Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

pinze a punta

Vuoi importare pinze a punta dalla Cina e guadagnare bene in questo mercato? Leggi questo manuale fino alla fine perché stai per scoprire:

  • come creare entrate con l’import di pinze a punta dormendo con la tranquillità di un bambino la notte

  • in che modo non commettere l’errore che da solo può procurarti un fallimento economico oltre l’inimmaginabile

  • in quale modo trovare i migliori produttori cinesi di pinze a punta risparmiando preziosissimo tempo e tanti soldini





guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Sia che tu abbia un’impresa in piena attività, sia che tu ti stia convincendo a intraprendere un nuovo progetto, l’acquisizione di pinze a punta, portata a compimento con cognizione di causa, ti porterà:

  1. un notevole risparmio sull’acquisto di pinze a punta nei confronti dei canali consueti: acquistando direttamente alla fonte ridurrai decisamente tutti i passaggi di intermediari.
  2. l’opportunità di poter reperire prodotti conformi al tuo standard: potrai chiedere direttamente al fornitore variazioni tecniche, stili diversi o, addirittura, fare marchiare il tuo marchio esclusivo su tutta la partita in consegna.

    problemi per importare dalla cina

    Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  3. l’assoluta libertà nell’ottica contrattuale: nessun vincolo a cui attenersi, nessuna ordinazione minima, libertà di azione in fase promozione, listino prezzi, marketing, ecc..

Disgraziatamente però, la maggioranza degli importatori italiani simili a te non è al corrente della la soluzione indispensabile per far davvero funzionare il proprio investimento.

Ogni giorno veniamo infatti informati di occasioni d’oro che gli imprenditori italiani che rivendono pinze a punta trasformano immancabilmente in import disgraziatamente fallimentari, solo perché non sono informati di questo importante suggerimento.





Ottimo, si parte!

Importare e vendere pinze a punta in Italia potrebbe rappresentare per te un grande interesse dal punto di vista del risparmio economico e del fatturato, a patto che essa sia condotta correttamente fin dal principio.

Per acquistare direttamente pinze a punta dalla Cina è indispensabile essenzialmente contenere il pericolo sempre presente di imprevisti e massimizzare il profitto sull’investimento verificando, prima ancora di intraprendere l’importazione stessa, la serietà e l’affidabilità dell’azienda di produzione. Come esempio, un produttore in Cina affidabile di pinze a punta ha sempre una squadra disponibile a seguirti durante sia tutta la fase di ordine che nella fase post-vendita, nel malaugurato caso si rendesse necessario procedere ad un nuovo ordine.

Fornitori difficilmente reperibili al cellulare o che non rispondono alle comunicazioni nel giro di un paio d’ore (festività comprese), per quanto di risulta, non sono produttori con cui concludere affari.





Indicazioni sui requisiti necessari per acquistare stock cinesi di pinze a punta:

Per ogni evenienza,affinché tu possa dormire sereno nella fase di importazione, è di indiscussa importanza avere presente come un produttore cinese di pinze a punta deve obbligatoriamente rispondere a questi requisiti:

L’impresa fornitrice di pinze a punta deve essere regolarmente registrata in Cina: è dunque improrogabile accertare che essa sia registrata ed operativa presso la camera di commercio cinese.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

In modo che i nostri clienti nazionali, importatori di pinze a punta, possano essere sicuri di confrontarsi con produttori in Cina affidabili al 100%, il nostro staff è costantemente in contatto con la camera di commercio di Pechino; in questa maniera ci assicuriamo che le attività di produzione di pinze a punta che sono in affari con i nostri clienti siano regolarmente attive durante la fase di importazione. In caso contrario, chi decide di importare pinze a punta dalla cina, rischierebbe di andare incontro ad una lunga catena di seccature, tra cui quello di essere perseguito per “dichiarazione di falso” che in Cina è severamente punito e che condurrebbe quasi sicuramente al blocco degli articoli che hai già pagato.





La fabbrica di pinze a punta deve essere veramente un produttore con delle fabbriche in cui oggettivamente costruisce i prodotti e non un anonimo distributore.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Infatti, sperando di fare il grande salto per comprare dalla cina e rivendere pinze a punta, nell’ottica del “fai-da-te spericolato”, in marketplace intriganti come alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc. o nei siti di grossisti cinesi online di pinze a punta in generale, è usuale perdersi nell’infinità di produttori che si raccontano come produttori diretti ma che, effettivamente, si svelano essere dei semplici prestanome, delle trading company, oppure dei grossisti cinesi di pinze a punta sebbene si presentino con un bel sito web di facciata, con immagini accattivanti di aree adibite a produzione ed indirizzo fisico nelle regioni industrializzate più conosciute dell’intera Cina.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

niente da ridire contro le trading company ma il problema si svelerà quando, desiderando comprare in stock pinze a punta dalla Cina, trattando con loro, ti troverai a voler chiedere di effettuare alcune modifiche o customizzazioni sugli ordini che stai acquistando, cosa per altro determinante da un punto di vista strategico. In questo caso, qualsiasi trading company non potrà che offrirti un servizio pessimo perché la controparte con cui ti scontrerai, non essendo all’interno della fabbrica produttrice, ti farà prevedibilmente perdere un sacco di tempo in inevitabili tempi morti settimane intere, a volte anche mesi e molto denaro speso per la ricezione di campionature superflue. Prova a immaginare di ricevere pinze a punta che non si conformano ai tuoi standard o quelli previsti dalla legge: sarebbe un disastro… Ovviamente, il tutto dopo aver pagato articoli, trasporto, sdoganamento e trasporto finale: una Waterloo dell’import.

I fornitori cinesi di pinze a punta presenti nel nostro elenco sono invece esclusivamente attività con fabbriche e stabilimenti di produzione che assolvono a tutti i requisiti stabiliti in modo che la tua compravendita venga portata a conclusione senza problemi.





L’azienda produttrice di pinze a punta deve avere in regola tutte le certificazioni sulla produzione e sui prodotti: è uno dei requisiti imprescindibili legati alla riuscita dell’affare.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Non è escluso che, a causa della mancanza o certificazioni incomplete sulla catena produttiva o di test report aggiornati, l’attività di importazione di pinze a punta potrebbe non andare a buon fine. Anche in questo caso il problema reale è che la merce potrebbe essere bloccata o sequestrata in sdoganamento, ovviamente tutto ciò dopo che la tua compagnia avrà già acquistato il prodotto, effettuato il pagamento del trasporto e delle prime spese in dogana.

I fornitori di pinze a punta cinesi affidabili archiviati nel nostro archivio sono in regola con la documentazione relativa alla qualità della produzione e della merce.





L’azienda produttrice di pinze a punta deve essere altamente referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Desiderando nello specifico importare pinze a punta dalla Cina, è facile imbattersi in venditori in Cina che, pur di concludere una vendita in più, sono disposti a confermare dati falsi o a promettere servizi che poi non vedrai mai, particolarmente per ciò che riguarda il confezionamento della merce, il packaging e i tanti aspetti relativi al carico. Non considerare questo aspetto sta a significare in definitiva non essere sereni fino a quando l’acquisto non sarà arrivato e sarai sicuro di non aver ricevuto merce non adatta sul mercato perché non presentabile.

Le realtà con le quali ti metteremo in contatto sono molto referenziate: in ogni fabbrica infatti abbiamo un nostro uomo di riferimento che controlla l’intera filiera.





L’azienda produttrice di pinze a punta deve avere uno staff tecnico altamente specializzato, con la capacità di realizzare le tue esigenze e attuare le modifiche richieste in tempi contenuti per non posporre la consegna.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Rivolgendoti direttamente nell’azienda di produzione devi poter avere l’opzione di customizzare la merce o di chiedere qualche modifica tecnica, se giudicata necessaria; in caso contrario ti vedresti costretto ad importare dei prodotti comuni, proprio come fanno i tuoi competitors, con il risultato che, senza differenziazione, ti troverai inevitabilmente a correre l’inutile gara al ribasso. Invece, un prodotto particolare, personalizzato e migliorato, potrà permetterti di mantenere i prezzi alti rispetto ai tuoi concorrenti mantenendo immutate (o addirittura in crescita) le tue quote di mercato perché… pinze a punta così saranno disponibili solo dalla tua Ditta.

I produttori con cui ti sarai messo in contatto ti permetteranno sempre di modificare o personalizzare i loro articoli in modo che corrispondano al meglio con le esigenze della tua clientela e del tuo bacino di utenza.





La fabbrica di pinze a punta deve poter dimostrare di esportare in Europa regolarmente.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

E’ importante evitare di importare pinze a punta dalla Cina tramite un produttore che non ha mai esportato prima in Europa: è proprio in questi casi che spesso avvengono i problemi più gravi. Potrebbe accadere ad esempio che una fabbrica di pinze a punta sia in perfetta regola con le leggi degli Stati Uniti o dell’Australia, dove magari ha già esportato in passato, e che per la fretta di concludere in Europa (magari rifilando i suoi prodotti proprio a te), ti accerti che ha tutte le carte in regola per farti importare pinze a punta in Italia . Anche in questo caso, il risultato potrebbe essere disastroso! Capita di continuo che le aziende spediscano prodotti irregolari rispetto le leggi vigenti nella nazione di arrivo. Il fatto è che, anche in questo caso, la responsabilità viene attribuita a te, con l’aumento delle spese e grandi perdite di tempo e, molto probabilmente, con il relativo sequestro e distruzione (a tuo carico) di tutta la partita importata.

I fornitori cinesi di pinze a punta con cui, attraverso noi, firmerai collaborazioni interessanti sono testati sotto questo profilo e sono abituati ad esportare in Europa.





Vedi risorsa: pacco dalla cina

Come importare pinze a punta dalla Cina: burocrazia doganale

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Per avviare un’attività di import, specialmente nel caso degli stock di pinze a punta cinesi, è di fondamentale importanza essere a conoscenza di tutti i passaggi burocratici ed i singoli documenti indispensabili per una soddisfacente conclusione dell’import.

In particolare, è indispensabile conoscere l’uso della Commercial Invoice, della Packing List, della Polizza di Carico e del Certificato di Origine: l’intero dossier documentale indispensabile per importare pinze a punta dalla Cina.

La Commercial Invoice racchiude in sé tutti i dati del fornitore, di chi acquista, dell’intero carico e ogni dato economico del carico importato sui quali verrà poi calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e l’iva.

La Packing List è invece una sorta di bolla di accompagnamento, sulla quale sono annotati tutti i dati della merce: dal numero complessivo dei beni e delle scatole fino al peso e al volume complessivo della spedizione.

La Polizza di Carico è propriamente un titolo di possesso, all’azienda che ha acquistato la merce, i cui dati devono perfettamente combaciare con quelli della Commercial Invoice e della Packing List.

Da non sottovalutare è la totale coerenza dei dati indicati nella Polizza di Carico e nella Commercial Invoice con quelli del Certificato di Origine: un certificato indispensabile, fornito dalla camera di commercio cinese.

L’esatta compilazione della documentazione che abbiamo appena illustrato è un requisito indispensabile da cui è impossibile prescindere per importare pinze a punta adeguatamente e senza rischi in sede doganale.





Vedi anche qui:

Le campionature:

E’ decisivo tenere a mente che, quando si pensa di importare pinze a punta in stock dalla Cina, è una buona mossa scegliere perlomeno 2 produttori molto qualificati, se non di più; ciò significa solitamente essere costretti ad intraprendere una lunga ricerca in rete, a dover con parecchio disturbo dialogare in inglese con decine di aziende di produzione e dover alla fine tirare a sorte tra le aziende di produzione che sembrano dare più garanzie per scegliere da chi farsi arrivare le campionature di test.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Al momento dunque, a meno di non richiedere il nostro appoggio prima di poter iniziare un business di pinze a punta dalla Cina, si dovranno fare investimenti impegnativi in termini di tempo settimane intere per selezionare l’azienda di produzione adatta e di denaro (centinaia, se non migliaia di € spesi in campionature che non serviranno).

Nell’ipotesi che le campionature rispettassero le tue indicazioni ma, solo dopo averle ricevute, venissi a imparare che il fornitore che te le ha mandate non ha i requisiti per l’esportazione? Le campionature non sono a basso costo e i costi del trasporto, specialmente se espresso, sono spesso esosi. Affidarti ai contatti dei fornitori che noi ti faremo avere ti permetterà di contenere le spese per la campionatura e di dimezzare drasticamente le inevitabili perdite di tempo dovute al fai-da-te.

Non bisogna mai dimenticare che i prodotti che importi da paesi terzi come la Cina sono sotto la diretta responsabilità della tua compagnia, per cui è davvero assolutamente necessario trovare subito un produttore affidabile e qualificato con cui interagire, come quelli con cui ti metteremo in contatto noi, sopratutto nel caso dell’ampliamento o l’avvio di un business dedicato all’importazione diretta di pinze a punta.





Per approfondire:

La regola d’oro per convertire gli stock cinesi di pinze a punta in una sicura fonte di guadagno

Se è tuo desiderio avviare un’importazione diretta di pinze a punta cinesi, senza incorrere in rischi di pesanti conseguenza economiche da parte di produttori cinesi non qualificati o di problematiche inerenti lo sdoganamento, il nostro gruppo ti consiglia una regola d’oro da seguire sempre: evitare il ‘fai-da-te’ ed affidarsi a chi, come noi, ti permette di identificare, nel giro di poche ore, aziende certificate, professionali e affidabili.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Non considerare poca cosa essere in grado di scegliere un fornitore affidabile di pinze a punta cinese in poche ore di lavoro, senza emorragie delle risorse di tempo e finanziarie. Infatti, per individuare un fornitore veramente affidabile ed adatto alle tue esigenze di importazione, è sempre necessario:

  1. Individuare almeno un paio di potenziali fabbricanti da confrontare fra loro, abilitati all’esportazione di pinze a punta in Italia e forniti di tutta l’idonea documentazione.
  2. Procurarti le campionature da entrambi i produttori al fine di verificare quelle che meglio corrispondono alle proprie necessità.
importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

Il nostro impegno è quello di farti risparmiare la fatica e tutti i rischi connessi al primo passaggio, offrendoti contatti esclusivamente con fornitori referenziatissimi, regolarmente in attività, in possesso delle necessarie autorizzazioni a a svolgere attività di esportazione verso l’Italia e registrate nel nostro database con un rating non inferiore a 8/10. Se questi fornitori di pinze a punta sono nostri collaboratori, significa che hanno dimostrato in passato massima attendibilità ed affidabilità.

Se ti metti in contatto con i nostri produttori di pinze a punta cinesi inseriti nel nostro database potrai dare inizio alla tua operazione di import immediatamente, con uno sleale vantaggio sulla tua concorrenza, abbattendo le spese sostenute per le indagini iniziali e con la certezza di ottenere risultati inequivocabilmente qualitativamente migliori al fai-da-te.





Puoi decidere se:

Privilegiare il “fai da te”, o muoverti ad armi pari con i più rilevanti player di stock import di pinze a punta attualmente attivi sul mercato, contenendo tempo, soldi e soprattutto con la tranquillità durante ogni fase di acquisto di pinze a punta dalla Cina?

Contatta subito i migliori produttori cinesi di pinze a punta, in grado di rispondere con professionalità a tutte le tue richieste, abilitati all’esportazione di pinze a punta in Italia, a tua completa disposizione e pronti a chiarire ogni tuo dubbio, attraverso Skype, telefono, email o whatsapp. Contattaci adesso!

Con l’augurio di una scelta consapevole, e di un business florido.

Buon Import!






Trova i migliori punti vendita all'ingrosso pinze a punta e grossisti di pinze a punta su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *