Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

sistemi quick release

Vuoi importare sistemi quick release dalla Cina e guadagnare veramente con questa attività? Leggi questa guida fino in fondo perché stai per capire:

  • come realizzare utili con l’importazione di sistemi quick release dormendo serenamente la notte

  • come non commettere l’errore che da solo può procurarti un crash finanziario oltre ogni previsione

  • in quale modo trovare i migliori produttori cinesi di sistemi quick release risparmiando preziosissimo tempo e un sacco di quattrini





Il business dell’importazione di sistemi quick release è oggetto di vari dibattiti in questi ultimi tempi, proprio perché è un’operazione molto proficua (a condizione sia svolta nella maniera più corretta). Acquistare dalla Cina sistemi quick release è un’opportunità da tenere in considerazione per le imprese che hanno già un passato imprenditoriale, che vogliono dedicarsi a un nuovo percorso imprenditoriale.

Tuttavia, contemporaneamente può rappresentare una soluzione ottimale anche per coloro che invece si stanno affacciando al mondo del business per la prima volta, con l’entusiasmo e l’energia di chi intraprende la via della creazione di una nuova azienda da zero.

Ti invitiamo a leggere l’intero articolo . Ti sveleremo:

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

  • Il modo più efficace per ottenere il massimo rendimento, senza ansie, e preoccupazioni con l’acquisto diretto dalla Cina di sistemi quick release;
  • Il modo più efficace per evitare errori tipici dei principianti che potrebbero compromettere l’equilibrio della tua impresa ancora prima di intraprendere l’import;
  • Che i migliori importatori cinesi di sistemi quick release non sono irraggiungibili, e potrai iniziare a interagire con loro senza sprecare tempo e denaro.

I tornaconti conseguibili da questo tipo di impresa sono numerosi; leggiamoli insieme:

  1. Il vantaggio principale è rappresentato dal risparmio economico: acquistare sistemi quick release direttamente dalla Cina ti conduce a un risparmio economico notevole poiché, una volta soppressi i costi associati ai canali tradizionali e agli onerosi passaggi soggetti intermediari attraverso i quali transita la merce prima di arrivare a te, l’acquisto è diretto. Il prodotto è acquistato direttamente dal fornitore, contenendo le spese.
  2. Il secondo immenso vantaggio, uno dei lati aspetti sicuramente più innovativi di questo tipo di business, è la possibilità di customizzazione di di tutti gli oggetti acquistati: mediante il contatto diretto con le aziende è facile fare richieste di cambiamenti personalizzati, come ad esempio fare stampa del tuo marchio sul prodotto oppure tutte le modifiche tecniche o stilistiche che riterrai opportune.
  3. Il terzo vantaggio, è l’assenza di obblighi contrattuali: i fornitori non richiedono in genere un quantitativo minimo di prodotti da ordine, non sono presenti limitazioni di zona e non ci sono listini prezzi dettagliati. In altri termini, sei assolutamente libero di importare gli oggetti che desideri alle condizioni che a tuo parere sono più favorevoli alle tue tue esigenze e quelle dei tuoi clienti.

Non dimenticare una cosa: l’inosservanza da parte degli imprenditori come te di un piccolo ma fondamentale passaggio, può condurre in import positivo in un’operazione fallimentare. Nella maggior parte dei casi, infatti, l’intera operazione potrebbe risultare fallimentare se l’importatore di sistemi quick release ignora la “regola d’oro” per importare direttamente (che vedremo tra poco): è sufficiente veramente un piccolo impegno per trasformare queste importazioni senza speranza in business d’eccellenza.





Qual è allora la causa di questi insuccessi talvolta davvero tragici?

La causa sta nel sottostimare il semplice principio che sta alla base dell’import di merce dalla Cina. Se anche tu vuoi evitare il destino di questi ignari operatori, leggi i suggerimenti che ti offriamo nelle prossime pagine. Ti spiegheremo nei minimi dettagli in cosa consiste questo principio di base, e in men che non si dica capace iniziare autonomamente un business di successo, sicuro e profittevole.

diventare importatore

Evita sprechi di tempo e di denaro semplicemente sfruttando la nostra rete di contatti in Cina

Prima di tutto una nota: se hai iniziato la lettura di queste pagine significa che hai fatto (o che stai compiendo) le tue importanti valutazioni sul probabile profitto economico che può portarti importare e vendere sistemi quick release in Italia. Risultano chiari i vantaggi in termini di minore investimento economico per la produzione dei manufatti e sul fatturato che ne otterrai. Tuttavia, tieni sempre presente che per acquistare direttamente sistemi quick release è indispensabile programmare attentamente l’operazione con lo scopo di rendere minimi i rischi associati sia alla produzione stessa degli oggetti (magari non rispondente alle tue necessità), e sia al trasporto della merce. Operare con un fornitore non attendibile e qualificato può condurre a una serie senza fine di negligenze, mancate scadenze e problematiche di ogni tipo, fino a giungere al totale fallimento dell’operazione.

Immagina soltanto, ad esempio, le differenze interazione che avresti modo di esperire operando con un fornitore con uno staff sempre disponibile e attento alle tue richieste, pronto a fornirti una risposta entro poche ore anche nei giorni festivi, e a garantirti assistenza anche nelle fasi successive alla vendita, rispetto a un’altra azienda incurante, lento e che ti lascia a te stesso non appena ti ha consegnato la merce, e che magari non ti ha prodotto nemmeno come tu la desideravi.

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Il nostro operare in questo settore da molti anni ci ha insegnato un fondamentale criterio tanto semplice quanto efficace per selezionare in linea di massima i fornitori attendibili da quelli non attendibili. Il trucco è il seguente: se in poche ore rispondono alla tua prima mail o chiamata, anche nei giorni festivi, allora ci sono i requisiti per continuare a operare. Nel corso di questo articolo ti illustreremo altri criteri di scelta che non devi mai dimenticare, ma ogni partenza dagli elementi basilari è sicuramente un ottimo punto di partenza.

Lette queste dovute premesse, hai tutti gli strumenti per comprendere appieno le argomentazioni che seguono. Sei pronto? Allora procediamo!





Il venditore di stock cinesi di sistemi quick release, quali requisiti minimi deve possedere?

Ogni qualvolta stai per avviare un’operazione di acquisto di sistemi quick release dalla Cina, tieni sempre a mente che la serenità tua e della tua azienda, in ogni momento dell’operazione di import, dipende primariamente dalle competenze del fornitore cinese nel dimostrare di possedere una serie di requisiti fondamentali. Leggiamoli insieme:

È fondamentale che il fornitore di sistemi quick release sia in regola con l’iscrizione presso la camera di commercio cinese. Risulta, dunque, di fondamentale importanza una verifica presso questo ente prima di iniziare qualunque genere di trattativa di acquisto di merce.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Il nostro staff è in collegamento con la camera di commercio di Pechino, in maniera di ottenere una visione complessiva e aggiornata della regolarità operativa dei fornitori che collaborano con i nostri clienti italiani. In questa maniera noi possiamo assicurarti al 100% che i fornitori cinesi con cui avrai contatti e intraprenderai le tue operazioni di di import di sistemi quick release, possiedano tutti i requisiti per operare regolarmente e siano attive in ogni singola fase dell’ operazione di import.

Omettendo questi prudenziali esami, importare sistemi quick release dalla Cina potrebbe rappresentare una fonte di problematiche con gravi ricadute pratiche. Gli importatori di sistemi quick release fai da te, infatti, possono essere suscettibili di denunce per reato di “dichiarazione di falso”, reato che in territorio cinese viene punito molto severamente con azioni legali nei confronti dell’imprenditore che importa, che solitamente si concludono quasi sempre con il sequestro totale di tutti gli oggetti che hai acquistato e pagato.





È fondamentale che l’azienda cinese produttrice di sistemi quick release sia un produttore di sistemi quick release concreto, nei cui stabilimenti produce fisicamente la merce, e non un semplice tramite.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’importatore di sistemi quick release fai da te e che sottovaluta la conoscenza delle regole che governano questa tipologia di interazioni, spessissimo rimane avvinto dagli accattivanti web-site che compaiono nei marketplace tipo alibaba.com, made-in-china.com, globaulsources.com e tanti, senza contare le numerosissime directory dei grossisti cinesi online di sistemi quick release. Molto spesso, tuttavia, oltre questa apparenza online di aziende regolarmente attive e in regola corredate di fotografie e di recapiti fisici degli stabilimenti di produzione, si annidano delle trading company, dei grossisti cinesi di sistemi quick release, e comunque semplici intermediari. Questo è un altro motivo per cui comprare dalla Cina e rivendere sistemi quick release, devi considerarla con grande attenzione senza trascurare la vera identità del tuo interlocutore.

Vogliamo precisare che, secondo il nostro punto di vista, le trading company sono soggetti economici rispettabilissime e degne di operare in un mercato libero. Tuttavia, per te che desideri avviare un business efficente comprare in stock sistemi quick release dalla Cina, interagire con loro potrebbe portarti a problematiche complessi e difficilmente risolvibili. Prova soltanto a considerare le variazioni e alle customizzazioni della merce che sicuramente dovrai richiedere in fase di produzione, particolari, questi, da non dimenticare in un’ottica di marketing strategico e di promozione.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Come credi che risponderà la trading company alle tue esigenze? È probabile che ti offrirà un servizio di bassa qualità, ti assorbirà inutilmente risorse di denaro e di tempo (e si parla anche di settimane) solo per ottenere inutili campionature che soltanto lontanamente risponderanno alle tue richieste. Il risultato finale di questa operazione, frequentemente sono partite di oggetti con caratteristiche che non soltanto non rispettano le tue necessità imprenditoriali ma nemmeno ai minimi requisiti previsti dalla legge italiana. Sarebbe di tuo gradimento, dunque, sprecare denaro per acquistare merci che non rispondono alle tue necessità, trasportarla e infine sdoganarla? Secondo noi, non lo faresti.

È evidente allora che per importare dalla Cina devi fare affidamento a un archivio di fornitori cinesi di sistemi quick release certificati e in grado di dimostrare di possedere tutti i requisiti indispensabili a garantirti l’import della merce condotta nel rispetto totale delle tue necessità aziendali.

Il nostro archivio di produttori ti mostra esclusivamente i produttori con queste caratteristiche.





È indispensabile che il fornitore di sistemi quick release possieda tutte le certificazioni in regola relative alla filiera produttiva e ai prodotti stessi, criterio fondamentale, questo, per garantire la buona riuscita dell’import.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Merce acquistata e bloccata alla dogana, o ancora peggio sequestrata durante le fasi di sdoganamento, sono spessissimo l’esito dell’assenza dei certificati richiesti relativi alla filiera produttiva, a sue incongruenze o, ancora, all’assenza di test report aggiornati. Questi disguidi sono occasioni di rilevanti perdite economiche, visto che tu hai già pagato per l’acquisto dei beni al produttore, i costi di trasporto e gli iniziali costi doganali per tutta la merce sequestrata.

Il nostro archivio ti mostra unicamente fornitori cinesi affidabili in regola con tutte le certificazioni richieste relative all’intero processo produttivo e ai beni prodotti.





È indispensabile che il fornitore di sistemi quick release abbia eccellenti referenze.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Affidarsi a un venditore che non possiede altissime referenze rappresenta un vero rischio per te che intraprendi un’attività di importazione. Frequentemente, venditori cinesi senza scrupoli, con lo scopo di ottenere qualche contratto di vendita in più, sono disposti a dichiarare di possedere requisiti falsi e a offrirti servizi che al momento in cui ti serviranno tu non avrai mai. Ci stiamo riferendo, al caso particolare dei dei momenti relativi alle fasi del trasporto, ovvero all’imballaggio, al packaging e a tutti i dettagli relativi al carico che riceverai. Importare sistemi quick release dalla Cina è un’attività che richiede l’attenzione su moltissimi particolari tecnici, diretti alla salvaguardia in perfetto stato del carico che riceverai. Qualsiasi omissione durante le procedure di carico può rovinare parte, o addirittura l’intero carico pregiudicando la successiva vendita da parte tua degli oggetti.

Tutti i fornitori presenti nel nostro archivio hanno referenze eccellenti. Questo requisito siamo in grado di garantirtelo in quanto in ciascuna azienda che rientra nel nostro archivio, è presente una persona di nostra fiducia, con cui ci confrontiamo continuamente.





È fondamentale che il produttore di sistemi quick release abbia come personale in forze uno staff d’eccellenza, specializzato nella tecnologia che produce e in ogni momento pronto a darti risposte complete in tempi rapidi. Il team deve essere capace di accogliere le tue esigenze e trasformarle concretamente, limitando al massimo i tempi di attesa alla conclusione del tuo ordine.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Non devi mai dimenticare che la personalizzazione dei beni che importerai e andrai a vendere rappresenta delle chiavi per accedere a quote di mercato progressivamente più grandi. Oggetti anonimi, privi di segni distintivi, hanno poche speranze di uscire dal mercato anonimo e indifferente, in una pesantissima gara al ribasso con i tuoi competitor. Personalizzare i gli oggetti che compri e andrai a rivendere, rendendoli inconfondibili, esclusivi e legati inconfondibilmente alla tua attività, è la strada da percorrere per accedere a quote di mercato sempre più ampie, mantenendo prezzi di vendita più elevati rispetto alla concorrenza. Devi riuscire a soddisfare il tuo cliente al punto da fargli dire: ‘Soltanto questa azienda vende sistemi quick release con queste caratteristiche e di questa qualità’. E questo lo puoi ottenere soltanto essendo in grado di collaborare senza difficoltà con il team tecnico di produzione.

Tutti le aziende produttrici di sistemi quick release del nostro database possono dimostrare di possedere, come personale in forze, uno staff altamente qualificato, sempre disposto a confrontarsi con te per discutere sulle tue esigenze di personalizzazioni e per trovare la maniera più veloce e valida per accogliere nel migliore dei modi le tue esigenze, agendo senza tramiti nel processo produttivo. Variazioni tecniche, stilistiche, customizzazioni, e tutto ciò che secondo il tuo parere sarà adatto a incontrare i desideri dei tuoi clienti, possono essere a tua portata di mano avvalendoti dell’archivio di fornitori che ti proponiamo.





È essenziale che il fornitore di sistemi quick release sia in grado di dimostrare la propria regolare autorizzazione all’esportazione di beni in Europa.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Questo è un altro cardine di grande importanza per l’acquisto di merce dalla Cina, troppo spesso non preso nella giusta considerazione dall’importatore ‘fai da te’. Il fatto che un fornitore cinese produca beni e esporti, non significa che può esportare merci ovunque. Non si può, infatti, escludere che un produttore sia perfettamente nella norma ad esempio per esportare merce negli Stati Uniti, oppure in Australia, ma che non possieda le autorizzazioni necessarie all’esportazione di merce in Europa. In questo caso, avendo importato sistemi quick release da un produttore che non può trattare con l’Europa, scopriresti di avere acquistato merce che non in regola con le attuali norme vigenti italiane. Il risultato di questa trattativa, magari caldamente suggerita da un fornitore motivato soltanto ad accaparrarsi un cliente in più e farti importare sistemi quick release in Italia, è che ti verrà attribuita tutta la responsabilità per importazione di oggetti non a norma, con la conseguenza che quasi sicuramente porterà al suo sequestro e alla sua successiva distruzione, con, ovviamente a tuo carico, tutte le spese di smaltimento.

Noi ti garantiamo un archivio composto da fornitori cinesi di sistemi quick release abilitati all’esportazione di merce in Europa. Ciascuno di essi può dimostrare di possedere le specifiche richieste a questa tipologia di import e con un background di consolidata esperienza nell’esportazione verso il nostro paese.





*:

Come importare sistemi quick release dalla Cina con serenità? Quali sono i documenti necessari e come funziona la burocrazia

L’importazione di stock sistemi quick release cinesi per la rivendita in Italia comporta la conoscenza dell’esistenza di alcuni documenti e certificazioni. Non dare il giusto peso o sottovalutare questa documentazione è la maniera più rapida e sicura per compromettere tutto l’import di sistemi quick release dalla Cina che hai pianificato fino a quel momento, con notevoli rischi economici per la tua impresa.

Il primo documento che esaminiamo è l’equivalente alla nostra fattura, la Commercial Invoice, seguono la Packing List (un documento con caratteristiche simili alla nostra bolla di accompagnamento), la Polizza di Carico ed per ultimo il Certificato di Origine. La corretta compilazione di tutti i documenti è un fattore determinante per garantire la loro regolarità: questa è l’idonea documentazione, quella adeguata e a norma che ti permetterà di trasferire in totale tranquillità la merce che hai acquistato fino alla tua azienda italiana.

Ma vediamo nel dettaglio ciascun documento richiesto ad importare sistemi quick release dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

La Commercial Invoice è il documento che riporta nei dettagli i dati del fornitore cinese di sistemi quick release, di chi ha acquistato (ovvero i tuoi), i termini e le modalità di pagamento dei beni, e la descrizione valutativa di tutti i beni esportati, quindi prezzi, con subtotali e totale complessivo.

Sul valore complessivo della merce, riportato sulla Commercial Invoice, verrà calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List rappresenta, invece, un documento volto alla descrizione delle caratteristiche quantitative degli oggetti in transito. Oltre ai dati delle due figure dell’operazione (esportatore e importatore), la Packing List riporta nei dettagli le specifiche numeriche della merce: numero complessivo delle unità di merce, numero dei plichi, volume, peso netto, lordo e altri dati numerici atti a rendere univoco il tuo carico.

La Polizza di Carico rappresenta un vero e proprio titolo di possesso della merce al portatore. Su di essa sono riportati i dati del venditore, dell’importatore e tutti i dettagli della spedizione. Per essere in regola, questi dati devono essere coerenti con quelli riportati sulla Commercial Invoice, sulla Packing List e sul Certificato d’Origine.

Il Certificato d’Origine, infine, è il certificato che viene emesso dalla camera di commercio cinese, e su cui sono riportati anche i dati della Commercial Invoice. È di fondamentale importanza che anche in questo certificato, esista assoluta coerenza tra i dati qui riportati e quelli presenti in tutti gli altri documenti di viaggio.

Descrivendo i quattro documenti richiesti, risulta chiaro come una variabile mai da trascurare in precisione della loro presentazione in dogana, è la coerenza dei dati e dei valori riportati su ciascuno di essi rispetto a tutti gli altri. Qualunque svista di forma o trascuratezza durante la loro compilazione potrebbe pregiudicare l’intera operazione, conducendo al sequestro temporaneo o definitivo dei beni e sanzioni, fino alla conclusione con la distruzione totale del carico, con spese a tuo carico, comprensive quelle dello smaltimento conseguente.

Noi ti mettiamo in contatto soltanto con produttori di sistemi quick release cinesi che possiedono un lungo percorso di esportazione di beni in Europa. Il loro staff amministrativo è possiede le competenze idonee a adempiere a tutte le pratiche burocratiche garantendo completa congruenza fra tutti i documenti, in maniera da assicurarti che l’operazione giunga a buon fine e senza intoppi fino al tuo magazzino.





Pagina consigliata: dazi importazione cina

Acquisire sistemi quick release di test: le campionature

Se è tua intenzione importare sistemi quick release in stock dalla Cina, quasi sicuramente sei già a conoscenza del fatto che, prima di iniziare la produzione di oggetti vera e propria, è caldamente suggerito valutare almeno due produttori altamente qualificati. Questo momento di valutazione richiede, in genere, un grande dispendio di tempo: prendi in considerazione anche soltanto la difficoltà della ricerca dei produttori più idonei nel mare sterminato dei produttori cinesi presenti in internet, e tutte le difficoltà di comunicazione, quasi sempre nella inglese, con cui dovrai scontrarti. Conclusa ricerca, quasi sicuramente, ti ritroverai , senza avere ottenuto molto, al punto da cui sei partito, e le campionature di test te le farai spedire da aziende che, per stanchezza e mancanza di tempo, con molta probabilità andrai a scegliere lanciando la monetina e privandoti così della reale certezza delle loro referenze.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Il primo grande ostacolo che incontrerai sarà, dunque, la notevole quantità di tempo che dovrai investire nella ricerca. L’ostacolo successivo sarà quello relativo ai costi che dovrai sostenere per ottenere le campionature (che potrebbero raggiungere anche l’ordine delle migliaia di Euro); campionature che, oltretutto, se ottenute da fornitori che ignorano la burocrazia indispensabile, potrebbero essere causa di problemi in fase di sdoganamento.

Ma gli ostacoli che si possono incontrare nell’import fai-da-te, senza supporto di uno staff professionale come il nostro, non finiscono qui. Supponi di avere trovato l’azienda produttrice, di avere ottenuto campionature eccellenti, ma alla fine fai la scoperta che il produttore che te le ha spedite non ha i requisiti idonei a esportare in Italia. Ottenere le campionature è dispendioso sia in termini temporali che di trasporto, e se non finalizzate espressamente alla produzione dello stock di sistemi quick release, sono assolutamente inutili. Inoltre, non devi mai scordare che gli oggetti che venderai in EU sono sotto la tua diretta responsabilità: se il produttore non è ottimamente referenziato, potresti trovarti in una serie di gravissime conseguenze penali nel tuo paese.

L’esigenza di interfacciarsi con un fornitore cinese altamente qualificata e affidabile sotto ogni aspetto professionale è dunque veramente una caratteristica non trascurabile per te, imprenditore che vuoi iniziare il business dell’importazione diretta di sistemi quick release. Il ‘fai da te’, utilizzato in questo contesto risulta essere molto costoso (tempo e denaro) oltre che molto rischioso legalmente.

Avvalersi di un team come il nostro, che in anni di esperienza ha strutturato una reale rete di contatti nel panorama industriale cinese, è senza dubbio la soluzione ottimale e che può certamente condurre a buon fine il tuo import di sistemi quick release dalla Cina.





Vedi anche questo:

Come vendere con profitto in Italia gli stock cinesi di sistemi quick release? C’è LA regola d’oro

La vendita degli stock può essere fatta con guadagno alla condizione che riesci ad ridurre, già all’origine, tutte le spese non necessarie e riesca ad evitare di tutte le problematiche inerenti al trasporto della merce ed alla vendita già nelle fasi iniziali delle trattative con il produttore cinese. Se non possiedi una rete di contatti sul panorama industriale cinese, questo ti sarà possibile soltanto se farai riferimento alla regola d’oro: se intendi impegnarti nell’importazione diretta di sistemi quick release cinesi escludi azioni improvvisate e basate sul ‘fai da te’, affidati, invece, alla nostra rete, consolidata di contatti testati,9 e attingi dal nostro database regolarmente aggiornato di aziende cinesi dalle altissime referenze.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Consultando il nostro aggiornatissimo archivio, avrai sempre la sicurezza di collaborare con un fornitore cinese abilitato alla regolare vendita di beni in Europa e nella fattispecie in Italia. Tutti i fornitori che troverai nella nostra rete di contatti hanno pregresse esperienze di esportazioni in Italia e sono già regolarmente iscritti nei registri doganali in qualità di regolari esportatori. E ancora, il nostro archivio, ti fornisce l’alta qualità della produzione importata, dimostrabile con l’assenza di problematiche di qualunque tipo in tutti i paesi europei.





Per te che ti appresti a importare merce, ricorda che è importantissimo selezionare in tempi brevissimi un fornitore affidabile di sistemi quick release cinese con cui instaurare immediatamente un rapporto professionale costante e soddisfacente.

Al fine di ottenere il medesimo risultato in piena indipendenza, con la sicurezza del 100%, sarebbe indispensabile che tu avessi a disposizione delle risorse umane in loco molto costose, specializzate ma soprattutto fedeli alla propria azienda, in grado di effettuare tutte le necessarie verifiche prima di ogni tuo accordo commerciale con i fornitori cinesi. L’azienda è realmente esistente? Produce con regolarità? È abilitata all’esportazione in Italia? Possiede personale tecnico disponibile, dinamico e competente?

import dalla cina

Preferisci stare seduto a guardare dalla riva il tuo business andarsene o guadagnare bene? A te la scelta.

Queste che hai letto e molte altre questioni che il tuo team cinese dovrà scoprire prima di intraprendere qualunque passo. Ogni singolo errore potrebbe pregiudicare il buon esito dell’operazione, rivelandosi un fallimento totale per la tua azienda e per te.
Per organizzare nel migliore dei modi, già dall’inizio, le fondamenta della tua operazione di import, la prima fase a cui ti devi impegnare è la scelta di un produttore cinese di sistemi quick release realmente adeguato alle esigenze.

Per semplicità, sintetizziamo brevemente cosa dovresti fare:

  • Trovare almeno 2 produttori realmente qualificati, con uno staff specializzato, autorizzati all’esportazione di beni nel nostro paese e in in gradi di dimostrare di possedere tutte le certificazioni obbligatorie per il regolare sdoganamento del carico.
  • Ricevere da entrambi i fornitori, sotto la tua responsabilità, le campionature di sistemi quick release; una volta ricevute dovrai, ovviamente, valutarle attentamente per stabilire quale delle due aziende sia più idonea alle tue esigenze aziendali ed alle richieste della tua clientela.
come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

È chiaro come questa operazione di importazione, condotta con il metodo ‘fai da te’, sia realmente densa di questioni di difficile risoluzione e insidie. Ecco perché ti invitiamo a valutare, con grande serietà, la possibilità di una collaborazione con il nostro gruppo.

Utilizzare il nostro archivio di produttori di sistemi quick release cinesi, infatti, significa:

  1. annullare di fatto le probabilità di incorrere in difficoltà correlate alle certificazioni e alle abilitazioni dei produttori;
  2. ridurre i tempi di attesa, spesso inutili, nell’acquisizione delle campionature, ottenendo un ottimo vantaggio temporale su tutta la tua concorrenza in modo da possedere maggiori risorse disponibili di tempo e di denaro da dedicare alla tua attività imprenditoriale;
  3. ottenere un prezzo finale del prodotto sicuramente concorrenziale, a tutto vantaggio dei tuoi profitti!




Qui sotto potrai leggere le due possibili e uniche vie tra le quali dovrai scegliere non appena deciderai di intraprendere l’operazione di esportazione di beni dalla Cina.

Scelta A

come evitare di pagare i dazi doganali

Fare affari con il produttore cinese sbagliato ti potrebbe mettere a rischio controlli. Non è mai piacevole avere a che fare con la giustizia Cinese…

Ti addentrerai nel caotico mercato cinese e ti affiderai al tuo intuito per trovare produttori cinesi in grado di soddisfare le tue esigenze e quelle dei tuoi clienti. È un lavoro complesso e variegato: sarai costretto a dedicare moltissimo tempo nella selezione di fabbriche di sistemi quick release e, subito dopo, negli accertamenti sul reale possesso e la correttezza delle loro abilitazioni e delle loro certificazioni. Tutto ciò senza parlare delle campionature, il cui solo invio rappresenta un costo che, nell’import fai-da-te, raramente si ripaga; e tuttavia, anche nel momento in cui ti sembrerà di avere raggiunto delle certezze, ti continuerai a chiedere: “Questo produttore è davvero un produttore? O soltanto una trading company? E se alla dogana sorgono problemi? E se la documentazione non è congruente con la merce? O se l’azienda non è abilitata all’esportazione negli stati europei?”

Puoi davvero rischiare che il tuo acquisto di sistemi quick release dalla Cina sia lasciato in balia di se stesso e sperare che tutto vada per il verso giusto? Chiediti se vuoi realmente che tutti i tuoi tuoi sforzi terminino il loro viaggio in dogana, sequestrati e bloccati e probabilmente distrutti, dovendone pagare poi anche le spese per lo smaltimento?

Quelle che hai letto sono le domande che ogni importatore dovrebbe porsi prima di scartare definitivamente la scelta B.

Scelta B

Scegli, allora, di operare con la stessa professionalità dei grandi player di stock import di sistemi quick release, che si muovono sul mercato con sicurezza e abilità, contenendo ai livelli minimi il dispendio della risorsa tempo e spese e aumentando i profitti.

importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

Il panorama industriale cinese è una realtà molto lontana da noi e complessa e, se non hai referenti attendibili, corri inutilmente il reale rischio di commettere errori non recuperabili che possono condurti a pesantissime conseguenze finanziarie. Ti invitiamo allora a scegliere il percorso più sicuro: utilizza i nostri suggerimenti per sezionare i migliori produttori cinesi di sistemi quick release, quelli più capaci, referenziati e attendibili, quelli in possesso di tutte la certificazioni obbligatorie all’esportazione di sistemi quick release in Italia.

Prendi contatto ora con loro e inizia subito le trattative. Potrai domandare immediatamente le campionature al team tecnico di un produttore ottimamente referenziato curando il tuo ordinativo mantenendo un contatto diretto continuo telefonico, via email o tramite Skype, dalla produzione fino al trasporto, il tutto nei tempi tecnici più rapidi possibile, con il minore costo, e con una marcia in più rispetto ai tuoi concorrenti, ad assoluto beneficio del soddisfacimento dei desideri della tua clientela.

Ti sono state presentate due possibilità: non ne hai altre.

Se sceglierai la prima, vogliamo augurarti davvero buona fortuna. Davvero, di cuore.

Se invece sceglierai, in modo lungimirante, la seconda opzione, il nostro gruppo sarà lieto di indicarti la strada che fa per te e la tua azienda nella maniera ottimale, nel minor tempo possibile e con il miglior partner possibile. Il nostro archivio è strutturato proprio per dare risposte alle esigenze di importatori come te e per garantirti un’operazione di importazione di sistemi quick release dalla Cina in piena sicurezza dall’inizio fino a raggiungere il tuo magazzino in totale serenità.

Questo è quanto. Ti abbiamo fornito tutti gli elementi indispensabili per compiere la tua scelta migliore. Ora tocca a te.

Buon Import!






Trova i migliori punti vendita all'ingrosso sistemi quick release e grossisti di sistemi quick release su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *