Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731

Vuoi importare invertitori dalla Cina e guadagnare sul serio in questo mercato? Leggi questa guida per intero perché stai per scoprire:

  • come creare entrate con l’importazione di invertitori dormendo con la tranquillità di un bambino la notte

  • in che modo evitare l’errore che da solo può procurarti un danno economico oltre l’immaginabile

  • come trovare i migliori produttori cinesi di invertitori risparmiando preziosissimo tempo e tantissimi soldi





Acquistare invertitori dalla Cina conduce a forti benefici per te che gestisci un’azienda, sia che la tua azienda possieda un assetto consolidato da tempo insieme a una precisa mission aziendale, sia che si appresti a immettersi nel mercato con una nuova idea di business, giovane e esaltante.

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Qualunque fase sia vivendo la tua azienda, l’importazione dalla Cina di invertitori, rappresenta una eccellente occasione di business che puoi fare tua sempre, implementandola nel tuo contesto aziendale al fine di iniettargli nuova energia e risorse vitali. È importante, tuttavia, preparare tutto il processo di importazione nella maniera più corretta e adeguato possibili, con l’obiettivo di ottenerne il migliore tornaconto economico.

Non omettere la lettura di nessun passaggio di questo testo, leggilo sino in fondo, e scopriraicome:

  1. comprare invertitori dalla Cina, con un eccellente vantaggio economico, senza subire l’ansia che notoriamente caratterizza questa tipologia di operazioni;
  2. riconoscere la via corretta per aggirare un errore operativo gravissimo, che da solo è in grado di tutta l’importazione con un non indifferente danno in termini economici;
  3. individuare i migliori importatori cinesi di invertitori, senza inutili emorragie di tempo e di denaro.

Partiamo esaminando i benefici che ti assicura l’importazione di invertitori dalla Cina.

problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  • l’importazione ti fornisce la possibilità di bypassare tutte le onerose fasi intermedie che si pongono fra te che importi e il produttore cinese di invertitori. L’importazione diretta dalla fonte di invertitori, ti permette di raggiungere la merce con un ingente risparmio in termini economici rispetto a un’importazione condotta attraverso le strade tradizionali, costellati da mediatori, ciascuno dei quali esige la propria parte, conducendo a un decremento del tuo profitto.
  • grazie all’accesso diretto ai contatti dei produttori di invertitori, l’intera fase di produzione può essere portata avanti secondo le tue dirette specifiche che puntualizzerai in base alle tue esigenze. In altre parole, l’interazione diretta con il produttore ti offrirà l’opportunità di di fare specifiche richieste di personalizzazioni sugli oggetti che che che hai ordinato. Tu sai quanto è importante associare un bene particolare al proprio brend; dunque, importando invertitori direttamente dall’azienda cinese sarai in grado di personalizzare ogni oggetto con il tuo logo aziendale, oltre che fare richieste di migliorie tecniche e stilistiche per personalizzare l’oggetto adattandolo nel migliore dei modi ai desideri dei tuoi clienti o del mercato in cui sei solito operare.
  • con l’import diretto di invertitori non non dovrai sottostare a disagevoli impegni contrattuali che restringono la tua iniziativa imprenditoriale. Non dovrai vincolarti con esclusive geografiche restringenti, né con ordinazioni minime di quantitativi di oggetti. Avrai, invece, una completa indipendenza che ti offrirà la possibilità di scegliere in autonomia il listino prezzi, ogni singola operazione di marketing e tutte le altre fasi della promozione da avviare per incoraggiare i tuoi clienti a comprare i tuoi oggetti.

La nostra squadra è in questo settore da anni, e purtroppo, normalmente assistiamo con frequenza drammaticamente alta al dissesto finanziario di gran parte delle aziende italiane nei,loro esperimenti di importare invertitori dalla Cina. Importanti opportunità sono perdute senza possibilità di rimedio, con notevoli perdite a livello di risorse investite, sia finanziarie che di tempo.





Dunque, partiamo dall’inizio!

Importare e vendere invertitori in Italia potrebbe rappresentare per te un’ottima occasione sotto l’aspetto del risparmio economico e del fatturato, a patto che essa sia condotta nel modo giusto fin dal principio.

Per acquistare direttamente invertitori dalla Cina è indispensabile sostanzialmente essere in grado di contenere il potenziale rischio di problematiche e massimizzare il guadagno sull’investimento comprendendo, prima ancora di intraprendere l’importazione stessa, la serietà e l’affidabilità del produttore. Come esempio, un produttore in Cina certificato di invertitori ha sempre un gruppo sollecito ad aiutarti durante sia tutta la fase di pre-vendita che nella fase di post-vendita, nel caso si rendesse necessario procedere ad un altro ordine.

Produttori difficilmente rintracciabili via Skype o che non rispondono alle e-mail nel tempo di un paio d’ore (anche durante le festività), per nostra esperienza, non sono produttori con cui fare affari.





Requisiti indicati per acquisire stock cinesi di invertitori:

In ogni modo, affinché tu possa riposare beatamente durante tutta la fase di import, è di indiscussa importanza conoscere come un imprenditore cinese di invertitori deve necessariamente rispondere ai seguenti requisiti:

L’impresa fornitrice di invertitori deve essere regolarmente registrata in Cina: è dunque indispensabile accertarsi che questa sia registrata ed operativa presso la camera di commercio cinese.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Affinché i nostri clienti connazionali, importatori di invertitori, possano essere certi di confrontarsi con fornitori in Cina sicuri al 100%, il nostro gruppo è in continuo contatto con la camera di commercio di Pechino; in questo modo ci assicuriamo che le attività di produzione di invertitori che sono in affari con i nostri clienti siano regolarmente attive durante l’importazione. Al contrario, chi sceglie di importare invertitori dalla cina, correrebbe il rischio di andare incontro ad una infinita serie di guai, tra cui quello di essere perseguito per “dichiarazione di falso” che in Cina è pesantemente punito e che porterebbe quasi certamente al fermo degli articoli che hai già pagato.





Il produttore diretto di invertitori deve essere realmente un produttore con delle aziende in cui oggettivamente produce prodotti e non un banale intermediario.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Infatti, sperando di fare il grande salto per comprare dalla cina e rivendere invertitori, nell’ottica del ”io sono il Re dell’import!”, in marketplace conosciuti come alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc. o sui siti di grossisti cinesi online di invertitori in generale, è consueto navigare nelle decine e decine di attività che fingono di essere produttori diretti ma che, in pratica, si svelano essere solamente degli intermediari, delle trading company, o dei grossisti cinesi di invertitori sebbene si presentino con un una directory con immagini accattivanti di capannoni ed indirizzo fisico nelle località accreditate più rinomate dell’intera Cina.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Nulla da obiettare contro le trading company ma il problema si presenterà nel momento in cui, cercando di comprare in stock invertitori dalla Cina, rapportandoti con loro, ti troverai a chiedere di apportare cambiamenti o customizzazioni sulla merce che stai acquistando, cosa per altro essenziale da un punto di vista strategico. In questo caso, ogni trading company non potrà che offrirti un servizio pessimo perché il responsabile con cui ti interfaccerai, non essendo all’interno della fabbrica produttrice, ti farà prevedibilmente perdere tantissimo tempo prezioso in inevitabili tempi morti (giorni, a volte settimane intere) e molto denaro speso per la consegna di campionature che si potevano evitare. Immagina di ricevere invertitori che non si conformano ai tuoi standard o quelli previsti dalla legge: sarebbe un duro colpo… Come prevedibile, il tutto dopo aver pagato beni, trasporto, sdoganamento e trasporto finale: un disastro annunciato.

I fornitori cinesi di invertitori elencati nel nostro elenco sono invece esclusivamente aziende di produzione con capannoni e stabilimenti di produzione che rispondono a tutti i requisiti indispensabili affinché la tua compravendita si concluda efficacemente.





Il produttore di invertitori deve avere in regola tutte le certificazioni sulla produzione e sui prodotti: sono gli aspetti necessari legati alla conclusione positiva del business.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Si può verificare che, a causa della mancanza o certificazioni incomplete sulla filiera o di test report aggiornati, l’acquisto di invertitori potrebbe non andare a buon fine. Anche in questo caso il vero problema è che l’intera partita di articoli potrà essere bloccata o sequestrata in fase di sdoganamento, naturalmente tutto ciò dopo che la tua attività avrà già provveduto al pagamento degli articoli, corrisposto il pagamento del trasporto e dei primi costi in dogana.

I fornitori di invertitori cinesi affidabili inseriti nel nostro listino sono in regola con la documentazione relativa alla qualità della produzione e della merce.





Il produttore di invertitori deve essere referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Iniziando a importare invertitori dalla Cina, è facile incrociare in venditori in Cina che, pur di effettuare una vendita in più, sono disposti a fornirti dati falsi o a promettere servizi che poi non ti saranno forniti, soprattutto per ciò che riguarda il confezionamento delle ordinazioni, il packaging e i molti altri aspetti relativi al carico. Trascurare questo aspetto significa sostanzialmente non poter stare sereni fino a quando l’ordine non sarà arrivato e sarai certo di non aver ricevuto merce invendibile sul mercato perché non in regola.

Le aziende di produzione con le quali ti metteremo in contatto sono sicuramente referenziate: in ogni fabbrica infatti abbiamo un nostro uomo di riferimento che controlla ogni passaggio della catena di produzione.





La ditta produttrice di invertitori deve avere un pool tecnico altamente specializzato, in grado di tradurre le tue esigenze ed effettuare modifiche in tempi contenuti per non posporre la consegna.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Se compri direttamente in azienda devi poter avere l’opzione di personalizzare il prodotto o di far apportare qualche modifica tecnica, ritenuta necessaria; in caso contrario ti ritroveresti ad importare della merce banale, proprio come fanno i competiros tuoi concorrenti, con il risultato che, senza differenziazione, ti troverai giocoforza a ribassare i prezzi dei tuoi prodotti importati. Invece, un prodotto particolare, personalizzato e migliorato, consentirà di mantenere i prezzi alti rispetto ai competitors mantenendo invariate (o addirittura aumentando) le richieste da parte dei tuoi clienti perché… invertitori così potranno essere trovati solo dalla tua compagnia.

Ogni azienda di produzione con cui ti metteremo in contatto ti permetteranno sempre di modificare o personalizzare i loro prodotti in modo che corrispondano al meglio con le tue aspettative e del tuo pubblico.





L’azienda di produzione di invertitori deve poter dimostrare di esportare in Europa regolarmente.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Si deve evitare di importare invertitori dalla Cina tramite un produttore che non ha mai esportato in Europa: è proprio in queste circostanze che spesso avvengono i problemi più gravi. Potrebbe accadere ad esempio che una azienda produttrice di invertitori sia in perfetta regola con le leggi degli U.S.A. o dell’Australia, dove magari ha già esportato in passato, e che per la smania di vedere in Europa (magari rifilando i suoi prodotti proprio a te), ti accerti che ha tutte le carte in regola per farti importare invertitori in Italia . Anche in questo caso, il risultato potrebbe essere un totale fallimento! Accade sovente che i produttori spediscano ordinazioni non a norma rispetto le leggi vigenti nella nazione di arrivo. Il brutto è che, anche in questo caso, la responsabilità è solo tua. con un sostanziale aggravio dei costi e settimane sprecate e, quasi sicuramente, con il relativo sequestro e distruzione (a tuo carico) dell’intero stock.

I fornitori cinesi di invertitori con cui, grazie a noi, concluderai buoni affari sono garantiti sotto questo profilo e sono abilitati ad esportare in Europa.





Approfondimento: dazi doganali per importazioni dalla cina

Come importare invertitori dalla Cina: i documenti e le procedure necessarie

Dovendo comprare in stock invertitori cinesi, è fondamentale conoscere le attestazioni e la documentazione obbligatorie. Dunque, è di vitale importanza che la Commercial Invoice corrispondente alla nostra fattura, la Packing List simile alla nostra bolla di accompagnamento, la Polizza di Carico ed il Certificato di Origine siano complete di tutti i dati richiesti. Per entrare più nel dettaglio, leggiamo cosa sono questi documenti, necessari ad importare invertitori dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Nella Commercial Invoice vengono riportarti i dati del produttore cinese di invertitori, i dati di chi ha completato l’acquisto, i tuoi, tutte le modalità per il pagamento e i prodotti con i relativi prezzi, sub totali e totale. La Commercial Invoice identifica il valore dei prodotti e, su di essa, viene calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List per contro riporta sempre i dati del fornitore, i dati dell’acquirente e i dettagli del carico: numero totale pezzi, numero di cartoni, peso netto peso lordo, volume, ecc..

Commercial Invoice e Packing List devono essere entrambe corrispondenti con quanto riportato sulla Polizza di Carico (che è un vero e proprio titolo di possesso della merce al portatore).

Sulla Polizza di Carico infatti sono riportati i dati di entrambe le parti, fornitore e importatore e i dettagli della spedizione che devono obbligatoriamente combaciare al 100% con i dati presenti sul Certificato d’Origine: un documento rilasciato dalla camera di commercio locale, dove, inoltre, sono riportati anche i dati della Commercial Invoice.

Se sono presenti errori o discrepanze tra i diversi documenti si potrebbero verificare grossi problemi, come ad esempio il fermo in dogana della merce, il sequestro temporaneo o definitivo della merce, multe e sanzioni di varia natura, ecc… Inoltre, nei casi più gravi di sequestro confermato si devono accollare anche le spese per la distruzione e lo smaltimento dei prodotti importati.

I nostri produttori in Cina che sono stati selezionati per te e con cui entrerai in contatto sanno compilare tutti i documenti correttamente e a seguire tutte le pratiche burocratiche necessarie a esportare con l’Europa.





Vedi anche: dhl tasse doganali

La fase delle campionature: farsi inviare i test di invertitori

Se credi che il tuo business potrebbe trovare beneficio con l’ importare invertitori in stock dalla Cina, è molto probabile che tu sia già a conoscenza del fatto che, prima di avviare la produzione vera e propria, è caldamente suggerito sondare non meno di due fornitori dalle ottime referenze. Questa fase valutativa richiede, solitamente, grandi risorse di tempo: considera anche soltanto il problema rappresentato dalla ricerca dei fornitori più idonei nel mare sterminato dei produttori cinesi che si offrono in internet, e tutti i problemi di comunicazione, quasi sicuramente nella lingua inglese, con cui dovrai scontrarti. Al termine della ricerca, quasi sicuramente, ti ritroverai vicinissimo al punto di partenza, con la conclusione che le campionature di test le richiederai a aziende che, per stanchezza e mancanza di tempo, con molta probabilità sceglierai lasciando al caso il compito che spettava a te e senza avere la reale sicurezza della loro affidabilità.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Il primo scoglio che incrocerai lungo questo percorso sarà, dunque, la notevole quantità di tempo che dovrai investire nella ricerca. Il successivo saranno alle spese che dovrai sostenere per ricevere le campionature (che potrebbero raggiungere anche l’ordine delle migliaia di Euro); campionature che, oltretutto, se inviate da fornitori che ignorano la burocrazia necessaria, potrebbero essere causa di problemi in fase di sdoganamento.

Ma le difficoltà che si incrociano nell’importazione basata sul fai da te, senza il supporto di un gruppo qualificato come il nostro, non finiscono così. Supponi di avere trovato il fornitore, di avere ricevuto campionature ottime, ma alla fine ti accorgi che il produttore che te le ha spedite non possiede i requisiti idonei a esportare in Italia. Acquisire le campionature è dispendioso sia in termini di risorsa tempo che di spese di spedizione, e se non finalizzate espressamente alla produzione dello stock di invertitori, sono assolutamente inutili. Infine, non devi mai scordare che la merce che venderai in EU risulteranno sempre sotto la tua diretta responsabilità: se il produttore non è molto attendibile, potresti trovarti in gravissime conseguenze di ordine penale.

L’esigenza di collaborare con un’azienda cinese altamente professionale e referenziata sotto tutti i profili è quindi veramente un elemento non trascurabile per te che aspiri a intraprendere il business dell’importazione diretta di invertitori. Affidarsi al ‘fai da te’, utilizzato in questo contesto risulta essere molto costoso (tempo e denaro) oltre che rischioso per le possibili conseguenze penali.

Avvalersi di una consulenza dl nostro gruppo, che in anni di esperienza ha strutturato una reale rete di contatti nel contesto imprenditoriale cinese, è sicuramente la soluzione più economica e che può certamente portare a buon fine il tuo import di invertitori dalla Cina.





Focus: IMPORTAREDALLACINA.EU/

Stock cinesi di invertitori: la regola d’oro per aumentare i profitti

Nell’importazione diretta di invertitori cinesi è meglio evitare il fai da te: la regola d’oro è ascoltare i nostri suggerimenti, usufruendo esclusivamente dei contatti delle imprese testate e certificate da noi, presenti nel nostro database. Queste aziende, infatti, sono già conosciute dalle dogane nel ruolo di esportatori regolari, ed i loro articoli non sono mai stati fonte di all’interno dell’Europa.

Per importare invertitori dalla Cina, è inizialmente indispensabile individuare con estrema attenzione il tuo fornitore cinese affidabile di invertitori. Questo comporta controllare che l’azienda sia regolarmente attiva, che possieda le abilitazioni a norma e che la sua situazione complessiva ti consenta di iniziare l’ importazione senza problemi.

Per individuare l’adeguato fornitore di invertitori è necessario:

  • selezionare almeno 2 potenziali produttori cinesi di invertitori in possesso di ottime referenze da poter confrontare: le aziende individuate devono possedere al loro interno personale professionale e qualificato, devono possedere le abilitazioni all’esportazione di invertitori in Italia e devono possedere tutti i documenti necessari per una corretta operazione di sdoganamento.
  • acquistare campionature di invertitori da ciascun fornitore in maniera da sapere scegliere quale dei due produttori sia il più affine alle tue necessità (oltre che, e soprattutto, in termini di qualità-prezzo).
Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Puoi rendere più rapida questa affidandoti al nostro aggiornato archivio; in questo modo, avrai accesso all’elenco completo di tutti i produttori di invertitori cinesi da noi selezionati, risparmiando tempo prezioso e tutte le conseguenze spiacevoli legate al fai da te.

L’acquisto di invertitori dalla Cina, quindi, ti mette di fronte a due possibilità ancora prima di iniziare l’import: puoi provare con la strada del fai-da-te oppure puoi operare in stock import di invertitori avvalendoti del nostro aiuto.





Detto in altre parole:

  1. Se scegli il fai da te, dovrai impegnarti a trovare in solitudine le fabbriche di invertitori dalle quali effettuare le importazioni. Questa fase ti assorbirà tempo e denaro, oltre a non assicurarti sul buon fine delle operazioni di import.
  2. Se scegli invece di avvalerti dei nostri servizi, conoscerai fin dalle prime fasi il contatto del miglior produttore cinese di invertitori, quello che maggiormente soddisfa le tue urgenze di imprenditore. Non dovrai temere per l’ affidabilità o per la qualità della merce e soprattutto, sarai sicuro al 100% della sua abilitazione all’esportazione di invertitori in Italia. Infine, conoscerai tutti i contatti indispensabili per parlare in prima persona con l’azienda in tempo reale (e, di solito, le nostre aziende rispondono anche di domenica).

A te la scelta.
Buon Import!






Trova i migliori punti vendita all'ingrosso invertitori e grossisti di invertitori su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *