Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

sensori piezoresistivo

Vuoi importare sensori piezoresistivo dalla Cina e guadagnare bei soldi con questo business? Leggi questo testo per intero perché stai per scoprire:

  • come realizzare utili con la compravendita di sensori piezoresistivo dormendo sonni tranquilli la notte

  • come evitare l’errore che da solo è in grado di causarti un disastro economico oltre l’inimmaginabile

  • come selezionare i migliori produttori cinesi di sensori piezoresistivo risparmiando tempo decisivo e tantissimi soldi


Iscriviti alla Newsletter

Comprare sensori piezoresistivo dalla Cina conduce a forti vantaggi per un imprenditore come te, sia che la tua azienda abbia un assetto solido e rafforzato nel tempo e con una esplicita mission aziendale, sia che si prepari a inserirsi nel mercato con una nuova idea di business, intraprendente e dinamica.

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

In qualunque stadio si trovi la tua impresa, l’acquisto dalla Cina di sensori piezoresistivo, rappresenta una straordinaria occasione di business che puoi cogliere in qualunque momento, inserendola nel tuo core business imprenditoriale per iniettargli nuova linfa e risorse vitali. È importante, tuttavia, impostare ogni singola fase dell’importazione nella maniera più corretta e funzionale possibili, con l’obiettivo di ottenerne il maggior profitto.

Non omettere la lettura di nessun passaggio di questo articolo, studialo sino all’ultima riga, e impareraiil modo migliore per:

  1. acquistare sensori piezoresistivo dalla Cina, con un ottimo tornaconto economico, senza vivere l’ansia che quasi sempre contraddistingue queste operazioni;
  2. trovare la via corretta per superare un errore operativo gravissimo, che da solo può invalidare tutta l’importazione con un non indifferente danno in termini economici;
  3. riconoscere i migliori importatori cinesi di sensori piezoresistivo, senza inutili sprechi di tempo e di denaro.

Cominciamo innanzitutto illustrando gli indiscutibili vantaggi che comporta l’importazione di sensori piezoresistivo dalla Cina.

problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  • l’importazione ti fornisce la possibilità di escludere tutte le onerose fasi intermedie che si interpongono fra te che acquisti e il produttore cinese di sensori piezoresistivo. L’acquisto diretto alla fonte di sensori piezoresistivo, ti consente di accedere agli oggetti con un notevole risparmio in termini economici rispetto a un’importazione condotta attraverso le strade di routine, disseminati da intermediari, ciascuno dei quali trattiene la propria parte, portando a un decremento del tuo tornaconto.
  • attraverso l’accesso diretto ai contatti dei fornitori di sensori piezoresistivo, l’intera fase di produzione può essere portata avanti secondo le tue precise indicazioni che puntualizzerai secondo le tue necessità. In altre parole, il contatto diretto con l’azienda produttrice ti consentirà di di richiedere personalizzazioni sul prodotto che intendi acquistare. Tu sai benissimo quanto è fondamentale legare un bene al proprio marchio; ebbene, importando sensori piezoresistivo direttamente dal produttore cinese sarai in grado di brandizzare tutta la merce con il tuo marchio, oltre che fare richieste di modificazioni tecniche e stilistiche per personalizzare il prodotto e adattarlo nel migliore dei modi alle necessità dei tuoi clienti o del mercato in cui sei solito operare.
  • acquistando sensori piezoresistivo non non dovrai sottostare a disagevoli vincoli contrattuali che limitano il campo d’azione del tuo business. Non sarai costretto a rapportarti con esclusive di zona condizionanti, né con ordini minimi di quantitativi di oggetti. Avrai, invece, una completa autonomia operativa che ti offrirà la possibilità di decidere in autonomia il prezzo della merce, ogni singola operazione di marketing e tutte le altre fasi della promozione da avviare al fine di spingere i tuoi clienti a comprare i tuoi prodotti.

Noi siamo nel settore da anni, e purtroppo, con regolarità assistiamo con frequenza drammaticamente alta al dissesto finanziario di gran parte delle aziende italiane nei,loro sforzi di import di sensori piezoresistivo dalla Cina. Occasioni d’oro sono perdute senza la possibilità di porvi rimedio, con ingenti perdite in termini di risorse dedicate, sia economiche che di tempo.


Iscriviti alla Newsletter

Allora, facciamo il primo passo e iniziamo!

Importare e vendere sensori piezoresistivo in Italia potrebbe rappresentare per te una grande opportunità dal punto di vista del risparmio economico e del fatturato, a condizione che essa sia portata avanti correttamente fin dal principio.

Per acquistare direttamente sensori piezoresistivo dalla Cina bisogna inderogabilmente essere capaci di ridurre il rischio potenziale di inconvenienti e massimizzare il profitto sull’investimento controllando, prima ancora di far partire l’importazione stessa, la serietà e l’affidabilità dell’azienda di produzione. Come esempio, un fornitore in Cina certificato di sensori piezoresistivo ha alle sue dipendenze un team disponibile a seguirti durante sia tutta la fase di pre-vendita che nella fase di chiusura ordine, qualora si fosse costretti a procedere ad un riordino.

Produttori difficilmente reperibili via Skype o che non rispondono alle richieste nel tempo di poche ore (comprese le festività e le domeniche), per esperienza certa, non sono imprenditori affidabili.


Iscriviti alla Newsletter

Requisiti indicati per acquistare stock cinesi di sensori piezoresistivo:

In ogni modo, affinché tu possa dormire tranquillo nel corso della fase di compravendita, è di fondamentale importanza avere presente come un fornitore cinese di sensori piezoresistivo deve necessariamente rispondere ai requisiti qui elencati:

La ditta fornitrice di sensori piezoresistivo deve essere regolarmente registrata in Cina: è pertanto improrogabile accertare che questa sia inserita ed in attività alla camera di commercio cinese.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Per consentire che i nostri clienti italiani, importatori di sensori piezoresistivo, possano essere certi di confrontarsi con fornitori in Cina sicuri al 100%, il nostro staff è costantemente in contatto con la camera di commercio di Pechino; in questo modo ci assicuriamo che le aziende produttrici di sensori piezoresistivo che sono in contatto con i nostri clienti siano regolarmente attive durante la fase di importazione. In caso contrario, chi decide di importare sensori piezoresistivo dalla cina, correrebbe il rischio di andare incontro ad una lunga serie di inconvenienti, tra i quali quello di essere accusato per “dichiarazione di falso” che in Cina è pesantemente punito e che condurrebbe quasi sicuramente al sequestro e alla distruzione degli articoli che hai già saldato.


Iscriviti alla Newsletter

la ditta produttrice di sensori piezoresistivo deve essere senza ombra di dubbio un produttore con delle officine in cui realmente costruisce i prodotti e non un prestanome.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Infatti, sognando di fare il grande salto per comprare dalla cina e rivendere sensori piezoresistivo, nell’ottica del ”io sono il genio dell’import”, in marketplace famosi come alibaba.com, globalsources.com, made-in-china.com ecc. o nei siti di grossisti cinesi online di sensori piezoresistivo in generale, è solito imbattersi nell’infinità di aziende che si atteggiano a produttori diretti ma che, in pratica, si svelano essere solo degli intermediari, delle trading company, o dei grossisti cinesi di sensori piezoresistivo sebbene si presentino con un una directory con immagini accattivanti di aree adibite a produzione ed indirizzo fisico nelle località accreditate più accreditate dell’intera Cina.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

niente da ridire contro le trading company ma il problema si evidenzierà quando, desiderando comprare in stock sensori piezoresistivo dalla Cina, confrontandoti con loro, ti troverai a voler chiedere di mettere in atto modifiche e variazioni o customizzazioni sugli ordini che stai acquistando, cosa per altro decisiva da un punto di vista strategico. In questo caso, ogni trading company non potrà che darti un servizio inesistente perché l’interlocutore con cui ti relazionerai, non essendo all’interno della fabbrica produttrice, ti farà probabilmente perdere un sacco di tempo in inutili tempi morti (giorni e giorni) e parecchio denaro speso per l’invio di campionature superflue. Immaginati di ricevere sensori piezoresistivo che non rispettano gli standard o quelli previsti dalla legge: sarebbe un insuccesso… Come puoi immaginare, il tutto dopo aver pagato merce, trasporto, sdoganamento e trasporto finale: un bagno di sangue.

I fornitori cinesi di sensori piezoresistivo selezionati nel nostro database sono invece esclusivamente aziende con fabbriche e stabilimenti di produzione che corrispondono a tutti i requisiti richiesti affinché la tua importazione vada a buon fine.


Iscriviti alla Newsletter

La fabbrica di sensori piezoresistivo deve avere in regola tutte le certificazioni sulla produzione e sui prodotti: sono gli aspetti più importanti legati al successo dell’importazione.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Può succedere che, a causa della mancanza o certificazioni non aggiornate sulla filiera produttiva o di test report aggiornati, l’attività di import di sensori piezoresistivo potrebbe non concludersi affatto. Anche in questo caso il problema reale è che la partita completa potrà venire bloccata o sequestrata in sdoganamento, ovviamente tutto ciò dopo che la tua ditta avrà già provveduto al pagamento degli articoli, effettuato il pagamento del trasporto e delle prime spese in dogana.

I fornitori di sensori piezoresistivo cinesi affidabili inseriti nel nostro elenco sono forniti della documentazione relativa alla qualità della produzione e degli stock.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda produttrice di sensori piezoresistivo deve essere molto referenziata.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Indirizzandosi a importare sensori piezoresistivo dalla Cina, è facile incrociare in venditori in Cina che, pur di chiudere una vendita in più, sono disposti a dichiararti dati falsi o a promettere servizi che poi non ti verranno mai forniti, soprattutto per ciò che riguarda il confezionamento dei prodotti, il packaging e i vari accorgimenti relativi al carico. Non tenere conto di questo aspetto sta a significare in definitiva non poter stare sereni fino a quando l’ordine non sarà arrivato e sarai certo di non aver ricevuto merce inadeguata sul mercato perché non sicura.

le fabbriche con le quali ti metteremo in contatto sono molto referenziate: in ogni azienda infatti abbiamo un responsabile che segue la produzione.


Iscriviti alla Newsletter

La fabbrica produttrice di sensori piezoresistivo deve avere un pool tecnico altamente specializzato, con la capacità di realizzare le tue esigenze ed effettuare le variazioni in tempi rapidi per non ritardare ulteriormente gli ordini.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Comprando direttamente in fabbrica devi poter avere la possibilità di personalizzare l’ordine o di far applicare qualche modifica tecnica, a tua discrezione; in caso contrario saresti costretto ad importare della merce banale, proprio come fanno le altre aziende tue concorrenti, con il risultato che, senza differenziazione, ti ritroverai inevitabilmente a correre l’inutile gara al ribasso. Invece, un prodotto particolare, personalizzato e migliorato, potrà permetterti di mantenere i prezzi alti rispetto ai tuoi concorrenti mantenendo invariate ( o aumentando le tue quote di mercato perché… sensori piezoresistivo così potranno essere trovati solo dalla tua compagnia.

Tutti i produttori con cui ti entrerai in contatto ti consentiranno sempre di modificare o personalizzare i loro articoli in modo che si sposino al meglio con le esigenze dei tuoi clienti e del tuo pubblico.


Iscriviti alla Newsletter

La fabbrica di sensori piezoresistivo deve poter dimostrare di esportare in Europa regolarmente.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

E’ necessario evitare di importare sensori piezoresistivo dalla Cina tramite un produttore che non ha mai venduto in Europa: è proprio in queste circostanze che spesso si manifestano i problemi più gravi. Potrebbe accadere ad esempio che una azienda produttrice di sensori piezoresistivo sia in perfetta regola con le leggi dell’America o dell’Australia, dove magari ha già esportato in passato, e che per la smania di vendere in Europa (magari rifilando i suoi prodotti proprio a te), ti accerti che ha tutte le carte in regola per farti importare sensori piezoresistivo in Italia . Anche in questo caso, il risultato potrebbe essere un totale fallimento! Succede in continuazione che i produttori spediscano ordinazioni irregolari rispetto le leggi vigenti nello Stato di destinazione. Il brutto è che, anche in questo caso, la responsabilità rimane tua, con aumento dei costi e tempo speso inutilmente e, quasi sicuramente, con il relativo sequestro e la distruzione (a tuo carico) di tutti gli articoli importati.

I fornitori cinesi di sensori piezoresistivo con cui, grazie a noi, stipulerai contratti convenienti sono assicurati sotto questo profilo e sono esercitati ad esportare in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi anche:

Impariamo come importare sensori piezoresistivo dalla Cina conoscendo burocrazia, corretta documentazione e rimanendo sereni

L’acquisto di stock sensori piezoresistivo cinesi per la rivendita in Italia comporta la conoscenza dei documenti e delle certificazioni richiesti e obbligatori. Ignorare o sottovalutare questo tipo di documentazione è la maniera più rapida e sicura per compromettere tutto l’import di sensori piezoresistivo dalla Cina che hai pianificato fino a quel momento, con forti rischi finanziari per la tua attività.

Primo documento fra tutti è l’equivalente alla fattura italiana che tutti conosciamo, la Commercial Invoice, vedremo poi la Packing List (la nostra bolla di accompagnamento), la Polizza di Carico ed infine il Certificato di Origine. Ognuno di questi documenti, per essere in regola, deve venire compilato correttamente: questa è la documentazione richiesta per il tuo import, idonea ad trasferire in totale sicurezza la merce che hai acquistato fino al tuo magazzino in Italia.

Illustriamo, quindi, nei dettagli ogni singolo documento indispensabile ad importare sensori piezoresistivo dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

La Commercial Invoice è il documento che riporta nei dettagli i dati del produttore cinese di sensori piezoresistivo, l’importatore (quindi i tuoi), i termini e le modalità del pagamento dei beni, e la descrizione valutativa di tutti gli articoli esportati, ovvero prezzi, con subtotali e totale complessivo.

Sul valore complessivo della merce, riportato sulla Commercial Invoice, verrà calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List rappresenta, invece, un documento che mira a descrivere le specifiche più concrete degli oggetti importati. Oltre a riportare i dati dei due soggetti economici coinvolti (acquirente e venditore), il documento riporta nei dettagli le caratteristiche del carico: numero complessivo delle unità di merce, numero dei plichi, volume, peso netto, lordo e altri dati numerici atti a rendere univoco il tuo carico.

Il titolo di possesso della merce al portatore è rappresentato dalla Polizza di Carico. Qui vengono riportati i dati del fornitore, dell’importatore e ogni altro dettaglio relativo alla spedizione. La verifica della regolarità dei dati qui riportati è verificata attraverso la coerenza di tali dati con quelli riportati sulla Commercial Invoice, sulla Packing List e sul Certificato d’Origine.

Il Certificato d’Origine, in ultimo, è il documento che viene rilasciato esclusivamente dalla camera di commercio cinese, e su cui sono riportati anche i dati della Commercial Invoice. La coerenza fra i dati di venditore, acquirente e merce riportati su questo certificato devono essere assolutamente coerenti con quelli specificati su tutti gli altri documenti di viaggio.

Illustrando i quattro documenti obbligatori, è palese come un aspetto mai da trascurare in precisione della loro esibizione in dogana, è l’assoluta coerenza dei dati e dei valori riportati su ciascun documento rispetto a tutti gli altri. Ogni svista formale o disattenzione durante la loro compilazione potrebbe condurre anche a pesantissime conseguenze l’intera operazione, portando anche al sequestro temporaneo o definitivo della merce oltre che sanzioni, fino alla conclusione con la distruzione dell’intero carico, con a tuo carico tutte le spese di questa operazione, comprese quelle del suo successivo smaltimento.

Il nostro gruppo ti metterà in contatto esclusivamente con aziende produttrici di sensori piezoresistivo cinesi che possono dimostrare di avere realmente un lungo percorso di esportazione di beni in Italia. Il loro personale amministrativo è possiede le competenze idonee a svolgere ogni singola pratica burocratica garantendo totale congruenza documentale, in maniera da assicurarti che l’operazione giunga a buon fine e senza intoppi fino al tuo magazzino.


Iscriviti alla Newsletter

Controlla anche: siti cinesi sicuri

Le campionature di sensori piezoresistivo

Un altro elemento che devi sempre tenere in considerazione quando si parla di importare sensori piezoresistivo in stock dalla Cina sono le campionature.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Nel periodo antecedente all’acquisto, l’importatore deve investire tempo nel web, al fine di individuare l’azienda cinese che meglio può soddisfare le necessità imprenditoriali. Nella maggior parte dei casi la ricerca termina con l’individuazione dei due fornitori che si mostrano, apparentemente, più adeguati alle necessità aziendali. La ricerca però costringe quasi sempre all’utilizzo della lingua inglese, dettaglio da non trascurare, in quanto incrementa la difficoltà di scelta fra i fornitori a cui fare riferimento per una fase preliminare di acquisizione delle campionature.

Oltre al tempo investito per identificare i probabili produttori di sensori piezoresistivo, la produzione e l’invio delle campionature hanno un costo. Se effettui le ricerche autonomamente ti potrà facilmente capitare di imbatterti in fornitori che inviano campionature che potrebbero rivelarsi poi inutilizzabili o che, a volte, sono in grado di soddisfare le tue richieste, tuttavia, potresti scoprire successivamente che l’azienda non possiede le autorizzazioni all’esportazione nel nostro paese. In quel caso avrai sprecato il tuo tempo e il tuo denaro.

come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

Nel caso tu scegliessi di non servirti del sostegno del nostro gruppo, ti suggeriamo di esaminare molto attentamente i produttori di sensori piezoresistivo con cui operare al fine di non sprecare enormi somme di denaro ed un’infinità di tempo con i fornitori inadeguati. Parlando, infatti, di importazione diretta di sensori piezoresistivo, non va mai dimenticato che la responsabilità degli stock, e anche delle campionature, importate dai paesi terzi come la Cina ricade sotto la tua competenza e della tua azienda, pertanto, è sicuramente conveniente prestare attenzione alla azienda con cui deciderai di intraprendere rapporti, con cui sceglierai di interfacciarti, anche per ottenere le campionature.

Invece, se deciderai di sfruttare le nostre competenze, conoscenze e, in particolar modo, il nostro archivio di fornitori di sensori piezoresistivo, scoprirai che la nostra mission è di metterti nelle condizioni ottimali di evitare sprechi di tempo e di soldi.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi risorsa consigliata: tariffe sdoganamento

Come vendere con profitto in Italia gli stock cinesi di sensori piezoresistivo? C’è LA regola d’oro

La vendita degli stock di sensori piezoresistivo importati può essere fatta con tornaconto economico alla condizione che riesci ad ridurre, già all’origine, tutte le voci di costo non necessarie e riesca ad evitare di tutti i rischi relativi al trasporto dei beni ed alla vendita già nelle fasi iniziali delle trattative con il produttore cinese. Se non conosci il panorama industriale cinese, questo vedrai che ti sarà possibile unicamente se utilizzerai come punto di riferimento la regola d’oro: se vuoi impegnarti nell’importazione diretta di sensori piezoresistivo cinesi evita azioni improvvisate e improntate sul ‘fai da te’, ma affidati alla nostra rete, consolidata nel tempo e nell’esperienza di contatti testati,9 e attingi dal nostro archivio regolarmente aggiornato di produttori dalle altissime referenze.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Consultando il nostro sempre aggiornato archivio, avrai sempre la sicurezza di operare con un produttore cinese in regola con le abilitazioni alla vendita di merce in Europa e nella fattispecie in Italia. Tutti i fornitori che individuerai sulla nostra rete hanno già da tempo operato nel nostro paese e risultano già regolarmente presenti nei registri delle dogane con il ruolo di regolari esportatori. Inoltre, il nostro archivio, ti assicura l’alta qualità della produzione importata, fatto dimostrabile con l’assenza di problematiche di alcun tipo in tutti i paesi europei.


Iscriviti alla Newsletter

Se è tua intenzione dedicarti all’importazione di sensori piezoresistivo, non dimenticare mai che e fondamentale trovare nel più breve tempo possibile un fornitore affidabile di sensori piezoresistivo cinese con cui instaurare fin da subito una relazione professionale costante e soddisfacente.

Per ottenere lo stesso risultato in piena indipendenza, con una sicurezza di risultato pari al 100%, dovresti avere a tua disposizione risorse umane in loco molto costose, specializzate e anche, ma soprattutto, fedeli alla propria azienda, in grado di effettuare tutte le dovute verifiche preliminare a ogni tuo accordo commerciale con i partner cinesi. L’azienda possiede locali fisici? È attiva? Possiede le abilitazioni all’esportazione in Italia? Ha nel suo organico personale tecnico disponibile, attento e competente?

import dalla cina

Preferisci stare seduto a guardare dalla riva il tuo business andarsene o guadagnare bene? A te la scelta.

Queste e molte altre questioni che il tuo team cinese dovrà dare risposta prima di intraprendere qualunque passo. Anche il più piccolo errore può compromettere il buon esito dell’operazione, mostrandosi nel finale un fallimento totale per la tua azienda e per te.
Al fine di organizzare al meglio, già dall’inizio, le basi della tua operazione di importazione, il primo passo di cui ti devi occupare è la scelta di un partner cinese di sensori piezoresistivo effettivamente adeguato alle esigenze.

Ecco in sintesi cosa dovresti fare:

  • Selezionare non meno di 2 fornitori realmente qualificati, con uno staff specializzato, autorizzati all’esportazione di sensori piezoresistivo in Europa e in possesso di tutte le documentazioni necessarie al regolare sdoganamento del carico.
  • Farti spedire da entrambi i produttori, sotto la tua responsabilità, le campionature di sensori piezoresistivo; una volta ricevute dovrai, chiaramente, valutarle attentamente per stabilire quale delle due aziende produttrici sia maggiormente adeguata alle tue esigenze aziendali ed alle richieste della tua clientela.
come importare dalla cina

La scelta giusta ti permetterà di abbattere drasticamente i costi ed aumentare i tuoi profitti durante tutte le fasi dell’import

Risulta evidente, allora, come questa operazione di importazione, condotta in autonomia, sia realmente ricca di questioni di difficile risoluzione e rischi. Questo è il motivo per cui ti chiediamo di verificare, con la massima serietà, la possibilità di una collaborazione con il nostro gruppo.

Infatti, avvalerti del nostro database di produttori di sensori piezoresistivo cinesi significa:

  1. annullare di fatto le probabilità di incorrere in difficoltà correlate alle certificazioni e alle abilitazioni dei produttori;
  2. ridurre drasticamente i tempi di attesa, molto spesso, nell’acquisizione delle campionature, battendo sul tempo la tua concorrenza e avere più risorse disponibili di tempo e di denaro da canalizzare sulla tua attività di promozione e di vendita;
  3. definire un prezzo finale del bene senza dubbio interessante e concorrenziale, a tutto vantaggio del tuo tornaconto aziendale!

Iscriviti alla Newsletter

Quelle che seguono sono le due uniche possibili alternative che ti si porranno di fronte nel momento in cui decidi di intraprendere l’attività di esportazione di sensori piezoresistivo dalla Cina.

Scelta A

come evitare di pagare i dazi doganali

Fare affari con il produttore cinese sbagliato ti potrebbe mettere a rischio controlli. Non è mai piacevole avere a che fare con la giustizia Cinese…

Ti inoltrerai nella giungla del mercato cinese basandoti sul tuo intuito per individuare aziende cinesi che soddisfino pienamente le tue richieste e i desideri della tua clientela. È un lavoro delicato e variegato: sarai costretto a investire moltissimo tempo nella ricerca di fabbriche di sensori piezoresistivo e, subito dopo, nelle verifiche sul reale possesso e la correttezza delle loro abilitazioni all’esportazione in Italia e delle loro certificazioni. Senza parlare, poi, delle campionature, il cui solo invio è già una voce di spesa che nel fai-da-te, raramente si ripaga; e dopo tutto questo impegno, anche nel momento in cui crederai di aver terminato la tua ricerca, ti sorgeranno nuovamente spontanee le domande: “Questo produttore è davvero un produttore? O soltanto un tramite? E se al omento dello sdoganamento nascono difficoltà? E se la documentazione non è stata redatta con cura e i dati riportati non corrispondono con quelli del carico? O se l’azienda non è abilitata all’esportazione in Italia?”

È davvero tua intenzione correre il serio pericolo che il tuo acquisto di sensori piezoresistivo dalla Cina possa essere lasciato in balia degli eventi e della buona sorte? Puoi permetterti che tutti i tuoi impegni finiscano sequestrati e bloccati in dogana e probabilmente distrutti, dovendone pagare poi anche le spese per lo smaltimento?

Queste sono le domande che ogni imprenditore che importa dovrebbe porsi prima di scartare definitivamente la scelta B.

Scelta B

Scegli, allora, di operare con la medesima professionalità dei grandi player di stock import di sensori piezoresistivo, che operano sul mercato con destrezza e abilità, contenendo ai livelli minimi il dispendio della risorsa tempo e spese e aumentando i profitti.

importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

L’orizzonte industriale cinese è una realtà molto lontana da noi e complessa e, se non possiedi contatti giusti, c’è per te il rischio concreto di commettere errori non recuperabili con conseguenze economiche anche pesanti. Ti suggeriamo, quindi, di scegliere la strada più sicura: utilizza i nostri suggerimenti per individuare i migliori produttori cinesi di sensori piezoresistivo, quelli più capaci, referenziati e affidabili, quelli in possesso di tutte la abilitazioni obbligatorie all’esportazione di sensori piezoresistivo in Italia.

Contattali immediatamente e senza perdere altro tempo avvia subito le trattative. Potrai domandare immediatamente le campionature al team tecnico di un fornitore altamente qualificato e curare il tuo ordine mantenendo un contatto diretto continuo telefonico, via email o tramite Skype, dalle prime fasi della produzione fino al trasporto, il tutto nei tempi tecnici più rapidi possibile, minimizzando le spese, e con una marcia in più rispetto ai tuoi competitor, ad assoluto beneficio del soddisfacimento dei desideri della tua clientela.

Queste sono le due strade che puoi prendere: non ce ne sono altre.

Se sceglierai la prima, vogliamo augurarti davvero buona fortuna. Davvero, di cuore.

Se, invece, ti orienterai giustamente verso la seconda opzione, saremo in grado di indicarti la strada migliore da percorrere nel modo migliore possibile, minimizzando il tempo investito e affiancandoti il migliore produttore più adeguato alle tue necessità. Il nostro database è strutturato proprio per dare risposte alle esigenze di aziende come la tua e per garantirti di sensori piezoresistivo dalla Cina sicura dall’inizio fino alle fasi conclusive.

Questo è quanto. Ti abbiamo elencato tutti gli strumenti necessari per compiere la tua scelta migliore. Ora tocca a te.

Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso sensori piezoresistivo e grossisti di sensori piezoresistivo su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *