Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

calici

Vuoi importare calici dalla Cina e guadagnare bei soldi in questo mercato? Leggi questa guida fino alla fine perché stai per scoprire:

  • come guadagnare con la compravendita di calici dormendo sonni tranquilli la notte

  • come evitare l’errore che da solo può causarti un fallimento economico oltre il prevedibile

  • come individuare i migliori produttori cinesi di calici risparmiando tempo decisivo e tanti soldini





guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Sia che tu abbia un’azienda già avviata, sia che tu ti stia decidendo a iniziare un business diversificato, l’acquisizione di calici, conclusa con cognizione di causa, ti assicurerà:

  1. un ottimo contenimento delle spese sull’acquisto di calici nei confronti dei soliti canali: acquistando per via diretta taglierai automaticamente le decine di passaggi di agenti concessionari.
  2. l’opportunità di poter reperire articoli su misura: potrai ordinare direttamente all’azienda produttrice variazioni tecniche, stilistiche o, persino, far apporre il proprio logo su tutta la merce acquistata.

    problemi per importare dalla cina

    Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  3. la completa libertà dal punto di vista contrattuale: assenza di vincoli di cui dover tener conto, nessuna quantità minima,libertà di azione in fase di promozione, listino prezzi, pubblicità mirata, ecc..

Contestualmente però, la gran parte degli importatori in Italia come te non sa regola segreta sostanziale per far davvero fruttare i propri investimenti.

Ogni giorno veniamo infatti a sapere di affari d’oro che le imprese italiane che acquisiscono calici trasformano invariabilmente in import sconsideratamente fallimentari, semplicemente perché non sono informati di questo semplice suggerimento.





Stock cinesi di calici: i criteri essenziali a cui devono rispondere

Prima di effettuare l’operazione di importazione di calici, è necessario riscontrare che vengano rispettati i seguenti requisiti minimi:

È necessario che l’azienda fornitrice di calici sia presente e operante nei registri della camera di commercio di Pechino.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Al fine di proteggere ed assicurare gli importatori di calici sulla regolarità della presenza dei fornitori cinesi presso la camera di commercio cinese, il nostro squadra verifica costantemente che le fabbriche di calici che collaborano con i nostri clienti italiani siano in regola e regolarmente attive.

Importare calici dalla Cina da importatori non regolarmente registrati può portare a conseguenze pesanti, ad esempio una denuncia per “dichiarazione di falso”, e questo si tradurrebbe, con ogni probabilità, nel sequestro della merce già pagata.





Il produttore di calici deve avere una o più sedi dove effettivamente fabbrica gli oggetti; non deve essere quindi un intermediario.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Uno dei pericoli che si possono incontrare nel comprare dalla Cina e rivendere calici, infatti, è di trovarsi a operare con semplici intermediari o con delle trading company o, ancora, con dei grossisti cinesi di calici. E ancora, nelle pagine di marketplaces tipo alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc., o in siti web che aggregano grossisti cinesi online di calici, è frequente incontrare intermediari che si presentano con siti web mendaci, spacciandosi da grossi fabbricanti industriali.

Nel comprare in stock calici dalla Cina, è di fondamentale importanza operare direttamente con i produttori veri e propri. In caso di eventuali modifiche, personalizzazioni o campionature dell’articolo, in questa maniera, non si andrà incontro a perdite di tempo, eventualità che invece accadrebbe nel caso di intermediari esterni all’azienda di produzione.

Per questo motivo, nell’archivio in nostro possesso, sono presenti solo e unicamente fornitori cinesi di calici con aziende di produzione che rispettano tutti i requisiti citati prima, allo scopo che tu riesca importare calici senza alcuna preoccupazione.





L’azienda produttrice di calici deve essere in grado di esibire le certificazioni in regola sulla filiera di produzione e sui prodotti.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Questo che hai appena letto è una variabile di primaria importanza, perché una documentazione inesatta, non regolare o inesistente, potrebbe essere fonte di problemi nel processo di importazione, con la conseguenza che la merce potrebbe venire sequestrata durante le procedure di sdoganamento.

I fornitori cinesi affidabili, presenti nel nostro archivio, con cui inizierai a prendere accordi, possono esibire ai nostri clienti tutti i requisiti indispensabili relativi alle caratteristiche qualitative della fabbricazione e della merce.





E’ fondamentale che l’azienda produttrice di calici sia altamente referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Importare calici dalla Cina, potrebbe condurti verso operatori che promettono servizi che poi non sono in grado di fornirti (in particolar modo, per quanto riguarda il packaging della merce) e pertanto è indispensabile che tu sia in grado di appoggiarti ad aziende altamente referenziate.

Noi ti garantiamo la relazione diretta con una persona di riferimento in loco (con la quale abbiamo già avuto occasione di relazionarci) che garantisce le adeguate referenze per ogni fabbrica da noi indicata.





Lo staff tecnico interno dell’azienda produttrice di calici deve essere fortemente specializzato e capace di capire ogni tua esigenza, in maniera da da effettuare le eventuali migliorie da te desiderate in maniera efficiente ed in tempi rapidi.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Acquistando direttamente in fabbrica, avrai sempre l’opportunità di customizzare i prodotti da te acquistati; per per questo motivo è importante relazionarti con un team tecnico qualificato e specializzato, in grado di prendersi carico delle tue esigenze. Lo staff dovrà essere capace di presentarti un oggetto particolare e unico, un prodotto che ti consentirà di incrementare le quote di mercato e che ti distinguerà dai tuoi competitors.

Tutti i produttori di calici presenti nel nostro database sono sempre pronti a correggere e personalizzare gli articoli che andrai ad acquistare.





La fabbrica di calici deve essere in regola per potere esportare in Europa.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Diffida dalle fabbriche che non hanno mai effettuato esportazioni in Europa; non è da escludere, infatti, che alcuni produttori siano regolari per esportare in altri continenti, ma non in regola per le esportazione verso l’UE. È fondamentale che tu proceda all’acquisto di merce soltanto con aziende che ti garantiscono di poter importare calici in Italia senza problemi. In caso contrario, la responsabilità cadrebbe interamente su di te, con conseguenze onerose sull’azienda e sugli oggetti acquistati.

Il nostro gruppo ti metterà in relazione solo con fornitori cinesi di calici, con i quali tratterai ottimi affari, in totale certezza che sono a norma di legge per l’esportazione inEuropa.





Clicca qui:

Impariamo come importare calici dalla Cina conoscendo burocrazia, corretta documentazione e rimanendo sereni

L’import di stock calici cinesi per la rivendita in Italia presuppone la conoscenza dell’esistenza di alcuni documenti e certificazioni. Ignorare o sottovalutare questo tipo di documentazione pregiudicherebbe senza dubbi tutta l’operazione di import di calici dalla Cina, con importanti rischi finanziari per la tua azienda.

Primo documento fra tutti è l’equivalente alla fattura italiana che tutti conosciamo, la Commercial Invoice, vedremo poi la Packing List (un documento con caratteristiche simili alla nostra bolla di accompagnamento), la Polizza di Carico ed per ultimo il Certificato di Origine. Ognuno di questi documenti, per essere in regola, deve venire compilato correttamente: questa è la documentazione obbligatoria, quella adeguata e a norma che ti permetterà di trasferire in totale tranquillità la merce che hai acquistato fino al tuo magazzino in Italia.

Ma vediamo nel dettaglio ciascun documento necessario ad importare calici dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

La Commercial Invoice è il documento che riporta nei dettagli tutti i dati riferiti al produttore cinese di calici, l’importatore (quindi i tuoi), i termini e le modalità di pagamento dei beni, e la specifica di tutti gli articoli esportati, ovvero prezzi, con subtotali e totale complessivo.

Il valore totale della merce che riporta la Commercial Invoice, sarà quello su cui sarà calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List rappresenta, invece, un documento che mira a descrivere le specifiche più concrete degli oggetti importati. Oltre, chiaramente, ai dati di importatore e esportatore, la Packing List riporta dettagliatamente le specifiche quantitative della merce: numero complessivo delle unità di merce, numero dei plichi, volume, peso netto, lordo e alcuni altri valori legati agli aspetti quantitativi che vanno a identificare in maniera univoca la tua merce.

La Polizza di Carico è l’equivalente vero e proprio del titolo di possesso della merce al portatore. Su questo documento sono dettagliati i dati dell’esportatore, dell’acquirente e tutti i dettagli della spedizione. Per essere in regola, questi dati devono essere coerenti con quelli riportati sulla Commercial Invoice, sulla Packing List e sul Certificato d’Origine.

Il Certificato d’Origine, in ultimo, è il documento che viene emesso dalla camera di commercio cinese, e che elenca, oltre ad altri dati riguardanti il carico, anche i dati Commercial Invoice. La coerenza fra i dati di venditore, acquirente e merce riportati su questo certificato devono essere assolutamente coerenti con quelli specificati su tutti gli altri documenti di viaggio.

Descrivendo i quattro documenti obbligatori, è chiaro come una variabile mai da trascurare in precisione della loro esibizione in dogana, sia l’assoluta coerenza dei dati e dei valori riportati su ciascuno di essi rispetto a tutti gli altri. Ogni svista formale o disattenzione durante la loro redazione può essere causa del fallimento dell’ l’intera operazione, conducendo al sequestro temporaneo o definitivo della merce e sanzioni, fino ad arrivare alla distruzione totale del carico, con spese a tuo carico, comprensive quelle dello smaltimento conseguente.

Noi ti mettiamo in contatto esclusivamente con fornitori di calici cinesi che hanno un lungo percorso di vendita ed esportazione di beni in Italia. Il loro personale amministrativo è perfettamente in grado di adempiere a ogni singola pratica burocratica garantendo totale uniformità tra i documenti necessari all’import, in maniera da garantirti che l’operazione sia condotta nel migliore dei modi, senza intoppi fino al tuo magazzino.





Clicca qui: spedizione italia cina

Le campionature di calici

Un’altra variabile che devi sempre tenere in considerazione quando si parla di importare calici in stock dalla Cina sono le campionature.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Nelle fasi che precedono l’acquisto vero e proprio, devi investire tempo nel web, al fine di trovare l’azienda cinese che meglio può soddisfare le necessità imprenditoriali. In buona parte dei casi la ricerca termina con l’individuazione dei due produttori che sembrano proporci i prodotti più adatti alle esigenze aziendali e di mercato. La ricerca però va quasi sempre effettuata in lingua inglese, cosa che spesso aumenta la difficoltà di scelta fra i produttori a cui fare riferimento per farsi inviare le necessarie campionature.

Oltre alla risorsa tempo utilizzata all’individuazione dei probabili produttori di calici, la produzione e l’invio delle campionature hanno un costo. Effettuando le ricerche in autonomia ti potrà facilmente capitare di imbatterti in produttori che inviano campionature le quali si riveleranno essere inutilizzabili o che, a volte, potrebbero anche apparentemente soddisfare le tue richieste, salvo il fatto poi di venire a scoprire che il produttore non non è autorizzato all’esportazione di merce in Italia. In una sola frase: tempo e soldi buttati.

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

Qualora tu decidessi di non servirti del supporto del nostro gruppo, ti suggeriamo di esaminare molto attentamente i fornitori cinesi con cui interagire per non utilizzare inutilmente enormi somme di denaro ed un’infinità di tempo con soggetti economici sbagliati. Quando si parla, infatti, di importazione diretta di calici, non va mai dimenticato che la responsabilità dell’intero carico, così come delle campionature, importate dai paesi terzi come la Cina è di tua competenza e della tua azienda, pertanto, vale davvero la pena prestare attenzione al produttore con cui deciderai di intraprendere rapporti, con cui sceglierai di interfacciarti, anche per ottenere le campionature.

Contrariamente, se sceglierai di utilizzare le nostre competenze, capacità e, in particolar modo, il nostro database di aziende produttrici di calici, scoprirai che il nostro impegno è di permetterti concretamente di evitare sprechi di tempo e di soldi.





Pagina consigliata: iva su importazioni

La regola d’oro per importare con profitto in Italia stock cinesi di calici

Nel caso tu stia considerando di intraprendere la strada dell’importazione diretta di calici cinesi e desideri evitare tutti i pericoli, i danni e le emergenze relative a produttori cinesi non sufficientemente qualificati, la regola d’oro è: evitare il fai-da-te e usufruire dei contatti dei produttori presenti nel nostro elenco.

Potrai importare direttamente dalla Cina calici, con la sicurezza di sapere che il produttore cinese da noi selezionato è “abilitato” a vendere nelle nazioni facenti parte della Unione Europea ed in Italia. A tutti gli effetti, i produttori presenti nel nostro listino sono già registrati presso le dogane come esportatori regolari e non hanno mai avuto difficoltà con i loro prodotti in nessuno dei paesi facenti parti dell’Unione Europea.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Per importare calici dalla Cina va selezionato il produttore adatto. svolgere questa attività in modo professionale e ottenere nominativi affidabili vuol dire mettere in campo tante risorse: vanno assicurate responsabili competenti sul posto che confermino i dati, che attuino verifiche nelle aziende e che esaminino che la ditta sia realmente ancora attiva (anche burocraticamente) al momento della compravendita. Selezionare un fornitore affidabile di calici cinese significa dedicare molto tempo alla ricerca: niente deve essere lasciato al caso, perché quando i prodotti arrivano alla dogana, beh… allora in quell’occasione diventa vero che “la legge non ammette ignoranza.”

In pratica, riconoscere il fornitore cinese perfetto di calici, partendo dal nulla significa

  • dover scovare almeno 2 potenziali fornitori in Cina di calici di alto profilo da mettere a confronto; da equiparare; è indispensabile che siano professionali, qualificati, autorizzati all’esportazione di calici in Italia e muniti di tutte le certificazioni richieste ai fini di un corretto sdoganamento.
  • farsi inviare campionature di calici da entrambi per valutare quale tra i due produttori sia il più adatto alle tue esigenze, anche riguardo al rapporto qualità-prezzo.

Grazie al nostro database aggiornato di produttori di calici cinesi, eliminerai alla radice le incognite burocratiche sui produttori e scavalcherai i concorrenti italiani, con il vantaggio di risparmiare il tuo prezioso tempo produttivo, i tuoi euro e con la sicurezza di ottenere un prezzo finale di sicuro interesse.





A questo punto hai due possibili scelte:

importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

Vuoi interpretare il “piccolo importatore fai-da-te” oppure giocare con le stesse armi che in questo momento attuano i più conosciuti player di stock import di calici sul mercato, risparmiando cifre importanti, moltissimo tempo e, soprattutto, con la sicurezza di poter vivere tranquillo durante tutta la procedura dell’acquisto di calici dalla Cina.? Spetta a te scegliere tra:

  1. Trovare da solo le fabbriche di calici da cui importare, sprecando molto tempo e spendendo inutilmente parecchie centinaia di Euro, senza alcuna possibilità di dormire sonni tranquilli durante tutte le notti dell’operazione di import.
  2. Affidarti a noi per ottenere subito e senza sforzo il contatto del miglior produttore cinese di calici, quello perfetto per il tuo progetto: un esportatore serio ed affidabile, con prodotti conformi, abilitato all’esportazione di calici in Italia, contattabile in qualsiasi momento attraverso e-mail, Skype, telefono o Whatsapp, selezionato e testato da noi, apposta per le aziende come la tua.

La scelta è tua.
Buon Import!






Trova i migliori punti vendita all'ingrosso calici e grossisti di calici su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *