ad importare della merce insignificante, proprio come fanno i tuoi competitors, con il risultato che, senza differenziazione, ti troverai inevitabilmente a correre al ribasso. Piuttosto, un prodotto particolare, personalizzato e migliorato, permetterà di mantenere i prezzi alti rispetto ai tuoi competitors mantenendo immutate ( o aumentando le tue vendite perché… arredi bagno così si trovano solo dalla tua Ditta.

Tutti i fornitori con cui ti metteremo in contatto ti consentiranno sempre di modificare o personalizzare i prodotti in modo che si adeguino al meglio con le esigenze della tua clientela e del tuo target di mercato.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice di arredi bagno deve poter dimostrare di esportare in Europa regolarmente.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

E’ importante evitare di importare arredi bagno dalla Cina tramite una fabbrica che non ha mai esportato prima in Europa: è proprio in queste circostanze che spesso si rivelano i problemi più gravi. Potrebbe accadere ad esempio che un produttore di arredi bagno sia in perfetta regola con le leggi del Nord America o dell’Australia, dove magari ha già esportato in passato, e che per la smania di vedere in Europa (magari rifilando i suoi prodotti proprio a te), ti accerti che ha tutte le carte in regola per farti importare arredi bagno in Italia . Anche in questo caso, il risultato potrebbe essere una disfatta! Accade sovente che le fabbriche spediscano articoli irregolari rispetto le leggi vigenti nello Stato di destinazione. Il fatto è che, anche in questo caso, la responsabilità è solo tua. con un sostanziale aggravio dei costi e settimane sprecate e, molto probabilmente, con il successivo sequestro e distruzione (a tuo carico) dello stock.

I fornitori cinesi di arredi bagno con cui, grazie a noi, firmerai collaborazioni interessanti sono certificati sotto questo profilo e sono educati ad esportare in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Risorse aggiuntive: import export vino

Impariamo come importare arredi bagno dalla Cina conoscendo burocrazia, corretta documentazione e rimanendo sereni

L’acquisto di stock arredi bagno cinesi per la rivendita in Italia necessita la conoscenza dei documenti e delle certificazioni richiesti e obbligatori. Non dare il giusto peso o sottovalutare questo tipo di documentazione è la maniera più rapida e sicura per compromettere tutto l’import di arredi bagno dalla Cina che hai pianificato fino a quel momento, con importanti rischi finanziari per la tua attività.

Il primo documento che esaminiamo è l’analogo della fattura italiana che tutti conosciamo, la Commercial Invoice, seguono la Packing List (un documento con caratteristiche simili alla nostra bolla di accompagnamento), la Polizza di Carico ed per ultimo il Certificato di Origine. Ciascun documento deve essere compilato con grande cura e in ogni dettaglio, soltanto così potrà essere in regola: questa è l’idonea documentazione, l’unica che ti consentirà di portare in piena sicurezza la merce che hai acquistato fino ai tuoi magazzini in Italia.

Ma vediamo nel dettaglio ogni singolo documento indispensabile ad importare arredi bagno dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

La Commercial Invoice riporta dettagliatamente tutti i dati riferiti al produttore cinese di arredi bagno, l’importatore (ovvero i tuoi), i termini e le modalità del pagamento dei beni, e la descrizione valutativa di tutti i beni esportati, ovvero prezzi, con subtotali e totale complessivo.

Sul valore complessivo della merce, riportato sulla Commercial Invoice, verrà calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List rappresenta, invece, un documento che mira a descrivere le specifiche più concrete degli oggetti importati. Oltre ai dati delle due figure dell’operazione (esportatore e importatore), il documento riporta nei dettagli le caratteristiche della merce: numero complessivo dei beni, numero dei plichi, volume, peso netto, lordo e alcuni altri valori legati agli aspetti quantitativi che vanno a identificare in maniera univoca la tua merce.

La Polizza di Carico rappresenta un vero e proprio titolo di possesso della merce al portatore. Su questo documento sono dettagliati i dati del fornitore, dell’acquirente e tutti i dettagli della spedizione. La regolarità di questi dati è garantita dalla coerenza reciproca con tutti gli altri dati riportati sulla Commercial Invoice, sulla Packing List e sul Certificato d’Origine.

Il Certificato d’Origine, in ultimo, è il documento che viene rilasciato esclusivamente dalla camera di commercio cinese, sul quale, tra l’altro vengono riportati i dati della Commercial Invoice. La coerenza fra i dati di venditore, acquirente e merce riportati su questo certificato devono essere assolutamente coerenti con quelli specificati su tutti gli altri documenti di viaggio.

Illustrando i quattro documenti, è palese come un aspetto da non sottovalutare nella loro presentazione in fase di sdoganamento, è la coerenza dei dati e dei valori riportati su ciascun documento rispetto a tutti gli altri. Ogni sbaglio di forma o disattenzione durante la loro redazione potrebbe comportare il fallimento dell’ l’intera operazione, conducendo al sequestro temporaneo o definitivo della merce oltre alle sanzioni, fino ad arrivare alla distruzione dell’intero carico, con spese a tuo carico, comprese quelle del suo successivo smaltimento.

Il nostro gruppo ti metterà in contatto unicamente con fornitori di arredi bagno cinesi che possiedono un lungo percorso di esportazione di merci in Europa. I loro uffici amministrativi sono in grado di adempiere a ogni singola pratica burocratica garantendo completa coerenza documentale, al fine di garantirti che l’operazione giunga a buon fine e senza intoppi fino al tuo magazzino.


Iscriviti alla Newsletter

Clicca qui:

Le campionature di test:

Una fase essenziale con cui, ogni attività imprenditoriale italiana che intenda importare arredi bagno in stock dalla Cina dovrà confrontarsi già dai primi momenti dell’attività di import, è la selezione dell’adeguato fornitore e il necessario ottenimento delle campionature (ovvero arredi bagno di prova) finalizzate alla scelta, a ragion veduta, il fornitore maggiormente in grado di soddisfare le sue richieste.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Se per ipotesi, tu volessi di tentare, facendo richiesta in maniera autonoma delle campionature ai vari fornitori cinesi senza servirti del nostro supporto, correresti il rischio di trovarti nella spiacevole situazione di spendere moltissimi Euro per le spedizioni di svariate campionature, ottenendo il solo risultato di vederti recapitati dei prodotti che, alla fine, non rispondono alle richieste di legge in termini di requisiti minimi oppure che non rispondono alle specifiche da te richieste. E’, perciò, preferibile non adottare un’operatività ‘fai-da-te’ anche, e in particolar modo, nella fase antecedente alla richiesta di campionature di test.

Affidarsi al nostro archivio di fornitori selezionati permetterà di abbassare ai livelli minimi lo spreco di tempo e di denaro; risorse che, se gestite adeguatamente, si riveleranno determinanti per un’importazione diretta di arredi bagno serena e soddisfacente.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi anche qui: come aprire una società di import export

Vendere stock cinesi di arredi bagno in Italia: la regola d’oro

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Se è tua seria intenzione iniziare l’importazione diretta di arredi bagno cinesi con la tua azienda, devi essere consapevole che, la regola d’oro che ti potrà assicurare la perfetta riuscita dell’operazione di importazione, è non considerare affatto qualunque tentativo di muoverti in modalità ‘fai da te’ nel corso dello step iniziale indispensabile per l’acquisto di arredi bagno dalla Cina, (ovvero, individuare l’azienda fornitrice adeguata).

Nei paragrafi precedenti è stato illustrato come sia necessario prestare attenzione ai numerosissimi aspetti per una conclusione soddisfacente dell’operazione di importazione di arredi bagno dalla Cina. In particolare,ogni fornitore cinese affidabile di arredi bagno dovrebbe rispondere positivamente a questi 3 criteri:

  1. la registrazione a norma del produttore cinese alla camera di commercio di Pechino
  2. la documentazione richiesta e correttamente compilata necessaria alla esportazione di arredi bagno in Italia e negli stati europei
  3. l’avere a disposizione un contatto senza tramiti e un team tecnico qualificato.

Selezionare il fornitore cinese migliore significa eseguire essenzialmente due azioni:

  • almeno 2 produttori cinesi professionali e dalle eccellenti referenze, autorizzati all’esportazione di arredi bagno in Italia, aventi tutti i requisiti descritti sopra
  • Ottenere e valutare non meno di una campionatura di test dai 2 migliori produttori

Utilizzando il nostro archivio composto da produttori di arredi bagno cinesi in possesso di eccellenti referenze, potrai risparmiare prezioso tempo e denaro e, soprattutto, accorciare i tempi tecnici dell’importazione, con la garanzia di delegare con tranquillità l’espletamento di tutti i controlli relativi ai singoli requisiti per ogni azienda cinese che contatterai.


Iscriviti alla Newsletter

Ti rimangono allora 2 possibili scelte:

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

L’importatore più abile che, come te, ha deciso di comprare stock import di arredi bagno, non avrà indecisioni su quale possibilità, fra le due seguenti, scegliere:

  1. Sprecare tempo e soldi sul web alla ricerca solitaria delle fabbriche di arredi bagno, senza ottenere alcuna certezza di trattare con produttori realmente esistenti e qualificati;
  2. Avvalerti di uno staff specializzato come il nostro in grado di fornirti il miglior produttore cinese di arredi bagno per le tue esigenze, con tutti i requisiti necessari per un’ottima importazione e un notevole profitto.

Contattaci subito per avere accesso ai fornitori cinesi di arredi bagno da noi selezionati.

Buon import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso arredi bagno e grossisti di arredi bagno su ImportareDallaCina.Eu


accessori per arredo bagno, accessori per collegamento lavatrici, accessori per piscina, accessori per riscaldamento, accessori per spa, anticalcare magnetici, apparecchiature gas e gpl, arredamenti per esterno, arredi per interni, bidet, bombole gas, bombole gpl, cabine idromassaggio, canaline di scarico, canapa e pasta verde da idraulica, cassette, cassette di filtrazione acqua, cassette wc, collari di fissaggio, collettori, colonna doccia per esterno, colonna doccia per piscina, colonna doccia solare, colonne doccia, colonne doccia per interno, complementi d'arredo, copriwater, disgorganti, doccette, fascette stringitubo, filtri acqua in ottone, filtri per filtrazione acqua, fissaggi da idraulica, flessibili di collegamento per rubinetteria, flessibili per doccia, fontane, galleggianti per cassette wc, galleggianti per vasche, griglie, guarnizioni anelli o-ring, guarnizioni in blister, guarnizioni in gomma, guarnizioni per cassette wc, guarnizioni per raccorderia, idromassaggii, irrigatori a battente, irroratori per frutteti, irroratori per giardini, lavabi, lavabi d'appoggio, lavandini, lavapiedi, lavatoi, meccanismi di scarico per cassette wc, minipiscine gonfiabili, minipiscine idromassaggio, miscelatori a pedale, miscelatori a sensore fotocellula, miscelatori con leve cliniche, miscelatori per depuratori, miscelatori per lavelli a parete, miscelatori per lavelli cucina, mobili bagno, mobili bagno con doppio lavabo, mobili in arte povera, mobili moderni, morsetti in gomma, nuovi prodotti, piatti doccia, pilette, pilette per bagno, pilette per lavelli, pilette per vasche, pilettoni a pavimento, portagomma, porti doccia, prodotti chimici, prodotti novità, raccorderia per gas e gpl, raccorderia per pompe, raccorderia rapida, raccordi in ferro zincato, raccordi in ghisa nichelata, raccordi in ottone cromato, raccordi in ottone giallo, raccordi multi-fit, raccordi per idraulica, raccordi per tubi in rame, raccordi wx, rasoi, regolatori bombole gpl, ricambi per filtrazione acqua, ricambi per rubinetti a maniglia, ricambi per rubinetti miscelatori bagno, ricambi per rubinetti miscelatori lavelli cucina, riduttori per contatori, rosoni, rubinetterie, rubinetti, rubinetti artistici per fontane, rubinetti gas e gpl, rubinetti miscelatori per depuratori, rubinetti miscelatori temporizzati, rubinetti miscelatori termostatici, rubinetti per doccia, rubinetti per fontane, rubinetti per lavatrici, rubinetti sottolavabo, saliscendi doccia, sanitari, saune finlandesi, saune infrarossi, sedili wc bagno, sifoni, sifoni di scarico ad incasso, sifoni per lavelli, sifooni per bagno, sigillanti idraulici, sistemi di scarico, soffioni giganti a soffitto, sofioni per braccio doccia, tappi, tasselli di fissaggio, tavolette per water, teflon, termoarredi, tubi da idraulica, tubi flessibili per gas e gpl, tubi in ferro, tubi in materiali plastici, tubi in rame, valvole a saracinesca, valvole a sfera, valvole a sfera per gas, valvole di fondo, valvole di ritegno, valvole di sicurezza, valvole per radiatori, vaporizzatori, vasche da bagno, vasche idromassaggio,

Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *