Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

maglie da rugby

Vuoi importare maglie da rugby dalla Cina e guadagnare bei soldi in questo mercato? Leggi questo testo per intero perché stai per imparare:

  • come fare soldi con l’import di maglie da rugby dormendo serenamente la notte

  • come non commettere l’errore che da solo è in grado di causarti un fallimento economico oltre il prevedibile

  • come trovare i migliori produttori cinesi di maglie da rugby risparmiando preziosissimo tempo e parecchio denaro


Iscriviti alla Newsletter

L’importazione di maglie da rugby è oggetto di variegati dibattiti in questi ultimi tempi, in quanto è particolarmente redditizia (a condizione sia svolta nella maniera più corretta). Acquistare dalla Cina maglie da rugby è un business da considerare per aziende già inserite ampiamente nel contesto imprenditoriale, che desiderano impegnarsi in una sfida innovativa.

Tuttavia, contemporaneamente può essere un business innovativo anche per coloro che invece si stanno affacciando al mondo imprenditoriale per la prima volta, con l’entusiasmo e l’energia di chi intraprende la strada della creazione di una nuova impresa da zero.

Ti suggeriamo di leggere le righe seguenti , per scoprire:

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

  • Il modo più efficace per incrementare il tuo fatturato, senza ansie, e timori con l’acquisto diretto dalla Cina di maglie da rugby;
  • In che maniera non commettere errori da principianti che potrebbero mettere in ginocchio la tua impresa ancora prima di dare inizio all’importazione;
  • Che i migliori importatori cinesi di maglie da rugby non ti sembreranno più così irraggiungibili, e sarai in grado di interfacciarti con loro con notevole risparmio di tempo e denaro.

I tornaconti conseguibili da questo tipo di impresa sono molti e importanti; ne elenchiamo i principali:

  1. Il beneficio primario è rappresentato dal risparmio economico: importare maglie da rugby dalla Cina comporta un contenimento delle spese notevole poiché, eliminati i costi legati ai canali tradizionali e ai molteplici passaggi soggetti intermediari attraverso i quali transita la merce prima di arrivare a te, l’acquisto è diretto. La merce è acquistata direttamente dall’azienda produttrice, con un grande contenimento dei costi.
  2. Il secondo bel beneficio, uno degli aspetti sicuramente più innovativi di questa tipologia di affari, è la possibilità di personalizzazione di tutta la merce importata: attraverso il rapporto diretto con i produttori è facile fare richieste di cambiamenti personalizzati, come ad esempio fare apporre il tuo marchio sugli oggetti o le modifiche tecniche o stilistiche che considererai utili a rendere l’oggetto più attraente per i tuoi clienti.
  3. Il terzo e ultimo vantaggio, ma non per questo meno importante, è l’assenza di restrizioni contrattuali: i fornitori non fissano in genere un quantitativo minimo di prodotti da ordine, non sono previste limitazioni di zona e non ci sono listini prezzi dettagliati. In altri termini, sei totalmente libero di importare gli oggetti che desideri alle condizioni che a tuo parere sono più favorevoli alle tue tue esigenze.

Presta attenzione a una cosa, tuttavia: l’inosservanza da parte degli imprenditori come te di un piccolo ma fondamentale passaggio, può rovesciare un’importazione iniziata bene in un buco nell’acqua. Nella gran parte dei casi, infatti, l’intero import risulta fallimentare se l’importatore di maglie da rugby ignora la “regola d’oro” per importare direttamente (regola che apprenderai fra poco): basterebbe davvero poco per trasformare operazioni destinate al fallimento in business d’eccellenza.


Iscriviti alla Newsletter

Principali accorgimenti per comprare stock cinesi di maglie da rugby

Non sono pochi gli accorgimenti che un importatore italiano deve mettere in campo per trattare con tranquillità e per avere la certezza di non sperperare inutilmente il denaro impegnato nell’operazione, così come sono numerosi i requisiti da controllare non appena si iniziano le trattative con un’azienda cinese di maglie da rugby in particolare.

Illustriamo allora quelli imprescindibili:

Accertarsi che il produttore cinese di maglie da rugby sia attivo e regolarmente presente sui registri della camera di commercio cinese, così come accade in Italia;

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Ne consegue che il nostro staff, per assicurare agli importatori di maglie da rugby in italia nostri clienti interazioni con aziende in regola con la registrazione, approfondisce la valutazione dell’affidabilità del fornitore cinese procedendo a frequenti controlli, mantenendo continuamente un rapporto diretto con la camera di commercio di Pechino, in modo da evitare gravi problematiche di natura amministrativa o legale.

E’ importante conoscere il fatto che, omettendo questa verifica preliminare, l’imprenditore che desidera importare maglie da rugby dalla Cina,, potrebbe ritrovarsi immischiato in questioni di natura legale e finire per ottenere una denuncia per dichiarazione di falso in Cina.


Iscriviti alla Newsletter

Verificare che il fornitore cinese con cui ci si interfaccia sia realmente il fabbricante originario della merce che vende;

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Anche se l’imprenditore italiano è impaziente di comprare dalla Cina e rivendere maglie da rugby in Italia, la gestione professionale di un azienda, che vuole salvaguardare i propri capitali investiti, non può avvalersi di semplici grossisti cinesi online di maglie da rugby, i quali, sempre più numerosi e aiutati da pesanti manovre pubblicitarie e listini prezzi accattivanti ma non convenienti, potrebbero essere, nel migliore dei casi, semplici intermediari, invece di fabbricanti diretti: è il caso delle trading company o dei grossisti cinesi di maglie da rugby che, nella realtà, non sono in grado di assicurare i servizi al pari di un vero e proprio fabbricante è capace di fare.

Come detto nelle righe precedenti, se si vuole comprare in stock maglie da rugby dalla Cina, vadano seguite delle procedure fondamentali per massimizzare i ricavi dall’importazione e, in particolar modo, per avere la certezza della perfetta riuscita dell’operazione che si sta intraprendendo.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Avvalersi di trading company mascherate da fornitori però, vorrebbe dire per l’importatore italiano perdere l’opportunità di godere dei servizi fondamentali che solo un un’azienda diretta può garantire, come per es. la customizzazione degli oggetti o la possibilità di contatto diretto con il responsabile della produzione direttamente in azienda; servizi che, con un semplice intermediario, evidentemente non si ottengono.

Non va sottovalutato, inoltre, il grande dispendio di risorse economiche che richiede l’interazione con intermediari, anche solo per farsi inviare le campionature le quali, nel caso migliore, saranno più costose e richiederanno maggiore tempo per raggiungere l’ Italia confronto a quelle acquisite direttamente dal fornitore.

Per garantirti la massima chiarezza e linearità nell’interfaccia con la Cina, il nostro team ti metterà in contatto esclusivamente con fornitori cinesi di maglie da rugby riconosciuti ufficialmente come fabbricanti diretti.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore cinese deve essere in grado di essere in regola con tutta la documentazione e le abilitazioni necessarie all’ esportazione in Italia;

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Con lo scopo di assicurare la corretta conclusione dell’operazione di import, questo è uno dei punti su cui non di deve transigere assolutamente, perché l’assenza di certificazioni in regola potrebbe facilmente tradursi in spiacevoli conseguenze in sede di sdoganamento, con probabile conseguente sequestro e distruzione dell’intero carico (a tue spese).

Il nostro database invece è composto esclusivamente da fornitori cinesi affidabili, in grado di dimostrare di possedere tutta la documentazione adeguata richiesta per l’esportazione verso i paesi membri dell’Unione Europea e, in particolare, verso l’Italia.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore deve possedere eccellenti referenze e conosciuto nel mondo dell’esportazione come un soggetto economico affidabile;

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

In tutti i mercati internazionali, specialmente in quello cinese, non è difficile imbattersi in fornitori disonesti ai quali non interessa offrire un servizio di qualità, concentrandosi soltanto profitto personale. Se l’intenzione è di importare maglie da rugby dalla Cina, è importante non abbassare mai l’attenzione sul fatto che il produttore con cui si vuole avviare l’operazione di import sia dimostrare che tutte le fasi dell’operazione, dalla produzione, al confezionamento, fino al momento della, siano portate avanti con la massima cura e professionalità.

Cruciale è allora la presenza di un nostro referente di fiducia, all’interno di ogni azienda produttrice, con cui ti metteremo in contatto nel giro di qualche ora dalla tua richiesta.


Iscriviti alla Newsletter

Il fornitore cinese deve avere fra il suo personale in forze uno staff tecnico altamente specializzato, in grado di accogliere le tue richieste di cambiamenti tecniche e stilistiche già a partire dai primi stadi produttivi.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Per potere avanzare su segmenti di mercato sempre nuovi, la possibilità di customizzazione degli articoli da importare, rappresenta uno degli elementi più importanti. La personalizzazione, di fatto, contraddistingue il semplice rivenditore o grossista cinese da un reale produttore diretto. Fare affari con un intermediario, piuttosto che con un fabbricante diretto di maglie da rugby, può rappresentare la differenza che potrebbe esserci fra l’insuccesso o il successo dell’intera operazione.

Proprio per questo il nostro gruppo presta la massima attenzione a che, gli imprenditori come te, abbiano la possibilità di interloquire direttamente con l’azienda per modificare, in base alle proprie necessità, l’oggetto che vorrà in seguito distribuire sul mercato italiano.


Iscriviti alla Newsletter

Il fornitore deve essere abilitata all’esportazione in Europa

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Potrebbe sembrare un requisito banale ma, trattare con un fornitore cinese in regola per l’esportazione in Europa, è la chiave di volta dell’intera operazione di import. Nel caso in cui l’azienda produttrice (e sono davvero numerosi) fosse incapace o abilitata ad esportare in Europa a causa di motivi burocratici o legali, ma intendesse comunque farti importare maglie da rugby in Italia, metterebbe sicuramente a rischio, oltre che l’operazione di import in corso, anche la tua attività. Infatti, nel caso di obiezioni in sede doganale, sarà la tua impresa a dover sostenere tutte le spese connesse al procedimento, tra cui, oltre alle eventuali sanzioni pecuniarie, il blocco in dogana della merce ed il suo eventuale smaltimento.

La mission del nostro team è di primaria importanza evitarti inutili disagi alla dogana fornendoti, sin dal primo momento, contatti esclusivamente di fornitori cinesi di maglie da rugby che abbiano davvero tutte le carte in regola idonee all’esportazione in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Risorse aggiuntive:

Come importare maglie da rugby dalla Cina: documenti necessari

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Per avviare un’attività di import, soprattutto nel caso si vogliano trattare stock di maglie da rugby cinesi, è importante conoscere tutte le fasi burocratiche ed i documenti indispensabili per l’ottima riuscita dell’import.

Nei dettagli, è indispensabile conoscere il funzionamento della Commercial Invoice, della Packing List, della Polizza di Carico e del Certificato di Origine: ovvero, tutta la documentazione necessaria per importare maglie da rugby dalla Cina.

La Commercial Invoice racchiude in sé tutti i dati del produttore, di chi acquista, delle merci e tutti i valori economici di ciò che si sta importando sui quali verrà basato il calcolo dell’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e l’iva.

La Packing List è invece è l’analogo della bolla di accompagnamento italiana, su cui vengono riportati tutti i dati del carico: dal numero complessivo degli oggetti e delle scatole fino al peso e al volume complessivo del carico.

La Polizza di Carico è a tutti gli effetti un titolo di possesso, all’azienda che ha acquistato la merce, la cui compilazione deve essere assolutamente coerente con quella della Commercial Invoice e della Packing List.

Da non sottovalutare è la totale congruenza fra dati riportati nella Polizza di Carico e nella Commercial Invoice con quelli del Certificato di Origine: un certificato indispensabile, rilasciato dalla camera di commercio della Cina.

L’adeguata compilazione dei documenti illustrati sopra è un requisito necessario da cui è impossibile prescindere per importare maglie da rugby con tranquillità e senza disagi doganali.


Iscriviti alla Newsletter

Risorse aggiuntive: https://www.importaredallacina.eu

Le campionature:

E’ importante considerare che, nel momento in cui si decide di importare maglie da rugby in stock dalla Cina, è una buona mossa scegliere perlomeno due fornitori altamente qualificati, se non di più; ciò vuole dire essere costretti ad fare una lunga ricerca in rete, a dover con molto disturbo comunicare in lingua inglese con decine e decine di produttori e dover alla fine scegliere alla meno peggio tra le aziende che sembrano dare più garanzie per decidere da chi farsi inviare le campionature di test.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Al momento dunque, a meno di non appoggiarsi a noi prima di poter iniziare un business di maglie da rugby dalla Cina, si dovranno fare investimenti impegnativi in termini di tempo (settimane per trovare il fornitore giusto) e di soldi (centinaia, se non migliaia di dollari spesi in campionature spesso inutili).

Nel caso che le campionature rispettassero le tue aspettative ma, solo dopo averle ricevute, venissi a sapere che l’azienda di produzione che te le ha mandate non ha l’abilitazione per l’esportazione? Le campionature non sono a un buon prezzo e i costi del trasporto, specialmente se espresso, sono spesso onerosi. Affidarti ai contatti delle fabbriche che noi ti daremo ti consentirà di contenere i costi per la campionatura e di risolvere drasticamente le inevitabili perdite di tempo imputabili al fai-da-te.

Bisogna sempre tenere presente che i prodotti che importi da paesi terzi come la Cina sono sotto la diretta responsabilità della tua ditta, per cui è davvero assolutamente necessario trovare subito un fornitore affidabile e qualificato con cui comunicare, come quelli con cui ti metteremo in contatto noi, sopratutto nel caso dell’ampliamento o l’apertura di un business dedicato all’importazione diretta di maglie da rugby.


Iscriviti alla Newsletter

Risorsa consigliata:

Stock cinesi di maglie da rugby: la regola d’oro per guadagnare

Nell’importazione diretta di maglie da rugby cinesi è bene evitare il fai da te: la regola d’oro è fare tesoro dei nostri consigli, esclusivamente dei contatti delle aziende testate e certificate da noi, elencate nel nostro archivio. Queste aziende, infatti, sono già conosciute dalle dogane come soggetti esportatori regolari, ed i loro oggetti non sono mai stati soggetti a all’interno dell’Unione Europea.

Per acquistare maglie da rugby dalla Cina, è inizialmente fondamentale scegliere con estrema attenzione il tuo fornitore cinese affidabile di maglie da rugby. Questa selezione appurare che l’azienda sia regolarmente attiva, che possa dimostrare di possedere le abilitazioni a norma di legge e che il suo quadro generale ti consenta di procedere con l’ importazione senza difficoltà.

Per trovare il corretto fornitore di maglie da rugby è necessario:

  • individuare non meno di 2 potenziali fornitori cinesi di maglie da rugby di ottima qualità professionale da comparare fra loro: le aziende selezionate devono possedere al loro interno personale professionale e specializzato, devono essere autorizzate all’esportazione di maglie da rugby in Italia e devono avere tutti i documenti indispensabili per uno sdoganamento della merce corretto e senza difficoltà.
  • comprare campionature di maglie da rugby da entrambi in modo da poter scegliere quale dei due fabbricanti sia il più vicino alle tue necessità (oltre che, e soprattutto, in base al rapporto di qualità-prezzo).
Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Puoi velocizzare questa operazione servendoti del nostro aggiornato database; in questo modo, avrai accesso all’elenco completo di tutti i produttori di maglie da rugby cinesi da noi selezionati, risparmiando tempo prezioso e tutti i rischi del fai da te.

L’acquisto di maglie da rugby dalla Cina, pertanto, ti pone di fronte a due possibilità ancora prima di intraprendere l’operazione di importazione: puoi provare con la via del fai-da-te o in alternativa puoi iniziare un’attività di stock import di maglie da rugby facendoti aiutare da noi.


Iscriviti alla Newsletter

Capiamoci:

  1. Se scegli il fai da te, dovrai impegnarti a trovare con le tue sole risorse le fabbriche di maglie da rugby dalle quali effettuare le importazioni. Questo ti assorbirà tempo e denaro, oltre a non portarti ad alcuna certezza sul buon fine delle operazioni di import.
  2. Se decidi invece di avvalerti di noi, conoscere fin dal primo momento il contatto del miglior produttore cinese di maglie da rugby, quello che più soddisfa le tue urgenze di imprenditore. Non dovrai temere per l’ affidabilità o per la qualità dei prodotti e soprattutto, sarai certo delle sue certificazioni in regola all’esportazione di maglie da rugby in Italia. Infine, ti comunicheremo tutti i contatti indispensabili per interagire direttamente con il fabbricante in tempo reale (tieni presente che le nostre aziende rispondono al telefono, via mail o Skype anche di domenica).

A te la scelta.
Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso maglie da rugby e grossisti di maglie da rugby su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *