Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

sacchetti per raccolta differenziata

Vuoi importare sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina e guadagnare veramente in questa nicchia? Leggi questo articolo per intero perché stai per capire:

  • come guadagnare con l’import di sacchetti per raccolta differenziata dormendo sonni tranquilli la notte

  • come non commettere l’errore che da solo è in grado di causarti un crash finanziario oltre l’inimmaginabile

  • come reperire i migliori produttori cinesi di sacchetti per raccolta differenziata risparmiando tempo prezioso e tantissimi soldi


Iscriviti alla Newsletter

Importare sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina comporta notevoli benefici per un imprenditore come te, sia che la tua attività abbia un assetto consolidato da tempo e con una esplicita mission, sia che si appresti a inserirsi nel mercato con un’innovativa idea di business, intraprendente e esaltante.

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Qualunque fase sia vivendo la tua impresa, l’importazione dalla Cina di sacchetti per raccolta differenziata, è una ottima occasione di business che puoi fare tua sempre, articolandola con il tuo assetto aziendale per iniettargli nuova energia e risorse vitali. È di vitale importanza, tuttavia, preparare tutto il processo di importazione più correttamente possibile e funzionale possibili, con l’obiettivo di ottenerne i più soddisfacenti risultati economici.

Non omettere la lettura di nessun passaggio di questo testo, studialo sino all’ultima riga, e apprenderaiche è possibile:

  1. acquistare sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina, con un eccellente profitto, senza subire l’ansia che di solito contraddistingue questo tipo di operazioni;
  2. determinare la strategia adatta a aggirare un errore operativo da evitare assolutamente, che da solo è in grado di tutta l’importazione con un ingente danno in termini economici;
  3. scegliere i migliori importatori cinesi di sacchetti per raccolta differenziata, senza inutili sprechi di tempo e di denaro.

Partiamo esaminando la convenienza che comporta l’acquisto di sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina.

problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  • l’import ti consente di escludere tutte le onerose fasi intermedie che si pongono fra te che importi e il fornitore cinese di sacchetti per raccolta differenziata. L’acquisto diretto alla fonte di sacchetti per raccolta differenziata, ti consente di accedere agli oggetti con un notevole risparmio in termini economici rispetto all’importazione fatta attraverso i canali di routine, seminati da mediatori, ciascuno dei quali esige la propria parte, conducendo a un decremento del tuo profitto.
  • mediante l’accesso diretto ai contatti dei fornitori di sacchetti per raccolta differenziata, il ciclo di produzione completo degli oggetti può essere portata avanti in base le tue dirette specifiche che preciserai in base alle tue necessità. In altri termini, l’interazione diretta con il fornitore ti consentirà di di fare specifiche richieste di personalizzazioni sugli oggetti che che andrai ad acquistare. Tu sai quanto sia fondamentale legare un bene al proprio brend; dunque, importando sacchetti per raccolta differenziata direttamente dal fornitore cinese potrai personalizzare tutta la merce con il tuo marchio, oltre che fare richieste di modifiche tecniche e stilistiche per personalizzare l’oggetto adattandolo al meglio alle necessità dei tuoi clienti o del tuo mercato di riferimento.
  • con l’import diretto di sacchetti per raccolta differenziata non avrai legami contrattuali che limitano la tua iniziativa imprenditoriale. Non sarai costretto a rapportarti con esclusive di zona condizionanti, né con ordini minimi di quantitativi di merce. Avrai, invece, una totale autonomia operativa che ti offrirà la possibilità di scegliere in libertà il prezzo della merce, tutte le operazioni di marketing e tutte le altre fasi della promozione da mettere in atto per spingere i tuoi clienti all’acquisto dei tuoi oggetti.

Noi siamo in questo settore da svariati anni, e purtroppo, con regolarità assistiamo con grande frequenza al dissesto finanziario di buona parte degli imprenditori italiani nei,loro tentativi di importare sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina. Importanti occasioni vengono annullate senza possibilità di rimedio, con perdite di portata notevole a livello di risorse dedicate, sia finanziarie che di tempo.


Iscriviti alla Newsletter

Dove si può individuare allora il motivo di tutti questi insuccessi talvolta davvero drammatici?

La causa sta nel non considerare il semplice principio che sta alla base dell’import di prodotti dalla Cina. Se anche tu aspiri a evitare il destino di questi ingenui imprenditori, leggi i nostri suggerimenti in questa pagina. Ti spiegheremo nei dettagli in cosa consiste questo principio fondamentale, e sarai presto potrai iniziare autonomamente un business dall’ottimo risultato, sicuro e soddisfacente.

diventare importatore

Evita sprechi di tempo e di denaro semplicemente sfruttando la nostra rete di contatti in Cina

Prima di tutto una considerazione: se stai leggendo queste pagine significa che hai fatto (o che stai compiendo) le tue attente valutazioni sul potenziale profitto economico che può portarti importare e vendere sacchetti per raccolta differenziata in Italia. Risultano chiari i benefici in termini di denaro risparmiato sulla produzione della merce e sul profitto che ne otterrai. Però, tieni sempre presente che per acquistare direttamente sacchetti per raccolta differenziata è necessario pianificare con grande cura l’interazione al fine di rendere minimi i rischi associati sia alla fabbricazione stessa degli oggetti (ad esempio non corrispondente alle tue richieste), e sia al trasporto del carico. Interfacciarsi con un produttore non affidabile e professionale può portare inevitabilmente a una serie senza fine di sviste, scadenze non rispettate e problematiche varie, fino ad arrivare al totale fallimento dell’import.

Pensa solo, ad esempio, le differenze interazione che potresti esperire fra un’azienda con un team sempre disponibile e attento alle tue esigenze, pronto a risponderti nell’arco di pochissime ore anche nei giorni festivi, e ad assicurarti assistenza anche nelle fasi successive alla vendita, rispetto a un fornitore distratto, lento e che ti abbandona quando la vendita della merce si è conclusa, e che magari non ti ha consegnato nemmeno come tu la desideravi.

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Il nostro operare in questo settore da molti anni ci ha consentito di apprendere una maniera davvero semplice (ma estremamente efficace) per identificare a grandi linee i produttori affidabili da quelli non attendibili. Il trucco è questo: se ottieni risposta alla tua prima chiamata nel giro di poche ore, anche nei giorni festivi, allora esistono i requisiti per continuare la trattativa. Nel corso di questa pagina ti commenteremo altri criteri di scelta che non devi mai dimenticare, ma un inizio dagli elementi basilari è sicuramente un ottimo punto per incominciare.

Lette queste dovute premesse, sei perfettamente in grado di apprendere esattamente gli argomenti che seguono. Sei pronto? Allora procediamo!


Iscriviti alla Newsletter

L’acquisto di stock cinesi di sacchetti per raccolta differenziata, comporta il possesso di alcuni requisiti minimi da parte del venditore. Vediamo quali sono.

Ogni qualvolta stai per avviare un’operazione di acquisto di sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina, non dimenticare mai che la tranquillità tua e della tua azienda, in ogni momento dell’operazione di importazione, dipende primariamente dalla capacità dell’azienda cinese nel rispondere positivamente a una serie di requisiti essenziali. Ora te li illustreremo nei dettagli:

È indispensabile che il produttore di sacchetti per raccolta differenziata sia in regola con l’iscrizione presso la camera di commercio cinese. Risulta, dunque, di fondamentale importanza una verifica presso i registri di questo ente prima di avviare qualunque operazione.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

La nostra squadra è in collegamento continuo con la camera di commercio di Pechino, al fine di avere un quadro costantemente aggiornato della regolarità operativa dei produttori che riforniscono i nostri clienti italiani. In questa maniera noi possediamo i dati per garantirti al 100% che i produttori cinesi con cui entrerai in contatto e intraprenderai le tue operazioni di di import di sacchetti per raccolta differenziata, possiedano tutti i requisiti per operare regolarmente e siano operative in ogni fase dell’ operazione di import.

Senza questi prudenziali controlli, importare sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina potrebbe essere per te una fonte di problematiche con onerose ricadute sull’aspetto pratico. Gli importatori di sacchetti per raccolta differenziata fai da te, infatti, possono incorrere in denunce di “dichiarazione di falso”, reato che in territorio cinese viene punito molto severamente con azioni legali nei confronti dell’imprenditore che importa, che in genere comportano spessissimo il totale sequestro dell’intera merce già pagata.


Iscriviti alla Newsletter

È fondamentale che l’azienda cinese produttrice di sacchetti per raccolta differenziata sia un produttore di sacchetti per raccolta differenziata reale, nei cui locali fabbrica fisicamente i beni, e non un semplice intermediario.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’importatore che non pianifica l’operatività e che trascura l’apprendimento dei processi che guidano questa tipologia di operazioni, frequentemente rimane avvinto dai seduttivi siti web che si trovano agli indirizzi dei vari marketplace tipo alibaba.com, made-in-china.com, globaulsources.com e molti altri, oppure nelle directory dei grossisti cinesi online di sacchetti per raccolta differenziata. Frequentemente, infatti, dietro queste facciate online, di regolari aziende produttrici con allegate fotografie e di recapiti fisici delle fabbriche, si annidano delle trading company, dei grossisti cinesi di sacchetti per raccolta differenziata, e comunque semplici intermediari. Ecco perché l’operazione di comprare dalla Cina e rivendere sacchetti per raccolta differenziata, devi necessariamente valutarla e pianificarla con estrema perizia senza ignorare la la vera identità del soggetto economico con cui ti interfacci.

Teniamo a puntualizzare che, secondo il nostro punto di vista, le trading company sono entità commerciali rispettabilissime e degne di operare in un mercato libero. Tuttavia, per te che hai necessità di comprare in stock sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina, interfacciarti con loro potrebbe determinare forti disagi dai quali sarà poi complesso trovare una via di uscita. Considera, per esempio, le variazioni e alle personalizzazioni della merce che sicuramente dovrai richiedere in fase di produzione, dettagli, questi, da non trascurare in previsione del tuo futuro marketing strategico e di promozione.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Come credi che risponderà la trading company alle tue esigenze? Molto probabilmente ti darà una risposta molto scadente, ti farà perdere tantissimo denaro e tempo anche nell’ordine delle settimane) solo per ricevere inutili campionature che soltanto lontanamente risponderanno alle tue richieste. L’esito finale di questa interazione, frequentemente sono stock con caratteristiche che non solo non sono coerenti con le tue aziendali ma nemmeno ai minimi requisiti previsti dalla legge italiana. Ti piacerebbe, allora, spendere Euro per l’acquisto di oggetti che hanno poco a che fare con i tuoi bisogni, trasportarla alla fine seguire tutta la trafila dello sdoganamento? Noi crediamo di no.

È evidente allora che l’importazione di sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina, richiede la conoscenza di un archivio di fornitori cinesi di sacchetti per raccolta differenziata certificati e in grado di dimostrare di possedere tutti i requisiti indispensabili a garantirti l’importazione di merce rispettando tutte le tue esigenze.

Il nostro database di produttori è in grado di presentarti esclusivamente le aziende che possiedono questi requisiti.


Iscriviti alla Newsletter

È indispensabile che il produttore di sacchetti per raccolta differenziata possa dimostrare di avere tutte le certificazioni richieste in regola riferite alla filiera produttiva e ai prodotti stessi, criterio fondamentale, questo, per completare l’importazione nel migliore dei modi.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

L’intero carico bloccato alla dogana, o ancora peggio sequestrata nel contesto dello sdoganamento, sono spessissimo il risultato della mancanza dei certificati richiesti relativi alla filiera produttiva, a sue inesattezze o, ancora, alla mancanza di test report aggiornati. Queste spiacevoli momenti sono occasioni di ingenti emorragie finanziarie, dato che tu hai già sostenuto le spese di acquisto al fornitore, le spese di trasporto e gli iniziali costi doganali per l’intero carico sequestrata.

Il nostro database ti offre soltanto fornitori cinesi affidabili in possesso di tutte le certificazioni idonee relative alla filiera produttiva e agli oggetti prodotti.


Iscriviti alla Newsletter

È indispensabile che il produttore di sacchetti per raccolta differenziata possieda altissime referenze.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Avvalersi per il proprio import di un produttore che non possiede ottime referenze è un vero rischio per te che intraprendi un’operazione di import. Spesso, venditori cinesi poco corretti, al fine di ottenere qualche contratto di vendita in più, sono disposti a dimostrare in ogni maniera di essere in possesso requisiti non rispondenti a realtà e a presentarti servizi che in realtà non ti offriranno mai. Stiamo parlando, al caso particolare dei dei momenti relativi alle fasi del trasporto, ovvero all’imballaggio, al packaging e a tutti i dettagli relativi al carico che riceverai. Importare sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina è un’attività che vuole moltissimi dettagli tecnici, finalizzati al mantenimento in perfetto stato della merce che ti verrà spedita. Qualunque disattenzione durante la preparazione del carico può inevitabilmente compromettere l’integrità dei prodotti compromettendo la vendita futura ai tuoi clienti degli oggetti.

Tutte le aziende che ti mostreremo dal nel nostro database hanno referenze eccellenti. Questo siamo in grado di garantirtelo in quanto presso ogni azienda presente nel nostro elenco, è presente una persona di nostra fiducia, con cui ci confrontiamo continuamente.


Iscriviti alla Newsletter

È fondamentale che il fornitore di sacchetti per raccolta differenziata abbia come personale in forze una squadra d’eccellenza, specializzato nella tecnologia che produce e pronto a fornire risposte esaurienti in tempi rapidi. Il team deve essere in grado di ascoltare le tue richieste e tradurle materialmente, contenendo i tempi che separano dalla conclusione del tuo ordine.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Non dimenticare mai che la personalizzazione della merce che vendi rappresenta delle chiavi per accedere a quote di mercato sempre più ampie. Beni anonimi, senza alcun elemento caratterizzante che faciliti l’associazione alla tua azienda, sono destinati inevitabilmente a entrare nel grande calderone del mercato, in una massacrante gara al ribasso con i tuoi concorrenti. La personalizzazione dei tuoi oggetti, rendendoli inconfondibili, particolari e legati chiaramente alla tua attività, è la via da percorrere per ottenere l’accesso a settori di mercato progressivamente più ampie, riuscendo a conservare prezzi di vendita più elevati rispetto ai tuoi concorrenti. Il tuo cliente deve arrivare a dire: ‘Soltanto questa azienda vende sacchetti per raccolta differenziata con queste caratteristiche e di questa qualità’. Un risultato del genere lo si ottiene soltanto interfacciandosi direttamente con lo staff tecnico dell’azienda.

Tutti le aziende produttrici di sacchetti per raccolta differenziata del nostro database possono dimostrare di possedere, nel loro organico, un team altamente qualificato, in ogni momento pronto a confrontarsi con te per discutere sulle tue esigenze di customizzazione e per individuare la modalità più veloce e sicura per interpretare nel migliore dei modi le tue idee, agendo senza tramiti nel processo produttivo. Modifiche tecniche, stilistiche, personalizzazioni, e tutto ciò che secondo il tuo parere sarà utile per intercettare le esigenze dei tuoi acquirenti, possono essere facilmente alla tua portata attraverso i produttori che ti proponiamo.


Iscriviti alla Newsletter

È indispensabile che il fornitore di sacchetti per raccolta differenziata possa dimostrare di essere autorizzata all’esportazione di oggetti in Europa.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Questo è un altro punto di grande importanza per l’acquisto di merce dalla Cina, troppo spesso non preso nella giusta considerazione dall’importatore ‘fai da te’. Il fatto che un’azienda cinese fabbrichi oggetti e esporti, non significa che può esportare in tutti i paesi. Non si può, infatti, escludere che un fornitore sia con le carte in regola ad esempio per esportare negli Stati Uniti, oppure in Australia, ma che non possieda le autorizzazioni necessarie all’esportazione di merce in Europa. Se questo si verificasse, avendo importato sacchetti per raccolta differenziata da un produttore che non può trattare con l’Europa, scopriresti di avere comprato merce che non è in linea con la legislazione italiana. L’esito di questa lunga operazione, magari millantata da un produttore smanioso di ottenere un cliente in più e farti importare sacchetti per raccolta differenziata in Italia, è che verrai considerato il solo responsabile dell’intera importazione di oggetti non a norma, che molto probabilmente porterà al sequestro dell’intero carico e alla sua successiva distruzione, con, ovviamente a tuo carico, tutte le spese di smaltimento.

Noi ti garantiamo un archivio costituito da fornitori cinesi di sacchetti per raccolta differenziata autorizzati all’esportazione di oggetti in Europa. Ciascuno di essi ha le precise richieste questo tipo di importazione e con un background di consolidata esperienza nell’esportazione verso l’Italia.


Iscriviti alla Newsletter

Clicca qui:

Come importare sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina: i documenti e la burocrazia da seguire

Dovendo comprare in stock sacchetti per raccolta differenziata cinesi, è fondamentale conoscere le certificazioni e i documenti obbligatorie. Ad esempio, è di vitale importanza che la Commercial Invoice (equiparabile alle nostre fatture), la Packing List simile alla nostra bolla di accompagnamento, la Polizza di Carico ed il Certificato di Origine siano correttamente compilate. Per approfondire, leggiamo cosa sono questi documenti, necessari ad importare sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Nella Commercial Invoice sono riportati i dati della fabbrica cinese di sacchetti per raccolta differenziata, i dati dell’importatore, (i tuoi) tutte le modalità per il pagamento e i prodotti con i relativi prezzi, sub totali e totale. La Commercial Invoice indica i prodotti e il relativo valore e, su di essa, viene calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List per contro riporta sempre i dati del fornitore, quelli dell’importatore e il carico: numero totale pezzi, quantità degli articoli confezionati, peso netto peso lordo, volume, ecc..

Commercial Invoice e Packing List devono essere entrambe corrispondenti con quanto riportato sulla Polizza di Carico (che è un vero e proprio titolo di possesso della merce al portatore).

Sulla Polizza di Carico infatti sono riportati i dati del fornitore, dell’importatore e i dettagli della spedizione che devono necessariamente essere corrispondenti al 100% con i dati presenti sul Certificato d’Origine: un documento rilasciato dalla camera di commercio locale, dove, inoltre, sono riportati anche i dati della Commercial Invoice.

Se sono presenti errori o discrepanze tra i vari documenti si potrebbero verificare gravi ripercussioni, ad esempio il fermo in dogana della merce, il sequestro temporaneo o definitivo del carico, multe e sanzioni di varia natura, ecc… Infine, nei casi più gravi di sequestro definitivo, si devono affrontare anche le spese per la distruzione e lo smaltimento dei prodotti.

I nostri fornitori dalla Cina che sono stati selezionati per te e con cui sarai messo in contatto possono compilare tutti i documenti correttamente e a seguire tutte le pratiche burocratiche necessarie a esportare con l’Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi risorsa: costi sdoganamento cina

Acquisire sacchetti per raccolta differenziata di test: le campionature

Se hai deciso di importare sacchetti per raccolta differenziata in stock dalla Cina, è quasi certo che tu sia già a conoscenza del fatto che, prima di procedere con la produzione vera e propria, sia caldamente suggerito sondare non meno di due aziende produttrici altamente qualificate. Questo momento di valutazione richiede, solitamente, un grande dispendio di tempo: considera anche solo il problema rappresentato dalla ricerca dei produttori più idonei nel mare sterminato dei produttori cinesi che si offrono in internet, e tutte le difficoltà di comunicazione, quasi sempre in lingua inglese, con cui dovrai scontrarti. Alla fine della ricerca, quasi sicuramente, ti ritroverai vicinissimo al punto da cui sei partito, e le campionature di test te le farai spedire da produttori che, per stanchezza e mancanza di tempo, molto probabilmente andrai a scegliere lasciando al caso il compito che spettava a te e privandoti così della reale garanzia delle loro referenze.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Il primo scoglio che incrocerai lungo questo percorso sarà, dunque, il dispendio della risorsa tempo investito nella ricerca. L’ostacolo successivo saranno ai costi che dovrai affrontare per farti inviare le campionature (che potrebbero raggiungere anche l’ordine delle migliaia di Euro); campionature che, tra le altre cose, se spedite da fornitori non a conoscenza della burocrazia indispensabile, potrebbero essere causa di problemi in fase di sdoganamento.

Tuttavia le difficoltà che si incontrano nell’import fai-da-te, senza la consulenza di un gruppo qualificato come il nostro, non finiscono così. Supponi di avere trovato il produttore, di avere ricevuto campionature di ottima fattura, ma poi scopri che il produttore che te le ha spedite non ha i requisiti idonei a esportare in Italia. Ottenere le campionature è dispendioso sia in termini di risorsa tempo e di spese di spedizione, e se non sono finalizzate all’ottenimento dello stock, vanno considerate una voce di costo da evitare assolutamente. Infine, ricordati sempre che la merce che andrai a vendere in EU risulteranno sempre sotto la tua diretta responsabilità: se l’azienda non è estremamente professionale, potresti trovarti in una serie di gravissime conseguenze penali nel tuo paese.

La necessità di collaborare con un fornitore cinese altamente qualificata e attendibile sotto ogni aspetto professionale è allora veramente un requisito da non trascurare assolutamente per te, imprenditore che aspiri a iniziare l’attività dell’importazione diretta di sacchetti per raccolta differenziata. Il ‘fai da te’, in questo caso risulta essere molto costoso (sia tempo che denaro) oltre che rischioso per le possibili conseguenze penali.

Affidarsi a chi, come noi, in anni di esperienza ha strutturato una reale rete di contatti nel panorama industriale cinese, è sicuramente la soluzione ottimale e che può senza alcun dubbio portare a buon fine il tuo import di sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina.


Iscriviti alla Newsletter

Approfondimento:

Come vendere con profitto in Italia gli stock cinesi di sacchetti per raccolta differenziata? C’è LA regola d’oro

La vendita degli stock può essere condotta con guadagno unicamente se riesci ad annullare, già alla fonte, tutte le voci di costo non necessarie e riesca a liberarti di tutte le problematiche inerenti al trasporto del carico ed alla vendita già a partire dai primi momenti di trattativa con la Cina. Se non sei personalmente introdotto nel panorama industriale della Cina, questo ti sarà possibile unicamente se seguirai la regola d’oro: se intendi dedicarti all’importazione diretta di sacchetti per raccolta differenziata cinesi evita azioni estemporanee e improntate sul metodo ‘fai da te’, ma affidati alla nostra rete, consolidata di contatti testati,9 e trova i tuoi nominativi dal nostro archivio regolarmente aggiornato di aziende cinesi dalle altissime referenze.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Consultando il nostro aggiornatissimo archivio, sarai sempre sicuro di operare con un produttore cinese in regola con le abilitazioni alla vendita di beni in Europa e nello specifico nel nostro paese. Tutti i produttori che individuerai sulla nostra rete di contatti hanno pregresse esperienze di esportazioni in Italia e sono già regolarmente iscritti nei registri delle dogane con il ruolo di esportatori in regola. Inoltre, il nostro archivio, ti garantisce l’alta qualità della produzione importata, fatto dimostrabile con l’assenza di problematiche di alcun tipo in tutti i paesi europei.


Iscriviti alla Newsletter

Per te che ti appresti a importare merce, ricorda che è importantissimo individuare in tempi brevissimi un fornitore affidabile di sacchetti per raccolta differenziata cinese con cui stabilire subito una relazione professionale costante e soddisfacente.

Al fine di ottenere il medesimo risultato in autonomia, con una sicurezza di risultato pari al 100%, dovresti possedere costose risorse umane in loco, specializzate ma soprattutto incorruttibili, in grado di mettere in atto tutte le dovute verifiche precedentemente a ogni tuo accordo commerciale con i produttori cinesi. L’azienda è realmente esistente? È attiva? Possiede le abilitazioni all’esportazione in Italia? Ha nel suo organico un team tecnico pronto, attento e competente?

import dalla cina

Preferisci stare seduto a guardare dalla riva il tuo business andarsene o guadagnare bene? A te la scelta.

Queste e molte altre domande che il tuo team cinese dovrà dare risposta prima di intraprendere qualunque passo. Anche il più insignificante sbaglio può pregiudicare la perfetta riuscita dell’import, rivelandosi un fallimento totale per la tua azienda e per te.
Per strutturare nel migliore dei modi, già dall’inizio, le basi della tua attività di import, il primo passo di cui ti devi occupare è la selezione di un produttore cinese di sacchetti per raccolta differenziata realmente idoneo alle esigenze.

Sintetizziamo, qui, brevemente, cosa sarebbe opportuno tu facessi:

  • Individuare non meno di 2 produttori altamente qualificati, con un team specializzato, in regola per l’esportazione di sacchetti per raccolta differenziata nel nostro paese e in in gradi di dimostrare di possedere tutte le certificazioni obbligatorie per il regolare sdoganamento dei beni.
  • Farti spedire da entrambi i fornitori, sotto la tua responsabilità, le campionature di sacchetti per raccolta differenziata; subito dopo averle ricevute dovrai, chiaramente, valutarle attentamente per decidere quale delle due aziende produttrici sia maggiormente adeguata alle tue necessità ed alle richieste della tua clientela.
come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

È evidente come questa operazione di importazione, condotta con il metodo ‘fai da te’, sia effettivamente densa di incognite e rischi. Questo è il motivo per cui ti chiediamo di considerare, con grande serietà, la possibilità di collaborare con noi.

Se utilizzi il nostro database di produttori di sacchetti per raccolta differenziata cinesi, infatti, riuscirai a:

  1. abbassare drasticamente le probabilità, a renderle nulle, di incorrere in problematiche legate alle certificazioni e alle abilitazioni dei produttori;
  2. ridurre i tempi di attesa, molto spesso, richiesti per la produzione e l’invio delle campionature, ottenendo un ottimo vantaggio temporale su tutta la tua concorrenza in modo da avere una quota maggiore di risorse disponibili di tempo e di denaro da dedicare alla tua attività di marketing;
  3. stabilire un prezzo conclusivo dell’oggetto sicuramente interessante e concorrenziale, a tutto vantaggio dei tuoi profitti!

Iscriviti alla Newsletter

Se procedi nella lettura troverai le due esclusive e uniche strade tra le quali dovrai scegliere quando prenderai la decisione di iniziare l’operazione di esportazione di sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina.

Scelta A

come evitare di pagare i dazi doganali

Fare affari con il produttore cinese sbagliato ti potrebbe mettere a rischio controlli. Non è mai piacevole avere a che fare con la giustizia Cinese…

Ti addentrerai nel caotico mercato cinese e ti affiderai al tuo intuito per individuare aziende cinesi che soddisfino pienamente le tue richieste e quelle dei tuoi clienti. È un lavoro impegnativo e con moltissime variabili da tenere in considerazione: ti troverai costretto a utilizzare tantissimo tempo nella ricerca di fabbriche di sacchetti per raccolta differenziata e, subito dopo, negli accertamenti sul possesso e l’idoneità delle loro abilitazioni all’esportazione in Italia e delle loro certificazioni. Senza parlare, poi, delle campionature, la cui sola spedizione è già una voce di spesa che nell’import fai-da-te, raramente viene ammortizzato; e dopo tutto questo impegno, anche quando ti sembrerà di avere raggiunto delle certezze, tornerai a chiederti: “Questo fornitore è realmente un produttore? O sotto la facciata si nasconde un tramite? E se al omento dello sdoganamento sorgono difficoltà? E se la documentazione non è congruente con la merce? O se il produttore non è abilitato all’esportazione nel nostro paese?”

È davvero tua intenzione correre il serio pericolo che il tuo acquisto di sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina possa essere lasciato in balia degli eventi e della buona sorte? Chiediti se vuoi realmente che tutti i tuoi tuoi sforzi finiscano sequestrati e bloccati in dogana e probabilmente distrutti, dovendone pagare poi anche le spese per lo smaltimento?

Quelle che hai letto sono le domande che ogni importatore dovrebbe porsi prima di scartare definitivamente la scelta B.

Scelta B

Decidi di agire con la medesima professionalità dei grandi player di stock import di sacchetti per raccolta differenziata, i quali si muovono sul mercato con destrezza e abilità, minimizzando il dispendio della risorsa tempo e spese e massimizzando i profitti.

importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

Il panorama industriale cinese è una realtà molto lontana da noi e complessa e, se non possiedi contatti giusti, c’è per te il rischio concreto di commettere errori madornali che possono condurti a pesantissime conseguenze finanziarie. Vai allora a colpo sicuro: ascolta i nostri consigli per individuare i migliori produttori cinesi di sacchetti per raccolta differenziata, quelli più professionali, referenziati e attendibili, quelli in possesso di tutte la abilitazioni necessarie all’esportazione di sacchetti per raccolta differenziata in Italia.

Prendi contatto ora con loro e senza perdere altro tempo avvia subito le trattative. Potrai richiedere immediatamente le campionature allo staff tecnico di un fornitore altamente qualificato e curare il tuo ordine in continuo contatto diretto telefonico, via email o tramite Skype, dalle prime fasi della produzione fino agli ultimi stadi del trasporto, tutto questo in ristrettissimi tempi tecnici, riducendo al minimo i costi, e con un valore aggiunto in più rispetto ai tuoi concorrenti, ad assoluto beneficio della soddisfazione dei tuoi clienti.

Queste sono le due opzioni: non ne hai altre.

Se sceglierai la prima, ti auguriamo buona fortuna. Sinceramente, di cuore.

Se, invece, con ottimo intuito, opterai per la scelta B, ti suggeriremo il percorso più adatto a te da percorrere nel modo migliore possibile, in brevissimo tempo e con il miglior partner possibile. Il nostro database è costruito proprio per dare risposte alle esigenze di imprenditori come te e per assicurarti un’operazione di importazione di sacchetti per raccolta differenziata dalla Cina sicura dall’inizio fino alle fasi conclusive.

Questo è quanto desideravamo dirti. Ti abbiamo elencato tutti gli strumenti necessari per compiere la tua scelta migliore. Ora tocca a te.

Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso sacchetti per raccolta differenziata e grossisti di sacchetti per raccolta differenziata su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.