Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

omogeneizzatori

Vuoi importare omogeneizzatori dalla Cina e guadagnare veramente con questa attività? Leggi questa guida fino alla fine perché stai per scoprire:

  • come guadagnare con l’import di omogeneizzatori dormendo in totale tranquillità la notte

  • come non commettere l’errore che da solo è in grado di procurarti un crash finanziario oltre l’inimmaginabile

  • come trovare i migliori produttori cinesi di omogeneizzatori risparmiando preziosissimo tempo e denaro prezioso


Iscriviti alla Newsletter

La ormai estesa ed importante globalizzazione e l’apertura di tutti i mercati al commercio internazionale, rappresentano per le imprese del nostro paese un’imperdibile opportunità per espandere la propria operatività. Oggi è infatti diventato più agevole conquistare nuove fette del mercato grazie a beni cinesi di nuova generazione o rinnovati, importati dalla Cina.

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Difatti, una adeguata condotta di ogni singola fase dell’import di omogeneizzatori, è in grado di garantire:

  1. Una contrazione della voce costi per l’acquisto degli oggetti da importare: il contatto, l’interfaccia diretta tra azienda-produttore consente, infatti, di bypassare tutti i tramite ed i costi che ulteriori che queste figure comportano;
  2. Una personalizzazione di qualità dei prodotti con la possibilità di apporre il proprio marchio o richiedere all’azienda variazioni tecniche o stilistiche;
  3. Una completa libertà di amministrazione delle vendite libera da costrizioni contrattuali per quanto riguarda il listino dei prezzi, la logistica dei beni, e le operazioni di marketing;

Non tutte le aziende di importazione di omogeneizzatori in Italia però sono adeguate a ottenere un profitto da questo tipo di attività commerciale in quanto, purtroppo, molto spesso ignorano alcuni funzionamenti elementari o, ancora più probabilmente, sono prive dei nominativi corretti in Cina.

problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

Segui con cura cosa ti diremo qui sotto perché, grazie a questo articolo, riuscirai a:

  • Ottenere tutto ciò che c’è da sapere per una proficua e garantita operazione di importazione di omogeneizzatori;
  • Non commettere i classici errori delle aziende che possiedono meno conoscenze in tema import in modo da risparmiare importanti somme di soldi (oltre che moltissimo tempo);
  • Riuscire a interfacciarti con i migliori esportatori cinesi di omogeneizzatori.

Viste questi primi passi, importare e vendere omogeneizzatori in Italia può rappresentare una grande possibilità ed un punto di svolta importantissimo per qualsiasi impresa dedicata al settore, che si sta confrontando con la recente crisi economica.

Parlando di importazioni, occorre tenere a mente che, al fine di acquistare direttamente omogeneizzatori dalla Cina, è indispensabile conoscere i corretti esportatori e essere in grado di valutare la loro professionalità, partendo dalla loro volontà a rispondere prontamente alle richieste di contatto: una parte davvero imprescindibile nelle attività di questo tipo.


Iscriviti alla Newsletter

Stock cinesi di omogeneizzatori: i requisiti minimi che devono rispettare

Prima di iniziare con l’acquisto di omogeneizzatori, devi appurare che siano rispettati i seguenti requisiti minimi:

È necessario che l’azienda importatrice di omogeneizzatori sia iscritta regolarmente e attiva nei registri della camera di commercio di Pechino.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Al fine di tutelare ed assicurare gli importatori di omogeneizzatori sulla regolarità della presenza dei produttori cinesi alla camera di commercio cinese, il nostro team verifica regolarmente che le fabbriche di omogeneizzatori che interagiscono con i nostri clienti italiani siano in regola e regolarmente attive.

Importare omogeneizzatori dalla Cina da importatori non regolarmente registrati può condurre a conseguenze pesanti, ad esempio una denuncia per “dichiarazione di falso”, e ciò si tradurrebbe, quasi sicuramente, nel sequestro della merce già pagata.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore di omogeneizzatori deve dimostrare di possedere realmente una o più sedi in cui effettivamente è attiva la produzione degli oggetti; non può essere pertanto un intermediario.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Una delle incognite in cui ci si può imbattere nel comprare dalla Cina e rivendere omogeneizzatori, infatti, è di trovarsi a interagire con semplici intermediari o con delle trading company oppure, con dei grossisti cinesi di omogeneizzatori. Non dimenticare, poi, che nelle pagine di marketplaces tipo alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc., o in siti che aggregano grossisti cinesi online di omogeneizzatori, è frequente imbattersi in intermediari che si presentano con siti web non rispondenti alla realtà, spacciandosi da grossi fabbricanti industriali.

Nel comprare in stock omogeneizzatori dalla Cina, è assolutamente indispensabile mantenere relazioni direttamente con i fabbricanti veri e propri. In caso di eventuali modifiche, personalizzazioni o campionature del prodotto, in questa maniera, non non dovrai scontrarti con inutili perdite di tempo, cosa che invece accadrebbe avendo a che fare con intermediari esterni all’impresa di produzione.

Per questo motivo, nel nostro database, sono presenti soltanto ed esclusivamente fornitori cinesi di omogeneizzatori con aziende di produzione che rispettano tutti i criteri indicati sopra, affinché tu possa importare omogeneizzatori senza preoccupazioni.


Iscriviti alla Newsletter

La ditta produttrice di omogeneizzatori deve essere in grado di esibire le certificazioni a norma sulla filiera di produzione e sugli articoli.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Questo è un fattore molto importante, in quanto una documentazione inesatta, irregolare o mancante, può creare problemi nel processo di importazione, con la conseguenza che la merce potrebbe venire sequestrata in fase di sdoganamento.

I fornitori cinesi affidabili, che conserviamo nel nostro database, con cui entrerai in contatto, possono offrire ai nostri clienti tutti i documenti necessari relativi alla qualità della fabbricazione e dei prodotti.


Iscriviti alla Newsletter

E’ fondamentale che l’azienda fornitrice di omogeneizzatori sia altamente referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Importare omogeneizzatori dalla Cina, potrebbe portarti a incrociare venditori che offrono servizi che successivamente non sono in grado di fornirti (nella fattispecie, in caso di packaging dei beni acquistati) e pertanto è essenziale che tu possa affidarti ad aziende altamente referenziate.

Noi ti garantiamo il contatto diretto con con un nostro collaboratore di fiducia in loco (con cui abbiamo già avuto occasione di collaborare) che garantisce le adeguate referenze per ogni azienda da noi indicata.


Iscriviti alla Newsletter

Lo staff tecnico all’interno dell’azienda produttrice di omogeneizzatori deve essere altamente specializzato e pronto a capire tutte le tue richieste, in modo da da apportare le eventuali trasformazioni da te richieste a regola d’arte ed in tempi rapidi.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Acquistando direttamente presso l’azienda produttrice, avrai sempre l’opportunità di personalizzare i tuoi acquisti; per questa ragione ti è indispensabile poterti interfacciare con un team tecnico efficiente e professionale, capace di farsi carico delle tue richieste. Il personale dovrà essere capace di fornirti un articolo particolare e differente, un prodotto che ti permetterà di accrescere le quote di mercato e che ti distinguerà dai tuoi concorrenti.

Tutti i fabbricanti di omogeneizzatori all’interno del nostro archivio sono sempre in grado di trasformare e personalizzare gli articoli che andrai ad acquistare.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda fabbricatrice di omogeneizzatori deve dimostrare di potere effettuare esportazioni in Europa.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Non fidarti delle fabbriche che non hanno mai effettuato esportazioni in Europa; non è da escludere, infatti, che alcuni produttori siano in regola con le esportazioni in altri continenti, ma non possiedano i requisiti di legge per le esportazione verso l’UE. È essenziale che tu operi unicamente con fabbricanti che ti possono garantire di poter importare omogeneizzatori in Italia senza crearti problemi. Diversamente, la responsabilità dell’operazione ricadrebbe interamente su di te, con risultati gravi sulla tua attività e sulla merce acquistata.

Il nostro gruppo ti metterà in contatto solo con fornitori cinesi di omogeneizzatori, con i quali farai ottimi affari, in totale certezza che sono a norma di legge per l’esportazione inEuropa.


Iscriviti alla Newsletter

Clicca qui:

Vediamo come importare omogeneizzatori dalla Cina senza ansie e quali documenti e burocrazia occorre conoscere

L’import di stock omogeneizzatori cinesi per la rivendita in Italia necessita la conoscenza dei documenti e delle certificazioni richiesti e obbligatori. Non dare la adeguata importanza o sottovalutare questa documentazione pregiudicherebbe senza dubbi l’intera importazione di omogeneizzatori dalla Cina, con notevoli rischi economici per la tua azienda.

Il primo documento che esaminiamo è l’equivalente alla fattura italiana che tutti conosciamo, la Commercial Invoice, vedremo poi la Packing List (l’equivalente della bolla di accompagnamento), la Polizza di Carico ed per ultimo il Certificato di Origine. Ciascun documento deve essere compilato con grande cura e in ogni dettaglio, soltanto così potrà essere in regola: questa è la documentazione obbligatoria, quella adeguata e a norma che ti permetterà di trasferire in totale sicurezza la il tuo carico fino al tuo magazzino in Italia.

Illustriamo, quindi, nei dettagli ciascun documento necessario ad importare omogeneizzatori dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Sulla Commercial Invoice sono riportati nei dettagli tutti i dati riferiti al fornitore cinese di omogeneizzatori, di chi importa (ovvero i tuoi), i termini e le modalità di pagamento dei beni, e la specifica di tutti i beni esportati, ovvero prezzi, con subtotali e totale complessivo.

Il valore totale della merce che riporta la Commercial Invoice, sarà quello su cui sarà calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List rappresenta, invece, un documento volto alla descrizione delle caratteristiche quantitative degli oggetti in transito. Oltre a riportare i dati dei due soggetti economici coinvolti (acquirente e venditore), la Packing List riporta nei dettagli le specifiche numeriche del carico: numero complessivo dei beni, numero dei plichi, volume, peso netto, lordo e altri dati numerici atti a rendere univoco il tuo carico.

La Polizza di Carico rappresenta un vero e proprio titolo di possesso della merce al portatore. Su questo documento sono dettagliati i dati del fornitore, dell’importatore e tutti i dettagli della spedizione. La verifica della regolarità dei dati qui riportati è verificata attraverso la coerenza di tali dati con quelli riportati sulla Commercial Invoice, sulla Packing List e sul Certificato d’Origine.

Il Certificato d’Origine, infine, è il documento che viene emesso dalla camera di commercio cinese, e che elenca, oltre ad altri dati riguardanti il carico, anche i dati Commercial Invoice. La coerenza fra i dati di venditore, acquirente e merce riportati su questo certificato devono essere assolutamente coerenti con quelli specificati su tutti gli altri documenti di viaggio.

Parlando dei quattro documenti obbligatori, risulta chiaro come una variabile da non sottovalutare nella loro esibizione in fase di sdoganamento, sia l’assoluta coerenza dei dati riportati su ciascun documento rispetto a tutti gli altri. Ogni svista di forma o disattenzione durante la loro compilazione potrebbe pregiudicare l’intera operazione, portando anche al sequestro temporaneo o definitivo dei beni e sanzioni, fino ad arrivare alla distruzione dell’intero carico, con a tuo carico tutte le spese di questa operazione, comprensive quelle del suo successivo smaltimento.

Noi ti mettiamo in contatto esclusivamente con fornitori di omogeneizzatori cinesi che hanno una lunga esperienza di vendita ed esportazione di beni nel nostro continente. I loro uffici amministrativi sono in grado di svolgere ogni singola pratica burocratica assicurando completa uniformità tra i documenti necessari all’import, al fine di garantirti che l’operazione sia condotta nel migliore dei modi, senza intoppi fino a portati l’intero carico al tuo magazzino.


Iscriviti alla Newsletter

Per approfondire: come tracciare un pacco dalla cina

Le campionature di omogeneizzatori

Un’altra variabile che devi sempre tenere in considerazione quando si tratta di importare omogeneizzatori in stock dalla Cina sono le campionature.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Nei momenti precedenti l’acquisto, devi investire tempo nel web, al fine di trovare il produttore che meglio può rispondere alle esigenze del business. Nella maggior parte dei casi il lavoro di ricerca si conclude con l’individuazione dei due produttori che si mostrano, apparentemente, più adeguati alle necessità aziendali. La ricerca però costringe quasi sempre all’utilizzo della lingua inglese, cosa che spesso incrementa la difficoltà di scelta fra i produttori a cui fare riferimento per ottenere le campionature.

Oltre alla risorsa tempo utilizzata all’individuazione dei possibili produttori di omogeneizzatori, le campionature comportano una spesa. Se fai la ricerca da solo ti potrà facilmente capitare di imbatterti in aziende che inviano campionature che potresti scoprire essere del tutto inutili o che, a volte, potrebbero anche apparentemente soddisfare le tue richieste, salvo il fatto poi di venire a scoprire che il fornitore non possiede le autorizzazioni all’esportazione nel nostro paese. In altri termini, hai sprecato tempo e denaro.

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

Nel caso tu scegliessi di non servirti del nostro supporto, ti consigliamo di considerare molto attentamente i fornitori cinesi con cui interfacciarti per evitare di investire inutilmente grandi risorse di tempo e denaro con soggetti economici sbagliati. Quando si parla, infatti, di importazione diretta di omogeneizzatori, non bisogna dimenticare che la responsabilità degli stock, e anche delle campionature, importate dai paesi terzi come la Cina è sotto la diretta responsabilità tua e della tua azienda, pertanto, vale davvero la pena prestare attenzione alla azienda con cui deciderai di intraprendere rapporti, che sceglierai per la trattativa con il quale, giocoforza, investirai tempo e denaro per le campionature.

Contrariamente, se sceglierai di utilizzare le nostre competenze, capacità e, in particolar modo, il nostro database di aziende produttrici di omogeneizzatori, scoprirai che la nostra promessa è di metterti nelle condizioni ottimali di evitare perdite di tempo e di denaro dannose per la tua azienda.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi risorse consigliate: export import italia

Stock cinesi di omogeneizzatori: la regola d’oro per incrementare i tuoi profitti

Nell’importazione diretta di omogeneizzatori cinesi è meglio non cimentarsi nel fai da te: la regola d’oro è di seguire i nostri consigli, avvalendoti dei contatti delle imprese testate e certificate da noi, elencate nel nostro database. Queste aziende, infatti, sono già registrate presso le dogane come esportatori regolari, ed i loro oggetti non hanno mai avuto problemi all’interno dell’Europa.

Per acquistare omogeneizzatori dalla Cina, è inizialmente indispensabile individuare con estrema attenzione il tuo fornitore cinese affidabile di omogeneizzatori. Questa operazione accertarsi che l’azienda sia regolarmente attiva, che possieda la documentazione a norma e che il suo quadro generale ti ti fornisca gli strumenti necessari a iniziare l’ importazione di omogeneizzatori senza conseguenze negative.

Per individuare il corretto produttore di omogeneizzatori è fondamentale:

  • selezionare non meno di 2 potenziali fornitori cinesi di omogeneizzatori di ottima qualità professionale da comparare fra loro: le aziende selezionate devono avere personale professionale e specializzato, devono essere autorizzate all’esportazione di omogeneizzatori in Italia e devono essere in grado di dimostrare di possedere tutti i documenti indispensabili per una corretta operazione di sdoganamento.
  • acquistare campionature di omogeneizzatori da ciascuna azienda in modo da sapere individuare quale dei due produttori sia il più affine alle tue necessità (oltre che, e soprattutto, in base al rapporto di qualità-prezzo).
Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Puoi risparmiare tempo avvalendoti del nostro aggiornato database; in questa maniera, potrai consultare tutti i produttori di omogeneizzatori cinesi da noi selezionati, senza sprecare tempo prezioso e tutti i disguidi legati al fai da te.

L’acquisto di omogeneizzatori dalla Cina, quindi, ti pone di fronte ad una scelta da compiere ancora prima di iniziare l’import: puoi tentare la strada del fai-da-te oppure puoi operare in stock import di omogeneizzatori avvalendoti del nostro aiuto.


Iscriviti alla Newsletter

Le opzioni sono:

  1. Se decidi per il fai da te, dovrai impegnarti a trovare con le tue sole risorse le fabbriche di omogeneizzatori con le quali iniziare a interagire. Questo ti assorbirà tempo e denaro, oltre a non assicurarti sulla conclusione delle operazioni di import.
  2. Se scegli la via invece di affidarti a noi, sarai in grado di fin dalle prime fasi il contatto del miglior produttore cinese di omogeneizzatori, ovvero l’azienda che meglio soddisfa le tue necessità. Non avrai più preoccupazioni circa l’ attendibilità o per la qualità della merce e soprattutto, avrai la certezza della sua abilitazione all’esportazione di omogeneizzatori in Italia. Inoltre, ti comunicheremo tutti i contatti indispensabili per parlare in prima persona con l’azienda immediatamente (non dimenticare che le nostre aziende rispondono al telefono, via mail o Skype anche la domenica).

A te la scelta.
Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso omogeneizzatori e grossisti di omogeneizzatori su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *