Hai bisogno di informazioni? Chiamaci al numero 070-7967731
Home / Prodotti /

esche finte con piombo

Vuoi importare esche finte con piombo dalla Cina e guadagnare bei soldi con questa attività? Leggi questo articolo per intero perché stai per scoprire:

  • come guadagnare con l’import di esche finte con piombo dormendo in totale tranquillità la notte

  • in quale modo evitare l’errore che da solo è in grado di procurarti un disastro economico oltre l’inimmaginabile

  • come reperire i migliori produttori cinesi di esche finte con piombo risparmiando tempo decisivo e un sacco di quattrini


Iscriviti alla Newsletter

Importare esche finte con piombo correttamente, ti consentirà di usare alcune agevolazioni del sistema:

guadagnare con l importazione

Guadagna da subito con l’importazione (senza rischi)

  1. innanzitutto, potrai rifornirti di esche finte con piombo all’origine, tagliando tutti i passaggi intermedi e pertanto, in pratica, risparmiando a livello economico.
  2. secondariamente, puoi esportare dalla Cina oggetti personalizzati direttamente dal produttore e questo ti renderà in grado di fare apportare eventuali correzioni tecniche o stilistiche come, ad esempio, la stampa del tuo marchio.
  3. e ancora, non sarai vincolato: non dovrai sottostare a nessuna esclusiva, a alcun patto contrattuale; non saranno presenti ordini minimi da dover rispettare.
problemi per importare dalla cina

Scopri come evitare il fallimento con questo semplice trucco

Esportare dalla Cina esche finte con piombo nella maniera corretta risulterà però la regola fondamentale che ti permetterà di ottenere un rendimento dal tuo impegno economico iniziale, senza vedere trasformato il tuo import in un’impresa destinata al fallimento.

Conoscere fin dal principio come fare a importare e vendere esche finte con piombo in Italia rappresenta un vantaggio, sia per quanto riguarda il risparmio economico che per quanto concerne il fatturato. Ovviamente, l’operazione di importazione va pianificata senza dubbio in una modalità perfetto a partire dai primi passi. Acquistare direttamente esche finte con piombo dalla Cina è semplice, a patto che si presti attenzione a tutti gli accorgimenti giusti per contenere i potenziali rischi che potrebbero esplicitarsi durante l’operazione di importazione.

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

All’inizio è consigliato accertare la serietà e l’affidabilità del produttore utilizzando il seguente semplice dettaglio: interagire con un produttore di esche finte con piombo attendibile comporta relazionarsi con un team disponibile a offrirti assistenza, sia durante la vendita che durante la fase post vendita.

E’ sicuramente sconsigliato effettuare ordini a produttori che non rispondono alle mail in brevissimo tempo (anche la domenica) o che non risultano facilmente reperibili in generale, in quanto è un chiaro segno di “inaffidabilità cinese”.


Iscriviti alla Newsletter

Dove si può individuare allora la causa del grande numero di insuccessi talvolta veramente drammatici?

L’origine è nel sottostimare il banale principio che sta alla base dell’import di merce dalla Cina. Se anche tu aspiri a evitare il destino di questi ingenui operatori, leggi i suggerimenti che ti offriamo nelle prossime pagine. Ti spiegheremo nei dettagli cosa rappresenta questo principio fondamentale, e in brevissimo tempo sarai capace iniziare autonomamente un business dall’ottimo risultato, sicuro e soddisfacente.

diventare importatore

Evita sprechi di tempo e di denaro semplicemente sfruttando la nostra rete di contatti in Cina

Prima di tutto una considerazione: se hai iniziato la lettura di queste pagine vuol dire che hai fatto (o che stai compiendo) le tue oculate valutazioni sul probabile tornaconto economico che può portarti importare e vendere esche finte con piombo in Italia. Risultano chiari i vantaggi in termini di denaro risparmiato sulla produzione dei manufatti e sul fatturato che ne deriverà. Però, tieni sempre presente che per acquistare direttamente esche finte con piombo è indispensabile programmare con grande cura l’interazione in modo da minimizzare i rischi associati sia alla produzione stessa degli oggetti (magari non coerente alle tue necessità), e sia al trasporto della merce. Relazionarsi con un fornitore non affidabile e professionale è la strada sicura per giungere a una serie senza fine di trascuratezze, ritardi e problematiche di ogni tipo, fino a condurti alla compromissione totale dell’operazione.

Pensa solo, ad esempio, le differenze interazione che potresti sperimentare fra un produttore con un gruppo di lavoro sempre disponibile e attento alle tue richieste, pronto a risponderti in brevissimo tempo ore anche la domenica, e a darti assistenza anche nella fase post-vendita, rispetto a un fornitore distratto, lento e che ti abbandona quando la vendita della merce si è conclusa, e che magari non ti ha consegnato nemmeno secondo le tue richieste.

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Consiglio n.1: evita di fare affari con chi non si fa trovare (anche la domenica)

Il nostro operare in questo settore da molti anni ci ha consentito di apprendere una maniera tanto semplice quanto efficace per distinguere a grandi linee i produttori affidabili da quelli non affidabili. Il segreto è il seguente: se rispondono alla tua prima email entro poche ore, anche di domenica, allora ci sono i requisiti per continuare a operare. Nel corso di questa pagina ti dettaglieremo altri parametri per compiere correttamente la tua scelta che non devi mai omettere, ma ogni partenza dagli elementi basilari è sicuramente un ottimo punto di inizio.

Detto ciò, hai tutti gli strumenti per comprendere appieno gli argomenti che seguono. Sei pronto? Allora possiamo partire!


Iscriviti alla Newsletter

Il venditore di stock cinesi di esche finte con piombo, quali requisiti minimi deve possedere?

Sempre, in tutte le occasioni in cui ti troverai a importare esche finte con piombo dalla Cina, tieni sempre a mente che la rilassatezza tua e del tuo business, in ogni momento dell’operazione di importazione, dipende primariamente dalle competenze del fornitore cinese nel dimostrare di possedere una serie di requisiti essenziali. Leggiamoli insieme:

È essenziale che l’azienda produttrice di esche finte con piombo sia regolarmente iscritto presso la camera di commercio cinese. È dunque indispensabile un controllo presso questo ente prima di intraprendere qualunque genere di import.

L'azienda deve essere regolarmente registrata

L’azienda deve essere regolarmente registrata

Il nostro team mantiene regolari contatti con la camera di commercio di Pechino, allo scopo di ottenere una visione complessiva e aggiornata della regolarità operativa dei fornitori che lavorano con i nostri clienti italiani. In questa maniera noi possiamo assicurarti al 100% che le aziende cinesi con cui avrai contatti e avvierai la tua attività di importazione, possiedano tutti i requisiti per operare regolarmente e siano attive in ogni singola fase dell’ operazione.

Senza tali precauzionali controlli, importare esche finte con piombo dalla Cina potrebbe rappresentare una fonte di numerose situazioni spiacevoli, anche con gravi ricadute pratiche. Gli importatori di esche finte con piombo improvvisati, infatti, potrebbero essere suscettibili di denunce di “dichiarazione di falso”, reato che in territorio cinese viene punito molto severamente con azioni legali nei confronti dell’imprenditore che importa, che solitamente esitano, con altissima frequenza, nel totale sequestro dell’intero carico che hai già pagato.


Iscriviti alla Newsletter

È essenziale che l’azienda produttrice di esche finte con piombo sia un fabbricante di esche finte con piombo reale, in possesso di stabilimenti in cui fabbrica fisicamente la merce, e non un semplice intermediario.

L'azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’azienda deve avere dei veri stabilimenti di produzione

L’importatore improvvisato e che ignora i meccanismi che stanno alla base di questa tipologia di interazioni, spesso rimane avvinto dagli accattivanti siti web che compaiono agli indirizzi dei vari marketplace tipo alibaba.com, made-in-china.com, globaulsources.com e tanti, senza contare le numerosissime directory dei grossisti cinesi online di esche finte con piombo. Molto spesso, infatti, dietro queste facciate online, di regolari aziende produttrici corredate di foto e di recapiti fisici degli stabilimenti di produzione, si annidano delle trading company, dei grossisti cinesi di esche finte con piombo, ovvero tramite. Questo è un altro motivo per cui comprare dalla Cina e rivendere esche finte con piombo, devi considerarla con grande attenzione senza omettere di verificare la la vera identità del tuo interlocutore.

Vogliamo precisare che, a nostro modo di vedere, le trading company sono entità commerciali rispettabilissime e degne di operare in un mercato libero. Tuttavia, per te che desideri avviare un business efficente comprare in stock esche finte con piombo dalla Cina, interfacciarti con queste trading company può portarti a problematiche complessi e difficilmente risolvibili. Prova soltanto a considerare le modifiche e alle customizzazioni degli oggetti che sicuramente dovrai richiedere durante la produzione, particolari, questi, da non trascurare in previsione del tuo futuro marketing strategico e promozionale.

alibaba com

Occhio agli intermediari: ti faranno perdere un sacco di tempo e soldi senza poterti garantire merce importabile in Italia

Secondo te, come potrebbe rispondere la trading company alle tue esigenze? Quasi sicuramente ti darà una risposta molto scadente, ti assorbirà inutilmente risorse di denaro e di tempo stiamo parlando anche di settimane) soltanto per ricevere inutili campionature che non saranno per nulla coerenti alle tue richieste. L’esito finale di questa operazione, spesso sono partite di oggetti le cui caratteristiche non solo non sono coerenti con le tue di business ma nemmeno ai minimi requisiti previsti dalla legge italiana. Ti piacerebbe, allora, sprecare Euro per acquistare merci che non rispondono alle tue necessità, trasportarla e infine seguire tutta la trafila dello sdoganamento? Secondo noi, non lo faresti.

È evidente allora che per avviare serenamente il tuo business basato sull’importazione di esche finte con piombo dalla Cina, devi avere accesso a un database di fornitori cinesi di esche finte con piombo certificati e in possesso di tutti i requisiti necessari a assicurarti l’import della merce rispettando tutte le tue esigenze.

Il nostro archivio di produttori ti mostra esclusivamente i produttori che possiedono questi requisiti.


Iscriviti alla Newsletter

È fondamentale che il produttore di esche finte con piombo possieda tutte le certificazioni richieste in regola riferite al processo produttivo e ai prodotti, criterio fondamentale, questo, per la buona riuscita dell’importazione.

import-china

L’azienda deve aver conseguito tutte le certificazioni necessarie e deve avere tutte le carte in regola per poter esportare in Italia.

L’intero carico bloccato alla dogana, o ancora peggio sequestrata durante le fasi di sdoganamento, sono molto frequentemente l’esito della mancanza di certificazioni relative alla filiera produttiva, a sue incongruenze o, ancora, alla mancanza di test report aggiornati. Questi disguidi sono occasioni di rilevanti perdite economiche, dato che tu hai già pagato per l’acquisto dei beni al fornitore, i costi di trasporto e gli iniziali costi doganali per l’intero carico sequestrata.

Il database che possediamo presenta esclusivamente fornitori cinesi affidabili in possesso di tutte le certificazioni necessarie relative alla filiera produttiva e agli oggetti prodotti.


Iscriviti alla Newsletter

È indispensabile che il produttore di esche finte con piombo sia in grado di dimostrare di possedere ottime referenze.

L'azienda deve essere referenziata

L’azienda deve essere referenziata

Affidarsi a un produttore privo di eccellenti referenze rappresenta un rischio vero e proprio per te che intraprendi un’attività di importazione. Spesso, venditori cinesi poco corretti, al fine di registrare a proprio favore qualche ulteriore contratto di vendita, sono disposti a confermare di possedere requisiti falsi e a offrirti servizi che di fatto non ti daranno mai. Ci riferiamo, al caso particolare dei dei servizi relativi all’imballaggio, al packaging e a tutte le specifiche che riguardano il carico a te destinato. Importare esche finte con piombo dalla Cina è un’attività imprenditoriale che necessità di moltissimi dettagli tecnici, diretti al mantenimento in perfette condizioni della merce da te acquistata. Qualsiasi omissione durante le procedure di carico può inevitabilmente compromettere l’integrità dei prodotti compromettendo la vendita futura ai tuoi clienti degli oggetti.

Tutti i fornitori presenti nel nostro database possiedono altissime referenze. Questo requisito possiamo sicuramente garantirtelo in quanto in ciascuna azienda che rientra nel nostro database, c’è una persona di nostra fiducia, con cui intratteniamo un costante dialogo.


Iscriviti alla Newsletter

È indispensabile che il fornitore di esche finte con piombo abbia nel suo organico uno staff d’eccellenza, specializzato nella tecnologia che produce e sempre disponibile a darti dettagliate risposte esaurienti entro pochissimo tempo. Il team deve essere in grado di ascoltare le tue richieste e tradurle oggettivamente, limitando al massimo i tempi inutili di attesa alla conclusione dell’ordinazione.

L'azienda deve avere uno staff tecnico altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

L’azienda deve avere uno staff altamente qualificato per far fronte a tutte le tue esigenze tecniche

Devi sempre tenere a mente che la personalizzazione degli oggetti che vendi è una delle modalità più efficaci per raggiungere settori di mercato progressivamente più estese. Beni anonimi, senza alcun segno o elemento distintivo che riconduce a te, sono destinati inevitabilmente a entrare nel mercato anonimo e indifferente, in una inutile e dispendiosa gara al ribasso con i tuoi competitor. La personalizzazione dei tuoi oggetti, rendendoli inconfondibili, quasi elitari e legati chiaramente alla tua azienda, è la strada da percorrere per raggiungere settori di mercato progressivamente più interessanti, mantenendo prezzi di vendita più elevati rispetto ai tuoi concorrenti. Devi riuscire a soddisfare il tuo cliente al punto da fargli dire: ‘esche finte con piombo di questo tipo, con queste caratteristiche e di questa qualità, li posso acquistare soltanto da questa azienda’. Una reazione di questo genere sui tuoi clienti, la puoi avere soltanto se avrai l’opportunità di interagire direttamente con il team tecnico dell’azienda.

Tutti le aziende produttrici di esche finte con piombo presenti nel nostro archivio hanno, come personale in forze, uno staff altamente qualificato, in ogni momento disposto a confrontarsi con te per discutere sulle tue esigenze di personalizzazioni e per individuare la maniera più veloce e sicura per accogliere nel migliore dei modi le tue richieste, agendo senza intermediari nel processo produttivo. RettificheMigliorie tecniche, stilistiche, customizzazioni, e tutto ciò che riterrai adatto a intercettare le necessità dei tuoi acquirenti, sono a tua portata di mano attraverso la consultazione del database di aziende produttrici che ti proponiamo.


Iscriviti alla Newsletter

È fondamentale che il fornitore di esche finte con piombo sia in regola con le certificazioni relative all’esportazione di oggetti in Europa.

esportare dalla cina

Non tutte le fabbriche cinesi hanno le carte in regola per poter esportare in Italia o in Europa

Questo rappresenta un altro aspetto di importanza strategica per l’acquisto di merce dalla Cina, spesso trascurato dall’imprenditore ‘fai da te’. Il fatto che un fornitore cinese produca beni e venda fuori i confini nazionali, non significa che possa esportare in tutti i paesi. Non sarebbe, infatti, da escludere a priori che un’azienda sia con le carte in regola ad esempio per esportare negli USA, o ancora in Australia, ma che non sia autorizzato ad esportare merce in Europa. In questo caso, avendo importato esche finte con piombo da un produttore non autorizzato a operare in l’Europa, faresti la scoperta di avere acquistato merce che non è in linea con la legislazione italiana. Il risultato di questa trattativa, magari caldamente suggerita da un produttore motivato soltanto ad accaparrarsi un cliente in più e farti importare esche finte con piombo in Italia, è che ti verrà attribuita tutta la responsabilità per importazione di merce non non in regola, con la conseguenza che molto probabilmente porterà al sequestro dell’intero carico e alla sua successiva distruzione, con, tutte le spese relative allo smaltimento a tuo carico.

Noi ti diamo la garanzia che potrai trovare un archivio costituito da fornitori cinesi di esche finte con piombo abilitati all’esportazione di beni in Europa. Ciascuno di essi può dimostrare di possedere i precisi requisiti richiesti per questo tipo di importazione e con un background di consolidata esperienza nella vendita e nell’esportazione di merce verso il nostro paese.


Iscriviti alla Newsletter

Risorsa aggiuntiva:

Impariamo come importare esche finte con piombo dalla Cina conoscendo burocrazia, corretta documentazione e rimanendo sereni

L’acquisto di stock esche finte con piombo cinesi per la rivendita in Italia richiede la conoscenza dei documenti e delle certificazioni richiesti e obbligatori. Ignorare o sottovalutare questa documentazione è la maniera più rapida e sicura per compromettere tutta l’operazione di import di esche finte con piombo dalla Cina, con forti rischi finanziari per la tua impresa.

Il documento che illustriamo per primo è l’analogo della fattura italiana che tutti conosciamo, la Commercial Invoice, vedremo poi la Packing List (un documento con caratteristiche simili alla nostra bolla di accompagnamento), la Polizza di Carico ed per ultimo il Certificato di Origine. Ognuno di questi documenti, per essere in regola, deve venire compilato correttamente: questa è la documentazione richiesta per il tuo import, l’unica che ti consentirà di trasferire in piena sicurezza la merce che hai acquistato fino ai tuoi magazzini in Italia.

Illustriamo, quindi, nei dettagli ciascun documento obbligatorio ad importare esche finte con piombo dalla Cina.

documenti importazione cina

Aziende cinesi che rilasciano documentazione incompleta potrebbero obbligarti a dover pagare sanzioni doganali, spese di deposito e smaltimento dell’intero carico (perderesti tutto)

Sulla Commercial Invoice sono riportati nei dettagli tutti i dati riferiti al fornitore cinese di esche finte con piombo, di chi ha acquistato (ovvero i tuoi), i termini e le modalità del pagamento dei beni, e la specifica di tutti i beni presenti nel carico, quindi prezzi, con subtotali e totale complessivo.

Sul valore complessivo della merce, riportato sulla Commercial Invoice, verrà calcolata l’incidenza dei dazi doganali per l’esportazione e dell’Iva.

La Packing List è invece un documento volto alla descrizione delle caratteristiche quantitative degli oggetti in transito. Oltre, chiaramente, ai dati di importatore e esportatore, il documento riporta dettagliatamente le specifiche quantitative del carico: numero complessivo dei beni, numero dei plichi, volume, peso netto, lordo e alcuni altri valori legati agli aspetti quantitativi che vanno a identificare in maniera univoca la tua merce.

La Polizza di Carico è l’equivalente vero e proprio del titolo di possesso della merce al portatore. Qui vengono riportati i dati del venditore, dell’importatore e ogni altro dettaglio relativo alla spedizione. Per essere in regola, questi dati devono essere coerenti con quelli riportati sulla Commercial Invoice, sulla Packing List e sul Certificato d’Origine.

Il Certificato d’Origine, infine, è il documento che viene rilasciato esclusivamente dalla camera di commercio cinese, sul quale, tra l’altro vengono riportati i dati della Commercial Invoice. La coerenza fra i dati di venditore, acquirente e merce riportati su questo certificato devono essere assolutamente coerenti con quelli specificati su tutti gli altri documenti di viaggio.

Parlando dei quattro documenti obbligatori, è evidente come un fattore da non sottovalutare nella loro esibizione in fase di sdoganamento, sia l’assoluta uniformità dei dati e dei valori riportati su ciascuno di essi rispetto a tutti gli altri. Ogni errore formale o trascuratezza durante la loro redazione potrebbe comportare il fallimento dell’ l’intera operazione, conducendo al sequestro temporaneo o definitivo della merce oltre che sanzioni, fino alla conclusione con la distruzione dell’intero carico, con a tuo carico tutte le spese di questa operazione, comprese quelle dello smaltimento conseguente.

Il nostro gruppo ti metterà in contatto soltanto con fornitori di esche finte con piombo cinesi che possiedono una lunga esperienza di vendita ed esportazione di merci nel nostro continente. I loro uffici amministrativi sono possiede le competenze idonee a svolgere tutte le pratiche burocratiche garantendo assoluta uniformità tra i documenti necessari all’import, al fine di assicurarti che l’operazione sia condotta nel migliore dei modi, senza intoppi fino al tuo magazzino.


Iscriviti alla Newsletter

Pagina consigliata:

Le campionature:

E’ importante considerare che, prima di importare esche finte con piombo in stock dalla Cina, è opportuno prendere in esame come minimo due fornitori molto qualificati, se non di più; ciò vuole dire essere costretti ad avviare una lunga ricerca in rete, a dover con parecchio disagio comunicare in lingua inglese con decine di aziende di produzione e dover alla fine tirare a sorte tra i fornitori che sembrano essere più convincenti per decidere da chi farsi consegnare le campionature di test.

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all'importazione?

Sicuro di voler buttare via tempo e soldi per acquisire campionature quasi certamente inadatte all’importazione?

Al momento dunque, a meno di non avvalersi della nostra esperienza prima di poter intraprendere una compravendita di esche finte con piombo dalla Cina, si dovranno fare investimenti considerevoli in termini di tempo (settimane per trovare il produttore giusto) e di euro (centinaia, se non migliaia di € spesi in campionature che non serviranno).

E se anche le campionature rispettassero le tue richieste ma, solo dopo averle ricevute, venissi a conoscenza che la fabbrica che te le ha spedite non ha i requisiti per l’esportazione? Le campionature non sono generalmente mai gratuite e l’importo del trasporto, specialmente se espresso, sono spesso decisamente onerosi. Affidarti ai contatti delle fabbriche che noi ti faremo avere ti permetterà di ridurre i costi per la campionatura e di ridurre drasticamente le inevitabili perdite di tempo dovute al fai-da-te.

Non bisogna mai dimenticare che le tue merci di importazione da paesi terzi come la Cina sono sotto la diretta responsabilità della tua azienda, per cui è davvero assolutamente necessario avere disponibile un produttore valido e qualificato con cui interfacciarsi, come quelli con cui ti metteremo in contatto noi, sopratutto nel caso dell’ampliamento o l’avviamento di un business riservato all’importazione diretta di esche finte con piombo.


Iscriviti alla Newsletter

Pagina consigliata: impresa import export

La regola d’oro per vedere trasformati i tuoi stock cinesi di esche finte con piombo in un perfetto business

Se è nei tuoi interssi professionali l’importazione diretta di esche finte con piombo cinesi, con la tranquillità di poter agevolmente evitare rischi di conseguenze economiche da parte di fornitori cinesi non autorizzati o delle dogane, c’è una regola d’oro da seguire sempre: evita il metodo ‘fai da te’ e affidati a chi, come noi, consente di individuare, in brevissimo tempo, aziende certificate, professionali e affidabili.

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Inizia le importazioni ignorando questa regola A TUO RISCHIO E PERICOLO

Non è cosa da niente riuscire a riconoscere un fornitore affidabile di esche finte con piombo cinese nel giro di poche ore, senza sprechi di tempo e di soldi. Infatti, per l’individuazione di un produttore referenziato, professionale e idoneo a soddisfare le tue esigenze e quelle dei tuoi clienti, è indispensabile:

  1. Individuare non meno un paio di potenziali produttori da de equiparare, dotati delle necessarie autorizzazioni all’esportazione di esche finte con piombo in Italia e dotati di tutta l’idonea documentazione.
  2. Acquistare le campionature da entrambi i fornitori con lo scopo di verificare quelle che meglio rispondono alle proprie necessità.
importazione cina

Trasforma le complicazioni dell’import in una semplice ed efficace strategia commerciale: affidati al nostro database di contatti e guadagna in tutta serenità

La nostra mission è farti risparmiare la fatica e tutti i rischi connessi ai primi momenti dell’operazione di importazione, consentendoti di interfacciarti soltanto con produttori professionisti, regolarmente in attività, in possesso delle necessarie autorizzazioni a a svolgere attività di esportazione verso l’Italia e registrate nel nostro archivio con un rating non inferiore a 8/10. Se queste aziende di esche finte con piombo collaborano con noi, è la palese dimostrazione che hanno dimostrato in passato massima attendibilità ed affidabilità.

Una volta stabiliti i contatti con i nostri produttori di esche finte con piombo cinesi inseriti nel nostro database potrai avviare il tuo import immediatamente, con uno sleale vantaggio sulla tua concorrenza, riducendo sensibilmente i costi delle indagini preliminari e con la garanzia di raggiungere risultati inequivocabilmente qualitativamente migliori al fai-da-te.


Iscriviti alla Newsletter

Ora tocca a te:

Privilegiare il “fai da te”, o giocare ad armi pari con i più importanti player di stock import di esche finte con piombo presenti oggi sul mercato, contenendo tempo, soldi e soprattutto con la serenità durante ogni fase di acquisto di esche finte con piombo dalla Cina?

Contatta subito i migliori produttori cinesi di esche finte con piombo, capaci di fare fronte alle tue esigenze, autorizzati all’esportazione di esche finte con piombo in Italia, a tua completa disposizione e pronti a chiarire ogni tuo dubbio, attraverso Skype, telefono, email o whatsapp. Chiamaci ora!

Con l’augurio di una scelta consapevole, e di un business florido.

Buon Import!


Iscriviti alla Newsletter


Trova i migliori punti vendita all'ingrosso esche finte con piombo e grossisti di esche finte con piombo su ImportareDallaCina.Eu


Precedente
Successivo

Share this article

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *