Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

specchi esterni

Vuoi importare specchi esterni dalla Cina e guadagnare bei soldi in questo mercato? Leggi questo articolo integralmente perché stai per imparare:

  • come fare soldi con l’acquisto di specchi esterni dormendo con la tranquillità di un bambino la notte

  • in che modo evitare l’errore che da solo può procurarti un crash finanziario oltre ogni previsione

  • in che modo trovare i migliori produttori cinesi di specchi esterni risparmiando tempo prezioso e denaro prezioso


Iscriviti alla Newsletter

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

Sia che tu abbia un’impresa all’attivo, sia che tu ti stia decidendo a programmare una attività diversa, l’acquisizione di specchi esterni, conclusa seguendo tutte le regole, ti darà:

  1. un ragguardevole risparmio economico sull’acquisto di specchi esterni nei confronti dei canali utilizzati solitamente: comprando direttamente dall’azienda produttrice taglierai automaticamente i troppi passaggi di agenti concessionari.
  2. l’occasione di poter acquistare prodotti conformi al tuo standard: potrai ordinare direttamente all’azienda produttrice modifiche su misura, stilistiche o, addirittura, fare imprimere il tuo logo su tutta la merce acquistata.

    problemi per importare dalla cina

    Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

  3. la totale concessione nell’ottica contrattuale: niente esclusive a cui attenersi, nessuna ordinazione minima, libertà di azione in fase di promozione, listino dei prezzi, marketing, ecc..

Contestualmente però, la maggioranza degli imprenditori nel tuo Paese come te non sa regola segreta indispensabile per far effettivamente decollare i propri business.

Ogni anno veniamo infatti a conoscenza di affari d’oro che le imprese italiane che acquisiscono specchi esterni trasformano invariabilmente in import desolatamente fallimentari, semplicemente perché non conoscono questo trucco segreto.


Iscriviti alla Newsletter

Quali accorgimenti adottare per acquistare stock cinesi di specchi esterni

Non sono pochi gli accorgimenti che un importatore italiano deve sapere articolare fra loro per operare in tranquillità e per garantirsi di non perdere il proprio capitale investito, esattamente come tanti sono i i requisiti da verificare non appena si inizia la collaborazione con un’azienda cinese di specchi esterni in particolare.

Illustriamo allora quelli imprescindibili:

Accertarsi che il produttore cinese di specchi esterni sia attivo e regolarmente presente sui registri della camera di commercio cinese, così come accade in Italia;

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Ne consegue che il nostro staff, per assicurare agli importatori di specchi esterni in italia nostri clienti contatti con fornitori in regola con la registrazione, valuta l’attendibilità del fornitore cinese procedendo a sistematici controlli, mantenendo continuamente un contatto con la camera di commercio di Pechino, al fine di potenziali problematiche di natura burocratica o legale.

E’ necessario conoscere il fatto che, chi vuole importare specchi esterni dalla Cina, se non esegue questa prima verifica fondamentale, potrebbe trovarsi coinvolto in problemi legali e finire per ottenere una denuncia per dichiarazione di falso in Cina.


Iscriviti alla Newsletter

Controllare che il fornitore cinese con cui si intraprendono le trattative sia realmente il produttore originario della merce che vende;

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

Anche se l’imprenditore italiano è impaziente di comprare dalla Cina e rivendere specchi esterni in Italia, è importante per un’azienda seria, che vuole investire con sicurezza il proprio capitale, non avvalersi di semplici grossisti cinesi online di specchi esterni, che, sempre più numerosi e supportati da pesanti manovre pubblicitarie e prezzi apparentemente convenienti, potrebbero rivelarsi, nel migliore dei casi, semplici tramite, invece di fabbricanti diretti: stiamo parlando, ad es.,delle trading company o dei grossisti cinesi di specchi esterni che, in realtà, non hanno le caratteristiche atte a garantire i servizi come un vero e proprio fabbricante è capace di fare.

Abbiamo già avuto modo di anticipare come, per comprare in stock specchi esterni dalla Cina, sia importante seguire delle procedure fondamentali per avere un profitto monetario dall’import e, in particolar modo, per ottenere la certezza della perfetta riuscita dell’import che si sta avviando.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Avvalersi di trading company camuffate da produttori tuttavia, significherebbe per l’azienda italiana non avere l’opportunità di utilizzare i servizi fondamentali che soltanto un un’azienda diretta è in grado di garantire, come ad esempio la personalizzazione degli oggetti o la possibilità di un’interfaccia diretta con il il responsabile della linea produttiva direttamente in azienda; agevolazioni che, con un grossista intermediario, chiaramente non si possono raggiungere.

Non è inoltre trascurabile il notevole impegno economico che potrebbe comportare interfacciarsi con intermediari, anche solo per farsi inviare le campionature le quali, nel migliore dei casi, avranno un costo maggiore e richiederanno maggiore tempo per raggiungere l’ Italia rispetto che se acquisite dal produttore.

Per garantirti la massima chiarezza e semplicità nell’interfaccia con la Cina, noi ti metteremo in relazione unicamente con fornitori cinesi di specchi esterni in grado di dimostrare di essere produttori veri e propri.


Iscriviti alla Newsletter

L’azienda cinese deve essere in grado di possedere tutta la documentazione in regola e le abilitazioni necessarie all’ esportazione in Italia;

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

Con lo scopo di assicurare una soddisfacente conclusione dell’import, questo è una delle variabili su cui non si può transigere minimamente, perché la mancanza delle certificazioni a norma potrebbe facilmente comportare seri problemi in fase di sdoganamento, con possibile conseguente sequestro e distruzione della merce (a tue spese).

Il nostro database invece è composto esclusivamente da fornitori cinesi affidabili, in possesso di tutta la documentazione adeguata per l’esportazione verso l’UE e, in particolare, verso l’Italia.


Iscriviti alla Newsletter

Il fornitore deve essere altamente referenziato e conosciuto nel mondo dell’esportazione per la sua affidabilità;

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

In tutti i mercati internazionali, specialmente in quello cinese, non è difficile imbattersi in produttori disonesti ai quali non interessa offrire un servizio di qualità, prediligendo il solo tornaconto economico personale. Dovendo dunque importare specchi esterni dalla Cina, è importante rimanere sempre all’erta sul fatto che il produttore con cui si vuole collaborare sia capace di assicurare che ogni fase dell’operazione, dalla produzione, al confezionamento, fino alla spedizione, siano eseguite con correttezza e professionalità.

Cruciale è allora il mantenimento di un nostro referente di fiducia, all’interno delle aziende produttrici, con cui inizierai a interagire nell’arco di pochissime ora dalla domanda.


Iscriviti alla Newsletter

Il fornitore cinese deve avere a disposizione uno staff tecnico altamente specializzato, in grado di prendere in carico le tue necessità di modifiche tecniche e stilistiche fin dal processo produttivo.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Al fine di poter guadagnare strategicamente segmenti di mercato sempre nuovi, la possibilità di customizzazione dei prodotti destinati all’import, rappresenta una delle variabili con il peso maggiore. Essa, di fatto, contraddistingue il comune rivenditore o grossista cinese da un reale produttore diretto. Fare affari con un intermediario, invece che con un produttore diretto di specchi esterni, può rappresentare la differenza che potrebbe esserci fra l’insuccesso o il successo dell’intera operazione.

Per questa ragione il nostro gruppo presta la massima cura a che, gli imprenditori come te, abbiano la possibilità di interloquire direttamente con il produttore per migliorare, secondo le proprie esigenze, il prodotto che intenderà successivamente immettere sul nostro mercato.


Iscriviti alla Newsletter

Il fornitore deve poter esportare in Europa

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Può apparire un requisito ovvia ma, collaborare con un fornitore cinese che è in regola per per effettuare esportazioni di merci in Europa, è la chiave di volta di tutta l’operazione commerciale. Nel caso in cui il fornitore (e ce ne sono davvero tante) fosse incapace o non possedesse le idonee abilitazioni ad esportare in Europa a causa di motivi burocratici o legali, ma volesse comunque farti importare specchi esterni in Italia, metterebbe davvero a rischio, oltre che l’operazione di import in corso, anche la tua azienda. Infatti, in caso di contestazione doganali, sarà la tua impresa a dover sostenere tutte le spese relative al procedimento, tra cui, oltre alle eventuali multe, anche il fermo alla dogana della merce ed il suo eventuale smaltimento.

Per noi gruppo è fondamentale evitarti inutili disagi doganali e darti la possibilità, fin dal primo momento, di relazionarti con fornitori cinesi di specchi esterni in possesso di tutte le caratteristiche e le abilitazioni per esportare in Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Vedi risorse consigliate: esportare alimenti in cina

Come importare specchi esterni dalla Cina: i documenti e i vari passaggi burocratici

Dovendo comprare in stock specchi esterni cinesi, è obbligatorio conoscere le autorizzazioni e le certificazioni richieste. Come esempio, è di assoluta importanza che la Commercial Invoice corrispondente alla nostra fattura, la Packing List (la bolla di accompagnamento cinese), la Polizza di Carico ed il Certificato di Origine siano complete di tutti i dati richiesti. Per capire meglio, approfondiamo cosa sono questi documenti, necessari di fatto ad importare specchi esterni dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Nella Commercial Invoice sono riportati i dati del fornitore cinese di specchi esterni, i dati dell’acquirente, i tuoi, tutti i termini per il pagamento e gli articoli con i relativi prezzi, sub totali e totale. La Commercial Invoice indica i prodotti e il relativo valore e, su di essa, viene calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List riporta invece sempre i dati del fornitore, i dati dell’importatore e il carico: numero totale pezzi, numero di cartoni, peso netto peso lordo, volume, ecc..

Commercial Invoice e Packing List devono essere entrambe coerenti con quanto riportato sulla Polizza di Carico (che è un vero e proprio titolo di possesso della merce al portatore).

Sulla Polizza di Carico infatti sono riportati i dati di entrambe le parti, fornitore e importatore e i dettagli della spedizione che devono necessariamente essere corrispondenti al 100% con i dati presenti sul Certificato d’Origine: un documento rilasciato dalla camera di commercio locale, dove, tra l’altro, sono riportati anche i dati della Commercial Invoice.

Quando si evidenziano degli errori o incongruenze tra i quattro documenti si potrebbero verificare pesanti ripercussioni, ad esempio il fermo in dogana della merce, il sequestro temporaneo o definitivo della merce, multe e sanzioni di importo variabile, ecc… Inoltre, nei casi più gravi di sequestro definitivo, si devono sostenere anche le spese per la distruzione e lo smaltimento dei prodotti.

I nostri fornitori dalla Cina che abbiamo selezionato per te e con cui ti metteremo in contatto sanno compilare tutti i documenti correttamente e a svolgere al meglio tutte le pratiche burocratiche necessarie all’esportazione con l’Europa.


Iscriviti alla Newsletter

Risorsa aggiuntiva:

Le campionature:

E’ importante considerare che, quando si tratta di importare specchi esterni in stock dalla Cina, è bene valutare almeno 2 produttori con qualifica, se non di più; significa essere costretti ad fare una lunga indagine on line, a dover scomodamente dialogare in inglese con molte fabbriche differenti e dover alla fine scegliere a caso tra i produttori che sembrano essere più convincenti per scegliere da chi farsi consegnare le campionature di test.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

All’inizio dunque, a meno di non avvalersi del nostro supporto, prima di poter iniziare un importazione di specchi esterni dalla Cina, si dovranno fare investimenti considerevoli in termini di tempo intere settimane per selezionare il produttore adatto e di euro (migliaia di euro spesi in campionature che non serviranno).

E se le campionature rispettassero le tue aspettative ma, solo dopo averle ricevute, venissi a imparare che il produttore che te le ha consegnate non ha le licenze per l’esportazione? Le campionature non sono gratuite e i costi del trasporto, specialmente se espresso, sono spesso molto cari. Affidarti ai contatti delle aziende che noi ti invieremo ti permetterà di minimizzare i costi per la campionatura e di dimezzare drasticamente le inevitabili perdite di tempo dovute al fai-da-te.

Bisogna sempre tenere presente che i tuoi prodotti di importazione da paesi terzi come la Cina sono sotto la diretta responsabilità della tua impresa, per cui è davvero indispensabile avere fin da subito un produttore sicuro e qualificato con cui interagire, come quelli con cui ti metteremo in contatto noi, sopratutto nel caso dell’ampliamento o l’apertura di un business dedicato all’importazione diretta di specchi esterni.


Iscriviti alla Newsletter

Risorsa aggiuntiva:

Stock cinesi di specchi esterni: la regola d’oro per guadagnare

Nell’importazione diretta di specchi esterni cinesi è bene non tentare il fai da te: la regola d’oro è di seguire i nostri consigli, esclusivamente dei contatti delle imprese verificate e certificate da noi, presenti nel nostro database. Tali fabbriche, infatti, sono già conosciute dalle dogane come soggetti esportatori regolari, ed i loro prodotti non hanno mai avuto problemi all’interno dell’Europa.

Per importare specchi esterni dalla Cina, prima di tutto è essere in grado di selezionare con grande cura il tuo fornitore cinese affidabile di specchi esterni. Questa operazione accertarsi che il produttore sia in fase operativa, che possieda le abilitazioni a norma di legge e che il suo assetto aziendale complessivo ti permetta di intraprendere l’ importazione di specchi esterni senza incorrere in problemi.

Per trovare l’idoneo produttore di specchi esterni è fondamentale:

  • individuare almeno 2 potenziali fabbricanti cinesi di specchi esterni di ottima qualità professionale per effettuare un confronto: le aziende individuate devono avere personale professionale e specializzato, devono possedere le abilitazioni all’esportazione di specchi esterni in Italia e devono avere tutti i documenti necessari per una operazione di sdoganamento senza problemi.
  • predisporre un ordine di campionature di specchi esterni da ciascun fornitore in modo da poter scegliere quale dei due fornitori sia il più vicino alle tue esigenze (anche, e soprattutto, in termini di qualità-prezzo).
Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Puoi risparmiare tempo affidandoti al nostro aggiornato archivio; in questa maniera, avrai accesso all’elenco completo di tutti i produttori di specchi esterni cinesi da noi selezionati, risparmiando tempo prezioso e tutti i disagi del fai da te.

L’acquisto di specchi esterni dalla Cina, quindi, ti pone di fronte a due possibilità ancora prima di iniziare l’import: puoi azzardare con la via del fai-da-te oppure puoi operare in stock import di specchi esterni avvalendoti del nostro aiuto.


Iscriviti alla Newsletter

Detto in altre parole:

  1. Se scegli il fai da te, dovrai impegnarti a trovare con le tue sole risorse le fabbriche di specchi esterni dalle quali effettuare le importazioni. Questa fase ti assorbirà tempo e denaro, oltre a non avere alcuna sicurezza sulla conclusione delle operazioni.
  2. Se scegli l’opzione invece di avvalerti di noi, conoscerai fin dal primo momento il contatto del miglior produttore cinese di specchi esterni, quello che meglio soddisfa le tue urgenze di imprenditore. Non avrai più preoccupazioni circa l’ affidabilità o per la qualità degli articoli e soprattutto, sarai sicuro al 100% delle sue certificazioni in regola all’esportazione di specchi esterni in Italia. Infine, ti comunicheremo tutti i contatti necessari per parlare direttamente con l’azienda in tempo reale (e, di solito, le nostre aziende rispondono al telefono, via mail o Skype anche la domenica).

A te la scelta.
Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso specchi esterni e grossisti di specchi esterni su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *