Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

sensori di prossimità

Vuoi importare sensori di prossimità dalla Cina e guadagnare bei soldi con questo business? Leggi questo manuale fino alla fine perché stai per capire:

  • come fare soldi con la compravendita di sensori di prossimità dormendo in totale tranquillità la notte

  • in quale modo evitare l’errore che da solo può causarti un disastro economico oltre l’immaginabile

  • in quale modo trovare i migliori produttori cinesi di sensori di prossimità risparmiando tempo decisivo e tanti soldini


Iscriviti alla Newsletter

Acquistare sensori di prossimità agevolmente, ti consentirà di usare alcune agevolazioni del sistema:

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

  1. in primo luogo, potrai rifornirti di sensori di prossimità alla fonte, eliminando tutti i livelli intermedi e pertanto, concretamente, risparmiando dal punto di vista economico.
  2. in secondo luogo, puoi rifornirti oggetti customizzati direttamente dal produttore e questo ti permetterà di apportare eventuali trasformazioni tecniche o stilistiche come, p.e., l’inserimento del tuo logo.
  3. e ancora, non sarai vincolato: non sarai costretto da alcuna esclusiva, a alcun legame contrattuale; non ci saranno quantitativi minimi da rispettare.
problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

Importare dalla Cina sensori di prossimità nella giusta maniera risulterà però il principio base che ti offrirà l’opportunità di ottenere un rendimento dal tuo investimento, senza trasformare il tuo import in un’operazione fallimentare.

Sapere fin dall’inizio in quale modalità importare e vendere sensori di prossimità in Italia rappresenta un vantaggio, sia per quanto riguarda il risparmio economico che per quanto riguarda il fatturato. Chiaramente, l’operazione di importazione va condotta senza dubbio in modo impeccabile fin dalle prime mosse. Acquistare direttamente sensori di prossimità dalla Cina può essere semplice, a patto che si utilizzino gli accorgimenti adeguati per minimizzare i possibili pericoli che potrebbero esplicitarsi durante l’importazione.

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Innanzitutto è consigliabile riscontrare la serietà e l’attendibilità del produttore attraverso il seguente semplice espediente: avere a che fare con un produttore di sensori di prossimità serio significa relazionarsi con uno staff disponibile ad assisterti, sia durante la vendita che successivamente nella fase post vendita.

E’ fortemente sconsigliato impartire ordini a produttori che non rispondono alle tue mail rapidamente (anche la domenica) o che non sono facilmente raggiungibili in generale, in quanto è un palese segno di “inaffidabilità cinese”.


Iscriviti alla Newsletter

Allora, sei pronto a iniziare?

Importare e vendere sensori di prossimità in Italia potrebbe essere per te un grande vantaggio nell’ottica del risparmio economico e del fatturato, a patto che essa sia portata avanti correttamente fin dal principio.

Per acquistare direttamente sensori di prossimità dalla Cina bisogna inderogabilmente essere capaci di ridurre il potenziale rischio di problematiche e aumentare l’utile sull’investimento verificando, prima ancora di avviare l’importazione stessa, la serietà e l’affidabilità del fornitore. Ad esempio, un fornitore in Cina certificato di sensori di prossimità dispone sempre di un pool disponibile ad assisterti durante sia tutta la fase di acquisto che nella fase di post-vendita, in caso fosse necessario procedere ad un un ordine successivo.

Aziende di produzione difficilmente reperibili a voce o che non rispondono alle richieste nell’arco di tempo di poche ore (anche durante le festività), per nostra esperienza, non sono controparti con cui fare affari.


Iscriviti alla Newsletter

Indicazioni sui requisiti necessari per importare stock cinesi di sensori di prossimità:

Per ogni evenienza,affinché tu possa riposare beatamente nella fase di compravendita, è di indiscussa importanza avere presente come un imprenditore in Cina di sensori di prossimità debba assolutamente rispondere a questi requisiti:

L’impresa fornitrice di sensori di prossimità deve essere regolarmente registrata in Cina: è quindi obbligatorio accertare che essa sia iscritta ed operativa presso la camera di commercio cinese.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Affinché i nostri clienti connazionali, importatori di sensori di prossimità, possano avere la garanzia di interfacciarsi con fornitori in Cina qualificati al 100%, il nostro staff è in costante contatto con la camera di commercio di Pechino; in questa maniera ci assicuriamo che le fabbriche di sensori di prossimità che stanno trattando con i nostri clienti siano regolarmente attive durante la fase di importazione. Al contrario, chi sceglie di importare sensori di prossimità dalla cina, correrebbe il rischio di andare incontro ad una lunga catena di seccature, tra i quali quello di essere denunciato per “dichiarazione di falso” che in Cina è drasticamente punito e che porterebbe quasi sicuramente alla requisizione dei prodotti che hai già saldato.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice di sensori di prossimità deve essere senza ombra di dubbio un produttore con delle aziende in cui realmente realizza il prodotto e non un prestanome.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Infatti, immaginando di fare il più grande affare di tutti i tempi per comprare dalla cina e rivendere sensori di prossimità, nell’ottica del ”fai-da-te e fai per tre”, in marketplace intriganti come alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc. o nelle directory di grossisti cinesi online di sensori di prossimità in generale, è scontato perdersi nella moltitudine di aziende che si atteggiano a produttori diretti ma che, all’atto pratico, si rivelano essere dei semplici intermediari, delle trading company, o al massimo dei grossisti cinesi di sensori di prossimità sebbene si presentino con un portale ben indicizzato con tanto di foto di aree adibite a produzione ed indirizzo fisico nelle località accreditate più famose dell’intera Cina.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Niente da dire contro le trading company ma il problema si presenterà nel momento in cui, volendo comprare in stock sensori di prossimità dalla Cina, confrontandoti con loro, ti troverai a dover chiedere di effettuare modifiche e variazioni o personalizzazioni sugli ordini che stai acquistando, cosa per altro ovvia da un punto di vista strategico. In questo caso, qualsiasi trading company non potrà che darti un servizio inesistente perché la persona con cui ti scontrerai, non essendo all’interno della fabbrica produttrice, ti farà quasi certamente perdere tempo in inevitabili tempi morti (giorni e giorni) e molto denaro speso per l’invio di campionature che si potevano evitare. Visualizza di ricevere sensori di prossimità che non si conformano ai tuoi standard o quelli previsti dalla legge: sarebbe un grosso problema… Come prevedibile, il tutto dopo aver pagato merce, trasporto, sdoganamento e trasporto finale: una Waterloo dell’import.

I fornitori cinesi di sensori di prossimità aggiunti nel nostro database sono invece esclusivamente produttori con laboratori e stabilimenti di produzione che sono conformi a tutti i requisiti richiesti in modo che il tuo affare vada in porto.


Iscriviti alla Newsletter

La ditta produttrice di sensori di prossimità deve avere in regola tutte le certificazioni sulla produzione e sui prodotti: è uno degli aspetti necessari legati alla buona riuscita del business.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

E’ infatti possibile che, a causa della mancanza o certificazioni compilate maldestramente sulla filiera produttiva o di test report aggiornati, l’attività di importazione di sensori di prossimità potrebbe non concludersi. Anche in questo caso il vero problema è che la merce ti potrà essere bloccata o sequestrata in fase di sdoganamento, naturalmente tutto ciò dopo che la tua attività avrà già acquistato il prodotto, fatto il pagamento del trasporto e delle prime spese in dogana.

I fornitori di sensori di prossimità cinesi affidabili disponibili nel nostro archivio sono in regola con la documentazione relativa alla qualità della produzione e della merce.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice di sensori di prossimità deve essere assolutamente referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Volendo importare sensori di prossimità dalla Cina, è facile incrociare in venditori cinesi che, pur di chiudere un affare in più, sono disposti a confermarti dati falsi o a promettere servizi che poi non ti verranno mai forniti, soprattutto per ciò che riguarda il confezionamento delle ordinazioni, il packaging e i diversi accorgimenti relativi al carico. Non considerare questo aspetto significa in definitiva non dormire sonni tranquilli fino a quando lo stock non sarà arrivato e avrai controllato di non aver ricevuto merce inadeguata sul mercato perché non presentabile.

Le ditte con le quali ti metteremo in contatto sono molto referenziate: in ogni fabbrica infatti abbiamo un nostro uomo di fiducia che segue la produzione.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda di produzione di sensori di prossimità deve avere un pool tecnico altamente specializzato, in grado di tradurre le tue esigenze ed effettuare modifiche in tempi rapidi per non posporre la consegna.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Acquistando direttamente dal produttore devi poter avere la possibilità di customizzare il prodotto o di richiedere qualche modifica tecnica, qualora fosse necessaria; in caso contrario ti troveresti ad importare della merce anonima, proprio come fanno i competiros tuoi concorrenti, con il risultato che, senza differenziazione, ti ritroverai inevitabilmente a rischiare l’invenduto per troppa concorrenza. Piuttosto, un prodotto particolare, personalizzato e migliorato, potrà permetterti di mantenere i prezzi più elevati rispetto ai tuoi competitors mantenendo invariate ( o aumentando le tue quote di mercato perché… sensori di prossimità così si trovano solo dalla tua attività!

Le fabbriche con cui ti sarai messo in contatto ti permetteranno sempre di modificare o personalizzare gli articoli in modo che corrispondano al meglio con le tue aspettative e del tuo bacino di utenza.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda di produzione di sensori di prossimità deve poter dimostrare di esportare in Europa regolarmente.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Si deve evitare di importare sensori di prossimità dalla Cina tramite una azienda di produzione che non ha mai esportato prima in Europa: è proprio in circostanze simili che spesso avvengono i problemi più gravi. Potrebbe accadere ad esempio che una azienda produttrice di sensori di prossimità sia in perfetta regola con le leggi degli Stati Uniti o dell’Australia, dove magari ha già esportato in passato, e che per la smania di vedere in Europa (magari rifilando i suoi prodotti proprio a te), tu verifichi che ha tutte le carte in regola per farti importare sensori di prossimità in Italia . Anche in questo caso, il risultato potrebbe essere un disastro! Accade sovente che le fabbriche consegnino prodotti fuori norma rispetto le leggi vigenti nello Stato di destinazione. Il brutto è che, anche in questo caso, la responsabilità sarà attribuita a te, con l’aumento delle spese e tempo speso inutilmente e, quasi certamente, con il successivo sequestro e distruzione (a tuo carico) di tutti gli articoli importati.

I fornitori cinesi di sensori di prossimità con cui, tramite noi, stringerai ottimi affari sono garantiti sotto questo profilo e sono avvezzi ad esportare in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi anche questo: cosa conviene importare dalla cina

Come importare sensori di prossimità dalla Cina: la burocrazia

Ora, come puoi immaginare, è importante essere a conoscenza della documentazione necessaria all’acquisto corretto e con vantaggio economico di stock cinesi di sensori di prossimità.

Commercial Invoice, Packing List, Polizza di Carico e Certificato di Origine, adeguatamente compilate e coerenti fra loro, rappresentano i documenti basilari per importare sensori di prossimità dalla Cina con la sicurezza di evitare problemi burocratici.

come evitare di pagare i dazi doganali

Fare affari con il produttore cinese sbagliato ti potrebbe mettere a rischio controlli. Non è mai piacevole avere a che fare con la giustizia Cinese…

La Commercial Invoice, che equivale alla nostra fattura, e indica il valore della merce e l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’iva. Essa riporta tutti i dati del produttore, le modalità in cui viene effettuato il pagamento, l’indicazione dei prezzi ed il totale complessivo della compravendita.

La Packing List, è un documento analogo alla bolla di accompagnamento italiana. Su di essa sono riportati, oltre ai dati del produttore, tutti i dati distintivi della merce in spedizione, dunque: numero degli articoli, dei cartoni, il volume e altre specifiche che contraddistinguono e rendono univoco il carico.

La Commercial Invoice e la Packing List sono due documenti che devono necessariamente mantenere coerenza con ciò che è stato registrato sulla polizza di carico (che si rivela in pratica essere un documento di titolo di possesso del carico “all’importatore”).

Analogamente i dati registrati sulla Polizza di Carico, che comprendono i dati dell’azienda produttrice, dell’acquirente e quelli della spedizione, devono essere coerenti con quanto scritto sul Certificato d’Origine, documento che, a sua volta, contiene anche i dati della Commercial Invoice.

Errori ed incongruenze nei documenti possono condurre al fermo del carico, al sequestro temporaneo, fino ad arrivare al sequestro definitivo, dell’intero carico. Quindi, ancora una volta, nel caso di interazione con fornitori inadeguati a compilare correttamente l’intera documentazione necessaria, sarai tu a subire le conseguenze peggiori, e ti ritroverai a sostenere costi sostenuti per ottenere un carico che non sarai in grado di rivendere.

Le aziende che ti proponiamo dal nostro database sono, invece, solite a compiere questo genere di pratiche affinché l’import verso l’Europa vada sempre a buon fine.


Iscriviti alla Newsletter

Per approfondire: importaredallacina.eu

Le campionature:

E’ importante considerare che, quando si tratta di importare sensori di prossimità in stock dalla Cina, è bene valutare come minimo due produttori in Cina altamente qualificati, se non di più; ciò significa solitamente essere costretti ad effettuare una lunga ricerca nel web, a dover con parecchio disturbo comunicare in lingua inglese con svariate aziende e dover alla fine scegliere alla meno peggio tra le aziende che sembrano essere più convincenti per decidere da chi farsi arrivare le campionature di test.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Al momento dunque, a meno di non avvalersi della nostra esperienza prima di iniziare un acquisto di sensori di prossimità dalla Cina, si dovranno fare importanti investimenti in termini di tempo settimane intere per selezionare l’azienda di produzione adatta e di euro (centinaia, se non migliaia di € spesi in campionature che non serviranno).

E se le campionature rispettassero le tue richieste ma, solo dopo averle ricevute, venissi a conoscere che l’azienda di produzione che te le ha mandate non ha l’abilitazione per l’esportazione? Le campionature non sono a basso costo e l’importo del trasporto, specialmente se espresso, sono spesso un salasso. Affidarti ai contatti delle fabbriche che noi ti invieremo ti permetterà di ridurre i costi per la campionatura e di ridurre drasticamente le inevitabili perdite di tempo dovute al fai-da-te.

Bisogna sempre tenere presente che i prodotti che importi da paesi terzi come la Cina sono sotto la diretta responsabilità della tua impresa, per cui è davvero non derogabile avere disponibile un produttore verificato e qualificato con cui comunicare, come quelli con cui ti metteremo in contatto noi, specialmente nel caso dell’ampliamento o l’inizio di un business dedicato all’importazione diretta di sensori di prossimità.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi anche: pacco dalla cina

Stock cinesi di sensori di prossimità: la regola d’oro per vendite proficue

Nell’importazione diretta di sensori di prossimità cinesi è opportuno non cimentarsi nel fai da te: la regola d’oro è fare tesoro dei nostri consigli, avvalendoti dei contatti delle imprese testate e certificate da noi, presenti nel nostro archivio. Queste aziende, infatti, sono già registrate presso le dogane come soggetti esportatori regolari, ed i loro articoli non sono mai stati fonte di all’interno dell’UE.

Per acquistare direttamente sensori di prossimità dalla Cina, è inizialmente necessario selezionare con grande cura il tuo fornitore cinese affidabile di sensori di prossimità. Questo comporta appurare che l’azienda sia regolarmente attiva, che possieda i certificati a norma di legge e che il suo quadro generale ti permetta di iniziare l’ importazione senza problemi.

Per trovare il giusto fornitore di sensori di prossimità è indispensabile:

  • selezionare non meno di 2 potenziali aziende cinesi di sensori di prossimità in possesso di ottime referenze da comparare fra loro: le aziende individuate devono possedere al loro interno personale professionale e specializzato, devono essere in possesso delle regolari autorizzazioni all’esportazione di sensori di prossimità in Italia e devono possedere tutti i documenti necessari per uno sdoganamento della merce corretto e senza difficoltà.
  • comprare campionature di sensori di prossimità da entrambi in modo da essere in grado di scegliere quale dei due produttori sia il più affine alle tue esigenze (anche, e soprattutto, in base al rapporto di qualità-prezzo).
Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Puoi risparmiare tempo servendoti del nostro continuamente aggiornato database; in questo modo, potrai consultare tutti i produttori di sensori di prossimità cinesi da noi selezionati, senza sprecare tempo prezioso e tutte le conseguenze spiacevoli legate al fai da te.

L’acquisto di sensori di prossimità dalla Cina, pertanto, ti pone di fronte a due possibilità ancora prima di iniziare l’operazione di importazione: puoi provare con la via del fai-da-te o in alternativa puoi intraprendere stock import di sensori di prossimità facendoti aiutare da noi.


Iscriviti alla Newsletter

Per capirci:

  1. Se scegli il fai da te, dovrai individuare con le tue sole risorse le fabbriche di sensori di prossimità con cui operare. Questo ti assorbirà tempo e denaro, oltre a non avere alcuna sicurezza sulla conclusione delle operazioni di import.
  2. Se scegli la via invece di affidarti a noi, conoscere fin dalle prime fasi il contatto del miglior produttore cinese di sensori di prossimità, ovvero il soggetto che meglio soddisfa le tue urgenze di imprenditore. Non dovrai temere per l’ attendibilità o per la qualità dei prodotti e soprattutto, avrai la certezza della sua abilitazione all’esportazione di sensori di prossimità in Italia. E ancora, ti faremo avere tutti i contatti necessari per comunicare in prima persona con il produttore immediatamente (tieni presente che le nostre aziende rispondono al telefono, via mail o Skype anche la domenica).

A te la scelta.
Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso sensori di prossimità e grossisti di sensori di prossimità su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *