Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

scambiatori

Vuoi importare scambiatori dalla Cina e guadagnare bene con questo business? Leggi questo articolo fino alla fine perché stai per scoprire:

  • come creare entrate con l’import di scambiatori dormendo con la tranquillità di un bambino la notte

  • in quale modo non commettere l’errore che da solo è in grado di causarti un fallimento economico oltre l’immaginabile

  • come individuare i migliori produttori cinesi di scambiatori risparmiando tempo decisivo e parecchio denaro


Iscriviti alla Newsletter

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Sia che tu abbia una attività già avviata, sia che tu ti stia decidendo a inventare un nuovo business, l’acquisto di scambiatori, portata a compimento seguendo tutte le regole, ti darà:

  1. un importante risparmio economico sull’acquisto di scambiatori nei confronti dei canali consueti: comprando direttamente ridurrai decisamente i molti passaggi di agenti concessionari.
  2. l’opportunità di poter reperire articoli personalizzati: potrai chiedere direttamente all’azienda produttrice specifiche tecniche, variazioni di stile oppure, perfino, far apporre il proprio logo su tutta la partita in consegna.

    problemi per importare dalla cina

    Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  3. la libertà dal punto di vista contrattuale: niente esclusive di cui dover tener conto, nessun minimo garantito, libertà di azione in fase promozione, listino dei prezzi, campagne pubblicitarie, ecc..

Purtroppo però, il maggior numero degli importatori nel tuo Paese uguali a te non è informato della regola segreta basilare per far realmente funzionare il proprio investimento.

Ogni secondo veniamo infatti a conoscenza di affari incredibili che le ditte italiane che importano scambiatori trasformano immancabilmente in import sconsideratamente fallimentari, solamente perché non conoscono questo trucco segreto.


Iscriviti alla Newsletter

Ottimo, si parte!

Importare e vendere scambiatori in Italia potrebbe essere per te un’ottima occasione sul piano del risparmio economico e del fatturato, a patto che essa sia condotta con cognizione di causa fin dalle prime fasi.

Per acquistare direttamente scambiatori dalla Cina bisogna essenzialmente essere capaci di ridurre il pericolo sempre presente di inconvenienti e aumentare l’utile sull’investimento capendo, prima ancora di lanciare l’importazione stessa, la serietà e l’affidabilità del produttore. Ad esempio, un produttore cinese verificato di scambiatori ha alle sue dipendenze uno staff sollecito ad aiutarti durante sia tutta la fase di ordine che nella fase di vendita conclusa, nel caso si dovesse procedere ad un altro ordine.

Aziende di produzione difficilmente rintracciabili direttamente o che non rispondono alle e-mail nel lasso di tempo di poche decine di minuti (festività comprese), per quanto ne siamo a conoscenza, non sono fornitori affidabili.


Iscriviti alla Newsletter

Indicazioni sui requisiti necessari per acquistare stock cinesi di scambiatori:

In ogni modo, affinché tu possa riposare serenamente nella fase di acquisto per l’importazione, è di decisiva importanza avere presente come un produttore cinese di scambiatori debba assolutamente rispondere a questi requisiti essenziali:

L’azienda produttrice di scambiatori deve essere regolarmente registrata in Cina: è dunque necessario verificare che questa sia iscritta ed attiva presso la camera di commercio cinese.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Per permettere che i nostri clienti italiani, importatori di scambiatori, possano essere certi di confrontarsi con imprenditori cinesi affidabili al 100%, il nostro team è in costante contatto con la camera di commercio di Pechino; in questa maniera ci assicuriamo che le fabbriche di scambiatori che lavorano con i nostri clienti siano regolarmente attive durante la fase di importazione. In caso contrario, chi decide di importare scambiatori dalla cina, correrebbe il rischio di andare incontro ad una infinita serie di seccature, tra cui quello di essere accusato per “dichiarazione di falso” che in Cina è severamente punito e che approderebbe quasi sicuramente al blocco della merce che hai già pagato.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore diretto di scambiatori deve essere senza ombra di dubbio un produttore con degli stabilimenti in cui fisicamente costruisce i prodotti e non un intermediario o un mediatore.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Infatti, immaginando di fare il business per eccellenza per comprare dalla cina e rivendere scambiatori, nell’ottica del “fai-da-te spericolato”, in marketplace intriganti come alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc. o nelle directory di grossisti cinesi online di scambiatori in generale, è frequente incappare nelle centinaia di fabbriche che si dichiarano produttori diretti ma che, effettivamente, si rivelano nientemeno che mediatori, delle trading company, o dei grossisti cinesi di scambiatori sebbene si presentino con un sito di rappresentanza ben impostato, con tanto di foto di stabilimenti di produzione ed indirizzo fisico nelle aree di produzione più accreditate dell’intera Cina.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Nulla da dire contro le trading company ma il problema si porrà nel momento in cui, cercando di comprare in stock scambiatori dalla Cina, rapportandoti con loro, ti troverai a dover chiedere di mettere in atto modifiche e variazioni o customizzazioni sugli oggetti che stai acquistando, cosa per altro ovvia da un punto di vista strategico. In questo caso, qualsiasi trading company non potrà che fornirti un supporto scadente perché il responsabile con cui ti scontrerai, non essendo all’interno della fabbrica produttrice, ti farà quasi certamente perdere tempo prezioso in non necessari tempi morti (settimane se non mesi) e troppo denaro speso per la spedizione di campionature che si potevano evitare. Visualizza di ricevere scambiatori che non rispettano gli standard che avevi richiesto o quelli previsti dalla legge: sarebbe un duro colpo… Naturalmente, il tutto dopo aver pagato merce, trasporto, sdoganamento e trasporto finale: un bagno di sangue.

I fornitori cinesi di scambiatori elencati nel nostro catalogo sono invece esclusivamente aziende di produzione con laboratori e stabilimenti di produzione che assolvono a tutti i requisiti necessari affinché il tuo import si concluda bene.


Iscriviti alla Newsletter

La ditta produttrice di scambiatori deve avere in regola tutte le certificazioni sulla produzione e sui prodotti: sono gli aspetti imprescindibili legati alla conclusione positiva dell’operazione.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Può succedere che, a causa della mancanza o certificazioni incomplete sulla filiera produttiva o di test report aggiornati, l’attività di import di scambiatori potrebbe non concludersi felicemente. Anche in questo caso il vero problema è che l’intera partita potrebbe venire bloccata o sequestrata in sdoganamento, ovviamente tutto ciò dopo che la tua azienda avrà già provveduto al pagamento degli articoli, fatto il pagamento del trasporto e delle prime spese in dogana.

I fornitori di scambiatori cinesi affidabili inseriti nel nostro elenco sono in possesso della certificazione relativa alla qualità della produzione e dei prodotti.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda di produzione di scambiatori deve essere referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Dovendo in particolare importare scambiatori dalla Cina, è facile incrociare in venditori in Cina che, pur di effettuare una vendita in più, sono disposti a confermarti dati manipolati o a promettere servizi che poi non ti verranno mai forniti, in particolare per ciò che riguarda il confezionamento della merce, il packaging e i vari accorgimenti relativi al carico. Sottovalutare questo aspetto sta a significare in definitiva non poter stare sereni fino a quando l’ordine non sarà arrivato e ti sarai assicurato di non aver ricevuto merce impresentabile sul mercato perché non presentabile.

Le aziende di produzione con le quali ti metteremo in contatto sono sicuramente referenziate: in ogni fabbrica infatti abbiamo un responsabile che conosciamo personalmente.


Iscriviti alla Newsletter

L’impianto di produzione di scambiatori deve avere un pool tecnico altamente specializzato, con la capacità di realizzare le tue esigenze e completare le modifiche in tempi rapidi per non posporre la consegna.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Se acquisti direttamente in azienda devi poter avere la garanzia di customizzare la merce o di richiedere qualche modifica tecnica, se giudicata necessaria; in caso contrario ti vedresti costretto ad importare dei banali prodotti, proprio come fanno i tuoi competitors, con il risultato che, senza differenziazione, ti troverai inevitabilmente ad abbassare ulteriormente i prezzi. In alternativa, un prodotto particolare, personalizzato e migliorato, ti consentirà di mantenere i prezzi alti rispetto ai competitors mantenendo immutate (o persino in crescita) le tue entrate perché… scambiatori così si trovano solo dalla tua attività!

Tutti i fornitori con cui ti entrerai in contatto ti permetteranno sempre di modificare o personalizzare i prodotti in modo che corrispondano al meglio con le esigenze della tua clientela e del tuo bacino di utenza.


Iscriviti alla Newsletter

Ll produttore di scambiatori deve poter dimostrare di esportare in Europa regolarmente.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

E’ necessario evitare di importare scambiatori dalla Cina tramite una fabbrica che non ha mai venduto in Europa: è proprio in circostanze simili che spesso si verificano i problemi più gravi. Potrebbe accadere ad esempio che una azienda produttrice di scambiatori sia in perfetta regola con le leggi degli Stati Uniti o dell’Australia, dove magari ha già esportato in passato, e che per la smania di entrare in Europa (magari rifilando i suoi prodotti proprio a te), tu verifichi che ha tutte le carte in regola per farti importare scambiatori in Italia . Anche in questo caso, il risultato potrebbe essere disastroso! Succede spesso che le ditte inviino merci irregolari rispetto le leggi vigenti nella nazione di arrivo. Il fatto è che, anche in questo caso, la responsabilità rimane tua, con un sostanziale aggravio dei costi e tempo speso inutilmente e, quasi certamente, con il conseguente sequestro e la distruzione (a tuo carico) della merce importata.

I fornitori cinesi di scambiatori con cui, attraverso noi, concluderai buoni affari sono certificati sotto questo profilo e sono abituati ad esportare in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi risorsa consigliata: aprire attività import export

Come importare scambiatori dalla Cina: documenti necessari

Precedentemente all’acquisto in stock scambiatori cinesi, è indispensabile conoscere quali sono i documenti necessari che obbligatoriamente non devono mai mancare insieme ai prodotti.

I documenti che non devono mai mancare e correttamente compilati per importare scambiatori dalla Cina sono i seguenti:

  • Commercial Invoice
  • Packing List
  • Polizza di Carico
  • Certificato di Origine

 

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

La Commercial Invoice è l’equivalente della fattura italiana e su questa sono riportati tutti i dati richiesti a identificare la merce e i soggetti che risultano coinvolti nell’operazione di import. Sulla Commercial Invoice vanno riportati con cura i dati dell’esportatore cinese di scambiatori, i dati di chi acquista la merce, le modalità ed i termini di pagamento e l’elenco degli articoli importati (con l’indicazione specifica dei relativi prezzi, sub totali e totale). La Commercial Invoice documento è indispensabile per determinare il valore dell’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’iva.

La Packing List è l’equivalente della bolla di accompagnamento e deve riportare, oltre ai dati del venditore e dell’acquirente tutti i dettagli relativi al carico.

La Polizza di Carico rappresenta il titolo di possesso della merce alla ditta che importa. Tutti i dati indicati nella Commercial Invoice e Packing List devono mostrare coerenza con quelli riportati sulla Polizza di Carico.

L’identica cosa vale per il Certificato d’Origine. Questo certificato è rilasciato dalla camera di commercio cinese e su di esso sono indicati i dati presenti sulla Commercial Invoice. I dati dettagliati su questi quattro documenti descritti devono essere coerenti fra loro.

Errori o incongruenze in questi documenti, infatti, determinano gravi ostacoli nelle fasi dell’ importazione, fino a giungere a spiacevoli disguidi: dal sequestro temporaneo della merce fino ad arrivare al suo sequestro definitivo, con distruzione e smaltimento dei prodotti a carico tuo.

Nota a questo punto che tutti i fornitori cinesi di scambiatori che ti proporremo dal nostro archivio, sono hanno una lunga esperienza nella corretta compilazione di tutti i documenti necessari all’esportazione dei propri prodotti in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Risorsa aggiuntiva:

Le campionature:

Diventa fondamentale che, quando si pensa di importare scambiatori in stock dalla Cina, è opportuno prendere in esame come minimo due fornitori qualificati, se non di più; questo significa essere costretti ad avviare una lunga ricerca in rete, a dover con parecchio disagio rapportarsi comunicando in inglese con decine di aziende di produzione e dover alla fine scegliere a caso tra le aziende che sembrano essere più affidabili per scegliere da chi farsi spedire le campionature di test.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Inizialmente dunque, a meno di non avvalersi della nostra esperienza prima di poter iniziare un acquisto di scambiatori dalla Cina, si dovranno fare investimenti impegnativi in termini di tempo intere settimane per selezionare il produttore adatto e di dollari (decine di migliaia di euro spesi in campionature spesso inutili).

E se le campionature rispettassero le tue indicazioni ma, solo dopo averle ricevute, venissi a scoprire che il fornitore che te le ha inviate non ha i requisiti per l’esportazione? Le campionature non sono generalmente mai gratuite e gli importi del trasporto, specialmente se espresso, sono spesso esosi. Affidarti ai contatti degli imprenditori che noi ti faremo avere ti permetterà di contenere le spese per la campionatura e di risolvere drasticamente le inevitabili perdite di tempo imputabili al fai-da-te.

E’ indispensabile sapere che i tuoi prodotti di importazione da paesi terzi come la Cina sono sotto la diretta responsabilità della tua ditta, per cui è davvero non derogabile avere fin da subito un produttore valido e qualificato con cui interloquire, come quelli con cui ti metteremo in contatto noi, specialmente nel caso dell’ampliamento o l’inizio di un business riservato all’importazione diretta di scambiatori.


Iscriviti alla Newsletter

Risorsa consigliata:

Vendere stock cinesi di scambiatori in Italia: la regola d’oro

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Se è tua seria intenzione iniziare l’importazione diretta di scambiatori cinesi con la tua azienda, è fondamentale essere a conoscenza che, la regola d’oro che ti potrà assicurare la perfetta riuscita dell’operazione di importazione, è non considerare affatto qualunque tentativo di affrontare in solitaria lo step iniziale richiesto all’acquisto di scambiatori dalla Cina, (ovvero trovare il produttore giusto).

Abbiamo già illustrato sopra come sia fondamentale prestare la propria attenzione ai variegati particolari al fine di raggiungere un’ottima conclusione dell’import di scambiatori dalla Cina. In particolare,questi sono i 3 requisiti che un fornitore cinese affidabile di scambiatori deve avere:

  1. la regolare registrazione del produttore cinese alla camera di commercio di Pechino
  2. la documentazione in regola necessaria alla esportazione di scambiatori in Italia e in Europa
  3. la possibilità di un contatto diretto e uno staff tecnico professionale.

Trovare il produttore cinese migliore significa compiere essenzialmente due operazioni:

  • Selezionare 2 fornitori cinesi qualificati e dalle eccellenti referenze, abilitati all’esportazione di scambiatori in Italia, aventi tutti i requisiti descritti sopra
  • Ottenere e valutare 1 campionatura di test dai 2 migliori produttori selezionati

Avvalendosi il nostro archivio composto di soli affidabili fabbricanti cinesi di scambiatori, potrai risparmiare prezioso tempo e denaro e, soprattutto, accorciare i tempi tecnici dell’importazione, con la garanzia di non doverti preoccupare personalmente di controllare tutti i singoli requisiti per ogni azienda cinese che contatterai.


Iscriviti alla Newsletter

Ti rimangono allora 2 possibili scelte:

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

L’importatore maggiormente astuto che, come te, ha deciso di comprare stock import di scambiatori, non si porrà interrogativi su quale, fra le due vie possibili, scegliere:

  1. Pedere tempo e denaro in internet alla ricerca solitaria delle fabbriche di scambiatori, senza per altro avere la tranquillità di avere a che fare con fornitori davvero presenti fisicamente sul territorio e referenziati;
  2. Affidarsi ad uno staff professionale come il nostro in grado di fornirti il miglior produttore cinese di scambiatori adeguato alle tue necessità, con tutti i requisiti necessari per una soddisfacente operazione di import e un notevole profitto.

Contattaci subito per avere accesso ai fornitori cinesi di scambiatori da noi selezionati.

Buon import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso scambiatori e grossisti di scambiatori su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.