Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

filtri carburante

Vuoi importare filtri carburante dalla Cina e guadagnare veramente con questa attività? Leggi questo testo per intero perché stai per scoprire:

  • come creare entrate con l’import di filtri carburante dormendo sonni tranquilli la notte

  • in quale modo evitare il grosso errore che da solo può causarti un crash finanziario oltre l’inimmaginabile

  • come trovare i migliori produttori cinesi di filtri carburante risparmiando tempo prezioso e tanti soldini


Iscriviti alla Newsletter

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Sia che tu abbia una attività in funzione, sia che tu ti stia preparando a inventare una nuova iniziativa, l’acquisto di filtri carburante, fatta in maniera corretta, ti darà:

  1. un ottimo risparmio economico sull’acquisto di filtri carburante in sostituzione dei canali consueti: acquistando direttamente dal produttore ridurrai decisamente il passaggio obbligato di intermediari.
  2. l’opportunità di poter reperire prodotti su richiesta: potrai chiedere direttamente all’azienda produttrice modifiche su misura, modelli su misura o, perfino, far apporre il proprio logo su tutta la merce in ordinazione.

    problemi per importare dalla cina

    Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  3. la completa libertà per la parte contrattuale: assenza di vincoli di cui dover tener conto, nessuna ordinazione minima, libertà di azione in fase promozionale, listino dei prezzi, pubblicità mirata, ecc..

Purtroppo però, la maggior parte degli importatori in Italia come te non è informato della la regola non detta imprescindibile per far effettivamente funzionare i propri investimenti.

Ogni settimana veniamo infatti a sapere di opportunità incredibili che gli imprenditori in Italia che rivendono filtri carburante trasformano invariabilmente in import disgraziatamente fallimentari, semplicemente perché non conoscono questo semplice suggerimento.


Iscriviti alla Newsletter

Allora, sei pronto a iniziare?

Importare e vendere filtri carburante in Italia potrebbe significare per te un grande vantaggio nell’ottica del risparmio economico e del fatturato, a patto che essa sia portata avanti correttamente fin dalle prime fasi.

Per acquistare direttamente filtri carburante dalla Cina è indispensabile sostanzialmente essere capaci di ridurre il potenziale rischio di problemi e aumentare l’utile sull’investimento capendo, prima ancora di lanciare l’importazione stessa, la serietà e l’affidabilità del fornitore. Per esempio, un produttore cinese affidabile di filtri carburante dispone sempre di un team sollecito ad assisterti durante sia tutta la fase di pre-vendita che nella fase di vendita conclusa, in caso si rendesse necessario procedere ad un nuovo ordine.

Imprenditori difficilmente disponibili via Skype o che non rispondono alle e-mail nell’arco di tempo di un paio d’ore (anche durante le festività), per la nostra esperienza, non sono aziende di produzione affidabili.


Iscriviti alla Newsletter

Requisiti minimi per acquistare stock cinesi di filtri carburante:

In ogni caso, affinché tu possa riposare serenamente durante tutta la fase di import, è di assoluta importanza avere presente come un produttore cinese di filtri carburante debba obbligatoriamente rispondere ai requisiti qui elencati:

L’impresa fornitrice di filtri carburante deve essere regolarmente registrata in Cina: è dunque obbligatorio accertarsi che questa sia registrata ed in attività alla camera di commercio cinese.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Per consentire che i nostri clienti connazionali, importatori di filtri carburante, possano essere sicuri di rapportarsi con produttori in Cina qualificati al 100%, il nostro gruppo è in continuo contatto con la camera di commercio di Pechino; in questo modo ci assicuriamo che le fabbriche di filtri carburante che sono in affari con i nostri clienti siano regolarmente attive durante l’importazione. Al contrario, chi sceglie di importare filtri carburante dalla cina, correrebbe il rischio di andare incontro ad una lunga catena di problemi, tra cui quello di essere segnalato per “dichiarazione di falso” che in Cina è irremovibilmente punito e che arriverebbe quasi sicuramente al sequestro e alla distruzione dei prodotti che hai già pagato.


Iscriviti alla Newsletter

La fabbrica di filtri carburante deve essere realmente un produttore con delle fabbriche in cui realmente costruisce i prodotti e non un semplice intermediario.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Infatti, immaginando di fare il grande salto per comprare dalla cina e rivendere filtri carburante, nell’ottica del ”fai-da-te e fai per tre”, in marketplace invitanti come alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc. o nei siti di grossisti cinesi online di filtri carburante in generale, è facile perdersi nelle migliaia di produttori che si spacciano per produttori diretti ma che, in effetti, sono solo degli agenti, delle trading company, o al massimo dei grossisti cinesi di filtri carburante sebbene si presentino con un portale super aggiornato, con tutte le foto di aree adibite a produzione ed indirizzo fisico nelle località accreditate più riconosciute dell’intera Cina.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Nessuna obiezione contro le trading company ma il problema si svelerà nel momento in cui, volendo comprare in stock filtri carburante dalla Cina, rapportandoti con loro, ti troverai a richiedere di fare modifiche o personalizzazioni sulla merce che stai acquistando, cosa per altro necessaria da un punto di vista strategico. In questo caso, qualsiasi trading company non potrà che darti un servizio inesistente perché il responsabile con cui ti rapporterai, non essendo all’interno della fabbrica produttrice, ti farà senza dubbio perdere tantissimo tempo prezioso in non necessari tempi morti settimane intere, a volte anche mesi e troppo denaro speso per la consegna di campionature superflue. Prova a immaginare di ricevere filtri carburante che non rispettano gli standard che avevi richiesto o quelli previsti dalla legge: sarebbe un grosso problema… Ovviamente, il tutto dopo aver pagato prodotto, trasporto, sdoganamento e trasporto finale: una situazione drammatica.

I fornitori cinesi di filtri carburante selezionati nel nostro elenco sono invece esclusivamente aziende con capannoni e stabilimenti di produzione che sono conformi a tutti i requisiti stabiliti in modo che il tuo business si chiuda con successo.


Iscriviti alla Newsletter

La ditta produttrice di filtri carburante deve avere in regola tutte le certificazioni sulla produzione e sui prodotti: è uno degli aspetti indispensabili legati alla riuscita della compravendita.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Può accadere che, a causa della mancanza o certificazioni compilate maldestramente sulla catena di produzione o di test report aggiornati, l’acquisto di filtri carburante potrebbe non concludersi felicemente. Anche in questo caso l’autentico problema è che la partita completa potrebbe essere bloccata o sequestrata in fase di sdoganamento, ovviamente tutto ciò dopo che la tua compagnia avrà già corrisposto il pagamento dello stock, mandato il pagamento del trasporto e delle prime spese in dogana.

I fornitori di filtri carburante cinesi affidabili archiviati nel nostro elenco hanno tutta la documentazione relativa alla qualità della produzione e dei prodotti.


Iscriviti alla Newsletter

La ditta produttrice di filtri carburante deve essere referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Desiderando nello specifico importare filtri carburante dalla Cina, è facile incrociare in venditori cinesi che, pur di concludere una vendita in più, sono disposti a dichiararti dati non veritieri o a promettere servizi che poi non vedrai mai, specialmente per ciò che riguarda il confezionamento dei prodotti, il packaging e i vari accorgimenti relativi al carico. Trascurare questo aspetto significa di fatto non dormire sereni fino a quando l’acquisto non sarà arrivato e ti sarai accertato di non aver ricevuto merce improponibile sul mercato perché non conforme.

Le realtà con le quali ti metteremo in contatto sono altamente referenziate: in ogni impianto di produzione infatti abbiamo un nostro rappresentante che ci rappresenta.


Iscriviti alla Newsletter

La fabbrica produttrice di filtri carburante deve avere un gruppo tecnico altamente specializzato, capace di seguire le tue esigenze e apportare le modifiche in tempi contenuti per non ritardare l’ordine.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Rivolgendoti direttamente in azienda devi poter avere l’opzione di personalizzare il prodotto o di far apportare qualche modifica tecnica, se la ritieni indispensabile; in caso contrario ti troveresti ad importare dei prodotti banali, proprio come fanno i tuoi competitors, con il risultato che, senza differenziazione, ti ritroverai inevitabilmente ad abbassare ulteriormente i prezzi. Invece, un prodotto particolare, personalizzato e migliorato, ti permetterà di mantenere i prezzi alti rispetto ai tuoi concorrenti mantenendo stabili ( o aumentando le tue vendite perché… filtri carburante così potranno essere disponibili solo dalla tua attività!

Tutti i fornitori con cui ti sarai messo in contatto ti permetteranno sempre di modificare o personalizzare i prodotti in modo che si adeguino al meglio con le esigenze dei tuoi clienti e del tuo target di mercato.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda di produzione di filtri carburante deve poter dimostrare di esportare in Europa regolarmente.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

E’ importante evitare di importare filtri carburante dalla Cina tramite una azienda che non ha mai esportato prima in Europa: è proprio in casi come questi che spesso avvengono i problemi più gravi. Potrebbe accadere ad esempio che un produttore di filtri carburante sia in perfetta regola con le leggi degli Stati Uniti o dell’Australia, dove magari ha già esportato in passato, e che per la smania di entrare in Europa (magari rifilando i suoi prodotti proprio a te), ti accerti che ha tutte le carte in regola per farti importare filtri carburante in Italia . Anche in questo caso, il risultato potrebbe essere un totale fallimento! Succede spesso che le fabbriche consegnino prodotti fuori norma rispetto le leggi vigenti nello Stato di destinazione. Il guaio è che, anche in questo caso, la responsabilità è solo tua. con un sostanziale aggravio dei costi e grandi perdite di tempo e, quasi certamente, con il conseguente sequestro e distruzione (a tuo carico) di tutti gli articoli importati.

I fornitori cinesi di filtri carburante con cui, grazie a noi, firmerai collaborazioni interessanti sono referenziati sotto questo profilo e sono avvezzi ad esportare in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi risorsa consigliata: società import export

Come importare filtri carburante dalla Cina: burocrazia e documenti

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Per qualsiasi attività commerciale di importazioni, soprattutto nel caso si vogliano trattare stock di filtri carburante cinesi, è fondamentale conoscere tutti i passaggi burocratici ed i documenti indispensabili per per una serena conclusione dell’import.

Nella fattispecie, è indispensabile comprendere l’uso della Commercial Invoice, della Packing List, della Polizza di Carico e del Certificato di Origine: tutti documenti necessari per importare filtri carburante dalla Cina.

La Commercial Invoice racchiude in sé tutti i dati dell’esportatore cinese, dell’importatore, dell’intero carico e ogni dato economico della merce acquistata sui quali sarà calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e l’iva.

La Packing List è invece una sorta di bolla di accompagnamento, in cui sono riportati tutti i dettagli della merce: dal numero totale dei pezzi e degli imballi fino al peso e al volume totale della spedizione.

La Polizza di Carico è propriamente un titolo di possesso, all’azienda che importa i beni, i cui dati riportati devono essere coerenti con quelli della Commercial Invoice e della Packing List.

Importante è anche la perfetta congruenza fra dati indicati nella Polizza di Carico e nella Commercial Invoice con quelli del Certificato di Origine: un certificato fondamentale, fornito dalla camera di commercio cinese.

La giusta compilazione di questi quattro documenti è un requisito indispensabile che non si può assolutamente trascurare per avviare l’operazione di import di filtri carburante con tranquillità e senza rischi in dogana.


Iscriviti alla Newsletter

Link: cina export

Le campionature:

Va tenuto presente che, nel momento in cui si decide di importare filtri carburante in stock dalla Cina, è bene valutare come minimo 2 produttori altamente qualificati, se non di più; significa essere costretti ad intraprendere una lunga ricerca nel web, a dover con parecchio disturbo dialogare in inglese con svariate aziende e dover alla fine scegliere a caso tra gli imprenditori che sembrano convincere di più per scegliere da chi farsi consegnare le campionature di test.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Al momento dunque, a meno di non avvalersi del nostro supporto, prima di poter intraprendere un import di filtri carburante dalla Cina, si dovranno fare investimenti impegnativi in termini di tempo settimane intere per selezionare l’azienda di produzione adatta e di dollari (centinaia, se non migliaia di € spesi in campionature che non serviranno).

E se le campionature rispettassero le tue richieste ma, solo dopo averle ricevute, venissi a imparare che l’azienda che te le ha mandate non ha l’abilitazione per l’esportazione? Le campionature non sono generalmente mai gratuite e gli importi del trasporto, specialmente se espresso, sono spesso molto cari. Affidarti ai contatti dei fornitori che noi ti invieremo ti consentirà di contenere le spese per la campionatura e di dimezzare drasticamente le inevitabili perdite di tempo dovute al fai-da-te.

E’ necessario ricordare che i tuoi prodotti di importazione da paesi terzi come la Cina sono sotto la diretta responsabilità della tua azienda, per cui è davvero non derogabile trovare subito un produttore sicuro e qualificato con cui comunicare, come quelli con cui ti metteremo in contatto noi, sopratutto nel caso dell’ampliamento o l’avvio di un business relativo all’importazione diretta di filtri carburante.


Iscriviti alla Newsletter

Approfondimenti consigliati: nostro sito

La regola d’oro per convertire gli stock cinesi di filtri carburante in una sicura fonte di guadagno

Per te che sei alla ricerca di un’importazione diretta di filtri carburante cinesi, senza incorrere in rischi di pesanti conseguenza economiche causati da fornitori cinesi non autorizzati o delle dogane, il nostro gruppo ti consiglia una regola d’oro da seguire sempre: evitare il ‘fai-da-te’ ed affidarsi a chi, come noi, consente di individuare, in brevissimo tempo, fornitori cinesi testati, garantiti e certificati.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Non è cosa da niente essere in grado di scegliere un fornitore affidabile di filtri carburante cinese in pochissime ore di impegno, senza emorragie delle risorse di tempo e finanziarie. Infatti, per l’individuazione di un produttore referenziato, professionale e idoneo a soddisfare le tue esigenze e quelle dei tuoi clienti, è sempre necessario:

  1. Individuare non meno un paio di potenziali produttori da de equiparare, dotati delle necessarie autorizzazioni all’esportazione di filtri carburante in Italia e muniti di tutta la documentazione necessaria.
  2. Acquistare le campionature da entrambi i fornitori al fine di appurare quelle che meglio corrispondono alle proprie esigenze.
importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

È nostra premura farti risparmiare l’impegno e tutti i rischi connessi alla prima fase dell’import, consentendoti di interfacciarti soltanto con produttori professionisti, regolarmente in attività, in regola con le autorizzazioni a svolgere attività di esportazione verso il nostro paese e registrate nel nostro database con un rating non inferiore a 8/10. Se questi fornitori di filtri carburante sono nostri collaboratori, vuol dire che già nel passato hanno mostrato grande attendibilità ed affidabilità.

Mettendoti in contatto con i nostri produttori di filtri carburante cinesi e presenti nel nostro archivio potrai dare inizio alla tua operazione di import fin da subito, con uno sleale vantaggio sulla tua concorrenza, riducendo sensibilmente i costi delle indagini iniziali e con la garanzia di ottenere risultati evidentemente migliori rispetto a quanto ottenibile da un’operazione basata sul fai da te.


Iscriviti alla Newsletter

Ora tocca a te:

Scegliere il “fai da te”, oppure agire ad armi pari con i più importanti player di stock import di filtri carburante attualmente attivi sul mercato, risparmiando tempo, soldi e soprattutto con la serenità durante tutte le fasi di acquisto di filtri carburante dalla Cina?

Non esitare a metterti in contatto con i migliori produttori cinesi di filtri carburante, in grado di fare fronte alle tue esigenze, abilitati all’esportazione di filtri carburante in Italia, a tua completa disposizione e pronti a esaminare con te ogni tua perplessità, attraverso Skype, telefono, email o whatsapp. Chiamaci ora!

Con l’augurio di una scelta consapevole, e di un business florido.

Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso filtri carburante e grossisti di filtri carburante su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *