Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

rivelatori di particelle

Vuoi importare rivelatori di particelle dalla Cina e guadagnare veramente in questo mercato? Leggi questo testo integralmente perché stai per capire:

  • come realizzare utili con l’import di rivelatori di particelle dormendo sonni sereni la notte

  • come evitare l’errore che da solo è in grado di causarti un crash finanziario oltre ogni previsione

  • come trovare i migliori produttori cinesi di rivelatori di particelle risparmiando tempo irrinunciabile e parecchio denaro


Iscriviti alla Newsletter

Comprare rivelatori di particelle dalla Cina comporta notevoli benefici per te che gestisci un’azienda, sia che la tua azienda abbia un assetto robusto costruito nel tempo insieme a una chiara mission aziendale, sia che si accinga a inserirsi nel mercato con una nuova idea di business, intraprendente e esaltante.

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

In qualunque stadio si trovi la tua attività, l’importazione dalla Cina di rivelatori di particelle, costituisce una straordinaria occasione di business che puoi fare tua sempre, articolandola con il tuo assetto aziendale al fine di offrirgli nuova linfa e risorse vitali. È importante, tuttavia, impostare ogni singola fase dell’importazione nel modo più corretto e idoneo possibili, al fine di ottenerne i più soddisfacenti risultati economici.

Non omettere la lettura di nessun passaggio di questo testo, studialo sino in fondo, e scopriraiche è possibile:

  1. importare rivelatori di particelle dalla Cina, con un ottimo vantaggio economico, senza subire l’ansia che notoriamente è peculiare a questo tipo di operazioni;
  2. determinare la strategia adatta a aggirare un errore operativo gravissimo, che da solo può invalidare l’intera operazione di importazione con un non indifferente danno in termini economici;
  3. individuare i migliori importatori cinesi di rivelatori di particelle, senza perderti in emorragie di tempo e di denaro.

Partiamo esaminando i benefici che ti garantisce l’importazione di rivelatori di particelle dalla Cina.

problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  • l’importazione ti permette di bypassare tutti i passaggi intermedi che si frappongono fra te che importi e il fornitore cinese di rivelatori di particelle. L’interazione diretta con il produttore di rivelatori di particelle, ti consente di accedere agli oggetti con un ingente risparmio di tempo rispetto a un’importazione condotta attraverso le strade di routine, costellati da soggetti intermediari, ciascuno dei quali richiede la quota di propria competenza, provocando un abbassamento del tuo tornaconto.
  • mediante l’accesso diretto ai contatti dei fornitori di rivelatori di particelle, l’intera fase di produzione può essere condotta seguendo accuratamente le tue precise indicazioni che preciserai secondo le tue necessità. In altri termini, interfacciarti direttamente con il fornitore ti consentirà di di richiedere personalizzazioni sugli oggetti che che intendi acquistare. Tu sai quanto è importante legare un bene al proprio logo aziendale; ebbene, importando rivelatori di particelle direttamente dalla Cina sarai in grado di brandizzare tutti gli articoli con il tuo logo aziendale, oltre che richiedere modifiche tecniche e stilistiche per customizzare il prodotto e adattarlo al meglio alle richieste dei tuoi clienti o del tuo mercato di riferimento.
  • importando rivelatori di particelle non non dovrai sottostare a disagevoli obblighi contrattuali che restringono la tua iniziativa imprenditoriale. Non dovrai vincolarti con esclusive di zona limitanti, né con ordinazioni minime di quantitativi di oggetti. Avrai, invece, una totale indipendenza che ti offrirà la possibilità di scegliere in autonomia il listino prezzi, ogni singola operazione di marketing e tutte le altre fasi della promozione da avviare al fine di incoraggiare i tuoi clienti a comprare i tuoi prodotti.

La nostra squadra è nel settore da anni, e purtroppo, con regolarità assistiamo con frequenza drammaticamente alta al dissesto finanziario di buona parte delle aziende italiane nei,loro sforzi di import di rivelatori di particelle dalla Cina. Importanti opportunità vengono annullate senza la possibilità di porvi rimedio, con perdite di portata notevole a livello di risorse investite, sia finanziarie che di tempo.


Iscriviti alla Newsletter

Ma allora, dove risiede la causa di questi insuccessi talvolta davvero tragici?

La causa sta nel sottovalutare l’ovvio principio base che regola l’importazione di merce dalla Cina. Se anche tu desideri evitare il destino di questi ingenui imprenditori, segui i nostri suggerimenti in questa pagina. Ti illustreremo nei minimi dettagli in cosa consiste questo principio fondamentale, e sarai presto in grado di di iniziare autonomamente un business di successo, garantito e profittevole.

diventare importatore

Evita sprechi di tempo e di denaro semplicemente sfruttando la nostra rete di contatti in Cina

Anzitutto una considerazione: se hai intrapreso la lettura di queste pagine significa che hai fatto (o che stai compiendo) le tue oculate valutazioni sul probabile profitto economico che può portarti importare e vendere rivelatori di particelle in Italia. Risultano chiari i benefici in termini di denaro risparmiato sulla produzione dei manufatti e sul profitto che ne otterrai. Tuttavia, non dimenticare mai che per acquistare direttamente rivelatori di particelle è indispensabile programmare attentamente l’operazione con lo scopo di minimizzare i rischi legati sia alla fabbricazione stessa (ad esempio non corrispondente alle tue richieste), e sia al trasporto della merce. Relazionarsi con un fornitore non affidabile e qualificato è la strada sicura per giungere a una serie senza fine di trascuratezze, mancate scadenze e problematiche di ogni tipo, fino ad arrivare alla compromissione totale dell’operazione di importazione di rivelatori di particelle.

Figurati, ad esempio, la differenza di comunicazione che avresti modo di sperimentare fra un produttore con un gruppo di lavoro ogni momento disposto all’ascolto e attento alle tue esigenze, pronto a risponderti nel giro di poche ore anche nei giorni festivi, e ad assicurarti assistenza anche nella fase post-vendita, rispetto a un altro produttore incurante, lento e che ti abbandona non appena ti ha consegnato la merce, e che magari non ti ha prodotto nemmeno seguendo le tue direttive.

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Il nostro operare in questo settore da molti anni ci ha consentito di apprendere un fondamentale criterio davvero semplice (ma estremamente efficace) per distinguere a grandi linee le aziende affidabili da quelli non affidabili. Il trucco è questo: se in poche ore rispondono alla tua prima mail o chiamata, anche nei giorni festivi, allora esistono i requisiti per approfondire la trattativa. Lungo queste pagine ti elencheremo altri criteri di scelta che non devi mai dimenticare, ma un inizio dagli elementi basilari è sicuramente un ottimo punto di inizio.

Fatte queste premesse, sei perfettamente in grado di apprendere esattamente i temi che seguono. Pronto? Allora procediamo!


Iscriviti alla Newsletter

Quali sono i requisiti minimi del venditore per acquistare gli stock cinesi di rivelatori di particelle?

Sempre, in tutte le occasioni in cui ti troverai a importare rivelatori di particelle dalla Cina, non scordare mai che la serenità tua e del tuo business, in ogni fase dell’operazione di importazione, è conseguenza essenzialmente dalle potenzialità del produttore cinese nel rispondere positivamente a una serie di requisiti essenziali. Ora te li illustreremo nei dettagli:

È indispensabile che il fornitore di rivelatori di particelle sia in regola con l’iscrizione presso la camera di commercio cinese. È dunque indispensabile una verifica presso i registri di questo ente prima di cominciare qualunque import.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Il nostro staff mantiene regolari contatti con la camera di commercio di Pechino, in modo di ottenere una visione complessiva e aggiornata della regolarità operativa dei fornitori che operano con i nostri clienti italiani. In questo modo noi siamo in grado di garantirti al 100% che i produttori cinesi con cui entrerai in contatto e inizierai le tue operazioni di di importazione, abbiano tutte le carte in regola e siano in regolare attività in in ogni momento dell’ operazione.

Trascurare questi preventivi esami, importare rivelatori di particelle dalla Cina potrebbe trasformarsi rapidamente in causa di numerose situazioni spiacevoli, anche con pesanti conseguenze pratiche. Gli importatori di rivelatori di particelle improvvisati, infatti, possono incorrere in denunce per reato di “dichiarazione di falso”, reato che in territorio cinese viene punito molto severamente con azioni legali nei confronti dell’azienda estera (la tua), che in genere esitano, con altissima frequenza, nel sequestro totale dell’intero carico che hai già pagato.


Iscriviti alla Newsletter

È fondamentale che l’azienda cinese che produce rivelatori di particelle sia un produttore di rivelatori di particelle a tutti gli effetti, nei cui stabilimenti fabbrica fisicamente i beni, e non un comune tramite.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’importatore di rivelatori di particelle fai da te e che trascura l’apprendimento dei processi che guidano questa tipologia di interazioni, spessissimo rimane attratto dai seduttivi web-site che si trovano nei marketplace tipo alibaba.com, made-in-china.com, globaulsources.com e molti altri, oppure nelle directory dei grossisti cinesi online di rivelatori di particelle. Molto spesso, infatti, oltre questa apparenza online di aziende regolarmente attive e in regola con allegate fotografie e di recapiti fisici dei luoghi di produzione, si annidano delle trading company, dei grossisti cinesi di rivelatori di particelle, e comunque semplici intermediari. Questo è un altro motivo per cui comprare dalla Cina e rivendere rivelatori di particelle, devi necessariamente valutarla e pianificarla con estrema perizia senza ignorare la la vera identità del tuo interlocutore.

Teniamo a puntualizzare che, secondo il nostro punto di vista, le trading company sono soggetti economici rispettabilissime in grado di operare sul mercato. Tuttavia, per te che hai necessità di comprare in stock rivelatori di particelle dalla Cina, interfacciarti con queste trading company può condurti a una serie di problemi di difficile risoluzione. Pensa soltanto alle modifiche e alle personalizzazioni della merce che molto probabilmente ti renderai conto di avere bisogno in fase di produzione, particolari, questi, da tenere nella giusta considerazione in un’ottica di marketing strategico e di promozione.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Prova a pensare a come risponderà la trading company alle tue esigenze? Quasi sicuramente ti offrirà un servizio molto scadente, ti assorbirà inutilmente risorse di denaro e di tempo anche nell’ordine delle settimane) soltanto per acquistare inutili campionature che non avranno nulla a che fare con le tue precedenti richieste. Il risultato finale di questa interazione, spesso sono stock le cui caratteristiche non soltanto non rispettano le tue necessità aziendali ma nemmeno ai requisiti minimi di legge. Ti piacerebbe, allora, sprecare soldi per acquistare merci che non rispondono alle tue necessità, importarla e infine sdoganarla? Noi crediamo di no.

Risulta palese, quindi, che l’importazione di rivelatori di particelle dalla Cina, richiede la conoscenza di un database di fornitori cinesi di rivelatori di particelle certificati e in possesso di tutti i requisiti necessari a assicurarti l’import della merce secondo le tue specifiche richieste.

Il nostro archivio di aziende produttrici di rivelatori di particelle ti mostra esclusivamente i fornitori che possiedono queste caratteristiche.


Iscriviti alla Newsletter

È fondamentale che il fornitore di rivelatori di particelle sia in possesso di tutte le certificazioni richieste in regola relative al processo produttivo e ai prodotti stessi, criterio fondamentale, questo, per garantire la buona riuscita dell’import.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Merce bloccata in dogana, o ancora peggio sequestrata nel contesto dello sdoganamento, risultano molto frequentemente il risultato dell’assenza dei certificati richiesti relativi alla filiera produttiva, a sue inesattezze o, ancora, alla mancanza di test report aggiornati. Questi eventi rappresentano rilevanti perdite economiche, in quanto tu hai già pagato per l’acquisto dei beni al fornitore, i costi di trasporto e gli iniziali costi doganali per tutta la merce sequestrata.

Il nostro archivio presenta soltanto fornitori cinesi affidabili in possesso di tutte le certificazioni richieste relative alla filiera produttiva e agli oggetti prodotti.


Iscriviti alla Newsletter

È indispensabile che l’azienda produttrice di rivelatori di particelle abbia eccellenti referenze.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Affidarsi a un venditore senza altissime referenze rappresenta un vero rischio per te che intraprendi un’attività di importazione. Troppo spesso, fornitori cinesi poco corretti, al fine di registrare a proprio favore qualche contratto di vendita in più, sono disposti a dichiarare di avere requisiti inesistenti e a presentarti servizi che in realtà tu non avrai mai. Stiamo parlando, nella fattispecie, dei momenti relativi alle fasi del trasporto, ovvero all’imballaggio, al packaging e a tutte le specifiche che riguardano il carico a te destinato. Importare rivelatori di particelle dalla Cina è un impegno che richiede l’attenzione su molti particolari tecnici, volti alla salvaguardia in perfetto stato della merce che ti verrà spedita. Anche una sola negligenza nelle fasi di imballaggio dell’ordine può rovinare parte, o addirittura l’intero carico pregiudicando la successiva vendita da parte tua degli oggetti.

Tutti i produttori presenti nel nostro archivio hanno altissime referenze. Questo possiamo sicuramente garantirtelo in quanto in tutte le aziende che troverai nel nostro archivio, è presente un nostro referente di fiducia, con cui intratteniamo un costante dialogo.


Iscriviti alla Newsletter

È essenziale che il fornitore di rivelatori di particelle abbia come personale in forze una squadra d’eccellenza, specializzato nella tecnologia che produce e sempre disponibile a darti dettagliate risposte esaurienti entro pochissimo tempo. Il team deve essere in grado di ascoltare le tue richieste e trasformarle concretamente, contenendo i tempi inutili di attesa alla conclusione del tuo ordine.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Non dimenticare mai che la personalizzazione dei beni che vendi è una delle vie migliori per accedere a quote di mercato sempre più estese. Oggetti anonimi, senza alcun elemento caratterizzante che faciliti l’associazione alla tua azienda, hanno poche speranze di uscire dal grande calderone del mercato, in una pesantissima gara al ribasso con i tuoi competitor. La personalizzazione dei gli oggetti che compri e andrai a rivendere, rendendoli inconfondibili, particolari e legati chiaramente alla tua azienda, è la via da percorrere per raggiungere quote di mercato sempre più interessanti, riuscendo a conservare prezzi di vendita più elevati rispetto ai tuoi competitor. Il tuo cliente deve arrivare a dire: ‘Soltanto questa azienda vende rivelatori di particelle con queste caratteristiche e di questa qualità’. Un risultato del genere lo si ottiene soltanto interfacciandosi senza tramiti con lo staff tecnico di produzione.

Tutti le aziende produttrici di rivelatori di particelle presenti nel nostro archivio possiedono, al loro interno, uno staff altamente professionale, sempre pronto a discutere con te le tue richieste di personalizzazioni e per individuare la modalità più veloce e valida per accogliere al meglio le tue esigenze, intervenendo senza intermediari nel processo produttivo. RettificheMigliorie tecniche, stilistiche, customizzazioni, e tutto ciò che secondo il tuo parere sarà adatto a incontrare le esigenze dei tuoi acquirenti, possono essere a tua portata di mano avvalendoti dell’archivio di fornitori che ti proponiamo.


Iscriviti alla Newsletter

È fondamentale che il fornitore di rivelatori di particelle sia in grado di dimostrare la propria regolare autorizzazione all’esportazione di merce in Europa.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Questo è un altro punto di grande importanza per l’acquisto di rivelatori di particelle dalla Cina, spesso trascurato dall’imprenditore ‘fai da te’. Il dato di fatto che un fornitore cinese produca beni e venda fuori i confini nazionali, non è l’equivalente di dire che possa esportare merci in tutti i paesi. Non si può, infatti, escludere che un produttore sia perfettamente in regola per esempio per esportare negli USA, oppure in Australia, ma che non possieda le autorizzazioni necessarie all’esportazione di merce in Europa. Se questo si verificasse, avendo importato rivelatori di particelle da un’azienda che non può trattare con l’Europa, faresti la scoperta di avere acquistato merce che non è in linea con la legislazione italiana. Il risultato di questa trattativa, magari millantata da un fornitore motivato soltanto ad accaparrarsi un cliente in più e farti importare rivelatori di particelle in Italia, è che ti verrà attribuita tutta la responsabilità per importazione di oggetti non a norma di legge, con la conseguenza che con molta probabilità porterà al suo sequestro e sua successiva distruzione, con, ovviamente, tutte le spese a tuo carico.

Noi ti assicuriamo un database costituito da fornitori cinesi di rivelatori di particelle abilitati all’esportazione di beni in Europa. Ognuno di essi può dimostrare di possedere le precise richieste questa tipologia di operazione e con un background di consolidata esperienza nella vendita e nell’esportazione di merce verso l’Italia.


Iscriviti alla Newsletter

Clicca qui: Quello

Impariamo come importare rivelatori di particelle dalla Cina conoscendo burocrazia, corretta documentazione e rimanendo sereni

L’import di stock rivelatori di particelle cinesi per la rivendita in Italia necessita la conoscenza dei documenti e delle certificazioni richiesti e obbligatori. Ignorare o sottovalutare questa documentazione significa compromettere suicuramente l’intera operazione di importazione di rivelatori di particelle dalla Cina, con forti rischi economici per la tua impresa.

Primo documento fra tutti è l’analogo della nostra fattura, la Commercial Invoice, seguono la Packing List (l’equivalente della bolla di accompagnamento), la Polizza di Carico ed infine il Certificato di Origine. Ognuno di questi documenti, per essere in regola, deve venire compilato correttamente: questa è la documentazione obbligatoria, l’unica che ti consentirà di accompagnare in piena sicurezza la merce che hai acquistato fino ai tuoi magazzini in Italia.

Vediamo ora, con attenzione, ogni singolo documento necessario ad importare rivelatori di particelle dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Sulla Commercial Invoice sono riportati nei dettagli tutti i dati riferiti al fornitore cinese di rivelatori di particelle, l’importatore (ovvero i tuoi), i termini e le modalità del pagamento della merce, e la descrizione valutativa di tutti i beni esportati, ovvero prezzi, con subtotali e totale complessivo.

L’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva verrà calcolata sul valore totale riportato dalla Commercial Invoice.

La Packing List è invece un documento un po’ più tecnico e legato gli aspetti materiali della merce. Oltre, chiaramente, ai dati di importatore e esportatore, il documento riporta dettagliatamente le specifiche numeriche del carico: numero complessivo delle unità di merce, numero dei plichi, volume, peso netto, lordo e altri dati numerici atti a rendere univoco il tuo carico.

Il titolo di possesso della merce al portatore è rappresentato dalla Polizza di Carico. Qui vengono riportati i dati dell’esportatore, di chi importa e tutti i dettagli della spedizione. La verifica della regolarità dei dati qui riportati è verificata attraverso la coerenza di tali dati con quelli riportati sulla Commercial Invoice, sulla Packing List e sul Certificato d’Origine.

Il Certificato d’Origine, infine, è il certificato rilasciato dalla camera di commercio cinese, e che elenca, oltre ad altri dati riguardanti il carico, anche i dati Commercial Invoice. Inoltre, anche qui, i dati di fornitore, importatore e merce devono assolutamente essere coerenti con i dati riportati sugli altri documenti di viaggio.

Descrivendo i quattro documenti richiesti, risulta chiaro come un fattore mai da trascurare in precisione della loro esibizione in fase di sdoganamento, è l’assoluta uniformità dei dati e dei valori riportati su ciascuno di essi rispetto a tutti gli altri. Qualunque sbaglio di forma o disattenzione durante la loro redazione può essere causa del fallimento dell’ l’intera operazione, portando anche al sequestro temporaneo o definitivo dei beni oltre alle sanzioni, fino ad arrivare alla distruzione dell’intero carico, con a tuo carico tutte le spese di questa operazione, comprese quelle del suo successivo smaltimento.

Il nostro gruppo ti metterà in contatto esclusivamente con produttori di rivelatori di particelle cinesi che hanno una lunga esperienza di esportazione di merci in Europa. Il loro staff amministrativo è possiede le competenze idonee a svolgere ogni singola pratica burocratica garantendo assoluta congruenza tra i documenti necessari all’import, in maniera da assicurarti che l’operazione giunga a buon fine e senza intoppi fino al tuo magazzino.


Iscriviti alla Newsletter

Clicca qui:

Le campionature:

Diventa fondamentale che, prima di importare rivelatori di particelle in stock dalla Cina, è una buona mossa scegliere perlomeno 2 produttori altamente qualificati, se non di più; significa essere costretti ad fare una lunga ricerca in rete, a dover con parecchio disturbo interfacciarsi in inglese con decine e decine di produttori e dover alla fine tirare a sorte tra i produttori che sembrano dare più garanzie per decidere da chi farsi consegnare le campionature di test.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

All’inizio dunque, a meno di non appoggiarsi a noi prima di iniziare un import di rivelatori di particelle dalla Cina, si dovranno fare investimenti impegnativi in termini di tempo (settimane per trovare il fornitore giusto) e di soldi (decine di migliaia di euro spesi in campionature spesso inutili).

Nell’ipotesi che le campionature rispettassero le tue richieste ma, solo dopo averle ricevute, venissi a conoscenza che l’azienda che te le ha consegnate non ha l’abilitazione per l’esportazione? Le campionature non sono a un buon prezzo e l’importo del trasporto, specialmente se espresso, sono spesso decisamente onerosi. Affidarti ai contatti dei fornitori che noi ti faremo avere ti consentirà di minimizzare le spese per la campionatura e di dimezzare drasticamente le inevitabili perdite di tempo imputabili al fai-da-te.

Bisogna sempre tenere presente che i tuoi prodotti di importazione da paesi terzi come la Cina sono sotto la diretta responsabilità della tua compagnia, per cui è davvero imprescindibile avere disponibile un fornitore sicuro e qualificato con cui interloquire, come quelli con cui ti metteremo in contatto noi, sopratutto nel caso dell’ampliamento o l’avviamento di un business relativo all’importazione diretta di rivelatori di particelle.


Iscriviti alla Newsletter

Risorse aggiuntive:

Vendere stock cinesi di rivelatori di particelle in Italia: la regola d’oro

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Se sei davvero determinato a voler avviare l’importazione diretta di rivelatori di particelle cinesi con la tua impresa commerciale, è necessario che tu sia al corrente che, la regola d’oro che ti garantirà l’eccellente conclusione dell’import, è escludere a priori di affrontare in solitaria lo step di inizio necessario per l’acquisto di rivelatori di particelle dalla Cina, (cioè la selezione del giusto fornitore).

Abbiamo già illustrato sopra come sia indispensabile prestare la propria attenzione ai tantissimi e svariati dettagli al fine di una conclusione soddisfacente dell’operazione di importazione di rivelatori di particelle dalla Cina. In particolare,i 3 requisiti fondamentali che un fornitore affidabile di rivelatori di particelle cinese deve possedere, sono:

  1. la regolare registrazione del produttore cinese presso la camera di commercio di Pechino
  2. la documentazione in regola necessaria alla esportazione di rivelatori di particelle in Italia e in Europa
  3. la possibilità di un contatto senza tramiti e uno staff tecnico specializzato.

Individuare il fornitore cinese migliore vuol dire eseguire essenzialmente due azioni:

  • Trovare due fornitori cinesi professionali e dalle eccellenti referenze, autorizzati all’esportazione di rivelatori di particelle nel nostro paese, in possesso di tutti i requisiti sopra citati
  • Acquistare e valutare 1 campionatura di test dai 2 migliori produttori selezionati

Utilizzando il nostro archivio costituito di soli affidabili fabbricanti cinesi di rivelatori di particelle, avrai l’occasione di risparmiare risorse di tempo e di denaro e, in particolare, velocizzare l’intera procedura di importazione, con la certezza di non doverti preoccupare personalmente di controllare tutti i singoli requisiti che ogni azienda cinese che contatterai dovrà possedere.


Iscriviti alla Newsletter

Ti rimangono allora 2 possibili scelte:

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

L’importatore più accorto che, come te, vuole acquistare stock import di rivelatori di particelle, non si porrà interrogativi su quali delle due opzioni, scegliere:

  1. Pedere tempo e soldi sul web alla ricerca solitaria di fabbriche di rivelatori di particelle, senza ottenere alcuna certezza di collaborare con importatori davvero presenti fisicamente sul territorio e qualificati;
  2. Avvalerti di un gruppo qualificato come il nostro disponibile a presentarti il miglior produttore cinese di rivelatori di particelle per le tue esigenze, con tutti i requisiti necessari per una soddisfacente operazione di import e un grande incremento del tuo fatturato.

Contattaci subito per avere accesso ai fornitori cinesi di rivelatori di particelle da noi selezionati.

Buon import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso rivelatori di particelle e grossisti di rivelatori di particelle su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *