Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

chiudiporte autorientranti

Vuoi importare chiudiporte autorientranti dalla Cina e guadagnare sul serio in questo mercato? Leggi questa guida fino in fondo perché stai per imparare:

  • come creare entrate con l’importazione di chiudiporte autorientranti dormendo con la tranquillità di un bambino la notte

  • in quale modo evitare lo sbaglio che da solo può procurarti un fallimento economico oltre l’inimmaginabile

  • in quale modo trovare i migliori produttori cinesi di chiudiporte autorientranti risparmiando tempo prezioso e parecchio denaro


Iscriviti alla Newsletter

L’importazione di chiudiporte autorientranti dalla Cina è al centro di numerosi dibattiti in questi ultimi anni, in quanto è particolarmente favorevole (a patto venga eseguita in modo attento e scrupoloso). Acquistare dalla Cina chiudiporte autorientranti è un’occasione da tenere in considerazione per imprese già inserite ampiamente nel contesto imprenditoriale, che desiderano impegnarsi in una sfida innovativa.

Tuttavia, contemporaneamente può essere un business innovativo anche per chi sta affrontando il al mondo degli affari per la prima volta, con l’entusiasmo e l’energia di coloro che intraprendono la via della creazione di una nuova impresa da zero.

Ti invitiamo a leggere cosa stiamo per dirti , per scoprire:

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

  • La modalità più corretta per trarre profitto, senza pensieri, e timori con l’acquisto diretto dalla Cina di chiudiporte autorientranti;
  • Come evitare di cadere in errori caratteristici degli imprenditori improvvisati che potrebbero mettere in discussione il futuro della tua azienda ancora prima di iniziare la trattativa;
  • Che i migliori importatori cinesi di chiudiporte autorientranti sono soggetti economici facilmente rintracciabili, e sarai in grado di interfacciarti con loro senza sprecare tempo e denaro.

I tornaconti conseguibili da questo tipo di impresa sono numerosi; ne elenchiamo i principali:

  1. Il vantaggio principale è rappresentato dal risparmio economico: l’importazione di chiudiporte autorientranti dalla Cina ti conduce a un risparmio economico importante poiché, una volta soppressi i costi associati ai canali tradizionali e agli onerosi passaggi attraverso intermediari a cui la merce è in genere sottoposta prima di arrivare alla destinazione finale, l’acquisto è diretto. Il prodotto è acquistato direttamente dall’azienda produttrice, quindi riducendo notevolmente i costi.
  2. Il secondo bel vantaggio, uno degli aspetti sicuramente più innovativi di questo tipo di business, è la possibilità di customizzazione di di tutti gli oggetti acquistati: attraverso il contatto diretto con le aziende è facile richiedere variazioni personalizzate, come ad esempio fare apporre il tuo marchio sugli oggetti oppure tutte le migliorie tecniche e stilistiche che considererai utili a rendere l’oggetto più attraente per i tuoi clienti.
  3. Il terzo e ultimo vantaggio, ma non per questo meno importante, è l’assenza di vincoli contrattuali: le aziende con cui ti interfaccerai non fissano in genere quantitativi minimi di articoli da ordinare, non ci sono limitazioni geografiche e non ci sono listini prezzi dettagliati. In sintesi, sei assolutamente libero di importare gli oggetti che desideri alle condizioni che a tuo parere sono più favorevoli alle tue tue esigenze e quelle dei tuoi clienti.

Presta attenzione a una cosa, tuttavia: la mancata conoscenza da parte degli importatori come te di un’importante fase dell’operazione, può condurre un’operazione di import iniziata sotto tutti i migliori auspici in un fallimento. Nella maggior parte dei casi, infatti, l’intero import risulta un fallimento se l’importatore di chiudiporte autorientranti non è a conoscenza della “regola d’oro” per importare chiudiporte autorientranti (regola che apprenderai fra poco): ci vuole davvero poco per trasformare operazioni destinate al fallimento in business d’eccellenza.


Iscriviti alla Newsletter

Principali accorgimenti per acquistare stock cinesi di chiudiporte autorientranti

Numerosi sono gli accorgimenti che un importatore italiano deve tenere presente per operare con tranquillità e per garantirsi di non sprecare il i soldi investiti, così come tanti sono i requisiti da controllare non appena si iniziano le trattative con un fornitore cinese di chiudiporte autorientranti nella fattispecie.

Vediamone assieme i principali:

Controllare che il produttore cinese di chiudiporte autorientranti sia regolarmente registrato e attivo presso la camera di commercio cinese, proprio come è previsto anche nel nostro paese;

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Conseguentemente il nostro gruppo, al fine di assicurare a tutti gli importatori di chiudiporte autorientranti in italia nostri clienti contatti con fornitori regolarmente registrati, approfondisce la valutazione dell’attendibilità del produttore cinese procedendo a sistematici controlli, mantenendo continuamente un contatto con la camera di commercio di Pechino, evitando così gravi problematiche di natura burocratica o legale.

E’ necessario conoscere il fatto che, chi vuole importare chiudiporte autorientranti dalla Cina, se non esegue questa prima verifica fondamentale, potrebbe ritrovarsi immischiato in problemi legali e finire per ottenere una denuncia per dichiarazione di falso in Cina.


Iscriviti alla Newsletter

Assicurarsi che il produttore cinese con cui ci si interfaccia sia realmente il fabbricante originario dei beni che vende;

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Anche se l’imprenditore italiano è impaziente di comprare dalla Cina e rivendere chiudiporte autorientranti in Italia, è importante per un’azienda seria, che vuole investire con sicurezza il proprio capitale, non fidarsi di comuni grossisti cinesi online di chiudiporte autorientranti, i quali, sempre più numerosi e aiutati da pesanti manovre pubblicitarie e listini prezzi accattivanti ma non convenienti, potrebbero essere, nel migliore dei casi, semplici tramite, invece di fabbricanti diretti: è il caso delle trading company o dei grossisti cinesi di chiudiporte autorientranti che, nella realtà, non sono in grado di assicurare i servizi al pari di un vero produttore diretto è in grado di fare.

Come detto nelle righe precedenti, al fine di comprare in stock chiudiporte autorientranti dalla Cina, sia importante seguire dei passi fondamentali per avere un profitto monetario dall’import e, in particolar modo, per avere la sicurezza sulla corretta riuscita dell’import che si sta avviando.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Avvalersi di trading company mascherate da fornitori tuttavia, vorrebbe dire per l’azienda italiana non avere l’opportunità di utilizzare i servizi fondamentali che solo un produttore diretto può garantire, come ad esempio la customizzazione della merce o la possibilità di una comunicazione diretta il il responsabile della linea produttiva direttamente in azienda; servizi che, con un semplice intermediario, chiaramente non si possono ottenere.

Non è inoltre trascurabile il grosso sforzo economico che richiede l’interazione con semplici tramiti, anche solo per farsi inviare le campionature le quali, nella migliore delle ipotesi, saranno più costose e impiegheranno più tempo ad arrivare in Italia rispetto che se acquisite dal fornitore.

Al fine di assicurarti la migliore trasparenza e semplicità nell’interfaccia con la Cina, noi ti metteremo in contatto esclusivamente con fornitori cinesi di chiudiporte autorientranti certificati quali produttori diretti.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda cinese deve poter dimostrare di possedere tutta la documentazione in regola e le certificazioni necessarie all’ esportazione in Italia;

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Al fine di raggiungere la buona riuscita dell’import, questo è uno degli elementi su cui non di deve transigere assolutamente, in quanto l’assenza di certificazioni in regola potrebbe facilmente tradursi in gravi problemi in sede di sdoganamento, con possibile conseguente blocco e sequestro e distruzione dell’intero carico (a tue spese).

Nel nostro archivio sono presenti esclusivamente fornitori cinesi affidabili, dotati di tutta la documentazione adeguata per l’esportazione verso l’UE e, nella fattispecie, verso l’Italia.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice deve essere altamente referenziato e essere noto nell’ambiente dell’export per la sua affidabilità;

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

In tutti i mercati internazionali, specialmente in quello cinese, è frequente imbattersi in operatori disonesti ai quali non interessa offrire un servizio di qualità, prediligendo il solo profitto personale. Dovendo dunque importare chiudiporte autorientranti dalla Cina, è fondamentale rimanere sempre all’erta sul fatto che il fornitore con cui si vuole collaborare sia in grado di assicurare che ogni fase dell’operazione, dalla produzione, al confezionamento, fino alla spedizione, siano portate avanti prestando la massima attenzione e cura.

Strategica è dunque il mantenimento di un nostro contatto affidabile di riferimento, all’interno delle aziende produttrici, con cui inizierai a interagire nel giro di qualche ora dalla tua domanda.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore cinese deve avere fra il suo personale in forze un team tecnico altamente specializzato, capace di rispondere alle tue esigenze di modifiche tecniche e stilistiche a partire dalle prime fasi della filiera produttiva.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Per potere avanzare su settori di mercato sempre nuovi, l’opportunità di customizzazione dei prodotti da importare, è una delle variabili con il peso maggiore. La personalizzazione, di fatto, permette di distinguere fra il semplice intermediario o grossista cinese da un reale produttore diretto. Operare con un tramite, piuttosto che con un fabbricante diretto di chiudiporte autorientranti, può rappresentare la differenza che potrebbe esserci fra l’insuccesso o il successo dell’intera operazione.

Proprio per questo il nostro gruppo presta la massima attenzione a che, gli importatori di chiudiporte autorientranti come te, possano interfacciarsi direttamente con l’azienda per modificare, in base alle proprie necessità, l’oggetto che vorrà in seguito vendere sul mercato italiano.


Iscriviti alla Newsletter

Il fornitore deve poter esportare in EU

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Potrebbe sembrare un requisito scontata ma, collaborare con un fornitore cinese in regola per per esportare in Europa, rappresenta il punto critico di tutta l’operazione commerciale. Nell’ipotesi in cui l’azienda produttrice (e sono davvero numerosi) fosse incapace o non possedesse le idonee abilitazioni ad esportare in Europa a causa di motivi burocratici o di natura legale, ma volesse comunque farti importare chiudiporte autorientranti in Italia, metterebbe davvero a rischio, oltre che la singola operazione di import, anche la tua impresa commerciale. Infatti, nel caso di obiezioni in sede doganale, sarà la tua impresa a dover sostenere tutte le spese connesse al procedimento, tra cui, oltre alle probabili multe, anche il fermo alla dogana della merce ed il suo eventuale smaltimento.

La nostra priorità è di evitarti inutili contrattempi alla dogana mettendoti in contatto, fin da subito, esclusivamente con fornitori cinesi di chiudiporte autorientranti in possesso di tutte le carte in regola per esportare in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Risorsa consigliata: import export roma

Come importare chiudiporte autorientranti dalla Cina: documenti doganali

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Se si vuole intraprendere un’operazione di importazione, soprattutto nel caso si vogliano trattare stock di chiudiporte autorientranti cinesi, è fondamentale conoscere tutti i passaggi burocratici ed i documenti indispensabili per per una serena conclusione dell’import.

Nella fattispecie, è assolutamente necessario comprendere il funzionamento della Commercial Invoice, della Packing List, della Polizza di Carico e del Certificato di Origine: ovvero, tutta la documentazione necessaria per importare chiudiporte autorientranti dalla Cina.

La Commercial Invoice contiene tutti i dati dell’esportatore cinese, dell’importatore, dell’intero carico e tutti i valori economici di ciò che si sta importando sui quali sarà calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e l’iva.

La Packing List è invece è l’analogo della bolla di accompagnamento italiana, in cui vengono riportati tutti i dettagli della merce: dal numero complessivo dei beni e delle scatole fino al peso e al volume complessivo del carico.

La Polizza di Carico è a tutti gli effetti un titolo di possesso, all’azienda acquirente della merce, i cui dati devono perfettamente combaciare con quelli della Commercial Invoice e della Packing List.

Da non sottovalutare è la perfetta coerenza dei dati riportati nella Polizza di Carico e nella Commercial Invoice con quelli del Certificato di Origine: un attestato fondamentale, fornito dalla camera di commercio cinese.

L’adeguata compilazione di questi quattro documenti è un requisito necessario che non va assolutamente sottovalutato per importare chiudiporte autorientranti serenamente e senza incorre rischi doganali.


Iscriviti alla Newsletter

Pagina web aggiuntiva: impresa import export

Le campionature di chiudiporte autorientranti

Un’altra variabile che non devi sottovalutare quando si tratta di importare chiudiporte autorientranti in stock dalla Cina sono le campionature.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Nel periodo antecedente all’acquisto, devi investire tempo nel web, al fine di selezionare il fornitore di chiudiporte autorientranti che meglio può soddisfare le necessità imprenditoriali. Nella maggior parte dei casi la fase di ricerca si chiude con l’individuazione dei due fabbricanti che sembrano proporci i prodotti più adatti alle esigenze aziendali e di mercato. La ricerca però costringe quasi sempre all’utilizzo della lingua inglese, cosa che spesso incrementa la difficoltà di scegliere le aziende a cui rivolgersi per una fase preliminare di acquisizione delle campionature.

Oltre al tempo necessario alla selezione dei possibili produttori di chiudiporte autorientranti, la produzione e l’invio delle campionature rappresentano un’ulteriore voce di spesa. Se effettui le ricerche autonomamente ti potrà facilmente capitare di imbatterti in fornitori che inviano campionature che potresti scoprire essere del tutto inutili o che, in alcuni casi, corrispondono pienamente alle tue richieste, tuttavia, potresti scoprire successivamente che il fornitore non possiede le autorizzazioni all’esportazione nel nostro paese. In altri termini, hai sprecato tempo e denaro.

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

Nel caso tu optassi di non servirti del sostegno del nostro gruppo, ti suggeriamo di considerare con grande cura le aziende cinesi con cui interagire per evitare di investire inutilmente enormi somme di denaro ed un’infinità di tempo con soggetti economici inadeguati. Parlando, infatti, di importazione diretta di chiudiporte autorientranti, non va mai dimenticato che la responsabilità dell’intero carico, così come delle campionature, importate dai paesi terzi come la Cina è sotto la diretta responsabilità tua e della tua azienda, pertanto, è sicuramente conveniente prestare attenzione al produttore con cui deciderai di intraprendere rapporti, inizialmente anche per ottenere le campionature.

Contrariamente, se deciderai di trarre profitto dalle nostre competenze, conoscenze e, soprattutto, il nostro archivio di aziende produttrici di chiudiporte autorientranti, scoprirai che la nostra mission è di permetterti concretamente di evitare sprechi di tempo e di soldi.


Iscriviti alla Newsletter

Controlla anche: esportare vino

La regola d’oro per trasformare gli stock cinesi di chiudiporte autorientranti in un’ottima fonte di guadagno

Se è tuo desiderio avviare un’importazione diretta di chiudiporte autorientranti cinesi, senza incorrere in rischi di pesanti conseguenza economiche causati da produttori cinesi non autorizzati o delle dogane, il nostro gruppo ti consiglia una regola d’oro da non dimenticare mai: evitare il ‘fai-da-te’ ed affidarsi a chi, come noi, ti permette di identificare, in brevissimo tempo, fornitori cinesi testati, garantiti e certificati.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Non è cosa da niente essere in grado di scegliere un fornitore affidabile di chiudiporte autorientranti cinese nel giro di poche ore, senza perdere tempo e sprecare denaro. Infatti, per individuare un fornitore veramente affidabile ed adatto alle tue esigenze di importazione, è sempre necessario:

  1. selezionare non meno un paio di potenziali produttori da de equiparare, abilitati all’esportazione di chiudiporte autorientranti in Italia e muniti di tutta la documentazione necessaria.
  2. Procurarti le campionature da entrambi i produttori con lo scopo di verificare quelle che meglio rispondono alle proprie esigenze.
importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

La nostra mission è farti risparmiare la fatica e tutti i rischi connessi ai primi momenti dell’operazione di importazione, mettendoti in contatto solo con fornitori referenziatissimi, regolarmente in attività, in possesso delle necessarie autorizzazioni a a svolgere attività di esportazione verso l’Italia e registrate nel nostro archivio con un rating di almeno 8/10. Il fatto che questi produttori di chiudiporte autorientranti collaborino con noi, dimostra chiaramente che hanno dimostrato in passato massima attendibilità ed affidabilità.

Mettendoti in contatto con i nostri produttori di chiudiporte autorientranti cinesi e presenti nel nostro archivio potrai incominciare a acquistare e a importare merce fin da subito, con una forte agevolazione rispetto i tuoi competitors, abbattendo le voci di spesa relative alle indagini preliminari e con la garanzia di raggiungere risultati inequivocabilmente migliori rispetto al fai-da-te.


Iscriviti alla Newsletter

A te la scelta:

Utilizzare come modalità operativa il “fai da te”, o operare ad armi pari con i più rilevanti player di stock import di chiudiporte autorientranti presenti oggi sul mercato, risparmiando tempo, soldi e soprattutto con la tranquillità durante ogni fase di acquisto di chiudiporte autorientranti dalla Cina?

Non esitare a metterti in contatto con i migliori produttori cinesi di chiudiporte autorientranti, in grado di fare fronte alle tue necessità, autorizzati all’esportazione di chiudiporte autorientranti in Italia, a tua completa disposizione e pronti a esaminare con te ogni tua perplessità, attraverso Skype, telefono, email o whatsapp. Chiamaci ora!

Con l’augurio di una scelta consapevole, e di un business florido.

Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso chiudiporte autorientranti e grossisti di chiudiporte autorientranti su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *