Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

distanziatori a t

Vuoi importare distanziatori a t dalla Cina e guadagnare bene in questa nicchia? Leggi questo manuale fino in fondo perché stai per capire:

  • come realizzare utili con la compravendita di distanziatori a t dormendo sonni sereni la notte

  • in quale modo evitare il grosso errore che da solo può procurarti un fallimento economico oltre l’inimmaginabile

  • come reperire i migliori produttori cinesi di distanziatori a t risparmiando tempo prezioso e parecchio denaro


Iscriviti alla Newsletter

Comprare distanziatori a t dalla Cina comporta notevoli benefici per te che gestisci un’azienda, sia che la tua impresa possieda un assetto solido e rafforzato nel tempo e con una esplicita mission, sia che si accinga a entrare nel mercato con una nuova idea di business, intraprendente e esaltante.

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Qualunque fase sia vivendo la tua impresa, l’importazione dalla Cina di distanziatori a t, è una straordinaria occasione di business che puoi cogliere in qualunque momento, implementandola nel tuo contesto aziendale per offrirgli nuova linfa e risorse vitali. È di vitale importanza, tuttavia, impostare tutto il processo di importazione nella maniera più corretta e idoneo possibili, al fine di ottenerne il migliore tornaconto economico.

Non saltare nessun passo di questo testo, leggilo sino all’ultima riga, e scopriraiche è possibile:

  1. comprare distanziatori a t dalla Cina, con un ottimo vantaggio economico, senza soffrire dell’ansia che notoriamente caratterizza questa tipologia di operazioni;
  2. riconoscere la strategia adatta a superare un errore operativo molto grave, che da solo è in grado di tutta l’importazione con un notevole danno economico;
  3. trovare i migliori importatori cinesi di distanziatori a t, senza perderti in sprechi di tempo e di denaro.

Partiamo esaminando i benefici che ti assicura l’acquisto di distanziatori a t dalla Cina.

problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  • l’importazione ti permette di sorvolare tutte le onerose fasi intermedie che si interpongono fra te che acquisti e l’azienda cinese di distanziatori a t. L’interazione diretta con il produttore di distanziatori a t, ti assicura l’accesso di accedere ai beni con un ingente risparmio in termini economici rispetto a un import eseguito attraverso i canali di routine, minati da intermediari, ciascuno dei quali richiede la quota di propria competenza, portando a un decremento del tuo profitto.
  • grazie all’accesso diretto alla fonte di distanziatori a t, tutta la filiera produttiva può essere portata avanti seguendo accuratamente le tue precise indicazioni che definirai in base alle tue esigenze. In altri termini, l’interazione diretta con il produttore ti offrirà l’opportunità di di richiedere personalizzazioni sul prodotto che intendi acquistare. Tu sei a conoscenza di quanto sia fondamentale legare un bene al proprio marchio aziendale; ebbene, importando distanziatori a t direttamente dal fornitore cinese sarai in grado di brandizzare tutta la merce con il tuo logo aziendale, oltre che richiedere modifiche tecniche e stilistiche per ottimizzare l’oggetto adattandolo al meglio alle necessità dei tuoi clienti o del tuo mercato di riferimento.
  • importando distanziatori a t non avrai legami contrattuali che limitano l’attività della tua azienda. Non sarai costretto a confrontarti con esclusive di zona limitanti, né con ordinazioni minime di quantitativi di oggetti. Avrai, invece, un’assoluta autonomia operativa che ti offrirà la possibilità di decidere in autonomia il listino prezzi, ogni singola operazione di marketing e tutte le altre fasi della promozione da avviare per condurre i tuoi clienti a comprare i tuoi oggetti.

La nostra squadra è in questo settore da svariati anni, e purtroppo, con regolarità assistiamo molto frequentemente al fallimento di gran parte delle aziende italiane nei,loro sforzi di import di distanziatori a t dalla Cina. Importanti opportunità vengono annullate senza la possibilità di porvi rimedio, con perdite di portata notevole in termini di risorse dedicate, sia economiche che di tempo.


Iscriviti alla Newsletter

Dunque, partiamo dall’inizio!

Importare e vendere distanziatori a t in Italia potrebbe diventare per te un grande interesse dal punto di vista del risparmio economico e del fatturato, a condizione che essa sia condotta nel modo giusto dall’inizio.

Per acquistare direttamente distanziatori a t dalla Cina è indispensabile inderogabilmente essere in grado di contenere il rischio potenziale di imprevisti e aumentare le entrate sull’investimento verificando, prima ancora di far partire l’importazione stessa, la serietà e l’affidabilità dell’azienda di produzione. Come esempio, un produttore in Cina qualificato di distanziatori a t ha alle sue dipendenze un team disponibile ad aiutarti durante sia tutta la fase di ordine che nella fase di vendita conclusa, qualora si renda necessario procedere ad un un secondo ordine.

Aziende di produzione difficilmente raggiungibili direttamente o che non rispondono alle comunicazioni nel lasso di tempo di un paio d’ore (anche nei giorni festivi), per quanto di risulta, non sono fornitori di cui fidarsi.


Iscriviti alla Newsletter

Indicazioni sui requisiti necessari per acquistare stock cinesi di distanziatori a t:

In ogni modo, affinché tu possa dormire tranquillo durante tutta la fase di import, è di decisiva importanza conoscere come un produttore cinese di distanziatori a t debba inderogabilmente rispondere a questo elenco di requisiti:

L’azienda di produzione di distanziatori a t deve essere regolarmente registrata in Cina: è dunque necessario accertare che questa sia presente ed operativa alla camera di commercio cinese.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Per consentire che i nostri clienti nazionali, importatori di distanziatori a t, possano avere la sicurezza di interagire con produttori cinesi qualificati al 100%, il nostro staff è giornalmente in contatto con la camera di commercio di Pechino; in questa maniera ci assicuriamo che le attività di produzione di distanziatori a t che stanno trattando con i nostri clienti siano regolarmente attive durante l’importazione. Al contrario, chi decide di importare distanziatori a t dalla cina, potrebbe andare incontro ad una infinita serie di problemi, tra i quali quello di essere denunciato per “dichiarazione di falso” che in Cina è pesantemente punito e che porterebbe quasi sicuramente al sequestro degli articoli che hai già pagato.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore diretto di distanziatori a t deve essere senza ombra di dubbio un produttore con degli stabilimenti in cui fisicamente costruisce i prodotti e non un semplice intermediario.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Infatti, immaginando di fare il più grande affare di tutti i tempi per comprare dalla cina e rivendere distanziatori a t, nell’ottica del ”io sono il Re dell’import!”, in marketplace importanti come alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc. o nei portali di grossisti cinesi online di distanziatori a t in generale, è prevedibile imbattersi nelle centinaia di produttori che si raccontano come produttori diretti ma che, a tutti gli effetti, si scoprono essere dei semplici prestanome, delle trading company, o al massimo dei grossisti cinesi di distanziatori a t sebbene si presentino con un una directory con immagini accattivanti di laboratori ed indirizzo fisico nelle località accreditate più rinomate dell’intera Cina.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Nulla da obiettare contro le trading company ma il problema si presenterà quando, cercando di comprare in stock distanziatori a t dalla Cina, rapportandoti con loro, ti troverai a voler chiedere di applicare delle variazioni o customizzazioni sugli oggetti che stai acquistando, cosa per altro essenziale da un punto di vista strategico. In questo caso, ogni trading company non potrà che darti un servizio inesistente perché la persona con cui ti rapporterai, non essendo all’interno della fabbrica produttrice, ti farà quasi certamente perdere tantissimo tempo prezioso in inutili tempi morti (giorni, a volte settimane intere) e parecchio denaro speso per la ricezione di campionature che si potevano evitare. Visualizza di ricevere distanziatori a t che non sono conformi o quelli previsti dalla legge: sarebbe un grosso problema… Ovviamente, il tutto dopo aver pagato beni, trasporto, sdoganamento e trasporto finale: un bagno di sangue.

I fornitori cinesi di distanziatori a t inseriti nel nostro elenco sono invece esclusivamente attività con fabbriche e stabilimenti di produzione che corrispondono a tutti i requisiti richiesti in modo che il tuo affare si chiuda con soddisfazione.


Iscriviti alla Newsletter

La ditta produttrice di distanziatori a t deve avere in regola tutte le certificazioni sulla produzione e sui prodotti: sono la parte più importanti legati alla buona riuscita dell’importazione.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

E’ infatti possibile che, a causa della mancanza o certificazioni compilate maldestramente sulla catena di produzione o di test report aggiornati, la transazione di distanziatori a t potrebbe non concludersi. Anche in questo caso il problema è che l’intera partita di articoli ti potrà venire bloccata o sequestrata in fase di sdoganamento, naturalmente tutto ciò dopo che la tua ditta avrà già inviato il pagamento della merce, mandato il pagamento del trasporto e delle prime spese in dogana.

I fornitori di distanziatori a t cinesi affidabili archiviati nel nostro elenco sono in regola con la documentazione relativa alla qualità della produzione e della merce.


Iscriviti alla Newsletter

la fabbrica di distanziatori a t deve essere assolutamente referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Mirando a importare distanziatori a t dalla Cina, è facile imbattersi in venditori in Cina che, pur di effettuare una vendita in più, sono disposti a dichiararti dati falsi o a promettere servizi che poi non ti verranno mai forniti, particolarmente per ciò che riguarda il confezionamento dei prodotti, il packaging e i molti altri aspetti relativi al carico. Non considerare questo aspetto significa sostanzialmente non stare tranquilli fino a quando lo stock non sarà arrivato e sarai certo di non aver ricevuto merce impresentabile sul mercato perché rovinata.

Le ditte con le quali ti metteremo in contatto sono assolutamente referenziate:in ogni azienda infatti abbiamo un nostro uomo di fiducia che ci rappresenta.


Iscriviti alla Newsletter

L’impianto di produzione di distanziatori a t deve avere un team tecnico altamente specializzato, capace di seguire le tue esigenze e attuare le modifiche richieste in tempi rapidi per non provocare ritardi.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Rivolgendoti direttamente in azienda devi poter avere la garanzia di customizzare la merce o di far apportare qualche modifica tecnica, ritenuta necessaria; in caso contrario ti troveresti ad importare della merce insignificante, proprio come fanno le altre aziende tue concorrenti, con il risultato che, senza differenziazione, ti troverai inevitabilmente a ribassare i prezzi dei tuoi prodotti importati. In alternativa, un prodotto particolare, personalizzato e migliorato, ti permetterà di mantenere i prezzi in una fascia più alta rispetto ai tuoi competitors mantenendo stabili (o persino in crescita) le richieste da parte dei tuoi clienti perché… distanziatori a t così potranno essere acquistati solo dalla tua attività!

Le fabbriche con cui ti entrerai in contatto ti consentiranno sempre di modificare o personalizzare gli articoli in modo che corrispondano al meglio con le esigenze dei tuoi clienti e del tuo bacino di utenza.


Iscriviti alla Newsletter

La produzione di distanziatori a t deve poter dimostrare di esportare in Europa regolarmente.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

E’ importante evitare di importare distanziatori a t dalla Cina tramite una azienda che non ha mai commerciato in Europa: è proprio in questi casi che spesso si rivelano i problemi più gravi. Potrebbe accadere ad esempio che un produttore di distanziatori a t sia in perfetta regola con le leggi degli Stati Uniti o dell’Australia, dove magari ha già esportato in passato, e che per l’interesse a entrare in Europa (magari rifilando i suoi prodotti proprio a te), ti assicuri che ha tutte le carte in regola per farti importare distanziatori a t in Italia . Anche in questo caso, il risultato potrebbe essere una disfatta! Capita di continuo che le fabbriche inviino merci irregolari rispetto le leggi vigenti nel paese di destinazione. Il brutto è che, anche in questo caso, la responsabilità è solo tua. con le spese che lievitano e uno spreco di tempo e, quasi sicuramente, con il conseguente sequestro e distruzione (a tuo carico) dello stock.

I fornitori cinesi di distanziatori a t con cui, tramite noi, firmerai collaborazioni interessanti sono certificati sotto questo profilo e sono educati ad esportare in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi risorse consigliate: come si calcolano i dazi doganali

Come importare distanziatori a t dalla Cina con serenità? Quali sono i documenti necessari e come funziona la burocrazia

L’importazione di stock distanziatori a t cinesi per la rivendita in Italia comporta la conoscenza dei documenti e delle certificazioni richiesti e obbligatori. Non dare la adeguata importanza o sottovalutare questa documentazione pregiudicherebbe senza dubbi l’intera operazione di importazione di distanziatori a t dalla Cina, con forti rischi finanziari per la tua azienda.

Il primo documento che esaminiamo è l’equivalente alla fattura italiana che tutti conosciamo, la Commercial Invoice, seguono la Packing List (la nostra bolla di accompagnamento), la Polizza di Carico ed infine il Certificato di Origine. Ciascun documento deve essere compilato con grande cura e in ogni dettaglio, soltanto così potrà essere in regola: questa è la corretta documentazione, l’unica che ti consentirà di condurre in totale sicurezza la il tuo carico fino al tuo magazzino in Italia.

Vediamo ora, con attenzione, ogni singolo documento richiesto ad importare distanziatori a t dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

La Commercial Invoice è il documento che riporta nei dettagli i dati del produttore cinese di distanziatori a t, l’importatore (ovvero i tuoi), i termini e le modalità di pagamento dei beni, e i dettagli di tutti gli articoli esportati, ovvero prezzi, con subtotali e totale complessivo.

Sul valore complessivo della merce, riportato sulla Commercial Invoice, verrà calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List è invece un documento volto alla descrizione delle caratteristiche quantitative degli oggetti in transito. Oltre, chiaramente, ai dati di importatore e esportatore, la Packing List riporta nei dettagli le caratteristiche della merce: numero complessivo delle unità di merce, numero dei plichi, volume, peso netto, lordo e alcuni altri valori legati agli aspetti quantitativi che vanno a identificare in maniera univoca la tua merce.

La Polizza di Carico rappresenta un vero e proprio titolo di possesso della merce al portatore. Qui vengono riportati i dati dell’esportatore, dell’acquirente e tutti i dettagli della spedizione. Per essere in regola, questi dati devono essere coerenti con quelli riportati sulla Commercial Invoice, sulla Packing List e sul Certificato d’Origine.

Il Certificato d’Origine, infine, è il certificato rilasciato dalla camera di commercio cinese, e su cui sono riportati anche i dati della Commercial Invoice. Inoltre, anche qui, i dati di fornitore, importatore e merce devono assolutamente essere coerenti con i dati riportati sugli altri documenti di viaggio.

Illustrando i quattro documenti obbligatori, risulta evidente come un aspetto da non sottovalutare nella loro esibizione in fase di sdoganamento, sia l’assoluta coerenza dei dati e dei valori riportati su ciascuno di essi rispetto a tutti gli altri. Ogni errore di forma o trascuratezza durante la loro redazione potrebbe condurre anche a pesantissime conseguenze l’intera operazione, conducendo al sequestro temporaneo o definitivo dell’intero carico oltre che sanzioni, fino all’esito finale della distruzione totale del carico, con a tuo carico tutte le spese di questa operazione, comprese quelle del suo successivo smaltimento.

Il nostro staff ti metterà in contatto esclusivamente con fornitori di distanziatori a t cinesi che possono dimostrare di avere realmente un lungo percorso di vendita ed esportazione di beni nel nostro continente. Il loro staff amministrativo è perfettamente in grado di svolgere ogni singola pratica burocratica garantendo assoluta uniformità fra tutti i documenti, al fine di assicurarti che l’operazione sia condotta nel migliore dei modi, senza intoppi fino al tuo magazzino.


Iscriviti alla Newsletter

Clicca qui: prodotto in cina

Le campionature di distanziatori a t

Un altro elemento che non devi sottovalutare quando si tratta di importare distanziatori a t in stock dalla Cina sono le campionature.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Nelle fasi che precedono l’acquisto vero e proprio, l’importatore deve investire tempo nel web, al fine di selezionare l’azienda cinese che meglio può rispondere alle esigenze del business. Nella maggior parte dei casi il lavoro di ricerca si chiude con l’individuazione dei due fornitori che sembrano proporci i prodotti più adatti alle esigenze aziendali e di mercato. La ricerca però va quasi sempre effettuata in lingua inglese, dettaglio da non trascurare, in quanto aumenta la difficoltà di scelta fra i fornitori a cui rivolgersi per ottenere le campionature.

Oltre al tempo investito per identificare i possibili produttori di distanziatori a t, le campionature hanno un costo. Se fai la ricerca da solo ti potrà facilmente capitare di imbatterti in aziende che inviano campionature che potresti scoprire essere del tutto inutili o che, in alcuni casi, corrispondono pienamente alle tue richieste, tuttavia, potresti scoprire successivamente che il produttore non possiede le autorizzazioni all’esportazione nel nostro paese. In una sola frase: tempo e soldi buttati.

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

Qualora tu scegliessi di non servirti del supporto del nostro gruppo, ti suggeriamo di considerare attentamente le aziende cinesi con cui interfacciarti al fine di non sprecare enormi somme di denaro ed un’infinità di tempo con soggetti economici sbagliati. Quando si parla, infatti, di importazione diretta di distanziatori a t, non bisogna dimenticare che la responsabilità dell’intero carico, e anche delle campionature, in arrivo da paesi terzi come la Cina ricade sotto la tua competenza e della tua azienda, quindi, è senza dubbio opportuno prestare attenzione al produttore con cui deciderai di intraprendere rapporti, che sceglierai per la trattativa con il quale, giocoforza, investirai tempo e denaro per le campionature.

Al contrario, se sceglierai di utilizzare le nostre competenze, capacità e, soprattutto, il nostro database di fornitori di distanziatori a t, scoprirai che la nostra mission è di offrirti la possibilità di evitare sprechi di tempo e di soldi.


Iscriviti alla Newsletter

Risorse aggiuntive: oneri doganali

La regola d’oro per vendere con profitto in Italia stock cinesi di distanziatori a t

Nel caso tu stia considerando di imboccare la strada dell’importazione diretta di distanziatori a t cinesi e vuoi evitare tutti gli imprevisti, i danni e le problematiche relative a fornitori cinesi non sufficientemente qualificati, la regola d’oro è: evitare il fai-da-te e servirti dei contatti delle aziende presenti nel nostro listino.

Potrai importare direttamente dalla Cina distanziatori a t, con la soddisfazione di sapere che il produttore cinese da noi selezionato è “abilitato” a commerciare nelle nazioni facenti parte della Unione Europea ed in Italia. A tutti gli effetti, i produttori presenti nel nostro elenco sono già registrati presso le dogane come esportatori regolari e non hanno mai avuto problemi con la loro merce in nessuno dei paesi della UE.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Per importare distanziatori a t dalla Cina va selezionato il fornitore adatto. fare questa attività in modo professionale e in maniera efficace e definitiva sta a significare mettere in campo tante risorse: vanno assicurate responsabili di fiducia sul posto che verifichino i dati, che eseguano controlli negli impianti di produzione e che provino che l’azienda sia realmente ancora attiva (anche burocraticamente) al momento dell’ordinazione. Selezionare un fornitore affidabile di distanziatori a t cinese significa dedicare molto tempo ai dettagli: niente deve essere lasciato al caso, perché quando la merce giunge alla dogana, beh… allora è proprio il caso di dire che, in quel momento, davvero “la legge non ammette ignoranza.”

In sostanza, riconoscere il fornitore cinese perfetto di distanziatori a t, partendo da zero, significa

  • dover selezionare almeno due probabili candidati fornitori in Cina di distanziatori a t di alto profilo da confrontare; devono essere professionali, qualificati, autorizzati all’esportazione di distanziatori a t in Italia e muniti di tutte le certificazioni richieste ai fini di un corretto sdoganamento.
  • dover acquistare campionature di distanziatori a t da entrambi per valutare quale tra i 2 fornitori sia il più conforme alle tue aspettative, anche riguardo al rapporto qualità-prezzo.

Consultando il nostro database aggiornato di produttori di distanziatori a t cinesi, eliminerai alla radice i dubbi amministrativi sui produttori e scavalcherai i concorrenti italiani, con il vantaggio di risparmiare il tuo prezioso tempo produttivo, i tuoi euro e con la evidenza di ottenere un prezzo finale veramente conveniente.


Iscriviti alla Newsletter

A questo punto hai due possibili scelte:

importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

Vuoi essere il “piccolo importatore fai-da-te” oppure giocare utilizzando le stesse armi che in questo momento adottano i più importanti player di stock import di distanziatori a t sul mercato, risparmiando molto denaro, tantissimo tempo e, soprattutto, con la certezza matematica di poter vivere senza ansia durante tutta la durata dell’acquisto di distanziatori a t dalla Cina.? Spetta a te scegliere tra:

  1. Scegliere da te le fabbriche di distanziatori a t da cui importare, buttando via molto tempo e spendendo inutilmente parecchie centinaia di Euro, senza alcuna possibilità di dormire sonni tranquilli durante tutte le notti dell’azione di import.
  2. Affidarti a noi per ottenere subito e senza fatica il contatto del miglior produttore cinese di distanziatori a t, quello perfetto per il tuo import: un fornitore serio ed affidabile, con articoli di qualità, abilitato all’esportazione di distanziatori a t in Italia, reperibile in sempre con e-mail, Skype, telefono o Whatsapp, selezionato e approvato da noi, apposta per le aziende come la tua.

A te la scelta.
Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso distanziatori a t e grossisti di distanziatori a t su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *