Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

interruttori

Vuoi importare interruttori dalla Cina e guadagnare bei soldi in questa nicchia? Leggi questo articolo per intero perché stai per scoprire:

  • come fare soldi con l’importazione di interruttori dormendo con la tranquillità di un bambino la notte

  • come non commettere l’errore che da solo è in grado di causarti un disastro economico oltre l’immaginabile

  • come trovare i migliori produttori cinesi di interruttori risparmiando preziosissimo tempo e parecchio denaro


Iscriviti alla Newsletter

Importare interruttori dalla Cina comporta moltissimi benefici per te che sei un imprenditore, sia che la tua azienda possieda un assetto solido e rafforzato nel tempo insieme a una chiara mission, sia che si accinga a entrare nel mercato con una esplosiva idea di business, intraprendente e esaltante.

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Qualunque sia la fase in cui vive la tua impresa, l’importazione dalla Cina di interruttori, costituisce una eccellente occasione di business che puoi accogliere sempre, inserendola nel tuo core business imprenditoriale al fine di offrirgli nuova energia e risorse vitali. È importante, tuttavia, impostare ogni singola fase dell’importazione nella maniera più corretta e adeguato possibili, con l’obiettivo di ottenerne gli esiti più soddisfacenti.

Non omettere la lettura di nessun passaggio di questo articolo, studialo sino in fondo, e apprenderaiil modo migliore per:

  1. acquistare interruttori dalla Cina, con un eccellente tornaconto economico, senza subire l’ansia che solitamente contraddistingue queste operazioni;
  2. trovare la strategia adatta a aggirare un errore operativo da evitare assolutamente, che da solo può compromettere l’intera operazione di importazione con un non indifferente danno in termini economici;
  3. trovare i migliori importatori cinesi di interruttori, senza inutili emorragie di tempo e di denaro.

Vediamo anzitutto gli indiscutibili vantaggi che comporta l’acquisto di interruttori dalla Cina.

problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  • l’importazione ti fornisce la possibilità di escludere tutte le onerose fasi intermedie che si pongono fra te che importi e il fornitore cinese di interruttori. L’acquisto diretto alla fonte di interruttori, ti consente di accedere agli oggetti con un notevole risparmio in termini economici rispetto a un’importazione condotta attraverso le vie di routine, disseminati da soggetti intermediari, ciascuno dei quali richiede la quota di propria competenza, portando a un abbassamento del tuo tornaconto.
  • grazie all’accesso diretto ai contatti dei fornitori di interruttori, l’intera fase di produzione può essere portata avanti in base le tue dirette specifiche che puntualizzerai secondo le tue necessità. In altri termini, l’interazione diretta con il produttore ti consentirà di di richiedere personalizzazioni sul prodotto che che hai ordinato. Tu sai benissimo quanto sia fondamentale legare un bene al proprio marchio aziendale; dunque, importando interruttori direttamente dal produttore cinese avrai la possibilità di brandizzare tutta la merce con il tuo logo aziendale, oltre che richiedere modifiche tecniche e stilistiche per personalizzare l’oggetto adattandolo al meglio alle richieste dei tuoi clienti o del tuo mercato di riferimento.
  • con l’import diretto di interruttori non non dovrai sottostare a disagevoli obblighi contrattuali che legano la tua iniziativa imprenditoriale. Non sarai costretto a rapportarti con esclusive geografiche restringenti, né con ordinazioni minime di quantitativi di merce. Avrai, invece, una totale autonomia operativa che ti permetterà di scegliere in autonomia il prezzo della merce, ogni singola operazione di marketing e ogni altra fase promozione da attivare per incoraggiare i tuoi clienti all’acquisto dei tuoi prodotti.

La nostra squadra è nel settore da svariati anni, e purtroppo, normalmente assistiamo con frequenza drammaticamente alta al dissesto finanziario di buona parte degli imprenditori italiani nei,loro sforzi di import di interruttori dalla Cina. Eccellenti occasioni vengono perse senza possibilità di rimedio, con perdite di portata notevole a livello di risorse dedicate, sia economiche che di tempo.


Iscriviti alla Newsletter

Principali accorgimenti per importare stock cinesi di interruttori

Non sono pochi gli accorgimenti che un importatore italiano deve sapere articolare fra loro per collaborare con tranquillità e per garantirsi di non buttare al vento il proprio capitale investito, esattamente come sono numerosi i requisiti da controllare quando si inizia la collaborazione con un produttore cinese di interruttori in particolare.

Illustriamo allora quelli imprescindibili:

Controllare che il produttore cinese di interruttori sia attivo e in regola con l’iscrizione presso la camera di commercio cinese, proprio come è previsto anche nel nostro paese;

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Ne consegue che il nostro team, per assicurare agli importatori di interruttori in italia nostri clienti contatti con fornitori in regola con la registrazione, valuta l’attendibilità del produttore cinese sulla base di frequenti controlli, tenendosi sempre in rapporto diretto con la camera di commercio di Pechino, in modo da evitare potenziali problematiche di natura amministrativa o legale.

E’ necessario essere a conoscenza del fatto che, chi vuole importare interruttori dalla Cina, se non esegue questa prima verifica fondamentale, potrebbe trovarsi coinvolto in problemi legali e finire per ottenere una denuncia per dichiarazione di falso in Cina.


Iscriviti alla Newsletter

Assicurarsi che il fornitore cinese con cui si intraprendono le trattative sia in realtà il fabbricante originario di ciò che vende;

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Nonostante la fretta che un imprenditore italiano può avere nel comprare dalla Cina e rivendere interruttori in Italia, la gestione professionale di un azienda, che vuole salvaguardare i propri capitali investiti, non può fidarsi di comuni grossisti cinesi online di interruttori, i quali, sempre più numerosi e supportati da forti pubblicità e listini prezzi accattivanti ma non convenienti, potrebbero rivelarsi, nel migliore dei casi, semplici intermediari, invece di fabbricanti diretti: è il caso delle trading company o dei grossisti cinesi di interruttori che, nella realtà, non hanno le caratteristiche atte a assicurare i servizi al pari di un vero e proprio produttore diretto è capace di fare.

Abbiamo già avuto modo di anticipare come, se si vuole comprare in stock interruttori dalla Cina, sia importante seguire delle procedure fondamentali in maniera da ottenere un guadagno dall’importazione e, soprattutto, per raggiungere la la garanzia della corretta riuscita dell’import che si sta avviando.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Avvalersi di trading company mascherate da produttori però, vorrebbe dire per l’azienda italiana non avere l’opportunità di utilizzare i servizi fondamentali che soltanto un un’azienda diretta può garantire, come ad esempio la personalizzazione degli oggetti o la possibilità di un’interfaccia diretta con il il responsabile della linea produttiva direttamente in filiera; agevolazioni che, con un grossista intermediario, evidentemente non si possono ottenere.

Non va trascurato, inoltre, il grosso sforzo economico che potrebbe comportare interfacciarsi con intermediari, anche per il solo ottenimento delle campionature le quali, nella migliore delle ipotesi, costeranno di più e impiegheranno più tempo ad arrivare in Italia rispetto a quelle acquisite direttamente dal fornitore.

Al fine di assicurarti la massima trasparenza e semplicità nelle tue relazioni con la Cina, il nostro gruppo ti mette in contatto esclusivamente con fornitori cinesi di interruttori certificati quali produttori diretti.


Iscriviti alla Newsletter

Il fornitore cinese deve poter dimostrare di essere in regola con tutta la documentazione e le certificazioni indispensabili all’ esportazione in Italia;

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Con lo scopo di assicurare la corretta conclusione dell’operazione di import, questo è uno degli elementi su cui non si può transigere minimamente, perché la mancanza di certificazioni in regola potrebbe facilmente tradursi in seri problemi in sede di sdoganamento, con possibile conseguente sequestro e distruzione dell’intero carico (a tue spese).

Il nostro database invece è composto esclusivamente da fornitori cinesi affidabili, capaci di esibire l’intera documentazione in regola richiesta per l’esportazione di merce verso l’Europa e, nella fattispecie, verso l’Italia.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice deve possedere eccellenti referenze e essere noto nell’ambiente dell’export come un operatore attendibile;

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

In ciascun mercato internazionale, specialmente in quello cinese, è facile imbattersi in operatori disonesti che non guardano alla qualità del servizio, prestando attenzione unicamente al profitto personale. Se l’intenzione è di importare interruttori dalla Cina, è essenziale stare all’erta sul fatto che il produttore con cui si vuole collaborare sia dimostrare che tutte le fasi dell’operazione, dalla produzione, al confezionamento, fino al momento della, siano portate avanti prestando la massima attenzione e cura.

Strategica è allora la presenza di un nostro referente di fiducia, all’interno delle aziende produttrici, con cui inizierai a interagire nell’arco di pochissime ora dalla richiesta.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore cinese deve possedere uno staff tecnico adeguatamente qualificato, capace di prendere in carico le tue esigenze di cambiamenti tecniche e stilistiche fin dal processo produttivo.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Al fine di poter conquistare segmenti di mercato sempre nuovi, la possibilità di customizzazione dei prodotti da importare, è uno degli elementi più importanti. La personalizzazione, di fatto, permette di distinguere fra il comune intermediario o grossista cinese da una reale azienda produttrice. un intermediario, invece che con un fornitore diretto di interruttori, può rappresentare la differenza che potrebbe esserci fra l’insuccesso o il successo dell’intera operazione.

Proprio per questo il nostro gruppo presta la massima cura a che, gli importatori di interruttori come te, possano interfacciarsi direttamente con l’azienda per modificare, in base alle proprie necessità, l’oggetto che vorrà successivamente distribuire sul mercato italiano.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice deve essere in regola per l’esportazione in EU

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Si potrebbe pensare sia un requisito scontata ma, operare con un produttore cinese in regola per per esportare in Europa, è il punto cardine dell’intera operazione di import. Nell’ipotesi in cui il fornitore (e sono davvero numerosi) non fosse capace o non possedesse le idonee abilitazioni ad esportare in Europa per motivi burocratici o di natura legale, ma fosse sua intenzione comunque farti importare interruttori in Italia, metterebbe davvero a rischio, oltre che l’operazione di import in corso, anche la solidità della tua impresa commerciale. Infatti, in caso di contestazione doganali, sarai tu e la tua azienda a pagare tutti i costi relativi al procedimento, tra cui, oltre alle probabili multe, anche il fermo alla dogana della merce e la sua eventuale distruzione e successivo smaltimento.

La nostra priorità è di evitarti inutili disagi doganali e darti la possibilità, fin dal primo momento, di relazionarti con fornitori cinesi di interruttori in possesso di tutte le caratteristiche e le abilitazioni idonee all’esportazione in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Risorsa aggiuntiva: esportare alimenti in cina

Come importare interruttori dalla Cina: documenti doganali

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Per avviare un’attività di import, soprattutto nel caso si vogliano trattare stock di interruttori cinesi, è importante conoscere tutti i passaggi burocratici ed i documenti necessari per la buona riuscita dell’import.

Nella fattispecie, è assolutamente necessario conoscere il funzionamento della Commercial Invoice, della Packing List, della Polizza di Carico e del Certificato di Origine: l’intero dossier documentale indispensabile per importare interruttori dalla Cina.

La Commercial Invoice contiene tutti i dati dell’esportatore cinese, dell’acquirente, dell’intero carico ed i dettagli economici di ciò che si sta importando su cui sarà calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e l’iva.

La Packing List è invece è l’analogo della bolla di accompagnamento italiana, sulla quale sono riportati tutti i dettagli della merce: dal numero complessivo degli oggetti e delle scatole fino al peso e al volume complessivo della spedizione.

La Polizza di Carico è propriamente un titolo di possesso, riferito all’azienda che ha acquistato la merce, i cui dati riportati devono essere coerenti con quelli della Commercial Invoice e della Packing List.

Da non sottovalutare è la totale coincidenza dei dati indicati nella Polizza di Carico e nella Commercial Invoice con quelli del Certificato di Origine: un certificato indispensabile, rilasciato dalla camera di commercio della Cina.

L’adeguata compilazione di questi quattro documenti rappresenta un requisito necessario da cui è impossibile prescindere per avviare l’operazione di import di interruttori correttamente e senza incorre disagi doganali.


Iscriviti alla Newsletter

Approfondisci qui:

Le campionature di test di interruttori:

Un passo indispensabile con cui, ogni impresa italiana che voglia importare interruttori in stock dalla Cina dovrà misurarsi inizialmente, è la scelta dell’adeguato produttore e l’indispensabile richiesta delle campionature (cioè le prove preliminari di interruttori) finalizzate alla scelta, a ragion veduta, il fornitore che meglio risponde alle sue necessità.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Se per ipotesi, tu volessi di sfidare la sorte, facendo autonomamente richiesta di campionature ai vari fornitori cinesi senza servirti dei nostri suggerimenti, ti potresti ritrovare nella disagevole condizione di utilizzare un sacco di soldi per gli invii di svariate campionature, con il rischio concreto di ricevere oggetti che, alla fine, non rispondono alle richieste di legge in termini di requisiti minimi oppure che hanno poco a che vedere con le tue necessità. E’, perciò, preferibile non adottare un’operatività ‘fai-da-te’ anche, e in particolar modo, nella fase che precede la richiesta di campionature di test.

Affidarsi al nostro database di fornitori selezionati ti garantirà di abbassare ai livelli minimi l’inutile sperpero di denaro e di tempo; risorse importanti che, se gestite adeguatamente, saranno decisive per un’importazione diretta di interruttori serena e soddisfacente.


Iscriviti alla Newsletter

Visita la pagina:

La regola d’oro per vedere trasformati i tuoi stock cinesi di interruttori in un perfetto business

Per chi è interessato all’importazione diretta di interruttori cinesi, senza incorrere in rischi di pesanti conseguenza economiche da parte di fornitori cinesi non autorizzati o di problematiche inerenti lo sdoganamento, noi ti suggeriamo una regola d’oro da tenere sempre a mente: evita il metodo ‘fai da te’ e affidati a chi, come noi, consente di individuare, nel giro di poche ore, aziende certificate, professionali e affidabili.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Non è una cosa da sottovalutare riuscire a individuare un fornitore affidabile di interruttori cinese in pochissime ore di impegno, senza perdere tempo e sprecare denaro. Infatti, per individuare un fornitore veramente affidabile ed adatto alle tue esigenze di importazione, è sempre necessario:

  1. Individuare non meno due potenziali aziende da mettere a confronto, forniti delle idonee abilitazioni all’esportazione di interruttori in Italia e forniti di tutta la documentazione necessaria.
  2. Acquistare le campionature da entrambi i produttori al fine di verificare quelle che meglio rispondono alle proprie esigenze.
importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

La nostra mission è farti risparmiare la fatica ed i rischi connessi alla prima fase dell’import, consentendoti di interfacciarti soltanto con produttori professionisti, regolarmente in attività, in regola con le autorizzazioni a svolgere attività di esportazione verso il nostro paese e presenti nel nostro database con un rating di almeno 8/10. Se queste aziende di interruttori collaborano con noi, significa che hanno dimostrato in passato massima serietà ed affidabilità.

Una volta stabiliti i contatti con i nostri produttori di interruttori cinesi inseriti nel nostro database potrai dare inizio alla tua operazione di import immediatamente, con una forte agevolazione rispetto i tuoi competitors, abbattendo le voci di spesa relative alle indagini preliminari e con la sicurezza di raggiungere risultati inequivocabilmente qualitativamente migliori al fai-da-te.


Iscriviti alla Newsletter

Puoi scegliere:

Scegliere il “fai da te”, oppure operare ad armi pari con i più importanti player di stock import di interruttori presenti oggi sul mercato, risparmiando tempo, soldi e soprattutto con la serenità in ogni fase dell’operazione di acquisto di interruttori dalla Cina?

Non esitare a metterti in contatto con i migliori produttori cinesi di interruttori, capaci di rispondere con professionalità a tutte le tue necessità, autorizzati all’esportazione di interruttori in Italia, a tua completa disposizione e pronti a esaminare con te ogni tua perplessità, attraverso Skype, telefono, email o whatsapp. Chiamaci ora!

Con l’augurio di una scelta consapevole, e di un business florido.

Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso interruttori e grossisti di interruttori su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *