Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

biosensori

Vuoi importare biosensori dalla Cina e guadagnare bene in questa nicchia? Leggi questa guida integralmente perché stai per capire:

  • come guadagnare con la compravendita di biosensori dormendo con la tranquillità di un bambino la notte

  • come non commettere l’errore che da solo è in grado di procurarti un disastro economico oltre l’immaginabile

  • in quale modo trovare i migliori produttori cinesi di biosensori risparmiando tempo irrinunciabile e denaro prezioso


Iscriviti alla Newsletter

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Sia che tu abbia una ditta in funzione, sia che tu ti stia decidendo a iniziare un altro business, l’acquisizione di biosensori, fatta correttamente, ti assicurerà:

  1. un interessante risparmio economico sull’acquisto di biosensori invece dei canali utilizzati solitamente: acquisendo per via diretta taglierai automaticamente i troppi passaggi di prestanome.
  2. l’opportunità di poter comprare articoli su ordinazione: potrai ordinare direttamente all’azienda modifiche tecniche, stilistiche o, anche, fare inserire il tuo marchio su tutta la merce da spedire.

    problemi per importare dalla cina

    Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  3. la libertà per la parte contrattuale: assenza di vincoli da dover rispettare, nessuna quantità minima,libertà di azione in fase di promozione, listino prezzi, pubblicità mirata, ecc..

Purtroppo però, la gran parte dei manager in Italia simili a te non è informato della la ricetta importantissima per far realmente rendere i propri investimenti.

Ogni giorno veniamo infatti informati di grandi opportunità che le ditte italiane che acquisiscono biosensori trasformano invariabilmente in import desolatamente fallimentari, solamente perché non sono informati di questo trucco segreto.


Iscriviti alla Newsletter

Principali accorgimenti per acquistare stock cinesi di biosensori

Sono parecchi gli accorgimenti che un importatore italiano deve mettere in campo per trattare con sicurezza e per avere la certezza di non sprecare il denaro impegnato nell’operazione, così come tanti sono i criteri da verificare non appena si inizia la collaborazione con un’azienda cinese di biosensori nella fattispecie.

Dettagliamo, allora, gli accorgimenti che non si possono assolutamente sottovalutare:

Controllare che il produttore cinese di biosensori sia attivo e regolarmente presente sui registri della camera di commercio cinese, proprio come è previsto anche nel nostro paese;

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

A questo fine il nostro gruppo, per assicurare agli importatori di biosensori in italia nostri clienti rapporti con produttori in regola con la registrazione, valuta l’attendibilità del produttore cinese procedendo a controlli regolari, mantenendo continuamente un contatto con la camera di commercio di Pechino, al fine di gravi problemi di natura amministrativa o legale.

E’ necessario essere a conoscenza del fatto che, chi vuole importare biosensori dalla Cina, se non esegue questa prima verifica fondamentale, rischierebbe di vedersi coinvolto in problemi legali e concludere la sua avventura di importatore con una denuncia per dichiarazione di falso in Cina.


Iscriviti alla Newsletter

Verificare che l’azienda cinese con cui ci si interfaccia sia realmente il fabbricante originario della merce che vende;

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Nonostante la fretta che un imprenditore italiano può avere nel comprare dalla Cina e rivendere biosensori in Italia, è importante per un’azienda seria, che vuole investire con sicurezza il proprio capitale, non avvalersi di comuni grossisti cinesi online di biosensori, che, in numero sempre maggiore e supportati da forti pubblicità e prezzi apparentemente convenienti, potrebbero essere, nella migliore delle ipotesi, semplici intermediari, e non veri e propri produttori diretti: stiamo parlando, ad es.,delle trading company o dei grossisti cinesi di biosensori che, in realtà, non sono in grado di assicurare i servizi al pari di un vero produttore diretto è capace di fare.

Abbiamo già avuto modo di anticipare come, al fine di comprare in stock biosensori dalla Cina, sia importante seguire delle fasi operative preordinate per massimizzare i ricavi dall’importazione e, soprattutto, per avere la la garanzia della corretta riuscita della transazione che si vuole effettuare.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Avvalersi di trading company che si simulano fornitori tuttavia, vorrebbe dire per l’imprenditore italiano non poter usufruire di servizi fondamentali che solo un fornitore diretto può garantire, come per es. la customizzazione dei beni o la possibilità di una comunicazione diretta il il responsabile della linea produttiva direttamente in filiera; agevolazioni che, con un semplice intermediario, evidentemente non si ottengono.

Non va sottovalutato, inoltre, il grosso sforzo economico che richiede l’interazione con intermediari, anche per il solo ottenimento delle campionature le quali, nel caso migliore, costeranno di più e impiegheranno più tempo ad arrivare in Italia confronto che se acquisite dal fornitore.

Per assicurarti la massima trasparenza e semplicità nelle tue relazioni con la Cina, il nostro gruppo ti mette in contatto esclusivamente con produttori cinesi di biosensori certificati quali produttori diretti.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore cinese deve essere in grado di essere in regola con tutta la documentazione e le abilitazioni richieste per esportazione nel nostro paese;

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Al fine di garantire una soddisfacente riuscita dell’operazione, questo è una delle variabili su cui non si deve trascurare di prestare la massima attenzione, perché l’assenza delle certificazioni a norma può con mota probabilità tradursi in gravi problemi in fase di sdoganamento, con possibile conseguente blocco e sequestro e distruzione della merce (a tue spese).

Il nostro database invece è composto esclusivamente da fornitori cinesi affidabili, in grado di dimostrare di possedere tutta la documentazione a norma richiesta per l’esportazione verso l’UE e, nella fattispecie, verso l’Italia.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore deve possedere ottime referenze e conosciuto nel mondo dell’esportazione come un soggetto economico attendibile;

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

In ciascun mercato internazionale, soprattutto in quello della Cina, è frequente imbattersi in operatori disonesti ai quali non interessa offrire un servizio di qualità, concentrandosi soltanto profitto personale. Se l’intenzione è di importare biosensori dalla Cina, è fondamentale rimanere sempre all’erta sul fatto che il fornitore con cui si vuole avviare l’operazione di import sia dimostrare che ogni fase dell’esportazione, dalla fabbricazione degli oggetti, all’inscatolamento, fino alla spedizione, siano eseguite con la massima cura e attenzione.

Determinante è dunque la presenza di un nostro contatto affidabile di riferimento, all’interno delle aziende produttrici, con cui entrerai in contatto nell’arco di pochissime ora dalla richiesta.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice cinese deve avere a disposizione uno staff tecnico adeguatamente qualificato, capace di prendere in carico le tue necessità di modifiche tecniche e stilistiche già a partire dai primi stadi produttivi.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Per potere guadagnare strategicamente segmenti di mercato sempre nuovi, la possibilità di customizzazione dei prodotti che si acquisteranno, è una delle variabili con il peso maggiore. La personalizzazione, di fatto, consente di individuare il comune rivenditore o grossista cinese da una reale azienda produttrice. Collaborare con un tramite, invece che con un fornitore diretto di biosensori, può determinare il successo o l’insuccesso di tutta l’operazione di import.

Proprio per questo il nostro gruppo presta la massima cura a che, gli importatori di biosensori come te, siano in grado di interagire direttamente con il fornitore per modificare, secondo le proprie esigenze, l’oggetto che intenderà in seguito vendere sul nostro mercato.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore deve essere in regola per l’esportazione in Europa

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Si potrebbe pensare sia una caratteristica scontata ma, interagire con un fornitore cinese in regola per per esportare in Europa, è la chiave di volta di tutta l’operazione commerciale. Nel caso in cui il fornitore (e sono davvero numerosi) fosse incapace o non possedesse le idonee abilitazioni ad esportare in Europa per motivi burocratici o legali, ma fosse sua intenzione comunque farti importare biosensori in Italia, metterebbe davvero a rischio, oltre che la singola operazione di import, anche la tua impresa commerciale. Infatti, nel caso di contestazione doganali, sarà la tua impresa a dover sostenere tutte le spese connesse al procedimento, tra cui, oltre alle probabili sanzioni pecuniarie, il fermo alla dogana della merce e la sua eventuale distruzione e successivo smaltimento.

Per il nostro staff è fondamentale evitarti inutili contrattempi alla dogana mettendoti in contatto, fin da subito, esclusivamente con fornitori cinesi di biosensori che abbiano davvero tutte le carte in regola adeguate per esportare merce in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Approfondisci qui:

Come importare biosensori dalla Cina: i documenti necessari

Precedentemente all’acquisto in stock biosensori cinesi, è indispensabile conoscere quali sono i documenti necessari che obbligatoriamente non devono mai mancare insieme agli articoli che hai acquistato.

I documenti che devono essere sempre presenti e riempiti con cura per importare biosensori dalla Cina sono i seguenti:

  • Commercial Invoice
  • Packing List
  • Polizza di Carico
  • Certificato di Origine

 

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

La Commercial Invoice è l’equivalente della nostra fattura e su questa vengono indicati tutti i dati richiesti a identificare la merce e i soggetti che risultano coinvolti nell’importazione. Sulla Commercial Invoice devono essere indicati con grande attenzione i dati dell’esportatore cinese di biosensori, i dati di chi ha acquistato, le modalità ed i termini di pagamento e l’elenco degli articoli acquistati (con la specifica indicazione dei relativi prezzi, sub totali e totale). Il documento è indispensabile per determinare il valore dell’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’iva.

La Packing List è l’analogo della bolla di accompagnamento e deve riportare, oltre ai dati del fabbricante e dell’importatore, tutti i dettagli riferiti al carico.

La Polizza di Carico è il titolo di possesso della merce alla ditta che ha acquistato. Tutti i dati riportati nella Commercial Invoice e Packing List devono mostrare coerenza con quelli riportati sulla Polizza di Carico.

La medesima cosa vale per il Certificato d’Origine. Questo certificato è rilasciato dalla camera di commercio locale e su di esso sono dettagliati i dati presenti sulla Commercial Invoice. Tutti i dati elencati su questi quattro documenti appena descritti devono tutti combaciare.

Errori o incongruenze in questa documentazione, infatti, possono essere causa di onerosi ostacoli durante il processo di importazione, fino a giungere a numerosi disguidi: dal sequestro temporaneo della merce fino ad arrivare al suo sequestro definitivo, con a carico tuo le successive spese di distruzione e smaltimento degli oggetti.

Nota a questo punto che tutti i produttori cinesi di biosensori che ti proporremo dal nostro database, sono abituati a redigere correttamente tutti i documenti necessari all’esportazione della propria merce in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Risorsa aggiuntiva: fornitori cinesi

La fase delle campionature: farsi inviare i test di biosensori

Se hai deciso di importare biosensori in stock dalla Cina, è molto probabile che tu sia già a conoscenza del fatto che, prima di procedere con la produzione vera e propria, sia caldamente suggerito sondare non meno di due produttori altamente qualificati. La fase valutativa richiede, in genere, grandi risorse di tempo: considera anche soltanto il problema rappresentato dalla ricerca delle aziende più adatti a te nel mare sterminato dei produttori cinesi presenti sul web, e tutte le difficoltà di comunicazione, quasi sicuramente in lingua inglese, che dovrai affrontare. Al termine della ricerca, quasi sicuramente, ti ritroverai quasi al punto di partenza, e le campionature di test le richiederai a produttori che, per stanchezza e mancanza di tempo, con molta probabilità sceglierai lasciando al caso il compito che spettava a te e privandoti così della reale sicurezza delle loro referenze.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Il primo grande ostacolo che incontrerai sarà, dunque, la richiesta della risorsa tempo investita nella ricerca. Il successivo sarà quello relativo ai costi che dovrai affrontare per ottenere le campionature (che non è da escludere possano raggiungere anche le migliaia di Euro); campionature che, oltretutto, se inviate da aziende che ignorano la prassi burocratica corretta, potrebbero essere causa di problemi in fase di sdoganamento.

Ma i problemi che si incrociano nell’importazione basata sul fai da te, senza il supporto di uno staff professionale come il nostro, non finiscono qui. Supponi di avere individuato il fornitore, di avere ricevuto campionature di ottima fattura, ma poi scopri che il produttore che te le ha prodotte non possiede le abilitazioni per esportare in Italia. Ottenere le campionature è dispendioso sia in termini di tempo e di spese di spedizione, e se non finalizzate espressamente all’ottenimento dello stock di biosensori, rappresentano una voce di spesa del tutto inutile. Infine, ricordati sempre che i prodotti che venderai in Europa sono sotto la tua diretta responsabilità: se l’azienda non è molto attendibile, potresti incorrere in gravissime conseguenze di ordine penale.

La necessità di interfacciarsi con un produttore cinese altamente professionale e attendibile sotto ogni aspetto professionale è dunque veramente una caratteristica da non trascurare assolutamente per te, imprenditore che vuoi intraprendere l’attività dell’importazione diretta di biosensori. Affidarsi al ‘fai da te’, utilizzato in questo contesto risulta essere molto costoso (sia tempo che denaro) oltre che molto rischioso legalmente.

Affidarsi a chi, come noi, in anni di esperienza ha realizzato una rete di contatti nel contesto imprenditoriale cinese, è senza dubbio la soluzione più economica e che può certamente condurre a buon fine la tua importazione dalla Cina di biosensori.


Iscriviti alla Newsletter

*: dogana cina italia

Vendere stock cinesi di biosensori in Italia: la regola d’oro

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Se è tua seria intenzione iniziare l’importazione diretta di biosensori cinesi con la tua azienda, è necessario che tu sia al corrente che, la regola d’oro capace di garantirti l’ottima riuscita dell’affare, è non considerare affatto qualunque tentativo di muoverti in modalità ‘fai da te’ nel corso dello step di inizio indispensabile per l’acquisto di biosensori dalla Cina, (ovvero trovare il produttore giusto).

Abbiamo già avuto modo di spiegare come sia fondamentale prestare la propria attenzione ai numerosissimi particolari al fine di una conclusione soddisfacente dell’operazione di importazione di biosensori dalla Cina. In particolare,ogni fornitore cinese affidabile di biosensori dovrebbe rispondere positivamente a questi 3 criteri:

  1. la regolare registrazione del fornitore cinese presso la camera di commercio di Pechino
  2. la documentazione richiesta e correttamente compilata per la corretta esportazione di biosensori in Italia e negli stati europei
  3. l’avere a disposizione un contatto diretto e un gruppo di lavoro tecnico qualificato.

Individuare l’azienda produttrice cinese migliore significa eseguire essenzialmente due azioni:

  • Trovare almeno 2 produttori cinesi specializzati e referenziati, abilitati all’esportazione di biosensori nel nostro paese, in possesso di tutti i requisiti sopra citati
  • Farsi inviare e valutare non meno di una campionatura di test dai 2 migliori produttori selezionati

Consultando il nostro database costituito di soli affidabili fabbricanti cinesi di biosensori, potrai risparmiare prezioso tempo e denaro e, soprattutto, velocizzare l’intera procedura di importazione, con la certezza di delegare con tranquillità l’espletamento di tutti i controlli relativi ai singoli requisiti che ogni azienda cinese che contatterai dovrà possedere.


Iscriviti alla Newsletter

Ora tocca a te. Hai due opzioni di scelta:

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

L’importatore maggiormente astuto che, come te, vuole importare stock import di biosensori, non avrà dubbi su quale, fra le due vie possibili, scegliere:

  1. Buttare via risorse di tempo e denaro sul web in una ricerca estenuante delle fabbriche di biosensori, senza raggiungere, tra l’altro, nessuna certezza di collaborare con importatori davvero presenti fisicamente sul territorio e qualificati;
  2. Interfacciarti con un gruppo qualificato come il nostro capace di presentarti il miglior produttore cinese di biosensori per le tue esigenze, con tutti i requisiti necessari per un’ottima importazione e un notevole incremento del tuo fatturato.

Contattaci subito per avere accesso ai fornitori cinesi di biosensori da noi selezionati.

Buon import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso biosensori e grossisti di biosensori su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *