Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

filtri da barca

Vuoi importare filtri da barca dalla Cina e guadagnare sul serio con questo business? Leggi questo manuale fino alla fine perché stai per capire:

  • come realizzare utili con l’acquisto di filtri da barca dormendo con la tranquillità di un bambino la notte

  • in che modo non commettere l’errore che da solo è in grado di causarti un disastro economico oltre il prevedibile

  • in che modo trovare i migliori produttori cinesi di filtri da barca risparmiando tempo prezioso e parecchio denaro


Iscriviti alla Newsletter

Il business dell’importazione di filtri da barca è oggetto di vari dibattiti in questi ultimi tempi, proprio perché è molto vantaggiosa (a condizione sia svolta in maniera corretta). Importare dalla Cina filtri da barca è un’opzione da considerare per aziende già inserite ampiamente nel contesto imprenditoriale, che vorrebbero spingersi in una sfida innovativa.

Tuttavia, allo stesso tempo può rappresentare una soluzione ottimale anche per chi sta affrontando il mondo del business per la prima volta, con l’entusiasmo e l’energia di coloro che intraprendono la strada della creazione di una nuova azienda dal nulla.

Cogli l’occasione pertanto di leggere l’intero articolo , per scoprire:

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

  • La maniera più efficace per guadagnare, senza disagi, e preoccupazioni con l’import di filtri da barca;
  • In che maniera non commettere errori tipici dei principianti che potrebbero mettere in discussione il futuro della tua impresa ancora prima di intraprendere l’import;
  • Che i migliori importatori cinesi di filtri da barca sono soggetti economici facilmente rintracciabili, e ti sarà possibile entrare in contatto con loro senza inutili dispersioni di tempo e denaro.

I vantaggi a operare in questa tipologia di business sono notevoli; proviamo a elencarne i fondamentali:

  1. Il vantaggio primario è il risparmio economico: l’importazione di filtri da barca dalla Cina determina un una riduzione delle voci spesa notevole poiché, una volta soppressi i costi relativi ai canali tradizionali e ai numerosi passaggi attraverso intermediari a cui la merce è in genere sottoposta prima di arrivare alla destinazione finale, l’acquisto è diretto. La merce è acquistata direttamente dal fornitore, contenendo le spese.
  2. Il secondo bel vantaggio, uno degli aspetti sicuramente più innovativi di questo tipo di operazione, è la possibilità di customizzazione di tutta la merce importata: mediante il rapporto diretto con le aziende è facile richiedere modifiche personalizzate, come ad esempio fare stampa del tuo marchio sul prodotto o tutte le migliorie tecniche e stilistiche che riterrai utili.
  3. Terzo vantaggio, è l’assenza di vincoli contrattuali: le aziende con cui ti interfaccerai non prevedono in genere minimi quantitativi di merce in ordine, non sono presenti limitazioni di zona e non sono previsti listini prezzi dettagliati. In sintesi, sei totalmente libero di acquistare la merce che desideri alle condizioni che ritieni più convenienti per le tue esigenze e quelle dei tuoi clienti.

Presta attenzione a una cosa, tuttavia: l’inosservanza da parte degli importatori come te di un piccolo ma fondamentale passaggio, potrebbe trasformare un’operazione di import iniziata sotto tutti i migliori auspici in un’operazione fallimentare. Nella gran parte dei casi, infatti, l’intero import risulta fallimentare se l’importatore di filtri da barca ignora la “regola d’oro” per importare filtri da barca (regola che illustreremo fra poco): ci vuole davvero poco per trasformare queste importazioni senza speranza in ottime opportunità di guadagno.


Iscriviti alla Newsletter

Allora, facciamo il primo passo e iniziamo!

Importare e vendere filtri da barca in Italia potrebbe rappresentare per te un grande interesse sotto l’aspetto del risparmio economico e del fatturato, a patto che essa sia portata avanti con giudizio fin dalle prime fasi.

Per acquistare direttamente filtri da barca dalla Cina è necessario sostanzialmente saper minimizzare il rischio sempre presente di problematiche e massimizzare il profitto sull’investimento controllando, prima ancora di far partire l’importazione stessa, la serietà e l’affidabilità del fornitore. Per esempio, un produttore in Cina certificato di filtri da barca ha sempre uno staff disposto ad assisterti durante sia tutta la fase di ordinazione che nella fase post-vendita, nel caso sia necessario procedere ad un riordino.

Aziende di produzione difficilmente disponibili direttamente o che non rispondono alle comunicazioni nel tempo di poche decine di minuti (anche durante le festività), per esperienza certa, non sono fornitori raccomandabili.


Iscriviti alla Newsletter

Indicazioni sui requisiti necessari per acquistare stock cinesi di filtri da barca:

In ogni caso, affinché tu possa dormire tranquillo nella fase di importazione, è di fondamentale importanza avere presente come un fornitore cinese di filtri da barca deve necessariamente rispondere a questi requisiti:

L’impresa fornitrice di filtri da barca deve essere regolarmente registrata in Cina: è dunque improrogabile verificare che essa sia registrata ed in attività alla camera di commercio cinese.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Per permettere che i nostri clienti in Italia, importatori di filtri da barca, possano avere la garanzia di interloquire con produttori cinesi qualificati al 100%, il nostro pool è in costante contatto con la camera di commercio di Pechino; per cui ci assicuriamo che le aziende produttrici di filtri da barca che sono in affari con i nostri clienti siano regolarmente attive durante la fase di importazione. Al contrario, chi sceglie di importare filtri da barca dalla cina, potrebbe andare incontro ad una lunga serie di seccature, tra i quali quello di essere perseguito per “dichiarazione di falso” che in Cina è immancabilmente punito e che condurrebbe quasi sicuramente al blocco della merce che hai già saldato.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore diretto di filtri da barca deve essere realmente un produttore con dei laboratori in cui fisicamente crea gli oggetti e non un agente.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Infatti, cercando di fare il grande salto per comprare dalla cina e rivendere filtri da barca, nell’ottica del “fai-da-te spericolato”, in marketplace intriganti come alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc. o nelle directory di grossisti cinesi online di filtri da barca in generale, è comune navigare nelle centinaia di produttori che si raccontano come produttori diretti ma che, effettivamente, si scoprono essere solamente degli intermediari, delle trading company, o dei grossisti cinesi di filtri da barca sebbene si presentino con un una directory con immagini accattivanti di laboratori ed indirizzo fisico nelle aree di produzione più conosciute di tutta la Cina.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Nulla da obiettare contro le trading company ma il problema si presenterà nel momento in cui, desiderando comprare in stock filtri da barca dalla Cina, dialogando con loro, ti troverai a voler chiedere di fare alcune modifiche o customizzazioni sui prodotti che stai acquistando, cosa per altro essenziale da un punto di vista strategico. In questo caso, qualunque trading company non potrà che fornirti un supporto scadente perché la persona con cui ti relazionerai, non essendo all’interno della fabbrica produttrice, ti farà senza dubbio perdere tempo in indesiderati tempi morti (giorni e giorni) e molto denaro speso per la ricezione di campionature non necessarie. Prova a immaginare di ricevere filtri da barca che non rispettano gli standard o quelli previsti dalla legge: sarebbe un disastro… Come puoi immaginare, il tutto dopo aver pagato prodotto, trasporto, sdoganamento e trasporto finale: un cataclisma.

I fornitori cinesi di filtri da barca inseriti nel nostro elenco sono invece esclusivamente aziende di produzione con laboratori e stabilimenti di produzione che rispondono a tutti i requisiti indispensabili in modo che la tua compravendita si concluda bene.


Iscriviti alla Newsletter

La fabbrica di filtri da barca deve avere in regola tutte le certificazioni sulla produzione e sui prodotti: è uno degli aspetti necessari legati alla conclusione positiva del business.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Può succedere che, a causa della mancanza o certificazioni contenenti errori sulla filiera o di test report aggiornati, l’acquisto di filtri da barca potrebbe non concludersi affatto. Anche in questo caso il problema reale è che l’ordinazione commissionata ti potrà essere bloccata o sequestrata allo sdoganamento, ovviamente tutto ciò dopo che la tua compagnia avrà già acquistato il prodotto, inviato il pagamento del trasporto e dei primi costi in dogana.

I fornitori di filtri da barca cinesi affidabili aggiunti nel nostro database hanno tutta la documentazione relativa alla qualità della produzione e dei prodotti.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda di filtri da barca deve essere assolutamente referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Mirando a importare filtri da barca dalla Cina, è facile imbattersi in venditori cinesi che, pur di fare un affare in più, sono disposti a fornirti dati manipolati o a promettere servizi che poi non saranno garantiti, specialmente per ciò che riguarda il confezionamento delle ordinazioni, il packaging e i diversi accorgimenti relativi al carico. Trascurare questo aspetto sta a significare in definitiva non essere sereni fino a quando l’acquisto non sarà arrivato e sarai sicuro di non aver ricevuto merce non adatta sul mercato perché non in regola.

Le aziende di produzione con le quali ti metteremo in contatto sono assolutamente referenziate:in ogni ditta infatti abbiamo un nostro uomo di riferimento che ci rappresenta.


Iscriviti alla Newsletter

La fabbrica produttrice di filtri da barca deve avere uno staff tecnico altamente specializzato, con l’abilità di soddisfare le tue esigenze ed effettuare le variazioni in tempi contenuti per non creare ritardi in consegna.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Se compri direttamente dal produttore devi poter avere la certezza di customizzare il prodotto o di chiedere qualche modifica tecnica, se la ritieni indispensabile; in caso contrario ti troveresti ad importare della merce anonima, proprio come fanno le altre aziende sul mercato, con il risultato che, senza differenziazione, ti troverai giocoforza a correre al ribasso. In alternativa, un prodotto particolare, personalizzato e migliorato, potrà permetterti di mantenere i prezzi alti rispetto ai competitors mantenendo immutate (o addirittura aumentando) le tue entrate perché… filtri da barca così si troveranno solo dalla tua Ditta.

Ogni azienda di produzione con cui ti metteremo in contatto ti consentiranno sempre di modificare o personalizzare i loro articoli in modo che si adattino al meglio con le esigenze dei tuoi clienti e del tuo target.


Iscriviti alla Newsletter

Ll produttore di filtri da barca deve poter dimostrare di esportare in Europa regolarmente.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Bisogna evitare di importare filtri da barca dalla Cina tramite un produttore che non ha mai esportato prima in Europa: è proprio in queste circostanze che spesso si manifestano i problemi più gravi. Potrebbe accadere ad esempio che una fabbrica di filtri da barca sia in perfetta regola con le leggi dell’America o dell’Australia, dove magari ha già esportato in passato, e che per la smania di entrare in Europa (magari rifilando i suoi prodotti proprio a te), ti accerti che ha tutte le carte in regola per farti importare filtri da barca in Italia . Anche in questo caso, il risultato potrebbe essere disastroso! Succede in continuazione che le aziende spediscano prodotti non a norma rispetto le leggi vigenti nel paese di arrivo. Il guaio è che, anche in questo caso, la responsabilità rimane tua, con un sostanziale aggravio dei costi e settimane sprecate e, quasi certamente, con il successivo sequestro e distruzione (a tuo carico) dell’intero stock.

I fornitori cinesi di filtri da barca con cui, attraverso noi, concluderai buoni affari sono assicurati sotto questo profilo e sono abilitati ad esportare in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Approfondimento:

Come importare filtri da barca dalla Cina: i passaggi burocratici

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Per avviare un’attività di import, soprattutto nel caso si vogliano trattare stock di filtri da barca cinesi, è di fondamentale importanza essere a conoscenza di tutti i passaggi burocratici ed i singoli documenti indispensabili per la buona riuscita dell’operazione.

Nei dettagli, è assolutamente necessario conoscere l’uso della Commercial Invoice, della Packing List, della Polizza di Carico e del Certificato di Origine: l’intero dossier documentale indispensabile per importare filtri da barca dalla Cina.

La Commercial Invoice elenca tutti i dati del fornitore, dell’importatore, delle merci ed i dettagli economici del carico importato su cui verrà basato il calcolo dell’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e l’iva.

La Packing List è invece l’equivalente della nostra bolla di accompagnamento, sulla quale sono annotati tutti i dettagli del carico: dal numero complessivo degli oggetti e degli imballi fino al peso e al volume totale del carico.

La Polizza di Carico è propriamente un titolo di possesso, all’azienda che importa i beni, la cui compilazione deve essere assolutamente coerente con quella della Commercial Invoice e della Packing List.

Da non sottovalutare è la perfetta congruenza fra dati riportati nella Polizza di Carico e nella Commercial Invoice con quelli del Certificato di Origine: un certificato fondamentale, fornito dalla camera di commercio della Cina.

L’esatta compilazione di questi quattro documenti rappresenta un requisito necessario che non si può assolutamente trascurare per avviare l’operazione di import di filtri da barca correttamente e senza incorre disagi in dogana.


Iscriviti alla Newsletter

Approfondimenti consigliati: importazione in italia

Le campionature:

E’ decisivo tenere a mente che, quando si pensa di importare filtri da barca in stock dalla Cina, è opportuno prendere in esame perlomeno un paio di fornitori cinesi altamente qualificati, se non di più; questo significa essere costretti ad effettuare una lunga indagine sul web, a dover con parecchio disturbo comunicare in lingua inglese con decine di aziende di produzione e dover alla fine affidarsi al caso tra i fornitori che sembrano dare più garanzie per decidere da chi farsi spedire le campionature di test.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Inizialmente dunque, a meno di non richiedere il nostro appoggio prima di poter avviare una compravendita di filtri da barca dalla Cina, si dovranno fare investimenti consistenti in termini di tempo (settimane per trovare il produttore giusto) e di euro (decine di migliaia di euro spesi in campionature che non serviranno).

E se anche le campionature rispettassero le tue aspettative ma, solo dopo averle ricevute, venissi a conoscenza che l’azienda che te le ha consegnate non ha i requisiti per l’esportazione? Le campionature non sono gratuite e l’importo del trasporto, specialmente se espresso, sono spesso un salasso. Affidarti ai contatti dei fornitori che noi ti daremo ti permetterà di ridurre le spese per la campionatura e di diminuire drasticamente le inevitabili perdite di tempo dovute al fai-da-te.

E’ necessario ricordare che i tuoi prodotti di importazione da paesi terzi come la Cina sono sotto la diretta responsabilità della tua compagnia, per cui è davvero imprescindibile trovare subito un fornitore verificato e qualificato con cui interfacciarsi, come quelli con cui ti metteremo in contatto noi, sopratutto nel caso dell’ampliamento o l’inizio di un business dedicato all’importazione diretta di filtri da barca.


Iscriviti alla Newsletter

Risorsa aggiuntiva:

La regola d’oro per vendere con profitto in Italia stock cinesi di filtri da barca

Nel caso tu stia considerando di iniziare l’attività dell’importazione diretta di filtri da barca cinesi e desideri evitare tutti gli inconvenienti, i danni e le emergenze relative a fornitori cinesi non adeguati alle normative la regola d’oro è: evitare il fai-da-te e avvalerti dei contatti delle aziende presenti nel nostro database.

Potrai importare direttamente dalla Cina filtri da barca, con la tranquillità di sapere che l’esportatore cinese da noi selezionato è “abilitato” a esportare in Unione Europea ed in Italia. In sostanza, gli esportatori presenti nel nostro archivio sono già registrati presso le dogane come esportatori regolari e non hanno mai avuto problemi con la loro merce in nessuno dei paesi facenti parti dell’Unione Europea.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Per importare filtri da barca dalla Cina va selezionato il produttore adatto. Fare questo lavoro in modo professionale e “una volta per tutte” vuol dire attivare molte risorse: vanno assicurate persone di fiducia sul posto che controllino i dati, che eseguano ispezioni nelle aziende e che attestino che la ditta sia realmente ancora attiva (anche burocraticamente) al momento della compravendita. Selezionare un fornitore affidabile di filtri da barca cinese significa dedicare molto tempo alla selezione: nulla deve essere lasciato al caso, perché quando i prodotti arrivano alla dogana, beh… allora lì ti accorgi che “la legge non ammette ignoranza.”

A tutti gli effetti, riconoscere il giusto produttore cinese di filtri da barca, partendo da zero, significa

  • dover selezionare due candidati produttori cinesi di filtri da barca di alto profilo da mettere a confronto; da equiparare; è necessario che siano professionali, qualificati, autorizzati all’esportazione di filtri da barca in Italia e muniti di ogni certificazione obbligatoria ai fini di un corretto sdoganamento.
  • farsi inviare campionature di filtri da barca da entrambi per definire quale tra i 2 fornitori sia il più vicino alle tue esigenze, anche in termini di rapporto qualità-prezzo.

Consultando il nostro database aggiornato di produttori di filtri da barca cinesi, ti risparmierai le perplessità burocratiche sui fornitori e scavalcherai i concorrenti italiani, con il vantaggio di risparmiare il tuo tempo, il tuo denaro e con la evidenza di ottenere un prezzo finale molto interessante.


Iscriviti alla Newsletter

A questo punto hai 2 sole possibilità:

importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

Preferisci giocare al “piccolo importatore fai-da-te” oppure giocare utilizzando le stesse armi che ora adottano i più grandi player di stock import di filtri da barca sul mercato, risparmiando un sacco di soldi, tantissimo tempo e, soprattutto, con la assoluta sicurezza di poter dormire sonni tranquilli durante tutta la conclusione dell’acquisto di filtri da barca dalla Cina.? A te la scelta tra le 2 opzioni:

  1. Cercare da te le fabbriche di filtri da barca da cui importare, impegnando un sacco di tempo e spendendo inutilmente una barca di soldi, senza alcuna possibilità di dormire sonni tranquilli durante tutte le notti dell’impresa di import.
  2. Affidarti a noi per ricevere subito e senza fatica il contatto del miglior produttore cinese di filtri da barca, quello perfetto per il tuo progetto: un esportatore serio ed affidabile, con prodotti conformi, abilitato all’esportazione di filtri da barca in Italia, contattabile in qualsiasi momento attraverso e-mail, Skype, telefono o Whatsapp, selezionato e approvato da noi, apposta per le attività come la tua.

A te la scelta.
Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso filtri da barca e grossisti di filtri da barca su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *