Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731

Vuoi importare motocompressori dalla Cina e guadagnare veramente con questo business? Leggi questo articolo fino alla fine perché stai per imparare:

  • come guadagnare con l’importazione di motocompressori dormendo in totale tranquillità la notte

  • in quale modo evitare lo sbaglio che da solo è in grado di causarti un fallimento economico oltre il prevedibile

  • in che modo trovare i migliori produttori cinesi di motocompressori risparmiando tempo decisivo e denaro prezioso





Acquistare motocompressori senza commettere errori, ti consentirà di utilizzare alcuni benefici del sistema:

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

  1. prima di tutto, puoi acquistare motocompressori alla fonte, evitando tutti i livelli intermedi e pertanto, concretamente, risparmiando dal punto di vista finanziario.
  2. poi, puoi fare arrivare dalla Cina prodotti customizzati direttamente dal produttore e questo ti consentirà di effettuare eventuali variazioni tecniche o stilistiche come, ad esempio, l’inserimento del tuo marchio.
  3. per finire, sarai libero: non sarai costretto da nessuna esclusiva, a nessun vincolo contrattuale; non saranno presenti quantitativi minimi da dover rispettare.
problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

Esportare dalla Cina motocompressori nella maniera più corretta risulterà però la regola principe che ti consentirà di ottenere un rendimento dal tuo impegno economico iniziale, senza trasformare il tuo import in un’impresa destinata al fallimento.

Conoscere fin dall’inizio in quale modalità importare e vendere motocompressori in Italia rappresenta un valore aggiunto, sia per quanto riguarda il contenimento delle spese che per quanto riguarda il fatturato. Ovviamente, l’operazione di importazione deve essere condotta necessariamente in una modalità perfetto a partire dai primi passi. Acquistare direttamente motocompressori dalla Cina è facile, a condizione che vengano utilizzati gli accorgimenti corretti per minimizzare i probabili rischi che potrebbero concretizzarsi durante l’importazione.

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Prima di tutto è consigliato verificare la correttezza e l’attendibilità del fornitore attraverso questo semplice dettaglio: operare con un fabbricante di motocompressori serio significa relazionarsi con uno staff disponibile ad assisterti, sia durante la fase di vendita che successivamente nella fase post vendita.

E’ altamente sconsigliabile impartire ordinazioni di merce a fornitori che non rispondono alle mail rapidamente (anche la domenica) o che non sono facilmente reperibili in generale, in quanto è un chiaro segno di inaffidabilità del fornitore.





Quali accorgimenti adottare per importare stock cinesi di motocompressori

Sono parecchi gli accorgimenti che un importatore italiano deve tenere presente per trattare con sicurezza e per essere certo di non sprecare il proprio capitale investito, così come sono numerosi i requisiti da controllare quando si inizia la collaborazione con un produttore cinese di motocompressori nella fattispecie.

Dettagliamo, allora, gli accorgimenti che non si possono assolutamente sottovalutare:

Accertarsi che il fornitore cinese di motocompressori sia attivo e regolarmente presente sui registri della camera di commercio cinese, esattamente come è richiesto anche in Italia;

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Conseguentemente il nostro staff, al fine di assicurare a tutti gli importatori di motocompressori in italia nostri clienti contatti con produttori regolarmente registrati, approfondisce la valutazione dell’attendibilità del fornitore cinese basandosi su frequenti controlli, mantenendo continuamente un contatto con la camera di commercio di Pechino, in modo da evitare importanti problematiche di natura burocratica o legale.

E’ necessario conoscere il fatto che, chi vuole importare motocompressori dalla Cina, se non esegue questa prima verifica fondamentale, potrebbe trovarsi coinvolto in questioni di natura legale e concludere la sua avventura di importatore con una denuncia per dichiarazione di falso in Cina.





Verificare che il fornitore cinese con cui si è contatto sia in realtà il produttore originario di ciò che vende;

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Anche se l’imprenditore italiano è impaziente di comprare dalla Cina e rivendere motocompressori in Italia, la gestione professionale di un azienda, che vuole salvaguardare i propri capitali investiti, non può affidarsi a semplici grossisti cinesi online di motocompressori, i quali, in numero sempre crescente e aiutati da forti pubblicità e listini prezzi accattivanti ma non convenienti, potrebbero rivelarsi, nel migliore dei casi, semplici intermediari, e non veri e propri produttori diretti: questo è il tipico caso delle trading company o dei grossisti cinesi di motocompressori che, in realtà, non hanno le caratteristiche atte a assicurare i servizi come un vero e proprio fabbricante è capace di fare.

Più sopra abbiamo anticipato come, per comprare in stock motocompressori dalla Cina, vadano seguite dei passi fondamentali per massimizzare i ricavi dall’importazione e, soprattutto, per raggiungere la certezza della buona riuscita dell’operazione che si sta intraprendendo.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Affidarsi a trading company mascherate da produttori però, vorrebbe dire per l’importatore italiano non avere l’opportunità di utilizzare i servizi fondamentali che soltanto un un’azienda diretta è in grado di garantire, come ad esempio la customizzazione dei prodotti o la possibilità di contatto diretto con il responsabile della produzione direttamente in filiera; opzioni che, con un semplice intermediario, evidentemente non si possono raggiungere.

Non va sottovalutato, inoltre, il grosso sforzo economico che potrebbe comportare interfacciarsi con semplici tramiti, anche solo per farsi inviare le campionature lche, nella migliore delle ipotesi, saranno più costose e richiederanno maggiore tempo per raggiungere l’ Italia confronto a quelle acquisite direttamente dal produttore.

Per assicurarti la massima chiarezza e linearità nell’interfaccia con la Cina, noi ti metteremo in contatto esclusivamente con fornitori cinesi di motocompressori riconosciuti ufficialmente come fabbricanti diretti.





Il produttore cinese deve dimostrare di essere in regola con tutta la documentazione e le certificazioni indispensabili all’ esportazione nel nostro paese;

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Al fine di garantire la buona conclusione dell’import, questo è una delle variabili su cui non si deve trascurare di prestare la massima attenzione, in quanto l’assenza di certificazioni in regola può con mota probabilità comportare spiacevoli conseguenze in fase di sdoganamento, con possibile conseguente blocco e sequestro e distruzione dell’intero carico (a tue spese).

Nel nostro database sono presenti esclusivamente fornitori cinesi affidabili, in possesso di tutta la documentazione adeguata richiesta per l’esportazione verso l’UE e, in particolare, verso il nostro paese.





L’azienda produttrice deve essere altamente referenziato e conosciuto nel mondo dell’esportazione per la sua affidabilità;

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

In tutti i mercati internazionali, soprattutto in quello cinese, è frequente imbattersi in produttori disonesti che non guardano alla qualità del servizio, concentrandosi soltanto tornaconto economico personale. Dovendo dunque importare motocompressori dalla Cina, è importante non abbassare mai l’attenzione sul fatto che il fornitore con cui si vuole avviare l’operazione di import sia dimostrare che ogni fase dell’operazione, dalla fabbricazione degli oggetti, all’inscatolamento, fino alla spedizione, siano condotte con la massima cura e attenzione.

Cruciale è dunque il mantenimento di un nostro referente di fiducia, all’interno delle aziende produttrici, con cui ti metteremo in contatto nell’arco di pochissime ora dalla richiesta.





L’azienda produttrice cinese deve avere a disposizione uno staff tecnico adeguatamente qualificato, capace di prendere in carico le tue necessità di modifiche tecniche e stilistiche già a partire dai primi stadi produttivi.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Al fine di poter avanzare su segmenti di mercato sempre nuovi, il vantaggio di customizzazione dei prodotti che si acquisteranno, è un elemento basilare. Essa, di fatto, consente di individuare il comune intermediario o grossista cinese da un fornitore effettivo. Fare affari con un tramite, piuttosto che con un fabbricante diretto di motocompressori, può determinare il successo o l’insuccesso di tutta l’operazione di import.

Proprio per questo il nostro gruppo presta la massima attenzione a che, gli importatori di motocompressori come te, siano in grado di interfacciarsi direttamente con l’azienda per migliorare, secondo le proprie esigenze, il prodotto che intenderà successivamente distribuire sul nostro mercato.





Il produttore deve essere in regola per l’esportazione in Europa

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Potrebbe sembrare un requisito banale tuttavia, collaborare con un produttore cinese in regola per l’esportazione in Europa, rappresenta il punto nevralgico di tutta l’operazione commerciale. Nell’ipotesi in cui il produttore (e ce ne sono davvero tante) non fosse capace o abilitata ad esportare in Europa per motivi burocratici o legali, ma volesse comunque farti importare motocompressori in Italia, metterebbe sicuramente a rischio, oltre che l’operazione di import in corso, anche la tua impresa commerciale. Infatti, nel caso di contestazione doganali, sarai tu e la tua azienda a pagare tutti i costi relativi al procedimento, tra cui, oltre alle probabili multe, il fermo alla dogana dell’intero carico e la sua eventuale distruzione e successivo smaltimento.

Per noi staff è fondamentale evitarti inutili disagi alla dogana e darti la possibilità, fin dal primo momento, di relazionarti con fornitori cinesi di motocompressori realmente in possesso tutte le caratteristiche e le abilitazioni adeguate per esportare merce in Europa.





Focus: export italia

Come importare motocompressori dalla Cina: la burocrazia

Ora, come puoi immaginare, non devi assolutamente dimenticare la conoscenza della documentazione necessaria all’importazione con profitto di stock cinesi di motocompressori.

Commercial Invoice, Packing List, Polizza di Carico e Certificato di Origine, compilate correttamente e coerentemente, sono fondamentali per importare motocompressori dalla Cina con la sicurezza di evitare problemi burocratici.

come evitare di pagare i dazi doganali

Fare affari con il produttore cinese sbagliato ti potrebbe mettere a rischio controlli. Non è mai piacevole avere a che fare con la giustizia Cinese…

La Commercial Invoice, che equivale alla fattura italiana, indica il valore della merce e l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’iva. Essa contiene tutti i dati dell’azienda che importa, le modalità in cui viene effettuato il pagamento, l’indicazione dei prezzi della merce ed il totale della transazione.

La Packing List, è l’equivalente della nostra bolla di accompagnamento. Qui sono dettagliati, oltre ai dati del fornitore, tutti gli elementi specifici della merce in spedizione, ovvero: numero degli articoli, dei cartoni, il volume e altri dati che caratterizzano il carico.

La Commercial Invoice e la Packing List sono due documenti che devono necessariamente mantenere coerenza con quanto riportato sulla polizza di carico (che di fatto si mostra essere un documento di titolo di possesso della merce “all’importatore”).

Alla stessa maniera i dati registrati sulla Polizza di Carico, ovvero i dati dell’azienda produttrice, dell’importatore e quelli della spedizione, devono essere coerenti con quanto riportato sul Certificato d’Origine, documento che, a sua volta, dichiara anche i dati della Commercial Invoice.

Errori di compilazione e incongruenze nella documentazione possono portare al fermo del carico, al sequestro temporaneo, o addirittura a quello definitivo, dell’intero carico. Quindi, ancora una volta, in caso di fornitori inadeguati a compilare correttamente l’intera documentazione obbligatoria, sarai tu ad avere la peggio, e ti ritroverai a sostenere costi elevati per ottenere un carico che non sarai in grado di rivendere.

Le aziende da noi selezionate sono, invece, solite a affrontare questa tipologia di di pratiche affinché l’import verso l’Europa si concluda sempre nel migliore dei modi.





Link:

Le campionature:

E’ importante considerare che, quando si tratta di importare motocompressori in stock dalla Cina, è una buona mossa scegliere come minimo due fornitori altamente qualificati, se non di più; ciò vuole dire essere costretti ad fare una lunga indagine on line, a dover con parecchio disturbo dialogare in inglese con decine e decine di produttori e dover alla fine scegliere alla meno peggio tra le aziende che sembrano dare più garanzie per decidere da chi farsi arrivare le campionature di test.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Al principio dunque, a meno di non appoggiarsi a noi prima di poter avviare un importazione di motocompressori dalla Cina, si dovranno fare investimenti impegnativi in termini di tempo (settimane per trovare il produttore giusto) e di denaro (migliaia di euro spesi in campionature inutili).

E se le campionature rispettassero le tue indicazioni ma, solo dopo averle ricevute, venissi a scoprire che il fornitore che te le ha spedite non ha l’abilitazione per l’esportazione? Le campionature non sono a basso costo e i costi del trasporto, specialmente se espresso, sono spesso decisamente onerosi. Affidarti ai contatti delle aziende di produzione che noi ti forniremo ti consentirà di contenere le spese per la campionatura e di risolvere drasticamente le inevitabili perdite di tempo imputabili al fai-da-te.

E’ necessario ricordare che le tue merci di importazione da paesi terzi come la Cina sono sotto la diretta responsabilità della tua impresa, per cui è davvero non derogabile rintracciare immediatamente un produttore verificato e qualificato con cui dialogare, come quelli con cui ti metteremo in contatto noi, sopratutto nel caso dell’ampliamento o l’apertura di un business relativo all’importazione diretta di motocompressori.





Controlla anche:

Vendere stock cinesi di motocompressori in Italia: la regola d’oro

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Se sei davvero determinato a voler iniziare l’importazione diretta di motocompressori cinesi con la tua azienda, devi essere consapevole che, la regola d’oro capace di garantirti la perfetta riuscita dell’operazione di importazione, è non considerare affatto qualunque tentativo di approcciare nell’ottica ‘fai da te’ lo step di inizio necessario per l’acquisto di motocompressori dalla Cina, (ovvero trovare il produttore giusto).

Abbiamo già avuto modo di spiegare come sia indispensabile prestare la propria attenzione ai tantissimi e svariati aspetti al fine di raggiungere un’ottima conclusione dell’import di motocompressori dalla Cina. In particolare,questi sono i 3 requisiti che un fornitore cinese affidabile di motocompressori deve avere:

  1. la registrazione a norma del fornitore cinese alla camera di commercio di Pechino
  2. la documentazione richiesta e correttamente compilata necessaria a garantire una corretta esportazione di motocompressori in Italia e negli stati europei
  3. l’avere a disposizione un contatto senza tramiti e uno staff tecnico specializzato.

Selezionare il fornitore cinese migliore significa eseguire essenzialmente due operazioni:

  • due fabbriche cinesi professionali e referenziati, abilitati all’esportazione di motocompressori in Italia, aventi tutti i requisiti descritti sopra
  • Acquistare e valutare non meno di una campionatura di test dai 2 migliori produttori

Avvalendosi il nostro archivio composto di soli affidabili fabbricanti cinesi di motocompressori, avrai l’opportunità di risparmiare risorse di tempo e di denaro e, in particolare, ridurre i tempi richiesti dall’import, con la sicurezza di non doverti preoccupare personalmente di controllare tutti i singoli requisiti per ogni azienda cinese che contatterai.





A questo punto hai solo 2 possibilità:

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

L’imprenditore più astuto che, come te, ha deciso di comprare stock import di motocompressori, non avrà dubbi su quale, fra le due vie possibili, scegliere:

  1. Dissipare tempo e soldi in internet alla ricerca solitaria di fabbriche di motocompressori, senza per altro avere la certezza di operare con importatori realmente esistenti e affidabili;
  2. Interfacciarti con un gruppo specializzato come il nostro disponibile a fornirti il miglior produttore cinese di motocompressori idoneo alle tue esigenze e ai desideri dei tuoi clienti, con tutti i requisiti necessari per un’eccellente operazione di importazione e un notevole incremento del tuo fatturato.

Contattaci subito per avere accesso ai fornitori cinesi di motocompressori da noi selezionati.

Buon import!






Trova i migliori punti vendita all'ingrosso motocompressori e grossisti di motocompressori su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *