Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

vettorscopi

Vuoi importare vettorscopi dalla Cina e guadagnare bene con questa attività? Leggi questo manuale fino alla fine perché stai per scoprire:

  • come realizzare utili con l’acquisto di vettorscopi dormendo serenamente la notte

  • in che modo evitare l’errore che da solo può causarti un crash finanziario oltre ogni previsione

  • in che modo trovare i migliori produttori cinesi di vettorscopi risparmiando tempo decisivo e denaro prezioso


Iscriviti alla Newsletter

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Sia che tu abbia un’azienda in funzione, sia che tu ti stia avviando ad avviare una nuova iniziativa, l’importazione di vettorscopi, concepita seguendo tutte le regole, ti consentirà:

  1. un importante contenimento dei costi sull’acquisto di vettorscopi nei confronti dei canali consueti: acquisendo direttamente ridurrai notevolmente i troppi passaggi di rappresentanti.
  2. l’opportunità di poter acquistare prodotti customizzati: potrai richiedere direttamente al fornitore modifiche tecniche, stili diversi o, anche, far stampare il tuo logo su tutta la merce in ordinazione.

    problemi per importare dalla cina

    Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  3. la libertà dal punto di vista contrattuale: nessuna esclusiva a cui attenersi, nessun minimo garantito, libertà di azione in fase promozione, listino prezzi, marketing, ecc..

Purtroppo però, la maggioranza dei commercianti italiani uguali a te non è informato della la ricetta basilare per far davvero decollare i propri investimenti.

Ogni anno veniamo infatti a conoscenza di affari incredibili che le ditte in Italia che acquistano vettorscopi trasformano invariabilmente in import disgraziatamente fallimentari, solamente perché non sanno questo trucco segreto.


Iscriviti alla Newsletter

Allora, sei pronto a iniziare?

Importare e vendere vettorscopi in Italia potrebbe significare per te un’ottima occasione nell’ottica del risparmio economico e del fatturato, a condizione che essa sia portata avanti correttamente sin dall’inizio.

Per acquistare direttamente vettorscopi dalla Cina bisogna inderogabilmente saper minimizzare il rischio sempre presente di inconvenienti e aumentare le entrate sull’investimento comprendendo, prima ancora di avviare l’importazione stessa, la serietà e l’affidabilità del produttore. Ad esempio, un fornitore cinese verificato di vettorscopi ha sempre un gruppo sollecito ad assisterti durante sia tutta la fase di acquisto che nella fase post-vendita, nel caso si renda necessario procedere ad un un secondo ordine.

Imprenditori difficilmente raggiungibili on line o che non rispondono alle richieste nel giro di qualche ora (anche durante le festività), per la nostra esperienza, non sono imprenditori con cui concludere contratti.


Iscriviti alla Newsletter

Minimi requisiti necessari per importare stock cinesi di vettorscopi:

Per ogni evenienza,affinché tu possa dormire sonni tranquilli durante la fase di importazione, è di indiscussa importanza avere presente come un fornitore cinese di vettorscopi debba necessariamente rispondere a questo elenco di requisiti:

La ditta fornitrice di vettorscopi deve essere regolarmente registrata in Cina: è pertanto improrogabile verificare che essa sia presente ed operativa alla camera di commercio cinese.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Per consentire che i nostri clienti connazionali, importatori di vettorscopi, possano avere la sicurezza di interagire con fornitori cinesi qualificati al 100%, il nostro team è costantemente in contatto con la camera di commercio di Pechino; in questo modo ci assicuriamo che le fabbriche di vettorscopi che stanno trattando con i nostri clienti siano regolarmente attive durante la fase di importazione. Al contrario, chi decide di importare vettorscopi dalla cina, rischierebbe di andare incontro ad una lunga serie di seccature, tra i quali quello di essere perseguito per “dichiarazione di falso” che in Cina è drasticamente punito e che approderebbe quasi sicuramente al sequestro dei prodotti che hai già corrisposto.


Iscriviti alla Newsletter

la ditta produttrice di vettorscopi deve essere assolutamente un produttore con dei laboratori in cui realmente realizza il prodotto e non un banale intermediario.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Infatti, sognando di fare il business per eccellenza per comprare dalla cina e rivendere vettorscopi, nell’ottica del ”io sono il genio dell’import”, in marketplace conosciuti come alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc. o nei portali di grossisti cinesi online di vettorscopi in generale, è facile perdersi nelle centinaia di aziende che fingono di essere produttori diretti ma che, effettivamente, si rivelano essere solo degli prestanome, delle trading company, oppure dei grossisti cinesi di vettorscopi sebbene si presentino con un bel sito web di facciata, con tutte le foto di aree adibite a produzione ed indirizzo fisico nelle zone industriali più rinomate dell’intera Cina.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

niente da ridire contro le trading company ma il problema si presenterà nel momento in cui, cercando di comprare in stock vettorscopi dalla Cina, confrontandoti con loro, ti troverai a domandare di fare cambiamenti o customizzazioni sulla merce che stai acquistando, cosa per altro indispensabile da un punto di vista strategico. In questo caso, ogni trading company non potrà che eludere le richieste perché la persona con cui ti relazionerai, non essendo all’interno della fabbrica produttrice, ti farà senza dubbio perdere un sacco di tempo in inutili tempi morti (settimane se non mesi) e molto denaro speso per la consegna di campionature non necessarie. Visualizza di ricevere vettorscopi che non sono conformi o quelli previsti dalla legge: sarebbe un disastro… Come puoi immaginare, il tutto dopo aver pagato beni, trasporto, sdoganamento e trasporto finale: una situazione drammatica.

I fornitori cinesi di vettorscopi aggiunti nel nostro elenco sono invece esclusivamente ditte con laboratori e stabilimenti di produzione che sono conformi a tutti i requisiti indispensabili in modo che la tua compravendita venga portata a conclusione senza problemi.


Iscriviti alla Newsletter

La ditta produttrice di vettorscopi deve avere in regola tutte le certificazioni sulla produzione e sui prodotti: è uno dei requisiti più importanti legati alla buona riuscita del business.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Si può verificare che, a causa della mancanza o l’inesattezza di certificazioni sulla catena di produzione o di test report aggiornati, l’attività di importazione di vettorscopi potrebbe non andare a buon fine. Anche in questo caso il problema è che la partita completa potrebbe essere bloccata o sequestrata in sdoganamento, naturalmente tutto ciò dopo che la tua compagnia avrà già corrisposto il pagamento dello stock, corrisposto il pagamento del trasporto e delle prime spese in dogana.

I fornitori di vettorscopi cinesi affidabili inseriti nel nostro elenco sono forniti della documentazione relativa alla qualità della produzione e degli articoli.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice di vettorscopi deve essere assolutamente referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Iniziando a importare vettorscopi dalla Cina, è facile imbattersi in venditori cinesi che, pur di concludere una vendita in più, sono disposti a dichiararti dati non veritieri o a promettere servizi che poi non vedrai mai, soprattutto per ciò che riguarda l’imballaggio della merce, il packaging e i vari accorgimenti relativi al carico. Non tenere conto di questo aspetto sta a significare sostanzialmente non essere tranquilli fino a quando l’ordine non sarà arrivato e ti sarai accertato di non aver ricevuto merce non adatta sul mercato perché non sicura.

Le attività con le quali ti metteremo in contatto sono molto referenziate: in ogni azienda infatti abbiamo un nostro uomo di riferimento che conosciamo personalmente.


Iscriviti alla Newsletter

L’impianto di produzione di vettorscopi deve avere uno staff tecnico altamente specializzato, in grado di tradurre le tue esigenze ed effettuare modifiche in tempi rapidi per non posporre la consegna.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Se compri direttamente in fabbrica devi poter avere la possibilità di personalizzare l’ordine o di richiedere qualche modifica tecnica, qualora fosse necessaria; in caso contrario ti ritroveresti ad importare della merce banale, proprio come fanno i tuoi concorrenti, con il risultato che, senza differenziazione, ti troverai giocoforza ad abbassare ulteriormente i prezzi. In alternativa, un prodotto particolare, personalizzato e migliorato, ti consentirà di mantenere i prezzi alti rispetto ai tuoi concorrenti mantenendo invariate (o persino in crescita) le tue entrate perché… vettorscopi così potranno essere trovati solo dalla tua Ditta.

Le fabbriche con cui ti sarai messo in contatto ti consentiranno sempre di modificare o personalizzare gli articoli in modo che si sposino al meglio con le esigenze dei tuoi clienti e del tuo bacino di utenza.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice di vettorscopi deve poter dimostrare di esportare in Europa regolarmente.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Bisogna evitare di importare vettorscopi dalla Cina tramite una azienda di produzione che non ha mai esportato in Europa: è proprio in questi casi che spesso si rivelano i problemi più gravi. Potrebbe accadere ad esempio che un produttore di vettorscopi sia in perfetta regola con le leggi degli U.S.A. o dell’Australia, dove magari ha già esportato in passato, e che per la fretta di concludere in Europa (magari rifilando i suoi prodotti proprio a te), ti accerti che ha tutte le carte in regola per farti importare vettorscopi in Italia . Anche in questo caso, il risultato potrebbe essere un disastro! Succede spesso che le fabbriche consegnino prodotti non a norma rispetto le leggi vigenti nella nazione di arrivo. Il guaio è che, anche in questo caso, la responsabilità rimane tua, con aumento dei costi e tempo speso inutilmente e, molto probabilmente, con il successivo sequestro e la distruzione (a tuo carico) di tutta la partita importata.

I fornitori cinesi di vettorscopi con cui, grazie a noi, firmerai collaborazioni interessanti sono referenziati sotto questo profilo e sono abituati ad esportare in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Controlla anche: tempi di spedizione dalla cina

Come importare vettorscopi dalla Cina: i documenti e l’iter burocratico da seguire

Desiderando investire in stock vettorscopi cinesi, è fondamentale conoscere le certificazioni e la documentazione obbligatorie. Ad esempio, è di assoluta importanza che la Commercial Invoice (equiparabile alle nostre fatture), la Packing List simile alla nostra bolla di accompagnamento, la Polizza di Carico ed il Certificato di Origine siano compilate a dovere. Per capire meglio, approfondiamo cosa sono questi documenti, necessari ad importare vettorscopi dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Nella Commercial Invoice sono trascritti i dati del fornitore cinese di vettorscopi, i dati dell’acquirente, i tuoi, tutte le indicazioni per il pagamento e tutti gli articoli acquistati con i relativi prezzi, sub totali e totale. La Commercial Invoice determina i prodotti e il relativo valore e, su di essa, viene calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List riporta sempre i dati del fornitore, quelli dell’importatore e il carico: numero totale pezzi, numero di cartoni, peso netto peso lordo, volume, ecc..

Commercial Invoice e Packing List devono essere entrambe corrispondenti con quanto riportato sulla Polizza di Carico (che è un vero e proprio titolo di possesso della merce al portatore).

Sulla Polizza di Carico infatti vengono riportati tutti i dati e i dettagli della spedizione che devono assolutamente corrispondere in toto con i dati presenti sul Certificato d’Origine: un documento rilasciato dalla camera di commercio locale, dove, tra l’altro, sono riportati anche i dati della Commercial Invoice.

Quando si evidenziano degli errori o incongruenze tra i quattro documenti si potrebbero verificare gravi inconvenienti, per esempio il fermo in dogana della merce, il sequestro temporaneo o definitivo della merce, multe e sanzioni di vario genere, ecc… Infine, nei casi più gravi di sequestro definitivo, si devono corrispondere anche le spese per la distruzione e lo smaltimento dei prodotti importati.

I nostri fornitori dalla Cina che sono stati selezionati per te e con cui entrerai in contatto sanno come compilare tutti i documenti correttamente e a seguire tutte le pratiche burocratiche necessarie all’import-export con l’Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Controlla anche:

Le campionature di vettorscopi

Un altro elemento da tenere in considerazione quando si parla di importare vettorscopi in stock dalla Cina sono le campionature.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Nelle fasi che precedono l’acquisto vero e proprio, devi impegnarti in ricerche nel web, al fine di trovare il produttore che meglio può soddisfare le esigenze aziendali. In buona parte dei casi la fase di ricerca termina con l’individuazione dei due fabbricanti che si mostrano, apparentemente, più adeguati alle necessità aziendali. La ricerca però costringe quasi sempre all’utilizzo della lingua inglese, cosa che spesso aumenta la difficoltà di scelta fra i produttori a cui fare riferimento per farsi inviare le necessarie campionature.

Oltre al tempo necessario alla selezione dei potenziali produttori di vettorscopi, le campionature comportano una spesa. Se fai la ricerca da solo ti potrà facilmente capitare di imbatterti in fornitori che inviano campionature che potrebbero rivelarsi poi inutilizzabili o che, a volte, sono in grado di soddisfare le tue richieste, salvo il fatto poi di venire a scoprire che l’azienda non ha le carte in regola per l’esportazione. In quel caso avrai sprecato il tuo tempo e il tuo denaro.

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

Qualora tu scegliessi di non utilizzare il sostegno del nostro gruppo, ti consigliamo di valutare attentamente le aziende cinesi con cui interagire al fine di non sprecare enormi somme di denaro ed un’infinità di tempo con i fornitori inadeguati. Quando si parla, infatti, di importazione diretta di vettorscopi, non bisogna dimenticare che la responsabilità degli stock, così come delle campionature, in arrivo da paesi terzi come la Cina è sotto la diretta responsabilità tua e della tua azienda, quindi, vale davvero la pena prestare attenzione al produttore con cui deciderai di intraprendere rapporti, che sceglierai per la trattativa con il quale, giocoforza, investirai tempo e denaro per le campionature.

Contrariamente, se deciderai di utilizzare le nostre competenze, capacità e, soprattutto, il nostro archivio di fornitori di vettorscopi, scoprirai che la nostra promessa è di offrirti la possibilità di evitare sprechi di tempo e di soldi.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi risorsa: https://www.importaredallacina.eu

Vendere stock cinesi di vettorscopi in Italia: la regola d’oro

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Se vuoi davvero dare inizio all’importazione diretta di vettorscopi cinesi con la tua azienda, devi essere consapevole che, la regola d’oro che ti potrà assicurare l’ottima riuscita dell’affare, è evitare di muoverti in modalità ‘fai da te’ nel corso dello step iniziale richiesto all’acquisto di vettorscopi dalla Cina, (cioè la selezione del giusto produttore).

Nei paragrafi precedenti è stato illustrato come sia necessario prestare attenzione ai numerosissimi particolari per la buona riuscita dell’importazione di vettorscopi dalla Cina. In particolare,i 3 requisiti fondamentali che un fornitore affidabile di vettorscopi cinese deve possedere, sono:

  1. la registrazione a norma del fornitore cinese alla camera di commercio di Pechino
  2. la documentazione in regola necessaria a garantire una corretta esportazione di vettorscopi in Italia e in EU
  3. la possibilità di un contatto diretto e un team tecnico professionale.

Individuare l’azienda produttrice cinese migliore significa svolgere essenzialmente due azioni:

  • Selezionare 2 produttori cinesi professionali e referenziati, in possesso delle abilitazioni all’esportazione di vettorscopi in Italia, in possesso di tutti i requisiti sopra citati
  • Acquistare e valutare 1 campionatura di test dai 2 migliori produttori

Consultando il nostro database composto di soli affidabili fabbricanti cinesi di vettorscopi, potrai risparmiare risorse di tempo e di denaro e, soprattutto, velocizzare l’intera procedura di importazione, con la sicurezza di non doverti preoccupare personalmente di controllare tutti i singoli requisiti che ogni azienda cinese che contatterai dovrà possedere.


Iscriviti alla Newsletter

Ti rimangono allora 2 possibili scelte:

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

L’imprenditore più accorto che, come te, desidera importare stock import di vettorscopi, non si porrà interrogativi su quali delle due opzioni, scegliere:

  1. Dissipare risorse di tempo e soldi in internet in una ricerca estenuante delle fabbriche di vettorscopi, senza ottenere alcuna certezza di collaborare con importatori davvero presenti fisicamente sul territorio e affidabili;
  2. Interfacciarti con uno staff qualificato come il nostro in grado di presentarti il miglior produttore cinese di vettorscopi per le tue necessità, con tutti i requisiti necessari per un’eccellente importazione e un notevole incremento del tuo fatturato.

Contattaci subito per avere accesso ai fornitori cinesi di vettorscopi da noi selezionati.

Buon import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso vettorscopi e grossisti di vettorscopi su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *