Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

seminatrici

Vuoi importare seminatrici dalla Cina e guadagnare veramente con questo business? Leggi questo articolo integralmente perché stai per capire:

  • come creare entrate con l’acquisto di seminatrici dormendo con la tranquillità di un bambino la notte

  • in che modo evitare lo sbaglio che da solo può causarti un disastro economico oltre ogni previsione

  • in quale modo trovare i migliori produttori cinesi di seminatrici risparmiando preziosissimo tempo e parecchio denaro


Iscriviti alla Newsletter

La sempre più estesa ed imponente globalizzazione e l’apertura dei mercati al commercio mondiale, possono rappresentare per le aziende del nostro paese un’imperdibile occasione per estendere la propria attività. Al giorno d’oggi è infatti possibile conseguire nuovi settori di mercato grazie a oggetti cinesi di nuova generazione o rinnovati, acquistati in Cina.

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Infatti, una adeguata condotta di ogni singola fase dell’import di seminatrici, è in grado di garantire:

  1. Una riduzione sensibile delle spese per l’acquisto delle merci da rivendere: il rapporto diretto tra impresa-fabbricante consente, infatti, di estromettere tutti gli intermediari ed i costi che ulteriori che queste figure comportano;
  2. Una customizzazione superiore dei beni con la possibilità di apporre il proprio marchio o richiedere all’azienda cambiamenti tecniche o artistiche;
  3. Una assoluta libertà di conduzione delle vendite priva da rapporti contrattuali relativamente al listino dei prezzi di vendita, la logistica delle merci, e le operazioni di promozione;

Tuttavia, le aziende di importazione di seminatrici in Italia non sono tutte adeguate a trarre profitto da questo tipo di attività commerciale in quanto, purtroppo, frequentemente non ne conoscono alcuni meccanismi di base o, ancora più probabilmente, non hanno accesso ai contatti adeguati in Cina.

problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

Leggi con attenzione quanto segue perché, grazie a questo testo, ti sarà possibile:

  • Individuare ogni cosa che è necessaria per una proficua e sicura operazione di importazione di seminatrici;
  • Evitare i classici errori delle attività commerciali che possiedono meno conoscenze in tema import minimizzando lo spreco di soldi (e tantissimo tempo);
  • Metterti in contatto con i migliori esportatori cinesi di seminatrici.

In base a queste prime considerazioni, importare e vendere seminatrici in Italia potrebbe essere una grossa occasione ed un punto di svolta fondamentale per qualunque azienda del settore, che si sta confrontando con la recente crisi economica.

Quando si parla di importazioni, è determinante sapere che, per acquistare direttamente seminatrici dalla Cina, è indispensabile conoscere i corretti produttori e essere in grado di valutare la loro affidabilità, a partire dalla loro disponibilità ai contatti diretti e indiretti: una variabile sicuramente da non sottovalutare nei commerci globali di questo genere.


Iscriviti alla Newsletter

Quali accorgimenti adottare per importare stock cinesi di seminatrici

Numerosi sono gli accorgimenti che un’azienda italiana non deve dimenticare per collaborare con sicurezza e per garantirsi di non sperperare inutilmente il i soldi investiti, così come tanti sono i criteri da verificare non appena si iniziano le trattative con un produttore cinese di seminatrici nella fattispecie.

Vediamone assieme i principali:

Verificare che il fornitore cinese di seminatrici sia attivo e in regola con l’iscrizione presso la camera di commercio cinese, così come accade in Italia;

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Con questo obiettivo il nostro gruppo, per garantire agli importatori di seminatrici in italia nostri clienti interazioni con aziende regolarmente registrati, approfondisce la valutazione dell’affidabilità del produttore cinese effettuando frequenti controlli, conservando un continuo rapporto diretto con la camera di commercio di Pechino, in modo da evitare importanti problematiche di natura burocratica o legale.

E’ importante conoscere il fatto che, omettendo questa verifica preliminare, l’imprenditore che desidera importare seminatrici dalla Cina,, rischierebbe di vedersi coinvolto in problemi legali e concludere la sua avventura di importatore con una denuncia per dichiarazione di falso in Cina.


Iscriviti alla Newsletter

Verificare che il produttore cinese con cui si collabora sia realmente il produttore originario di ciò che vende;

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Nonostante la fretta che un imprenditore italiano può avere nel comprare dalla Cina e rivendere seminatrici in Italia, è importante per un’azienda seria, che vuole investire con sicurezza il proprio capitale, non affidarsi a comuni grossisti cinesi online di seminatrici, i quali, sempre più numerosi e coadiuvati da pesanti manovre pubblicitarie e prezzi apparentemente convenienti, potrebbero rivelarsi, nella migliore delle ipotesi, semplici tramite, e non veri e propri fabbricanti diretti: questo è il tipico caso delle trading company o dei grossisti cinesi di seminatrici che, in realtà, non hanno le caratteristiche atte a assicurare i servizi come un vero fabbricante è capace di fare.

Abbiamo già avuto modo di anticipare come, per comprare in stock seminatrici dalla Cina, vadano seguite delle procedure fondamentali per massimizzare i ricavi dall’operazione di importazione e, in particolar modo, per raggiungere la la garanzia della corretta riuscita dell’operazione che si sta intraprendendo.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Affidarsi a trading company mascherate da produttori tuttavia, vorrebbe dire per l’importatore italiano non avere l’opportunità di utilizzare i servizi fondamentali che solo un produttore diretto può garantire, come ad esempio la personalizzazione dei beni o la possibilità di un’interfaccia diretta con il capo produzione direttamente in azienda; servizi che, con un comune tramite, chiaramente non si ottengono.

Non è inoltre trascurabile il grosso sforzo economico che richiede l’interazione con intermediari, anche solo per farsi inviare le campionature lche, nel migliore dei casi, costeranno di più e impiegheranno più tempo ad arrivare in Italia confronto a quelle richieste direttamente all’azienda produttrice.

Al fine di assicurarti la massima trasparenza e semplicità nell’interfaccia con la Cina, il nostro team ti metterà in relazione unicamente con fornitori cinesi di seminatrici in grado di dimostrare di essere produttori veri e propri.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda cinese deve poter dimostrare di possedere tutta la documentazione in regola e le abilitazioni richieste per esportazione in Italia;

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Al fine di garantire la corretta conclusione dell’operazione di import, questo è una delle variabili su cui non si può transigere minimamente, in quanto l’assenza delle certificazioni a norma potrebbe facilmente tradursi in seri problemi in sede di sdoganamento, con probabile conseguente sequestro e distruzione della merce (a tue spese).

Il nostro database invece è composto solamente da fornitori cinesi affidabili, in possesso di tutta la documentazione adeguata per l’esportazione verso i paesi membri dell’Unione Europea e, nella fattispecie, verso il nostro paese.


Iscriviti alla Newsletter

Il produttore deve possedere eccellenti referenze e essere noto nell’ambiente dell’export come un operatore attendibile;

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

In ogni mercato internazionale, soprattutto in quello della Cina, è facile incrociare produttori disonesti che sorvolano sugli aspetti qualitativi del servizio, prediligendo il solo profitto personale. Dovendo dunque importare seminatrici dalla Cina, è fondamentale tenere alta la guardia sul fatto che il produttore con cui ci si vuole interfacciare sia in grado di assicurare che tutte le fasi dell’esportazione, dalla produzione, all’impacchettamento, fino al momento della, siano condotte con disciplina e professionalità.

Cruciale è dunque la presenza di un nostro referente di fiducia, all’interno di ogni azienda produttrice, con cui entrerai in contatto nel giro di qualche ora dalla tua domanda.


Iscriviti alla Newsletter

Il fornitore cinese deve avere a disposizione un team tecnico altamente specializzato, capace di rispondere alle tue richieste di modifiche tecniche e stilistiche fin dal processo produttivo.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Al fine di poter guadagnare strategicamente segmenti di mercato sempre nuovi, il vantaggio di customizzazione degli articoli destinati all’import, rappresenta un elemento basilare. La personalizzazione, di fatto, permette di distinguere fra il semplice rivenditore o grossista cinese da un reale produttore diretto. Fare affari con un intermediario, invece che con un fornitore diretto di seminatrici, può rappresentare la differenza che potrebbe esserci fra l’insuccesso o il successo dell’intera operazione.

Per questa ragione il nostro gruppo presta la massima attenzione a che, gli imprenditori come te, siano in grado di interagire direttamente con il produttore per modificare, secondo le proprie esigenze, il prodotto che vorrà successivamente vendere sul nostro mercato.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice deve essere abilitata all’esportazione in Europa

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Si potrebbe pensare sia un requisito scontata ma, interagire con un fornitore cinese in regola per per effettuare esportazioni di merci in Europa, rappresenta la chiave di volta di tutta l’operazione commerciale. Nel caso in cui l’azienda produttrice (e sono davvero numerosi) fosse incapace o abilitata ad esportare in Europa a causa di motivi burocratici o di natura legale, ma intendesse comunque farti importare seminatrici in Italia, metterebbe sicuramente a rischio, oltre che l’operazione di import in corso, anche la solidità della tua azienda. Infatti, in caso di obiezioni in sede doganale, sarai tu e la tua azienda a pagare tutti i costi relativi al procedimento, tra cui, oltre alle probabili multe, anche il fermo alla dogana della merce e la sua eventuale distruzione e successivo smaltimento.

La mission del nostro team è di primaria importanza evitarti inutili grattacapi in sede doganale fornendoti, sin dal primo momento, contatti esclusivamente di fornitori cinesi di seminatrici realmente in possesso tutte le caratteristiche e le abilitazioni adeguate per esportare merce in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Risorse consigliate: cinaimportazioni it

Come importare seminatrici dalla Cina: qual è la burocrazia

Dunque, come puoi immaginare, è importante essere a conoscenza della documentazione necessaria all’import corretto e con tornaconto di stock cinesi di seminatrici.

Commercial Invoice, Packing List, Polizza di Carico e Certificato di Origine, compilate correttamente e coerentemente, sono i documenti indispensabili per importare seminatrici dalla Cina con la certezza di non incorrere in problemi burocratici.

come evitare di pagare i dazi doganali

Fare affari con il produttore cinese sbagliato ti potrebbe mettere a rischio controlli. Non è mai piacevole avere a che fare con la giustizia Cinese…

La Commercial Invoice, che equivale alla nostra fattura, indica il valore complessivo della merce e l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’iva. Questo documento contiene tutti i dati del produttore, le modalità di pagamento, l’indicazione dei prezzi ed il totale della compravendita.

La Packing List, è l’equivalente della bolla di accompagnamento italiana. Qui sono dettagliati, oltre ai dati del produttore, tutti gli elementi specifici dei prodotti in spedizione, dunque: numero degli articoli, dei cartoni, il volume e altre specifiche che contraddistinguono e rendono univoco il carico.

La Commercial Invoice e la Packing List sono due documenti che devono necessariamente mantenere coerenza con quanto registrato sulla polizza di carico (che si rivela in pratica essere un documento di titolo di possesso della merce “all’importatore”).

Anche i dati riportati sulla Polizza di Carico, che comprendono i dati del produttore, dell’importatore e quelli della spedizione, devono mostrare coerenza con quanto riportato sul Certificato d’Origine, il quale, a sua volta, elenca anche i dati della Commercial Invoice.

Errori ed incongruenze nei documenti possono condurre al fermo della merce, al sequestro temporaneo, o addirittura a quello definitivo, dell’intero container. Quindi, ancora una volta, in caso di produttori incapaci a redigere correttamente la documentazione necessaria, sarai tu a subire le conseguenze peggiori, e ti ritroverai a sostenere costi elevati per una merce che non sarai in grado di rivendere.

Tutte le aziende presenti nel nostro archivio sono, invece, abituate a svolgere questa tipologia di di pratiche affinché l’esportazione con l’Europa vada sempre a buon fine.


Iscriviti alla Newsletter

Consulta anche: lavoro import export

Le campionature di seminatrici

Un altro fattore che devi sempre tenere in considerazione quando si tratta di importare seminatrici in stock dalla Cina sono le campionature.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Nelle fasi che precedono l’acquisto vero e proprio, devi investire tempo nel web, al fine di selezionare il fornitore di seminatrici che meglio può soddisfare le necessità imprenditoriali. In buona parte dei casi la ricerca termina con l’individuazione dei due fornitori che sembrano proporci i prodotti più adatti alle esigenze aziendali e di mercato. La ricerca però costringe quasi sempre all’utilizzo della lingua inglese, cosa che spesso aumenta la difficoltà di scelta fra i fornitori a cui rivolgersi per farsi inviare le necessarie campionature.

Oltre al tempo investito per identificare i possibili fornitori, le campionature hanno un costo. Effettuando le ricerche in autonomia ti potrà facilmente capitare di imbatterti in fornitori che inviano campionature che potrebbero rivelarsi poi inutilizzabili o che, in alcuni casi, sono in grado di soddisfare le tue richieste, salvo il fatto poi di venire a scoprire che il fornitore non possiede le autorizzazioni all’esportazione nel nostro paese. In altri termini, hai sprecato tempo e denaro.

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

Qualora tu decidessi di non utilizzare il supporto del nostro gruppo, ti suggeriamo di considerare attentamente i produttori di seminatrici con cui interfacciarti per evitare di investire inutilmente enormi somme di denaro ed un’infinità di tempo con i fornitori inadatti alle tue reali esigenze. Parlando, infatti, di importazione diretta di seminatrici, non va mai dimenticato che la responsabilità degli stock, e anche delle campionature, in arrivo da paesi terzi come la Cina ricade sotto la tua competenza e della tua azienda, quindi, vale davvero la pena prestare attenzione al fornitore con cui deciderai di intraprendere rapporti, con cui sceglierai di interfacciarti, anche per ottenere le campionature.

Al contrario, se sceglierai di trarre profitto dalle nostre competenze, capacità e, in particolar modo, il nostro database di aziende produttrici di seminatrici, avrai modo di scoprire che la nostra promessa è di offrirti la possibilità di evitare inutili perdite di tempo e di denaro.


Iscriviti alla Newsletter

Approfondisci qui:

La regola d’oro per convertire gli stock cinesi di seminatrici in una sicura fonte di guadagno

Se è nei tuoi interssi professionali l’importazione diretta di seminatrici cinesi, senza incorrere in rischi di conseguenze economiche causati da fornitori cinesi non qualificati o di problematiche inerenti lo sdoganamento, il nostro gruppo ti consiglia una regola d’oro da seguire sempre: evitare il ‘fai-da-te’ ed affidarsi a chi, come noi, consente di individuare, in brevissimo tempo, produttori autorizzati all’esportazione in Italia, referenziatissimi e altamente specializzati.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Non è una cosa da sottovalutare essere in grado di scegliere un fornitore affidabile di seminatrici cinese in poche ore di lavoro, senza emorragie delle risorse di tempo e finanziarie. Infatti, per l’individuazione di un produttore referenziato, professionale e idoneo a soddisfare le tue esigenze e quelle dei tuoi clienti, è sempre necessario:

  1. trovare almeno un paio di potenziali aziende da confrontare fra loro, abilitati all’esportazione di seminatrici in Italia e muniti di tutta la documentazione necessaria.
  2. Procurarti le campionature da entrambi i produttori al fine di verificare quelle che meglio rispondono alle proprie necessità.
importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

Il nostro impegno è quello di farti risparmiare l’onere e tutti i rischi connessi al primo passaggio, mettendoti in contatto solo con aziende di qualità, regolarmente in attività, in possesso delle necessarie autorizzazioni a a svolgere attività di esportazione verso l’Italia e registrate nel nostro database con un rating non inferiore a 8/10. Se queste aziende di seminatrici collaborano con noi, significa che già nel passato hanno mostrato grande professionalità ed affidabilità.

Se ti metti in contatto con i nostri produttori di seminatrici cinesi inseriti nel nostro database potrai incominciare a acquistare e a importare merce immediatamente, con un ampio vantaggio sulla tua concorrenza, riducendo sensibilmente le spese sostenute per le indagini preliminari e con la sicurezza di raggiungere risultati inequivocabilmente superiori al fai-da-te.


Iscriviti alla Newsletter

A te la scelta:

Scegliere il “fai da te”, oppure giocare ad armi pari con i più famosi player di stock import di seminatrici attualmente attivi sul mercato, risparmiando tempo, soldi e soprattutto con la serenità durante ogni fase di acquisto di seminatrici dalla Cina?

Contatta subito i migliori produttori cinesi di seminatrici, capaci di fare fronte alle tue necessità, autorizzati all’esportazione di seminatrici in Italia, a tua completa disposizione e pronti a esaminare con te ogni tua perplessità, attraverso Skype, telefono, email o whatsapp. Contattaci adesso!

Con l’augurio di una scelta consapevole, e di un business florido.

Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso seminatrici e grossisti di seminatrici su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.