Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

caschi da rugby

Vuoi importare caschi da rugby dalla Cina e guadagnare veramente con questa attività? Leggi questo manuale fino in fondo perché stai per scoprire:

  • come guadagnare con la compravendita di caschi da rugby dormendo in totale tranquillità la notte

  • come evitare lo sbaglio che da solo è in grado di procurarti un fallimento economico oltre il prevedibile

  • come reperire i migliori produttori cinesi di caschi da rugby risparmiando tempo irrinunciabile e denaro prezioso


Iscriviti alla Newsletter

L’import di caschi da rugby dalla Cina è al centro di numerosi dibattiti in questi ultimi tempi, in quanto è molto proficua (a patto venga eseguita nella maniera più corretta). Acquistare dalla Cina caschi da rugby è un’opportunità da considerare per le aziende già inserite ampiamente nel contesto imprenditoriale, che vogliono impegnarsi in una sfida innovativa.

Tuttavia, allo stesso tempo può risultare un business innovativo anche per chi sta affrontando il mondo del business per la prima volta, con l’entusiasmo e l’energia di chi intraprende la strada della creazione di una nuova impresa dal nulla.

Ti suggeriamo di leggere cosa stiamo per dirti . Ti sveleremo:

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

  • La maniera più efficace per trarre profitto, senza notti insonni, e preoccupazioni con l’importazione di caschi da rugby;
  • In che maniera non commettere errori da esordienti che potrebbero compromettere l’equilibrio della tua azienda ancora prima di iniziare l’operazione di import;
  • Che i migliori importatori cinesi di caschi da rugby non ti sembreranno più così irraggiungibili, e sarai in grado di interfacciarti con loro con notevole risparmio di tempo e denaro.

I tornaconti conseguibili da questo tipo di impresa sono numerosi; leggiamoli insieme:

  1. Il vantaggio primario è il risparmio economico: acquistare caschi da rugby direttamente dalla Cina comporta un una riduzione delle voci spesa notevole in quanto, eliminati i costi associati ai canali tradizionali e ai numerosi passaggi attraverso intermediari attraverso i quali transita la merce prima di arrivare a te, l’acquisto è diretto. Il prodotto è acquistato direttamente dal fornitore, quindi riducendo notevolmente i costi.
  2. Il secondo immenso vantaggio, uno dei lati aspetti sicuramente più innovativi di questo tipo di business, è la possibilità di customizzazione di di tutti gli oggetti caschi da rugby acquistati: mediante il rapporto diretto con i fornitori è facile richiedere variazioni personalizzate, ad es. stampa del tuo marchio sul prodotto oppure le modifiche tecniche o stilistiche che considererai utili a rendere l’oggetto più attraente per i tuoi clienti.
  3. Terzo vantaggio, è l’assenza di limitazioni contrattuali: le aziende con cui ti interfaccerai non prevedono in genere quantità minime di merce da ordinare, non sono presenti limiti geografici e non ci sono listini prezzi dettagliati. In altri termini, sei assolutamente libero di acquistare la merce che desideri alle condizioni che ritieni più convenienti per le tue esigenze e quelle dei tuoi clienti.

Non dimenticare una cosa: l’inosservanza da parte degli importatori come te di un’importante fase dell’operazione, potrebbe rovesciare in import positivo in un’operazione fallimentare. Nella gran parte dei casi, infatti, l’intera operazione risulta fallimentare se l’importatore di caschi da rugby ignora la “regola d’oro” per importare caschi da rugby (regola che illustreremo fra poco): basterebbe davvero poco per trasformare operazioni destinate al fallimento in ottime opportunità di guadagno.


Iscriviti alla Newsletter

Allora, sei pronto a iniziare?

Importare e vendere caschi da rugby in Italia potrebbe essere per te un grande vantaggio nell’ottica del risparmio economico e del fatturato, a patto che essa sia condotta nel modo giusto fin dal principio.

Per acquistare direttamente caschi da rugby dalla Cina è indispensabile inderogabilmente saper minimizzare il pericolo sempre presente di problemi e aumentare l’utile sull’investimento capendo, prima ancora di far partire l’importazione stessa, la serietà e l’affidabilità dell’imprenditore. Come esempio, un produttore cinese qualificato di caschi da rugby ha sempre un gruppo disposto a seguirti durante sia tutta la fase di ordine che nella fase di vendita in caso si rendesse necessario procedere ad un altro ordine.

Aziende di produzione difficilmente disponibili al telefono o che non rispondono alle e-mail nel tempo di un paio d’ore (anche la domenica), per nostra esperienza, non sono produttori di cui fidarsi.


Iscriviti alla Newsletter

Indicazioni sui requisiti necessari per acquistare stock cinesi di caschi da rugby:

In ogni modo, affinché tu possa dormire tranquillo nel corso della fase di acquisto per l’importazione, è di assoluta importanza notare come un produttore dalla Cina di caschi da rugby deve obbligatoriamente rispondere a questi requisiti essenziali:

L’impresa fornitrice di caschi da rugby deve essere regolarmente registrata in Cina: è quindi necessario accertarsi che essa sia presente ed attiva presso la camera di commercio cinese.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Per consentire che i nostri clienti nazionali, importatori di caschi da rugby, possano avere la certezza di rapportarsi con fornitori cinesi qualificati al 100%, il nostro gruppo è in costante contatto con la camera di commercio di Pechino; in questo modo ci assicuriamo che le attività di produzione di caschi da rugby che stanno trattando con i nostri clienti siano regolarmente attive durante l’importazione. In caso contrario, chi decide di importare caschi da rugby dalla cina, potrebbe andare incontro ad una interminabile sequenza di inconvenienti, tra cui quello di essere accusato per “dichiarazione di falso” che in Cina è irremovibilmente punito e che arriverebbe quasi certamente al fermo della merce che hai già corrisposto.


Iscriviti alla Newsletter

La fabbrica di caschi da rugby deve essere assolutamente un produttore con dei laboratori in cui realmente crea gli oggetti e non un prestanome.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Infatti, sperando di fare il più grande affare di tutti i tempi per comprare dalla cina e rivendere caschi da rugby, nell’ottica del ”io sono il genio dell’import”, in marketplace accattivanti come alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc. o nei siti di grossisti cinesi online di caschi da rugby in generale, è prevedibile navigare nelle centinaia di fabbriche che si raccontano come produttori diretti ma che, in sostanza, si svelano essere solamente degli prestanome, delle trading company, invece che dei grossisti cinesi di caschi da rugby sebbene si presentino con un portale ben indicizzato con tutte le foto di laboratori ed indirizzo fisico nelle regioni industrializzate più famose dell’intera Cina.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Niente da dire contro le trading company ma il problema si evidenzierà quando, desiderando comprare in stock caschi da rugby dalla Cina, interfacciandoti con loro, ti troverai a dover chiedere di fare delle modifiche o customizzazioni sulle ordinazioni che stai acquistando, cosa per altro ovvia da un punto di vista strategico. In questo caso, ogni trading company non potrà che darti un servizio non all’altezza perché la controparte con cui ti interfaccerai, non essendo all’interno della fabbrica produttrice, ti farà senza dubbio perdere tempo in inutili tempi morti settimane intere, a volte anche mesi e parecchio denaro speso per la consegna di campionature inutili. Visualizza di ricevere caschi da rugby che non rispettano gli standard che avevi richiesto o quelli previsti dalla legge: sarebbe un disastro… Come puoi immaginare, il tutto dopo aver pagato prodotto, trasporto, sdoganamento e trasporto finale: un bagno di sangue.

I fornitori cinesi di caschi da rugby inseriti nel nostro database sono invece esclusivamente attività con impianti e stabilimenti di produzione che assolvono a tutti i requisiti richiesti in modo che la tua trattativa vada in porto.


Iscriviti alla Newsletter

La ditta produttrice di caschi da rugby deve avere in regola tutte le certificazioni sulla produzione e sui prodotti: sono la parte più necessari legati al successo dell’operazione.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Può verificarsi che, a causa della mancanza o certificazioni errate sulla filiera o di test report aggiornati, l’operazione di importazione di caschi da rugby potrebbe non concludersi affatto. Anche in questo caso l’autentico problema è che l’intera produzione acquistata ti potrebbe venire bloccata o sequestrata allo sdoganamento, ovviamente tutto ciò dopo che la tua azienda avrà già acquistato il prodotto, fatto il pagamento del trasporto e dei primi costi in dogana.

I fornitori di caschi da rugby cinesi affidabili archiviati nel nostro elenco sono forniti della documentazione relativa alla qualità della produzione e della merce.


Iscriviti alla Newsletter

la fabbrica di caschi da rugby deve essere assolutamente referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Iniziando a importare caschi da rugby dalla Cina, è facile incrociare in venditori in Cina che, pur di fare un affare in più, sono disposti a fornirti dati non reali o a promettere servizi che poi non ti verranno mai forniti, particolarmente per ciò che riguarda il confezionamento della merce, il packaging e i molti altri aspetti relativi al carico. Non tenere conto di questo aspetto significa in definitiva non dormire serenamente fino a quando lo stock non sarà arrivato e ti sarai assicurato di non aver ricevuto merce non adatta sul mercato perché non in regola.

Le aziende con le quali ti metteremo in contatto sono sicuramente referenziate: in ogni attività infatti abbiamo un nostro uomo di fiducia che conosciamo di persona.


Iscriviti alla Newsletter

La ditta produttrice di caschi da rugby deve avere un gruppo tecnico altamente specializzato, capace di interpretare le tue esigenze ed effettuare le variazioni in tempi brevi per non creare ritardi in consegna.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Se compri direttamente dal produttore devi poter avere l’opzione di customizzare la merce o di richiedere qualche modifica tecnica, ritenuta necessaria; in caso contrario ti vedresti costretto ad importare dei prodotti comuni, proprio come fanno le altre aziende sul mercato, con il risultato che, senza differenziazione, ti vedrai costretto a correre al ribasso. Peraltro,un prodotto particolare, personalizzato e migliorato, permetterà di mantenere i prezzi in una fascia più alta rispetto ai tuoi competitors mantenendo immutate o addirittura in salita le tue vendite perché… caschi da rugby così potranno essere acquistati solo dalla tua compagnia.

Tutti i produttori con cui ti sarai messo in contatto ti permetteranno sempre di modificare o personalizzare i prodotti in modo che si adeguino al meglio con le esigenze della tua clientela e del tuo bacino di utenza.


Iscriviti alla Newsletter

Ll produttore di caschi da rugby deve poter dimostrare di esportare in Europa regolarmente.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Si deve evitare di importare caschi da rugby dalla Cina tramite un produttore che non ha mai esportato in Europa: è proprio in questi casi che spesso si rivelano i problemi più gravi. Potrebbe accadere ad esempio che una azienda produttrice di caschi da rugby sia in perfetta regola con le leggi degli Stati Uniti o dell’Australia, dove magari ha già esportato in passato, e che per la smania di entrare in Europa (magari rifilando i suoi prodotti proprio a te), tu controlli che ha tutte le carte in regola per farti importare caschi da rugby in Italia . Anche in questo caso, il risultato potrebbe essere disastroso! Succede spesso che i produttori spediscano prodotti non a norma rispetto le leggi vigenti nel paese di arrivo. Il guaio è che, anche in questo caso, la responsabilità è tutta tua, con le spese che lievitano e grandi perdite di tempo e, quasi sicuramente, con il conseguente sequestro e la distruzione (a tuo carico) degli articoli importati.

I fornitori cinesi di caschi da rugby con cui, attraverso noi, concluderai buoni affari sono garantiti sotto questo profilo e sono educati ad esportare in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Pagina web aggiuntiva: import export cos è

Impariamo come importare caschi da rugby dalla Cina conoscendo burocrazia, corretta documentazione e rimanendo sereni

L’import di stock caschi da rugby cinesi per la rivendita in Italia comporta la conoscenza dei documenti e delle certificazioni richiesti e obbligatori. Ignorare o sottovalutare questo tipo di documentazione è la maniera più rapida e sicura per compromettere tutta l’operazione di import di caschi da rugby dalla Cina, con importanti rischi economici per la tua impresa.

Primo documento fra tutti è l’analogo della nostra fattura, la Commercial Invoice, seguono la Packing List (l’equivalente della bolla di accompagnamento), la Polizza di Carico ed infine il Certificato di Origine. Ciascun documento deve essere compilato con grande cura e in ogni dettaglio, soltanto così potrà essere in regola: questa è la corretta documentazione, l’unica che ti consentirà di accompagnare in totale sicurezza la tua merce fino ai tuoi magazzini in Italia.

Ma vediamo nel dettaglio ogni singolo documento necessario ad importare caschi da rugby dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

La Commercial Invoice riporta dettagliatamente tutti i dati riferiti al fornitore cinese di caschi da rugby, di chi ha acquistato (ovvero i tuoi), i termini e le modalità di pagamento della merce, e i dettagli di tutti gli articoli presenti nel carico, ovvero prezzi, con subtotali e totale complessivo.

Il valore totale della merce che riporta la Commercial Invoice, sarà quello su cui sarà calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List rappresenta, invece, un documento volto alla descrizione delle caratteristiche quantitative degli oggetti in transito. Oltre ai dati delle due figure dell’operazione (esportatore e importatore), la Packing List riporta dettagliatamente le specifiche quantitative della merce: numero complessivo dei beni, numero dei plichi, volume, peso netto, lordo e alcuni altri valori legati agli aspetti quantitativi che vanno a identificare in maniera univoca la tua merce.

Il titolo di possesso della merce al portatore è rappresentato dalla Polizza di Carico. Qui vengono riportati i dati dell’esportatore, di chi importa e tutti i dettagli della spedizione. La verifica della regolarità dei dati qui riportati è verificata attraverso la coerenza di tali dati con quelli riportati sulla Commercial Invoice, sulla Packing List e sul Certificato d’Origine.

Il Certificato d’Origine, infine, è il documento che viene emesso dalla camera di commercio cinese, sul quale, tra l’altro vengono riportati i dati della Commercial Invoice. La coerenza fra i dati di venditore, acquirente e merce riportati su questo certificato devono essere assolutamente coerenti con quelli specificati su tutti gli altri documenti di viaggio.

Illustrando i quattro documenti richiesti, è evidente come un fattore mai da trascurare in precisione della loro esibizione in dogana, sia l’assoluta coerenza dei dati e dei valori riportati su ciascun documento rispetto agli altri. Ogni sbaglio di forma o trascuratezza durante la loro redazione può essere causa del fallimento dell’ l’intera operazione, conducendo al sequestro temporaneo o definitivo dell’intero carico e sanzioni, fino ad arrivare alla distruzione dell’intero carico, con spese a tuo carico, comprese quelle dello smaltimento conseguente.

Noi ti mettiamo in contatto unicamente con produttori di caschi da rugby cinesi che possono dimostrare di avere realmente una lunga esperienza di vendita ed esportazione di beni nel nostro continente. Il loro staff amministrativo è possiede le competenze idonee a adempiere a ogni singola pratica burocratica garantendo assoluta uniformità documentale, al fine di garantirti che l’operazione giunga a buon fine e senza intoppi fino a portati l’intero carico al tuo magazzino.


Iscriviti alla Newsletter

Pagina web aggiuntiva:

Le campionature:

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Se hai intenzione di importare caschi da rugby in stock dalla Cina, è di fondamentale importanza dedicare un po’ di tempo a una ricerca abbastanza profonda, per potere essere in grado di scegliere in maniera oculata il fabbricante che dovrà inviarti le campionature di test. Questa fase, ovviamente, è un’operazione che assorbe tempo prezioso e denaro. Infatti, occorre considerare che tutta la merce che importerai sarà sotto la tua diretta responsabilità e, quindi, è molto importante verificare fin dal primo momento di avere a che fare con un operatore attendibile e referenziato.

Ad esempio, potresti arrivare a conseguire campionature che sono conformi alle tue esigenze ma, dopo averle acquisite, sostenendo le spese di invio, potresti purtroppo scoprire che l’azienda non possiede le abilitazioni per esportare in Europa.

Per questo motivo affidarti ai nostri archivi, rappresenta per te una grande opportunità di contenimento dei costi, sia di tempo che di denaro. Inoltre, l’importazione diretta di caschi da rugby diventerà meno complessa se potrai rapportarti direttamente con un team professionale da noi accuratamente selezionato.


Iscriviti alla Newsletter

Risorsa aggiuntiva: fiera canton

Come vendere con profitto in Italia gli stock cinesi di caschi da rugby? C’è LA regola d’oro

La vendita degli stock di caschi da rugby importati può essere eseguita con guadagno soltanto se tu sia in grado di ridurre, già alla fonte, tutte le voci di costo inutili e riesca ad evitare di ogni rischio relativo trasporto della merce ed alla vendita già a partire dai primi momenti di trattativa con il fornitore cinese. Se non possiedi una rete di contatti sul panorama industriale cinese, questo vedrai che ti sarà possibile unicamente se farai riferimento alla regola d’oro: se vuoi impegnarti nell’importazione diretta di caschi da rugby cinesi escludi operazioni improvvisate e basate sul metodo ‘fai da te’, ma affidati alla nostra rete, consolidata di contatti testati,9 e attingi dal nostro archivio regolarmente aggiornato di aziende cinesi dalle altissime referenze.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Avvalendoti del nostro aggiornatissimo archivio, sarai sempre sicuro di operare con un produttore cinese in regola con le abilitazioni alla vendita di merce all’interno della Comunità Europea e nella fattispecie in Italia. Tutti i fornitori che troverai nella nostra rete di contatti hanno pregresse esperienze di esportazioni all’interno dei nostri confini nazionali e sono già regolarmente iscritti nei registri doganali in qualità di esportatori in regola. E ancora, la nostra selezione, ti fornisce l’alta qualità dei beni importati, fatto dimostrabile con l’assenza di problematiche di qualunque tipo in ciascun paese europeo.


Iscriviti alla Newsletter

Se è tua intenzione dedicarti all’importazione di caschi da rugby, è di fondamentale importanza individuare in tempi brevissimi un fornitore affidabile di caschi da rugby cinese con cui stabilire subito un rapporto professionale costante e che non ti procuri ansie e incertezze.

Se tu volessi ottenere lo stesso esito in autonomia, con la sicurezza del 100%, sarebbe indispensabile che tu avessi a disposizione delle risorse umane in loco molto costose, professionali e anche, ma soprattutto, fedeli alla propria azienda, in grado di effettuare tutte le dovute verifiche precedentemente a ogni tuo accordo commerciale con i produttori cinesi. L’azienda è realmente esistente? Produce con regolarità? Possiede le abilitazioni all’esportazione in Europa? Ha nel suo organico un team tecnico disponibile, attento e competente?

import dalla cina

Preferisci stare seduto a guardare dalla riva il tuo business andarsene o guadagnare bene? A te la scelta.

Queste e molte altre questioni che il tuo team cinese dovrà dare risposta prima che tu intraprenda il primo passo. Ogni singolo sbaglio potrebbe compromettere la perfetta riuscita dell’import, mostrandosi nel finale un fallimento sia per la tua azienda che per te.
Per strutturare nel migliore dei modi, già dall’inizio, le basi della tua operazione di importazione, la prima cosa di cui ti devi occupare è la scelta di un fornitore cinese di caschi da rugby realmente in grado di soddisfare le tue necessità.

Sintetizziamo, qui, brevemente, cosa sarebbe opportuno tu facessi:

  • Trovare almeno 2 produttori realmente qualificati, con uno staff specializzato, abilitati all’esportazione di merce nel nostro paese e in in gradi di dimostrare di possedere tutte le documentazioni necessarie al regolare sdoganamento della merce.
  • Farti inviare da entrambi i produttori, chiaramente sotto la tua responsabilità, le campionature di caschi da rugby; una volta ricevute dovrai, chiaramente, valutarle attentamente al fine di individuare quale delle due aziende sia più adatta alle tue necessità ed ai desideri dei tuoi clienti.
come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

È chiaro come tale operazione, condotta con il metodo ‘fai da te’, sia effettivamente densa di incognite e insidie. Questo è il motivo per cui ti suggeriamo di verificare, con la massima serietà, la possibilità di collaborare con noi.

Infatti, avvalerti del nostro database di produttori di caschi da rugby cinesi significa:

  1. annullare di fatto le probabilità di incorrere in problematiche legate alle certificazioni e alle abilitazioni dei fornitori;
  2. ridurre drasticamente i tempi di attesa, molto spesso, nell’acquisizione delle campionature, ottenendo un ottimo vantaggio temporale su tutta la tua concorrenza in modo da avere più risorse disponibili di tempo e di denaro da dedicare alla tua attività imprenditoriale;
  3. raggiungere un prezzo finale del prodotto senza dubbio concorrenziale, a tutto vantaggio dei tuoi profitti!

Iscriviti alla Newsletter

Quelle che seguono sono le due esclusive e uniche strade tra le quali dovrai scegliere quando prenderai la decisione di iniziare l’attività di esportazione di caschi da rugby dalla Cina.

Scelta A

come evitare di pagare i dazi doganali

Fare affari con il produttore cinese sbagliato ti potrebbe mettere a rischio controlli. Non è mai piacevole avere a che fare con la giustizia Cinese…

Ti addentrerai nella giungla del mercato cinese e ti affiderai al tuo intuito per trovare produttori cinesi che soddisfino pienamente le tue esigenze e i desideri della tua clientela. Risulta, quindi, un lavoro complesso e con moltissime variabili da tenere in considerazione: ti troverai costretto a sprecare moltissimo tempo per individuare di fabbriche di caschi da rugby e, subito dopo, nelle verifiche sul reale possesso e la correttezza delle loro abilitazioni e delle loro certificazioni. Senza parlare, poi, delle campionature, il cui solo invio rappresenta un costo che, nell’import fai-da-te, quasi mai viene ripagato; e tuttavia, anche quando ti sembrerà di avere raggiunto delle certezze, ti sorgeranno nuovamente spontanee le domande: “Questo produttore è davvero un produttore? O sotto la facciata si nasconde un tramite? E se al omento dello sdoganamento nascono difficoltà? E se la documentazione non è stata redatta con cura e i dati riportati non corrispondono con quelli del carico? O se il produttore non è abilitato all’esportazione negli stati europei?”

Puoi davvero correre il serio pericolo che il tuo acquisto di caschi da rugby dalla Cina sia lasciato in balia di se stesso e sperare che tutto vada per il verso giusto? Puoi permetterti che tutti i tuoi impegni finiscano sequestrati e bloccati in dogana e magari distrutti, dovendone poi sostenere anche i costi per lo smaltimento?

Queste che hai appena letto sono le domande che ogni importatore dovrebbe porsi prima di scartare senza ripensamenti la scelta B.

Scelta B

Decidi di agire con la medesima professionalità dei grandi player di stock import di caschi da rugby, che si muovono sul mercato con destrezza e abilità, contenendo ai livelli minimi il dispendio della risorsa tempo e spese e massimizzando i profitti.

importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

Il panorama industriale cinese è un mondo troppo lontano e variegato e, se non possiedi contatti giusti, c’è per te il rischio concreto di commettere errori non recuperabili che possono condurti a pesantissime conseguenze finanziarie. Ti suggeriamo, quindi, di scegliere la strada più sicura: utilizza i nostri suggerimenti per individuare i migliori produttori cinesi di caschi da rugby, quelli più professionali, referenziati e attendibili, quelli in possesso di tutte la certificazioni obbligatorie all’esportazione di caschi da rugby in Italia.

Prendi contatto ora con loro e senza perdere altro tempo avvia subito le trattative. Ti sarà possibile richiedere immediatamente le campionature al team tecnico di un’azienda altamente qualificata e curare il tuo ordine in continuo contatto diretto telefonico, via email o tramite Skype, dalle prime fasi della produzione fino al trasporto, il tutto nei tempi tecnici più rapidi possibile, riducendo al minimo i costi, e con una marcia in più rispetto ai tuoi concorrenti, ad assoluto beneficio del soddisfacimento dei desideri della tua clientela.

Queste sono le due strade che puoi prendere: non ne troverai altre.

Se sceglierai la prima, ti auguriamo buona fortuna. Davvero, di cuore.

Se, invece, con ottimo intuito, opterai per la scelta B, ti consiglieremo la via migliore da percorrere nel modo migliore possibile, nel minor tempo possibile e affiancandoti il migliore produttore più adeguato alle tue necessità. Il nostro archivio è strutturato proprio per fare fronte alle esigenze di imprenditori come te e per assicurarti un import dalla Cina sicura a partire dalle prime fasi fino alle fasi conclusive.

Questo è quanto desideravamo dirti. Ti abbiamo fornito tutti gli strumenti necessari per scegliere il percorso imprenditoriale migliore. Ora tocca a te.

Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso caschi da rugby e grossisti di caschi da rugby su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *